Jump to content
jax

Che Ne Pensate Di Jean Alesi ?

Recommended Posts

B? non credo che la Tyrrell avesse potuto fare cosi' tanto con Jean rispetto a quello che ci ha consegnato la storia..

In quell'anno la TYRRELL,fino a prova contraria, era obbiettivamnte superiore alla FERRARI,sia a livello di macchina che di gestione ed organizzazione,e neppure tanto distante in fatto di risorse tecniche ed economiche, visto lo stretto legame con la MC LAREN e la HONDA e ,se hai vissuto e seguito le vicende di quegli anni, dovresti sapere che la suddetta era l'esempio in campo motoristico.Purtroppo Modena,sostituto di Ales? e Nakajima non si rivelarono piloti all'altezza.

 

su questo hai ragione non ti do torto certo ;);) ,ma:

1)Modena ? stato fatto fuori troppo subito dal circus della F1 :)

2)voglio dire che la Tyrrell era diventata ormai( con mio rammarico anche) una scuderia che al massimo si sarebbe potuto togliere alcune soddisfazioni,forse gi? pensare a vittorie sarebbe stato anche forzato..era capace magari di fare belle stagioni e poi fare pena successivamente...ripetersi(1990 -1991) ? pi? difficile di fare degli exploit. <_<

3)te lo ricordi come Alesi approd? alla Tyrrell? :huh:

potette

Potette??? :huh: :hihi:

 

:gnurant:

Share this post


Link to post
Share on other sites

QUESTO link http://www.italian-verbs.com/verbi-italian...one.php?id=6885 lo consiglio a GILLES THE AVIATOR che oltre ad informarsi meglio riguardo la formula 1,dovrebbe ripassarsi anche un p? di lingua italiana prima di sbeffeggiare i presunti errori altrui...

PATRESEALBORETODEANGELIS,si era il 1997 e quell'idea venne a Mike Gascoyne allora aerodinamico in seno alla Tyrrell,in breve le coppie spuntarono come funghi,una delle tanta innovazioni proposte dallo storico team inglese.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

QUESTO link http://www.italian-verbs.com/verbi-italian...one.php?id=6885 lo consiglio a GILLES THE AVIATOR che oltre ad informarsi meglio riguardo la formula 1,dovrebbe ripassarsi anche un p? di lingua italiana prima di sbeffeggiare i presunti errori altrui...

PATRESEALBORETODEANGELIS,si era il 1997 e quell'idea venne a Mike Gascoyne allora aerodinamico in seno alla Tyrrell,in breve le coppie spuntarono come funghi,una delle tanta innovazioni proposte dallo storico team inglese.

Ok scusa la mia ignoranza senza fondo ma potette non l'avevo mai sentito! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra utile leggere questo articolo su Jean Alesi, ben fatto e che in fondo descrive in modo perfetto chi era ed ? stato realmente Jean Alesi.

 

Jean Alesi

 

 

Immagine IPB

 

 

*** :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

berger ha vinto di pi? ma era molto pi? "scientifico" di alesi, e quest'ultimo ha lasciato certamente un ricordo pi? appassionante rispetto all'austriaco. jean ? il classico ottimo pilota (non tutti hanno fatto quello che ha fatto lui con una macchina come la tyrrell) che per una serie di circostanze sfortunate non ? riuscito a fare il salto di qualit? decisivo al momento giusto, per cui ? rimasto fino alla fine un pilota ottimo e basta

Share this post


Link to post
Share on other sites

alesi e' stato pompato dai tifosi italiani come brundle ai tempi della f.3 inglese nei confronti di senna...

 

quando' venne annunciato l'ingaggio di schumahcer ancora lamaggior parte dei tifosi riteneva alesi un pilota con lo stesso potenziale di schumahcer,per cui non era il caso di ingaggiare il tedesco ma solo di fare una gran vettura...

 

alesi non e' mai stata una prima scelta...

 

nel 1989 venne assunto da tyrrel per sostituire alboreto in fretta e furia..tyrrel prese un giornale di auto,guardo' chi era in testa alla classifica del campionato di f.1 3000,e cosi fece chiamare questo alesi...

 

nel 90' cominciarono le trattative per portare senna alla ferrari,alla fine senna non arrivo',mansell se ne ando' e cosi venne preso alesi a fare il secondo pilota...

 

nel 92' alesi rimane alla ferrari per un solo motivo:perche' la ferrari e' un catorcio e nessuno vuole andarci...

 

nel 96' briatore orfano del kaiser schumy,decide di prendere la coppia ferrari alesi e berger..cosa doveva fare?erano gli unici rimasti...

 

si e' tanto discusso del fatto che poteva andare alla williams,nel 1990 aveva firmato per frank,perche' sembrava che ormai senna andasse alla ferrari,ma quando seppe che il brasiliano sarebbe rimasto in mclaren,strappo' il contratto in fretta e furia e firmo' per maranello....

 

ma nel 1990 la ferrari era la miglior macchina insieme alla mclaren, la williams era inferiore..quindi alesi firmo' con quella che in quel momento era una gran macchina...

 

se fosse andato alla williams avrebbe trovato il quasi 40enne patrese e un missile che probabilmente gli avrebbe fatto vincere il mondiale...

 

a me non ha mai entusiasmato troppo,e' sempre rimasto un eterna promessa in grado di fare bei duelli per terzi e quarti posti,ma mai in grado di lottare veramente per la vittoria.

 

talento ne aveva,ma purtroppo non ha mai capito nulla di come si assetta una vettura,in piu' era impulsivo sia in pista che fuori..

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al di l? dei numeri che peraltro non gli sono favorevoli, io ho avuto sempre questa sensazione sul simpatico francese: quando aveva tra le mani una vettura inferiore, combatteva e si faceva valere, mostrando una certa aggressivit?; quando aveva una vettura competitiva invece, non si dimostrava molto consistente. Ha vinto un Gp: gli ? andata bene o male? Amon valeva pi? di lui e non ne ha vinto nessuno :triste: .Come seconda guida nell'era Schumi l'avrei visto bene comunque.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non capisco come si possa sostenere che berger fosse meglio di alesi,da che furono compagni di scuderia ,alesi ha sempre fatto meglio sia come classifica , e anche in gara in genere jean precedeva gherard,alla ferrari hanno vinto una vola ciascuno,ma alesi si avvicinava maggiormente alla vittoria, alla benetton, germania 97 a parte,mi sembra che non ci sia stata storia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

nel 93' piu' o meno uguale

 

nel 94 meglio berger

 

nel 95' un po' meglio alesi

 

nel 96 molto meglio alesi

 

nel 97 un po' meglio alesi

 

alle benetton sicuramente meglio alesi,anche perche' berger era ormai in pensione,13 podi a 5,meglio piazzato in classifica

 

alla ferrari credo alla pari 13 podi a 11 ber berger, 1 vittoria ciascuno...

 

alesi ha perso molte gare per sfortuna sicuramente ne poteva vincere una decina come quelle che ha vinto berger..

 

berger ha vinto 10 gare,di cui una regalata da senna nel 91', un altra ancora nell'88 grazie al ritiro di senna a monza,due nel 92' grazie ai ritiri degli altri...

 

se andiamo a scremare 6 vittorie "vere",piu' o meno quelle che poteva ottenere alesi con un po' meno sfortuna

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

alla fine quindi jean era seppur di poco superiore,non certo inferiore a gherard

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con la differenza che berger ogni tanto vinceva e alesi praticamente mai. Credo che entrambi non avessero la caratura delle prime guide.

Share this post


Link to post
Share on other sites
alla fine quindi jean era seppur di poco superiore,non certo inferiore a gherard

 

inferiore no di certo...alesi era piu' forte di berger quando la macchina non andava e riusciva comunque ad artigliare un terzo o un quarto posto,ma quando la macchina era a posto berger riusciva ad essere piu' veloce e consistente di alesi come in gramani 94' o germania 97'...

 

alesi era talentuoso ma senza metodo,berger aveva metodo ma senza talento...

 

alesi era piu' forte di berger alla benetton,ma l'austriaco era gia' in fase calante...nei primi due anni in ferrari berger non era da meno rispetto ad alesi anzi raccolse piu' risultati perche' piu' metodico..

 

nel bilancio di 5 anni passati insieme si puo' dire che alesi abbia fatto un po' meglio....

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

se invece di andare alla benetton fosse andato,che ne so ,alla tyrrel ,forse qualcuno ancora adesso lo classificherebbe come campione che non ha mai avuto la macchina all'altezza,e forse sarebbe stato meglio cos?,per lui

Share this post


Link to post
Share on other sites
alla fine quindi jean era seppur di poco superiore,non certo inferiore a gherard

 

inferiore no di certo...alesi era piu' forte di berger quando la macchina non andava e riusciva comunque ad artigliare un terzo o un quarto posto,ma quando la macchina era a posto berger riusciva ad essere piu' veloce e consistente di alesi come in gramani 94' o germania 97'...

 

alesi era talentuoso ma senza metodo,berger aveva metodo ma senza talento...

 

alesi era piu' forte di berger alla benetton,ma l'austriaco era gia' in fase calante...nei primi due anni in ferrari berger non era da meno rispetto ad alesi anzi raccolse piu' risultati perche' piu' metodico..

 

nel bilancio di 5 anni passati insieme si puo' dire che alesi abbia fatto un po' meglio....

 

Se non si considera la "prima vita" di Berger, quella antecedente a Imola '89, pu? essere vero.

Perch? se si considera tutta la carriera ritengo Berger un gradino sopra.

E mi dispiace tanto dirlo, perch? io nel 1989-90 ritenevo che Alesi fosse destinato a diventare quello che poi nella realt? ? stato Schumi.

Quando arrivo in Ferrari ero pi? contento che se fosse arrivato Senna: il trionfo non poteva mancare.

Da qui le delusioni ...

Comunque non ero il solo: mi ricordo come se fosse ieri un Autosprint di quel periodo (credo 1989) che definiva Alesi "l'astro nascente dell'automobilismo mondiale".

N? pi? n? meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
alla fine quindi jean era seppur di poco superiore,non certo inferiore a gherard

 

inferiore no di certo...alesi era piu' forte di berger quando la macchina non andava e riusciva comunque ad artigliare un terzo o un quarto posto,ma quando la macchina era a posto berger riusciva ad essere piu' veloce e consistente di alesi come in gramani 94' o germania 97'...

 

alesi era talentuoso ma senza metodo,berger aveva metodo ma senza talento...

 

alesi era piu' forte di berger alla benetton,ma l'austriaco era gia' in fase calante...nei primi due anni in ferrari berger non era da meno rispetto ad alesi anzi raccolse piu' risultati perche' piu' metodico..

 

nel bilancio di 5 anni passati insieme si puo' dire che alesi abbia fatto un po' meglio....

 

Se non si considera la "prima vita" di Berger, quella antecedente a Imola '89, pu? essere vero.

Perch? se si considera tutta la carriera ritengo Berger un gradino sopra.

E mi dispiace tanto dirlo, perch? io nel 1989-90 ritenevo che Alesi fosse destinato a diventare quello che poi nella realt? ? stato Schumi.

Quando arrivo in Ferrari ero pi? contento che se fosse arrivato Senna: il trionfo non poteva mancare.

Da qui le delusioni ...

Comunque non ero il solo: mi ricordo come se fosse ieri un Autosprint di quel periodo (credo 1989) che definiva Alesi "l'astro nascente dell'automobilismo mondiale".

N? pi? n? meno.

 

ad inizio 90' alesi aveva infastidito senna piu' di prost con laferrari..e guidava una tyrrel..gommata pirelli come un certo schumacher...ed infatti sembrava il nuovo senna...

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
alla fine quindi jean era seppur di poco superiore,non certo inferiore a gherard

 

inferiore no di certo...alesi era piu' forte di berger quando la macchina non andava e riusciva comunque ad artigliare un terzo o un quarto posto,ma quando la macchina era a posto berger riusciva ad essere piu' veloce e consistente di alesi come in gramani 94' o germania 97'...

 

alesi era talentuoso ma senza metodo,berger aveva metodo ma senza talento...

 

alesi era piu' forte di berger alla benetton,ma l'austriaco era gia' in fase calante...nei primi due anni in ferrari berger non era da meno rispetto ad alesi anzi raccolse piu' risultati perche' piu' metodico..

 

nel bilancio di 5 anni passati insieme si puo' dire che alesi abbia fatto un po' meglio....

 

Se non si considera la "prima vita" di Berger, quella antecedente a Imola '89, pu? essere vero.

Perch? se si considera tutta la carriera ritengo Berger un gradino sopra.

E mi dispiace tanto dirlo, perch? io nel 1989-90 ritenevo che Alesi fosse destinato a diventare quello che poi nella realt? ? stato Schumi.

Quando arrivo in Ferrari ero pi? contento che se fosse arrivato Senna: il trionfo non poteva mancare.

Da qui le delusioni ...

Comunque non ero il solo: mi ricordo come se fosse ieri un Autosprint di quel periodo (credo 1989) che definiva Alesi "l'astro nascente dell'automobilismo mondiale".

N? pi? n? meno.

 

ad inizio 90' alesi aveva infastidito senna piu' di prost con laferrari..e guidava una tyrrel..gommata pirelli come un certo schumacher...ed infatti sembrava il nuovo senna...

 

 

 

 

Appunto, lottava con le macchine inferiori, ma non aveva consistenza con macchine pi? decenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me un pilota sanguigno e spettacolare,molte volte sfortunato,che per? non ha avuto quel 'pi?' per diventare campione;ovviamenter come tanti altri ha cominciato da grande astro nascente(i duelli con Senna con la Tyrrell ecc.)ma non ha ottenuto pi? di una vittoria,certo anche per sfortuna;il declino ? cominciato con gli anni della Benetton,e li la differenza con uno Schumacher si ? vista proprio bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×