Jump to content
Sign in to follow this  
cek

Il 2004

Recommended Posts

vorrei che analizzassimo meglio questa stagione che tutti decretavano come la rivincita di williams e mclaren nei confronti della ferrari dopo un 2003 avvincente e aperto fino all'ultima gara,aggiungete anche foto di test e gare se volete

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riassunto del 2004

Dopo il bailamme regolamentare del 2003, che non ha impedito a Schumacher e la Ferrari di laurearsi, seppure in extremis, nuovamente campioni del mondo, si riparte all'insegna di ulteriori novit?: un solo motore deve bastare per affrontare l'intero fine settimana (in caso di sostituzione si viene retrocessi sullo schieramento di partenza), la gestione elettronica della trazione ? oggetto di un sensibile ridimensionamento, i profili alari sono limitati, la velocit? in corsia box passa da 80 a 100 km. Dai test invernali, poi, si intuisce che i cambiamenti investono anche l'area agonistica: dietro la Ferrari (F2004-GA) non c'? n? la Williams, caratterizzata da un buffo muso "a tricheco", n? la McLaren "rastremata", bens? la velocissima BAR, frutto del genio di Geoff Willis. Sulla scia del campionato precedente, equilibrato e combattuto fino alla fine, i vertici FIA gongolano nell'attesa della nuova appassionante sfida: resteranno parecchio delusi

 

Si comincia il 7 marzo in Australia , a Melbourne, e le Ferrari gi? chiariscono quale sar? il leitmotiv del Mondiale: prima fila monopolizzata in qualifica, doppietta schiacciante in gara (sigillo numero uno di Schumacher). Alonso, terzo al traguardo, ? lontanissimo. A Sepang, 14 giorni pi? tardi , la sinfonia ? pressoch? la stessa: bench? Barrichello stavolta non completi la doppietta (chiude soltanto quarto), Schumacher si aggiudica la seconda corsa consecutiva, precedendo Montoya. Il 4 aprile la carovana iridata sbarca, per la prima volta nella storia, in Medio Oriente (Bahrein) : Schumacher e la Ferrari, come da tradizione, si adattano subito al nuovo circuito, dominando prove e gara. Barrichello, splendido secondo, suggella un'altra doppietta Rossa. Ad Imola , sede del quarto capitolo mondiale, si fa luce di prepotenza Jenson Button, gi? due volte sul podio nelle corse precedenti: in qualifica l'inglese conquista una pole incredibile, ma in gara deve cedere al ritmo forsennato di Schumacher, protagonista pure di un intrigante duello con Montoya al 1' giro. Poker servito.

 

Il 9 maggio si disputa il GP di Spagna , appuntamento che Kaiser Schumi ha raramente mancato; ed infatti vince ancora, mettendosi alle spalle il fedele compagno di squadra ed eguagliando lo storico record di Mansell '92 (5 vittorie nelle prime 5 corse). I bookmaker e gli appassionati cominciano a credere che il tedesco possa trionfare in tutti i Gran Premi, ma a Montecarlo ci pensa Trulli a vanificare questa possibilit?: l'abruzzese non sbaglia nulla (a differenza di Schumacher ed Alonso, vittime illustri del tunnel) e si aggiudica meritatamente la corsa davanti al sempre pi? maturo Button. Barrichello salva il week-end Ferrari con il 3' posto. Scottato dall'inopinato stop monegasco, Schumacher da qui in poi si scatena, vincendo le successive 7 gare (quattro delle quali vedono Barrichello al 2' posto): trionfa nei "due" GP tedeschi, Nurburgring ed Hockenheim, in Canada, negli Stati Uniti (dove si infortuna gravemente il fratello Ralf), in Francia, in Gran Bretagna ed in Ungheria ; quest'ultima corsa, disputata il giorno di Ferragosto, assegna matematicamente il titolo Costruttori alla Ferrari e consegna "di fatto" a Schumacher quello Piloti.

 

Il 29 agosto ? la volta di SPA, circuito d'esordio in F1 per il tedesco ed ora teatro del suo 7' alloro personale. Nel GP pi? rocambolesco della stagione ? il redivivo Raikkonen a vincere, proprio davanti al Kaiser, per una volta non costretto a tirare fino in fondo. A Monza ? festa Ferrari, in tutti i sensi: le Rosse inizialmente vanno in difficolt? (il poleman Barrichello paga un'infelice scelta di gomme, Schumacher si gira alla seconda variante), ma a forza di tempi record rimontano furiosamente e siglano un'altra memorabile doppietta (Rubens precede Michael). Epilogo del Mondiale 2004 un inedito trittico extraeuropeo: in Cina , dove rientrano Ralf Schumacher e Jacques Villeneuve, Barrichello bissa il successo monzese, mentre Schumi Sr. pasticcia grossolanamente; quest'ultimo, tuttavia, si rif? alla grande in Giappone, dominando dal primo all'ultimo giro una gara messa in forse dal tifone Ma-On, che costringe la Federazione a spostare le qualifiche alla domenica. Ralf ? ottimo 2' davanti a Button, arrivato al 3' podio consecutivo. Ad Interlagos cala il sipario: gli occhi sono tutti per l'idolo Barrichello, velocissimo sin dalle libere, ma, a sorpresa, grazie anche ad un breve scroscio pre-gara, la spunta Montoya, la cui vittoria rappresenta il congedo pi? bello dalla Williams. A pochi giorni dalla conclusione del Mondiale, le squadre gi? si incontrano per delineare lo scenario 2005: riduzione dei costi ed equa ripartizione dei proventi televisivi gli argomenti all'ordine del giorno; la seconda questione ? particolarmente delicata, sicch? i principali gruppi automobilistici, Ferrari, Mercedes, Renault e BMW, in aperta polemica col boss Ecclestone, minacciano di costituire un campionato alternativo a partire dal 2008.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il riassunto della stagione 2004 ? che la Ferrari poteva vincere tutte le gare. Fu massacrante la maniera in cui alla Ferrari arrivavano sul circuito con il setup gi? perfetto. Diciamo che ? stata una stagione molto simile a quella del 2002.

 

COme mai il 2003 ? stato cos? combattuto? La Ferrari avrebbe dominato anche quella stagione, ma dopo un inizio incerto (errori del team e del pilota) fu molto difficile recuperare a causa dei nuovi punteggi. Poi ci fu la storia delle gomme larghe della Michelin nell' estate, che prolungarono la lotta fino all' ultima gara, ma prestazionalmente, la Ferrari non aveva rivali. Infatti si port? a casa nove vittorie, credo, contro due di McLaren e quattro di Williams. Vinsero un GP anche Renault e Jordan.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il riassunto della stagione 2004 ? che la Ferrari poteva vincere tutte le gare. Fu massacrante la maniera in cui alla Ferrari arrivavano sul circuito con il setup gi? perfetto. Diciamo che ? stata una stagione molto simile a quella del 2002.

 

COme mai il 2003 ? stato cos? combattuto? La Ferrari avrebbe dominato anche quella stagione, ma dopo un inizio incerto (errori del team e del pilota) fu molto difficile recuperare a causa dei nuovi punteggi. Poi ci fu la storia delle gomme larghe della Michelin nell' estate, che prolungarono la lotta fino all' ultima gara, ma prestazionalmente, la Ferrari non aveva rivali. Infatti si port? a casa nove vittorie, credo, contro due di McLaren e quattro di Williams. Vinsero un GP anche Renault e Jordan.

Otto vittorie Ferrari... :aham:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho incontrato pochissime persone che la pensona come me..

 

io credo che la vettura del 2004 non fosse superiore alle concorrenti come nel 2002. Quando una vettura schiaccia la concorrenza la fa, lo consente ad entrambi i piloti.. cosa accaduta nel 2002 quando i due di maranello si permisero di giocarsi le vittorie a tavolino..

nel 2004 solo schumy ha dominato, mentre barri ha spesso avuto difficolt? ad arrivare addirittura al podio. Le doppiette sono state inferiori e i giochetti se li sono sognati.. anzi.. li ha sognati rubens..

Schumy ha vinto cambiando continuamente strategia da 1 sosta alle 4 della francia, battendo un incredulo alonso.. una adattabilit? e versatilit? alle condizioni di gara a cui barri non poteva nanche immaginare di arrivare.. insomma : un grande macchina con un grande pilota nel 2004.

Ma nel 2002 la superiorit? della vettura era tale da far sembrare un fenomeno anche rubens..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho incontrato pochissime persone che la pensona come me..

 

io credo che la vettura del 2004 non fosse superiore alle concorrenti come nel 2002. Quando una vettura schiaccia la concorrenza la fa, lo consente ad entrambi i piloti.. cosa accaduta nel 2002 quando i due di maranello si permisero di giocarsi le vittorie a tavolino..

nel 2004 solo schumy ha dominato, mentre barri ha spesso avuto difficolt? ad arrivare addirittura al podio. Le doppiette sono state inferiori e i giochetti se li sono sognati.. anzi.. li ha sognati rubens..

Schumy ha vinto cambiando continuamente strategia da 1 sosta alle 4 della francia, battendo un incredulo alonso.. una adattabilit? e versatilit? alle condizioni di gara a cui barri non poteva nanche immaginare di arrivare.. insomma : un grande macchina con un grande pilota nel 2004.

Ma nel 2002 la superiorit? della vettura era tale da far sembrare un fenomeno anche rubens..

Non direi proprio...

Rubens ha fatto 114 punti,ha vinto solo 2 volte perch? aveva davanti Schumi ed ? arrivato 7 volte secondo e

5 volte terzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Non direi proprio" non puoi dirlo perch? ? una mi opinione ? se permetti rimane tale.

 

Poi, parlarmi dei numeri per dirmi del contrario non ? che mi impressioni pi? di tanto come argomentazione..

se stiamo ai numeri nel 2002 han fatto 9 doppiette di cui 5 di fila e rubens ha vinto ben 5 gare. Nel 2004 8 dippiette e solo 2 vittorie per quello sfigato..

 

ma sappiamo benissimo che i numeri non dicono tutto, se si va oltre, sappiamo, o dovremmo sapere che schumy le vittorie del 2004 le ha quasi tutte conquistate battendo di volta in volta gli avversari. Nel 2002 era puro dominio..

La mia opinione ? che sia solo l'impressionante ruolino di marcia del tedesco a trarre in inganno. Ritengo che per valutare una vettura bisogna vedere cos'hanno fatto i due piloti. Quindi, ricordando benissimo come sono nate le vittorie di questi due mondiali, continuo a pensare che il 2004 sia stata una fantastica stagione di Schumy. Ma l'avevo detto sin dalla prima riga che pochi concordano con me..

 

Ora gillestheaviator ti prego di non prolungare a dismisura le tue risposte a questo mio punto di vista (so che ne sei capace ;-) ) perch? vorrei che anche altri utenti leggessero ed intervenissero in proposito.. (rischieremo di andare avanti per pagine.. capisci?)

con simpatia! :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×