Jump to content
ioannis82

1997

Recommended Posts

Schumacher non ha avuto alternative.

 

Fate il ragionamento per assurdo: Michael si accorge che Villeneuve lo sta passando all'interno, non lo vuole speronare. Che deve fare per evitarlo? Deve frenare prima di entrare in traiettoria, e far sfilare Villeneuve in mezzo alla sabbia.. Il problema ? che Michael ? gi? in traiettoria, ha gi? cominciato la curva, ? troppo tardi. Villeneuve nella foga ha chiaramente sbagliato la staccata, ma ? difficile per Michael rendersene conto e se ne accorge solo a curva iniziata. L'unico modo per non toccare la Williams era andare nella sabbia. (Ad esempio di questa porto una manovra di Michael    che si difende da  un Montoya che sbaglia la staccata..usc? di pista ma  fece sfilare il colombiano nella via di fuga.. All'esterno di quella curva non c'era sabbia per?..aveva la certezza di ripartire).. Ve lo immaginate Schumacher che in quel giorno nefasto a Jerez si insabbia da solo per evitare J.? Non ? nell'istinto di un pilota mollare.. non poteva farsi spingere all'esterno e allora ha chiuso la traiettoria. Evitare la williams voleva dire finire nella sabbia..

 

Mi spiegate cosa avrebbe dovuto fare?

 

Intenzionalit?? Secondo voi ? una manovra intenzionale?

Lo sanno anche in mini-kart che speronare dalla posizione esterna della curva ? un suicidio. Secondo voi un pilota che premedita uno scontro ? cos? pirla?

221961[/snapback]

Rivedendo la dinamica dell'incidente, pi? volte mi ? venuto da pensare che Schumacher stesse solo compiendo la traiettoria giusta, e quindi non aveva nessuna colpa.

Se ? cos?, si verifica una brutta teoria che ho elaborato col tempo: la FIA punisce con la massima severit? la Ferrari appena possibile, e non punisce affatto che invece la danneggia, soprattutto se ? macchina inglese con pilota inglese (Belgio '98) o anche, perch? no, con pilota d'altra nazionalit? (Giappone '90).

Se invece c'? una colpa, non ? certo premeditata: in questo caso la punizione ? stata alquanto esagerata, soprattutto in confronto a quanto accadde in passato.

222019[/snapback]

 

gi? nei giorni precedenti alla corsa c'era un clima di sospetti e tensioni incredibili:villeneuve che andava dicendo a tutti di non sentirsi sicuro con ms a fianco,mosley che dichiara sanzioni durissime in caso di violazioni delle norme sportice,etc..

non dimentichiamoci che villeneuve 2 sett prima fu squalificato a suzuka in circostanze quanto meno dubbie.insomma il clima era bello pesante.

 

capitolo gomme:all'epoca avevo sentito anche io la storia del l'usura eccessiva delle gomme ma recentemente ho letto che non c'era alcun problema tecnico.fu "solamente" un crollo psicologico di ms!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan

 

crollo psicologico un accidente , si vedeva chiaramente che ad ogni frenata dalle ruote usciva una scia di fumo nero , come ho gi? detto lo stesso problema si verific? anche in Ungheria

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ci mancherebbe che io voglia fare il processo a Schumi, dato che ne sono profondo estimatore. Solo che l'intenzionalit? fu chiara. Schumi lo colp? volutamente. Scart? intenzionalmente. Ma come si dice.....chi di male ferisce di male perisce.

 

Semmai Schumi era cos? preoccupato di non fare passare Villeneuve che non consider? il fatto che il canadese fece una staccata impossibile. In fondo fino a quel momento Schumi si era difeso alla grandissima e soprattutto aveva innervosito il canadese che tent? un sorpasso pazzesco. Peccato che Schumi ci casc?.

 

***

221955[/snapback]

Gi?... pu? darsi che Gioacchino se Schumi non lo avesse chiuso sarebbe finito ugualmente nella via di fuga e... avrebbe perso secondi e la Ferrari sarebbe diventata champion of the world con una macchina mediocre!

Share this post


Link to post
Share on other sites

quella pirlata del crollo psicologico l'ha sparata Leo Turrini sul numero speciale per il settimo titolo di Schumacher. Semplicemente la storia era questa: con i treni di gomme a disposizione in quella stagione, per la gara rimanevano due nuovi e uno rodato. Schumi decise di usare quello rodato nell' ultimo stint, Villeneuve invece nel primo. Visto che la Ferrari si "mangiava" le gomme, ci fu il crollo nell'ultimo spezzone di gara, come avvenne a Budapest. Invece la Williams che era molto equilibrata non ebbe questo problema.

Share this post


Link to post
Share on other sites
quella pirlata del crollo psicologico l'ha sparata Leo Turrini sul numero speciale per il settimo titolo di Schumacher. Semplicemente la storia era questa: con i treni di gomme a disposizione in quella stagione, per la gara rimanevano due nuovi e uno rodato. Schumi decise di usare quello rodato nell' ultimo stint, Villeneuve invece nel primo. Visto che la Ferrari si "mangiava" le gomme, ci fu il crollo nell'ultimo spezzone di gara, come avvenne a Budapest. Invece la Williams che era molto equilibrata non ebbe questo problema.

222171[/snapback]

 

esatto il libro era quello di leo turrini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si devono scremare le passioni.

 

La Williams molto competitiva, il deterioramento delle prestazioni della Ferrari dovuto al calo delle gomme, la consapevolezza di non essere pi? competitivo e capace di contrastare il canadese, indussero il tedesco a commettere premeditatamente quella ingenua leggerezza che, data la folle staccata di Villeneuve, poteva essere evitata e forse Schumi avrebbe anche potuto vincere il titolo.

 

Le menate del crollo psicologico (Schumi che crolla psicologicamente ? Scherziamo vero ? Ricordo che morta la madre si mise nella sua Ferrari e guid? come sempre). Instinto ? Naaaa

 

Lasciamo da parte la passione per la rossa di tanto in tanto e vediamo gli eventi per quelli che sono.

 

*** dry.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites
La Williams molto competitiva, il deterioramento delle prestazioni della Ferrari dovuto al calo delle gomme, la consapevolezza di non essere pi? competitivo e capace di contrastare il canadese, indussero il tedesco a commettere premeditatamente quella ingenua leggerezza che, data la folle staccata di Villeneuve, poteva essere evitata e forse Schumi avrebbe anche potuto vincere il titolo.

222200[/snapback]

Pu? darsi che sia vero, ma non c'? alcuna prova sulla premeditatezza del gesto, che in base alle prove certe di cui disponiamo pu? essere ascritto, se proprio c'? stata una colpa, a volontariet

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si devono scremare le passioni.

 

La Williams molto competitiva, il deterioramento delle prestazioni della Ferrari dovuto al calo delle gomme, la consapevolezza di non essere pi? competitivo e capace di contrastare il canadese, indussero il tedesco a commettere premeditatamente quella ingenua leggerezza che, data la folle staccata di Villeneuve, poteva essere evitata e forse Schumi avrebbe anche potuto vincere il titolo.

 

Le menate del crollo psicologico (Schumi che crolla psicologicamente ? Scherziamo vero ? Ricordo che morta la madre si mise nella sua Ferrari e guid? come sempre). Instinto ? Naaaa

 

Lasciamo da parte la passione per la rossa di tanto in tanto e vediamo gli eventi per quelli che sono.

 

***  dry.gif

222200[/snapback]

 

 

mi dispiace ma la tua visione dei fatti (intenzionalit? non intenzionalit?) non la condivido affatto.e quindi rimango della mia opinione.

 

 

la storia del crollo psicologico (che non condividuo uugualmente visto l'altro episodio che hai citato)

l'ho letta e l'ho riportata per dare uno spunto alla discussione ,tutto qua.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premeditato, no per favore...villenevue fa una cazzata (perch? se schumacher non lo aiuta finisce fuori sicuramente), non pu? essere cos? veloce in quel punto e con la macchina in quella direzione.... 0aham.gif

Tornando al fattaccio secondo me quella di schumi ? una semplice reazione istintiva!...come per dire " ma tu guarda sto fio de na ********" wink.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'incidente di Jerez de la Frontera ha scritto una pagina nuova in ipotetico manuale di pilotaggio: "IL SORPASSO: se non hai classe stacca 50 metri dopo, buttati all'interno della curva e spera che il pilota che ti precede cerchi di completare la sua curva. N.B.: Se di cognome fai Villeneuve vai tranquillo, in ogni altro caso (Se ti chiami sparandole a caso Esteban Sato, Takuma Katayama, Ukio Tuero per esempio) sei un idiota ".

 

(passatemi la procazione)

Share this post


Link to post
Share on other sites

×