Jump to content
Sign in to follow this  
MKL

Il Migliore Telecronista Italiano Di Tutti I Tempi

Recommended Posts

Guest alexf1 fan

 

famoso il litigio a spa 96

 

Potresti illuminarmi sull' episodio ? huh.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mamma mia Poltronieri thumbs_down.gifthumbs_down.gifthumbs_down.gif

sbagliava tutti i piloti, non vedeva sorpassi ne ritiri, non capiva nulla delle schermate elettroniche e avrebbe voluto parlare sempre e solo di regolamenti.

Esempio- gp uk 1990

Mansell attacca Senna alla chicane, arriva lungo e Senna ripassa. Poltronieri dice "lezione di guida del brasiliano" whatchutalkingabout_smile.gifwhatchutalkingabout_smile.gif cosa? Ma ? arrivato lungo!!!!!

Sul traguardo ovviamente Senna ha tipo 1'3'' sulla Ferrari. Poltronieri non si accorge e va a dire il distacco quando Mansell alla Becketts (3 curve dopo) ? di nuovo attaccato a Senna e prepara l'attacco dicendo "la mclaren ? ancora superiore.."

Altro esempio: imola 82.

In pista accade di tutto, 800 sorpassi.. e lui chiacchara con Jody S. in collegamento sulla sua amicizia con Gilles..

Ma gli esempi sono infiti. E' stato il peggiore. Il migliore non saprei.. ma lui il peggiore tre spanne sotto tutti gli altri.. thumbs_down.gifmad.gifsad.gifthumbs_down.gifconfused_smile.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites
famoso il litigio a spa 96

 

Potresti illuminarmi sull' episodio ? huh.gif

244630[/snapback]

 

Litigarono nel corso del weekend, e durante la gara praticamente ho si parlavano uno sopra l'altro o stavano zitti entrambi. La settimana dopo Terruzzi chiar? l'episodio nel suo spazio delle pagelle dandogli uno bello zero come voto. Infatti dal 97 schittone non lavora piu a mediaset

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo canada81: Gilles scrive la storia, guida senza vedere la pista e Poltronieri senza un filo di interesse "la gara ? finita.. ora rientra ai box.. spero non faccia come in Olanda.. meglio che si fermi"

Estoril 85: Senna scrive la storia e poltronieri: "se contunia cos? finir? fuori pista... st? esagerando.. non finisce la gara se non si calma.. va troppo veloce"

mi vien la nausea

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo canada81: Gilles scrive la storia, guida senza vedere la pista e Poltronieri senza un filo di interesse "la gara ? finita.. ora rientra ai box.. spero non faccia come in Olanda.. meglio che si fermi"

Estoril 85: Senna scrive la storia e poltronieri: "se contunia cos? finir? fuori pista... st? esagerando.. non finisce la gara se non si calma.. va troppo veloce"

mi vien la nausea

 

Riapro questo post, perch? proprio in questi giorni Zermiani ? andato in pensione dopo un lauto pre-pensionamento come capo della redazione sport alla Rai.

Certo che Zermiani era rompiballe, non aveva la conoscenza linguistica di un Giovannelli dei giorni d'oggi, ma era un mito...

 

Beccatevi questa intervista a Piquet:

 

INTERVISTA A PIQUET

 

Credo riassuma tutto lo Zermiani...

 

Per quel ceh riguarda il telecronista, beh ROberto Cinquanta! Bravo, competente, capace di tenere alta l'attenzione anche in una gara fra lumache... e soprattuto fa "sentire" la gara, basta ricordare la radiocronca qui su Radiobox... forse ci vorrebbe un po? per smuovere il mortorio-Rai...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Achille Varzi

Mamma mia Poltronieri :down::down::down:

sbagliava tutti i piloti, non vedeva sorpassi ne ritiri, non capiva nulla delle schermate elettroniche e avrebbe voluto parlare sempre e solo di regolamenti.

 

Ma gli esempi sono infiti. E' stato il peggiore. Il migliore non saprei.. ma lui il peggiore tre spanne sotto tutti gli altri.. :down::angry::(:down::confuso:

 

Poltronieri puo' ancora essere seguito su radio 24, non certo per la radiocronaca, ma a livello di commento a freddo. Al contrario di quanto sostenuto qui sopra, Mario, gentiluomo d'altri tempi, ha e aveva conoscenze del mondo dei motori ben superiori rispetto ai suoi successori. Poi si perdeva qualche cosa durante la corsa, ma questa non e' la cosa piu' importante.

Gli esempi (positivi e negativi) sono infiniti certo, data la sua lunga militanza.

Inoltre, e' l'unico, insieme a DeAdamich, ad aver gareggiato, e anche a un certo livello. Non conto naturalmente Capelli e altri personaggi di supporto.

Ci sono ancora dei record fatti sull'anello di Monza con dei prototipi di Carlo Abarth che portano il suo nome.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non voglio infierire su Poltronieri ma ieri rivedendo la gara di Jarama 81, uno dei capolavori di Gilles, mi ha strappato una risata quando nel bel mezzo di un suo contorto ragionamento intorno al ritiro di entrambe le Arrows perch? "tutti dicevano che la meccanica sarebbe stata falcidiata"... al minuto 72 di telecronaca, a pieni microfoni aperti, si lanciava in un "E questo che c***o vuole?" nei confronti probabilmente di qualcuno che era entrato in postazione - Un grande

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non voglio infierire su Poltronieri ma ieri rivedendo la gara di Jarama 81, uno dei capolavori di Gilles, mi ha strappato una risata quando nel bel mezzo di un suo contorto ragionamento intorno al ritiro di entrambe le Arrows perch? "tutti dicevano che la meccanica sarebbe stata falcidiata"... al minuto 72 di telecronaca, a pieni microfoni aperti, si lanciava in un "E questo che c***o vuole?" nei confronti probabilmente di qualcuno che era entrato in postazione - Un grande

E gi?.Come dimeniticare?XD

 

Comunque chi vuole il video a riguardo mi contatti in privato :caldo:

Share this post


Link to post
Share on other sites

caressa XD

 

 

Quello che sta succedendo in questo periodo con le cronache di Caressa ? la cartina tornasole di ci? che piace ed ? apprezzato dalla gente.

Vogliamo cronache competenti ed entusiaste, che infiammino la folla e tengano alta la tensione.

Io godo a sentire "facciamo le valigie, andiamo a berlinoooooo"

ti trasmette ancora la gioia di quei momenti.

Certo il mondiale ? diverso dalle soporifere gare di F1.. ed ovviamente Mazzoni non potrebbe tifare solo per la Ferrari.... (anche se lo fa..)

 

Per? dare entusiasmo alle poche cose che succedono, sottolineare i "gesti" di alcuni, infogarsi un poco per un duello anche se siamo alla 10? posizione...

Insomma che si parli di ci? che si vede sullo schermo!

(Poltronieri tutto quello che volete.. ma era fuori dalla cronaca.. parlava d'altro.. va benissimo ora a fare commenti a freddo :nope: )

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

? ci? che stiamo tentando di fare su Radio Box, coinvolgervi nelle gare con delle cronache a stretto contatto, convolgenti nel vero senso della parola ? questo il nostro obiettivo: coinvolgervi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

? ci? che stiamo tentando di fare su Radio Box, coinvolgervi nelle gare con delle cronache a stretto contatto, convolgenti nel vero senso della parola ? questo il nostro obiettivo: coinvolgervi!

Con me ci state riuscendo, mi coinvolgete durante le prove libere, che non sono proprio il massimo dello spettacolo. :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

? ci? che stiamo tentando di fare su Radio Box, coinvolgervi nelle gare con delle cronache a stretto contatto, convolgenti nel vero senso della parola ? questo il nostro obiettivo: coinvolgervi!

Con me ci state riuscendo, mi coinvolgete durante le prove libere, che non sono proprio il massimo dello spettacolo. :lol:

 

Ti giuro che con le gare di oggi a volte mi diverto di pi? a commentare le libere che la corsa :lol:

Ma ci? che mi fa davvero urlare di pi? sono le qualifiche della F1 e le gare del WTCC, l? do il meglio di me, provare per credere :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rispolvero questo "antico" post per chiedere delle informazioni sul mio idolo di quando ero ragazzino, Renato Ronco. Io non guardavo mai il Gran premio sulla Rai ma su TeleMontecarlo e, a far coppia col mitico Ronco c'era Furia Forghieri. Sono l'unico che non guardava la Rai :sweat: in quegli anni?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo il segnale di TMC non era dei migliori ma ogni tanto lo seguivo. Ho la VHS di Estoril '89.

"Crono - tempo di motori" era una trasmissione molto ben fatta ma andava in onda molto tardi, mi pare il gioved? a mezzanotte.

 

Chi ha conosciuto Ronco me ne ha parlato molto bene. Un vero appassionato. Quando si trasferiva negli USA per le gare CART non prendeva l'albergo ma dormiva nell'appartamento di Antonio Ferrari.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il modello secondo me deve essere una coppia: un commentatore competente e capace di guardare la corsa e un pilota (l'unico che sa davvero cosa succede in macchina).

 

Anche a me piaceva molto Renato Ronco

Giovanni di Pillo, prima che si invasasse per le moto, era celebre per le sue telecronache del Superturismo (ha il merito di aver inventato la mitica espressione "sportello contro sportello")

Schittone ha una memoria storica incredibile, valore che pochi hanno

Luigi Vignando in tv ha perso un po', ma chi se lo ricorda come speaker ufficiale dell'autodromo di monza non l'ha dimenticato (ricorderò sempre la partenza di un capionato italiano prototipi: "semaforo rosso... verdeeee.... AAAADRENALINAAAAAAA)

Bobbiese ci sa fare ma ha poca cultura automobilistica (ha iniziato a interessarsene qualche anno fa)

Villani bravo, De adamich (Gordon intendo) non è un oratore ma sa di cosa parla.

 

Come pilota di supporto vedrei bene Tarquini ma anche molti altri. Se ci si vuole fare anche due risate (ma intelligenti) c'è il mitico beppe Gabbiani.

 

Altri bravi ce ne sono. Tralascio quelli su cui i miei commenti sarebbero estremamente negativi. Prima di vedere un commento competente in Rai dobbiamo cambiare la tv generalista: banalizzare le cose, parlare per tormentoni, dire continuamente le robe che tutti già sanno fa parte - purtroppo - del linguaggio televisivo di oggi.

 

Piccola provocazione finale: in occasione di un gp di ungheria trasmesso su Sky a fare le interviste nel paddock c'era Max Gazzé (tra l'altro pilota ogni tanto per divertimento e grande appassionato). Beh finalmente si sentivano domande intelligenti... ci vuole tanto???

Edited by srok

Share this post


Link to post
Share on other sites

Resto affezionato ai Poltronieri/Zermiani/Piola e un altro che adesso non ricordo, poche chiacchiere soprattutto di Poltronieri e rumori dalla pista :asd:

Ritengo che il telecronista non deve essere il mezzo tramite il quale si deve appassionare alla F.1, ma deve essere la F.1 stessa.

Poi per la documentazione meglio usare altri mezzi come internet che pendere da quelli faziosi di oggi.

Edited by Finnish

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da ragazzino stravedevo per la coppia Schittone-De Adamich, spesso ci cascava l'errore o la cavolata, ma erano coinvolgenti, competenti, divertenti e non erano degli zerbini.

 

Anche la coppia Leopizzi-Morbidelli nel 1999 mi ? piaciuta, Leopizzi non era affatto male, anzi le sue cronache erano piacevoli e spiritose alle volte ed il Morbido ci metteva quel surplus di comptenza tecnica a tema.

Erano anche gli anni in cui c'era Forghieri come opinionista dallo studio...se capisco un minimo di F1 lo devo alle sue spiegazioni tecniche davvero chiare, non aveva bisogno di alcun disegno e schema 3d per farti capire i concetti.

Sempre su Tele + non sopportavo le cronache URLATE di Lucio Rizzica (tra l'altro non mi sembra che fosse particolarmnete competente in materia) e le cronache stentate di Sandro Donato Grosso.

 

Fabiano Vandone ha commentato il canale box e replay nell'epoca di Tele +, ed aveva un commento vivace, puntuale e grazie alla sua competenza tecnica e di ex pilota, sarebbe un ottima scelta per togliersi dalle scatole il signor "sono lo zerbino di montezemolo" (ossia Mazzoni).

 

Ronco non l'ho mai sentito in cronaca, ma vedevo su tmc2 il suo bel programma "Crono", davvero una splendida trasmissione, condotta con grande passione e coinvolgimento.

 

Anche Oscar Orefici aveva una bella trasmissione ben condotta su Tele +, so che era inviato ai box fino ad inizio anni '90 e mi fa una bella impressione quando parla.

 

Poltronieri era ottimo solo per dormire, Verduzio sembrava il suo degno erede...qualsiasi cosa succedesse in pista, costoro sembrava che stessero dormicchiando davanti ad una soap opera...

 

Zermiani, confermo sul fatto che era un rompiscatole e tra l'altro non capivo mai nulla di quello che farfugliava dai box...a confronto Giovanelli ? un bel salto in avanti.

 

Mazzoni...va beh..? il tipico esempio di servilismo viscido...il peggior commentatore mai ascoltato.

 

Ottimi invece gli attuali commentatori di Eurosport con Villani, Gordon De Adamich, Allievi...cronache divertenti, coinvolgenti e grande competenza...ho seguito la 24 ore di Le Mans con loro, non mi sono annoiato un minuto.

 

Tra i vari commentatori tecnici ho apprezzato molto Vandone su Tele + (Forghieri ? fuori concorso), non mi dispiace affatto Giancarlo Bruno, mentre con Piola non ho mai capito nulla di tecnica...sar? timido di cervello, ma ? il commentatore tecnico che proprio non riesco ad ascoltare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giancarlo Bruno ? il miglior acquisto della RAI, Piola pur capendo tantissimo di tecnica secondo me non era adatto alle telecronache. A me piaceva su tutte la coppia Ronco-Forghieri di TMC

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×