Jump to content
Sign in to follow this  
M.SchumyTheBest

Vetture Del 1998

Recommended Posts

Riprendendo i topic dedicati alle vetture di determinate stagioni, vorrei aprire questo topic riguardante il valore delle monoposto nella stagione 1998.

Quell'anno la federazione introdusse delle modifiche per rallentare le vetture, tra cui la pi? evidente era l'introduzione di scalanature (3 per ogni gomma anteriore e 4 per ogni posteriore) ai pneumatici.

La mclaren grazie (all'ormai ex) genio adrian newey, strappato alla williams l'anno prima, riusc? ad interpretare alla grande i nuovi regolamenti, sfornando un'ottima monoposto, con un motore leggero (107 kg) e potente (quasi 800 cv), un aerodinamica molto efficace e le gomme Bridgestone. La ferrari mise in campo la f300, la prima monoposto progettata da Rory Byrne. Vettura che per? si rivel? inferiore a livello di pacchetto telaio-motore agli avversari nero-argento. La rossa inoltre montava le Goodyear, che soprattutto ad inizio stagione non riuscirono a tenere il passo dei rivali nipponici. La benetton tenne un buon passo ad inizio campionato, grazie soprattutto alle gomme bridgestone, ma nel corso della stagione a causa del recupero goodyear, venne sopravanzata da williams e jordan. La scudederia di Grove, dopo 7 anni che lottava sempre per il mondiale, si ritrov? in una situazione tecnica disastrosa. Perso newey, la scuderia di frank si trov? anke senza l'appoggio dei motori renault, sostituiti da dei penosi supertec. Poco da dire sugli altri. La jordan, grazie anche all'arrivo di hill miglior? molto le sue prestazioni; la Prost progett? la sua prima vettura (quella del '97 era ancora una Ligier) e fu un disastro; l'Arrows fece una scelta coraggiosa costruendo tutto in casa, anke il motore dopo aver rilevato la societ? di Brian Hart. Infine una nota su una grande scuderia che nel '98 disput? la sua ultima stagione: la Tyrrell. Per il team inglese fu una stagione amara, con una monoposto convenzionale, un motore Ford clienti e 2 piloti non di primissimo piano. Ma se Takagi fece vedere qualcosa di buono, fu Rossett il vero disastro, non qualificandosi diverse volte (remember Montecarlo biggrin.gif ). A voi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai fatto un'ottima analisi. Nella prima parte di campionato il pacchetto McLaren-Newey-Hakkinen-Bridgestone era inarrivabile (soprattutto grazie alle bridgestone), poi la Goodyear ? riuscita a rimontare molto.

Vorrei sottolineare che la Jordan era di Mike Gascoyne! (e c'? chi dice che non ? un grande!)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan

 

Direi che quello fu soprattutto l'anno delle innovazioni . Le squadre di punta trovarono dei metodi per nascondere dei Traction Control illegali (terzo pedale , limitatore box usato come antispin nei tornanti , diagrammi tridimensionali motore , tempo morto tra una cambiata e l'altra ). La Mclaren aveva sostanzialmente 2 vantaggi : le Bridgestone e il motore al berillio il quale pesando ben 30 kg di meno consentiva alla macchina di tenere altrettanta zavorra il che si traduce in una migliore ripartizione delle masse.

 

Cmq il punto di risalita alla Jordan non fu solo Hill ma anche il nuovo Mugen Honda

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma infatti ho detto che fu anke merito di hill che la jordan miglior?, non solo suo. Port? alla jordan esperienza e grandi doti di collaudo.

 

Ecco un p? di immagini.

 

La mclaren mp4/13, una delle vetture meglio riuscite degli ultimi anni.

user posted image

 

L'avversaria, la f300, qui con i famosi candelabri, che in f1 ebbero vita breve.

 

user posted image

Share this post


Link to post
Share on other sites

user posted image

Benetton B198

1 Pole

1 Giro pi? veloce

2 Podi (entrambi con Fisichella)

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Quest' anno il passo dovr? essere il pi? corto possibilie"

Chi disse queste saggie parole?

 

A met? stagione ci fu da parte di tutti, tranne McLaren, ad allungare il passo, che con le ali ridotte, migliorava la stabilit? in curva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

se si riferiva alla stagione 98 credo qualcuno del team ferrari. la mclaren aveva un passo decisamente lungo (accorciato poi nella stagione 99). la ferrari ce l'aveva corto invece!

non fraintendete...

Share this post


Link to post
Share on other sites

non era del clan Ferrari, ma era nel 1998

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'elettronica ritorn? con miriadi di trucchetti. Secondo me sono stati scoperti solo in minima parte: qualcosa, anche molto rudimentale, doveva averla elaborata qualunque team. Sta di fatto che quel mondiale (e i due successivi) videro ancora una larghissima presenza "umana" nelle corse. Poi dal 2001 le cose sarebbero cambiate.

Quell'anno si ebbe anche la prima guerra delle gomme, con un incremento impressionante nelle prestazioni. Anche in questo settore, grazie al ritiro della GoodYear, si rimase a valori umani fino al 2000. Poi si sarebbe scatenato il maggiore incremento prestazionale nella storia della F.1 che, ancora adesso, aspetta incredibilmente di essere calmierato...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate: Ma i candelabri (orribili) nn erano stati introdotti nel 97?? huh.gif

Ricordo bene i gp di imola e monaco, con ferrari e stewart che li avevano.. 0aham.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites
non era del clan Ferrari, ma era nel 1998

127611[/snapback]

Ehi mister motorquiz, svelaci l'arcano...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Ferrari se non sbaglio provava con 2 macchine diverse nel passo..

Share this post


Link to post
Share on other sites

I candelabri sono stati introdotti nel 1997 dalla Tyrrell e poi ripresi un p? da tutti. Comunque nonostante si volesse far diminuire le prestazioni, un record venne battuto, quello in prova ad hocheneim (e magari qlc altro che non ricordo)

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche quello a spa (che rimase per parecchi anni!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

era Loic Bigois, aerodinamico e progettista della Prost, passao al dimenticatoio per quel progetto e ripescato quest' anno dalla Williams

Share this post


Link to post
Share on other sites

user posted image

Sembra una foto d'altri tempi e invece ? solo del 98!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
user posted image

Sembra una foto d'altri tempi e invece ? solo del 98!!!

128793[/snapback]

micheal butt? via la gara uscendo alla penultima curva e distruggendo l'alettone anteriore(con le vie di fuga in sabbia gli errori si pagano eccome,bei tempi quelli...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

vabb? ma se non ricordo male hakkinen aveva gi? la gara in pugno, e schumacher con quella uscita di pista perse il secondo posto ai danni di coulthard che aveva rimontato in maniera pazzesca dalle ultime posizioni

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan

 

era proprio inutile , alla remus kurve non ? possibile sorpassare come 3 anni dopo a Montoya

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×