Jump to content
Gilles Villeneuve

Gilles Villeneuve

Qual'? l'impresa dell' "Aviatore" che pi? vi ha entusiasmato?  

137 members have voted

  1. 1. Qual'? l'impresa dell' "Aviatore" che pi? vi ha entusiasmato?

    • G.P. Canada 1978 (Montreal) - Vittoria
      0
    • G.P. Sudafrica 1979 (Kyalami) - Vittoria
      1
    • G.P. Usa Ovest 1979 (Long Beach) - Vittoria
      0
    • G.P. Francia 1979 (Digione) - Duello con Arnoux
      65
    • G.P. Olanda 1979 (Zandvoort) - Giro su 3 ruote
      12
    • G.P. Usa Est 1979 (Watkins Glen) - Vittoria
      0
    • G.P. Monaco 1981 (Montecarlo) - Vittoria
      18
    • G.P. Spagna 1981 (Jarama) - Vittoria
      27
    • G.P. Canada 1981 (Montreal) - Ultimi giri con alettone rotto
      11
    • Altro (specificare)
      4


Recommended Posts

e grazie a lui che mi sono avvicinato ala formula 1.lui era e rimmar? il mio idolo,anche se a vinto poco per me rester? uno dei piu grandi di sempre,e vero ogni corsa era un emozione,ogni sorpasso un salto dalla sedia,fino a quel maledetto giorno dove il nostro aviatore e volato in cielo per correre con la sua amata rossa numero 27

salut gilles

Edited by glabro

Share this post


Link to post
Share on other sites

ora mi ? passata la commozione e vorrei postare qualche ricordo personale

 

 

la prima volta che ho sentito parlare di Gilles Villeneuve, fuji 1977 purtroppo quel'incidente ha provocato alcuni morti tra il pubblico e hanno dato la notizia al telegiornale, la gara non l'ho vista e credo neanche la rai l'abbia trasmessa

 

 

l'aereoporto militare di istrana ? a una decina di km da casa mia, avevo 11-12 anni e....non ci sono andato :nope: mi sto ancora rosicchiando le dita per quell'occasione persa

 

 

mio padre diceva "quello ha gli occhi da matto" :D

 

che ricordi

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusate doppio post

Edited by F.126ck

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gilles era Davide contro tanti Golia, era Goldrake, era Jeeg, era Tex.

 

Io non ho mai detto che Gilles era una spanna sopra tutti; era due spanne sopra tutti.

 

era Goldrake..era Jeeg, era Tex...sto per piangere.... :blush2:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao Gilles, sei nei nostri cuori come 27 anni fa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io non ho mai detto che Gilles era una spanna sopra tutti; era due spanne sopra tutti.

Approvo e sottoscrivo, Gio..... come molta commozione. :(

Mai nessuno come Gilles, sia nel passato, presente e futuro....tutte comparse, in confronto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

rimpiango di averti scoperto quando ormai era tardi, piccolo canadese pazzo, ma non avrei potuto fare diversamente, visto che sono nata poco pi? che 6 anni dopo quell'8 maggio.

anche se ti ho conosciuto troppo tardi per vedere in diretta le tue gare sempre due spanne oltre il limite, anch'io ti ho voluto bene...

 

Salut Gilles

 

Nene

Share this post


Link to post
Share on other sites
rimpiango di averti scoperto quando ormai era tardi, piccolo canadese pazzo, ma non avrei potuto fare diversamente, visto che sono nata poco pi? che 6 anni dopo quell'8 maggio.

anche se ti ho conosciuto troppo tardi per vedere in diretta le tue gare sempre due spanne oltre il limite, anch'io ti ho voluto bene...

 

Salut Gilles

 

Nene

 

Quoto ogni singola parola, cambiando solo gli anni di "ritardo" che per me sono 5.

 

Ciao Gilles

Share this post


Link to post
Share on other sites

salut Gilles

Share this post


Link to post
Share on other sites

ricordo tutto di quel pomeriggio come se fosse successo ieri.

 

tutta colpa di quel maledetto seggiolino eiettabile. :angry2:

 

era un'altra Formula 1, erano altri piloti.

 

oggi si divertono a fare gli autisti. :nope:

Share this post


Link to post
Share on other sites
tutta colpa di quel maledetto seggiolino eiettabile. :angry2:

 

Ciao, e benvenuto!

Guarda per? che il seggiolino non era eiettabile! Quella ? un'invenzione di qualche giornalista sprovveduto.. In realt?, il seggiolino e le cinture di sicurezza furono strappate dalla scocca a causa della tremenda decelerazione negli impatti contro il terreno....

Share this post


Link to post
Share on other sites

hai ragione.

 

probabilmente l'effetto catapulta subito dal seggiolino ha ingannato qualcuno.

 

forse se quelle f1 fossero state proggettate con criteri pi? simili a quelli attuali l'incidente non sarebbe stato letale.

 

ma questo ? un ragionamento che vale per molti dei morti nelle gare automobilistiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites
In realt?, il seggiolino e le cinture di sicurezza furono strappate dalla scocca a causa della tremenda decelerazione negli impatti contro il terreno....

 

E/o dalla procedura di incollaggio degli attacchi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
E/o dalla procedura di incollaggio degli attacchi.

 

Sicuramente. Ricordo tuttavia che John Watson disse che in caso di incidenti come quello di Gilles e di Pironi, difficilmente qualunque monoposto '82 avrebbe resistito, perch? la dinamica e le forze sprigionate erano simili a quelle che si producono in un incidente aereo, e anche la McLaren, che presumibilmente era pi? sicura grazie alla tecnologia del carbonio, probabilmente non avrebbe resistito in voli di quel genere.

 

Visto che si sta correndo in Spagna, voglio riportare le parole con cui fu ricordata la vittoria di Gilles al GP di Spagna '81, forse il suo capolavoro:

 

"Gilles quel giorno era una sintesi di tutto il meglio visto in 348 gare mondiali: straordinario come Stewart nello scatenarsi fin dai primi metri, autoritario come Ascari nel rimanere in testa, egoista come Fangio nel non concedere nulla agli avversari, leggendario come Moss nel sopperire alle deficienze del mezzo, leggero e inesorabile come Clark, che gli avversari li sorvolava."

Share this post


Link to post
Share on other sites

nessun pilota ho mai amato quanto lui

nonostante sia nato un anno e mezzo dopo

grande la potenza delle sue gesta e la forza della sua immagine da rimanere vivo anche nella memoria di chi ? venuto dopo

 

23.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sicuramente. Ricordo tuttavia che John Watson disse che in caso di incidenti come quello di Gilles e di Pironi, difficilmente qualunque monoposto '82 avrebbe resistito.......

 

 

Per? mi sembra di ricordare un'intervista a Piquet, su Autosprint in cui il brasiliano criticava duramente la sicurezza delle rosse e metteva in dubbio la loro resistenza proprio riguardo all'incidente di Pironi, mi sembra che l'intervista fosse stata postata da te pi? di un anno fa.

 

Su Gilles, ricordo oltre che il pilota l'uomo ritenuto, da tutti, immenso. Peccato aver visto le sue gesta solo in videocassetta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

<!--quoteo(post=648063:date=May 9 2009, 02:20 AM:name=Geppo)--><div class='quotetop'>QUOTE(Geppo @ May 9 2009, 02:20 AM) <a href="index.php?act=findpost&pid=648063"><{POST_SNAPBACK}></a></div><div class='quotemain'><!--quotec-->Però mi sembra di ricordare un'intervista a Piquet, su Autosprint in cui il brasiliano criticava duramente la sicurezza delle rosse e metteva in dubbio la loro resistenza proprio riguardo all'incidente di Pironi, mi sembra che l'intervista fosse stata postata da te più di un anno fa.

 

Su Gilles, ricordo oltre che il pilota l'uomo ritenuto, da tutti, immenso. Peccato aver visto le sue gesta solo in videocassetta.<!--QuoteEnd--></div><!--QuoteEEnd-->

 

 

Piquet scrisse due articoli molto duri contro la Ferrari, io ce li ho ma mi pare che vennero postati da altri, Gio se non erro. Piquet era emotivamente scosso perchè fu tra i primissimi a vedere da vicino il drammatico stato di Pironi.... Enzo Ferrari gli rispose dicendo: "Non so in quale università si sia laureato l'ingegner Piquet..". Comunque anche l'analisi di Watson, come gli articoli di Piquet, sono pubblicati sugli Autosprint dell'82.

Edited by sundance76

Share this post


Link to post
Share on other sites

dopo 27 anni ancora vivo nel mio cuore!! salut Gil!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo come fosse ieri quel giorno tremendo: io, 11 anni, che torno a casa dall'oratorio e mio padre che mi dice che il mio idolo ha avuto un incidente e che ormai non c'? pi? niente da fare; piansi tutto il resto del giorno.

Il giorno dopo accesi la tv per vedere il GP, ma dopo una manciata di giri la spensi: una gara senza Gilles non era una gara, era totalmente priva di senso.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×