Jump to content
Gilles Villeneuve

Gilles Villeneuve

Qual'? l'impresa dell' "Aviatore" che pi? vi ha entusiasmato?  

137 members have voted

  1. 1. Qual'? l'impresa dell' "Aviatore" che pi? vi ha entusiasmato?

    • G.P. Canada 1978 (Montreal) - Vittoria
      0
    • G.P. Sudafrica 1979 (Kyalami) - Vittoria
      1
    • G.P. Usa Ovest 1979 (Long Beach) - Vittoria
      0
    • G.P. Francia 1979 (Digione) - Duello con Arnoux
      65
    • G.P. Olanda 1979 (Zandvoort) - Giro su 3 ruote
      12
    • G.P. Usa Est 1979 (Watkins Glen) - Vittoria
      0
    • G.P. Monaco 1981 (Montecarlo) - Vittoria
      18
    • G.P. Spagna 1981 (Jarama) - Vittoria
      27
    • G.P. Canada 1981 (Montreal) - Ultimi giri con alettone rotto
      11
    • Altro (specificare)
      4


Recommended Posts

Ho appena rivisto il gp del canada 81..

pioggia a dirotto

partiva 11 ed in 2 giri ? con i primi.. passa gli avversari alla grande e solo Laffitte gli va via..

per mezza gara dopo aversi mangiato mezzo schieramento compresi Prost, Piquet e Jones, tiene dietro Watson, poi viene passato e durante il doppiaggio gli danneggiano l'alettone..

pochi giri?

ne ha fatto almeno 20 in quelle condizioni.. di cui due abbondanti con l'alettone davanti alla faccia, poi lo perde e percorre allemeno gli ultimi dieci senza carico aerodinamico.. con la Ferrari turbo costantemente storta e Poltronieri a dire che ormai deve entrare ai box e la gara ? andata..

ragazzi, ma come si fa a scegliere?

243763[/snapback]

Praticamente la faceva slittare di traverso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho appena scritto che ho visto la gara da poche ore e me lo spieghi? sarcastico.gifpensieroso.gif sei strano sai.. non ? la prima volta che mi spieghi una cosa che dico di aver visto.. capirei se si tratta di ricordi confusi.. pensieroso.gifsarcastico.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho appena scritto che ho visto la gara da poche ore e me lo spieghi? sarcastico.gif  pensieroso.gif  sei strano sai.. non ? la prima volta che mi spieghi una cosa che dico di aver visto.. capirei se si tratta di ricordi confusi.. pensieroso.gif  sarcastico.gif

243817[/snapback]

S? sono una mente malata hihi.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

vedo whatchutalkingabout_smile.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

basta, mi arrendo gilles

lascio che sia il tempo a curare la tua malattia.. anche perch? senn? tutti gli altri si incavolano giustamente..

 

ti chiedo solo di non spiegarmi altre volte ci? che sto raccontando io stesso..

ciao smile.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

bene

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo non ho potuto avere la poxibilit? di vedere Gilles in azione... Un giorno chiesi a mio nonno ki era questo Villeneuve ke avevo sentito tanto parlare... Mi raccont? tutte le sue imprese e da l? fui contagiato da una febbre che nessuno pu? guarire: La Febbre Villeneuve! Per me, Gil, non era un pilota, era IL pilota, cio? un uomo che dava la vita per vincere e far divertire il pubblico.

 

Forza Gilles!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

[attachmentid=2675]

 

 

 

 

Pu? un video dire di pi? sullo stile di Gilles??

Da notare il sorpasso all'esterno su Alan Jones

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever

Sorpasso pazzesco anche perch? non ? che Alan Jones fosse un tenerone

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Achille Varzi
Sorpasso pazzesco anche perch? non ? che Alan Jones fosse un tenerone

Veramente non e' pazzesco, in quel punto i sorpassi all'esterno si facevano. non li facevano proprio tutti ma si facevano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[attachmentid=2675]

 

 

 

 

Pu? un video dire di pi? sullo stile di Gilles??

Da notare il sorpasso all'esterno su Alan Jones

 

Mamma mia dove l'ha passato !

Alla curva Tarzan :stupito:

 

L' 8 maggio saranno 25 anni dalla sua scomparsa... :piango:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono oggi 25 anni da quel tristissimo e nefasto Sabato di Zolder :piango:

 

Penso che Gilles con la sua morte sia diventato ancora "pi? mito" di quanto gi? fosse....

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

credo che nella mia vita il mito di Gilles Villeneuve abbia significato molto. RIP

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi ricordo perfettamente quando il mio amico Giancarlo mi telefon? dicendomi che Gilles aveva fatto un incidente.

Nella mia mente,mentre accendevo la tv, mi tranquillizzavo perch? Gilles ne aveva fatti tanti di incidenti. Quindi uno + uno - era uguale. Mi ero pure convinto. Ero ancora piccolo per credere che una vita doveva finire cos?.............. insomma, i grandi non muoiono. Lauda non era morto, e allora perch? Gilles?

E intanto nessun telegiornale

Ma si, dai, Gilles ne fa continuamente di incidenti!! Speriamo solo che non abbia distrutto la macchina senn? Pironi "scappa"in classifica.

E ancora nessuna notizia...............

 

Poi ho cambiato canale............ la tv svizzera............ in bianco e nero e con tanta sabbiolina. Si vede malissimo.

Ma si capisce bene tutto................ detriti............ auto ferme a bordo pista.......... un rottame da una parte........... soccorritori........... l'ambulanza lenta che procede per l'ospedale.

 

Ciao Gilles :piango:

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gilles sar? sempre ricordato con affetto da tutti gli appassionati di corse automobilistiche.

Ha dato tanto a questo sport e, col suo immenso talento, ha fatto divertire e gioire milioni di persone.

God bless you

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come ogni anno mi e' impossibile non rivivere questa ricorrenza con profonda tristezza.

Tralasciando polemiche e definizioni varie tra campione mito o leggenda, vorrei continuare questo post con i giusti toni, rispettando le opinioni di tutti e

Ho gia' scritto l'anno scorso in merito ad Imola 82 ed i fatti che precedettero il GP; ebbene quest'anno vorrei condividere una testimonianza, forse inedita ai piu'.

 

Testinonainza di un tifoso inglese rilasciata a Nigel Roebuck e Peter Windsor, e fedelmente tradotta:

 

"Un amico ed io eravamo soliti andare al GP di Zolder di F1.

Eravamo soliti appostarci sul terrapieno presso la curva Terlamen, al centro del circuito, proprio tra la veloce curva a sinistra e la successiva stretta a destra.

Essendo un grande tifoso di Gilles, cronometravo tutti i suoi giri ed ovviamente stavo cronometrando anche quello fatale.

Da quello che ho potuto rilevare dal mio cronometro Gilles stava tirando.

La mia opinione va contro quella dei tecnici Ferrari rilasciata alla stampa, perche' sul mio cronometro Gilles stava segnando un tempo che lo avrebbe piazzato almeno 3' sulla griglia...battendo alla grande il tempo del suo compagno di team.

 

Comunque poiche' stavamo seguendo attentamente il giro di Gilles, l'intera tragedia si e' svolta davanti ai nostri occhi.

Dal mio punto di vista Jochen Mass non e' da assolvere completamente, in quanto stava andando veramente troppo piano per rientrare ai box.

Mentre i nostri occhi erano ancora puntati su Mass, alle sue spalle e' comparsa come un lampo la Ferrari di Gilles, che, credetemi, stava facendo un "flying lap", ovvero un giro da qualifica.

Stava volando, mentre Mass stava andando veramente troppo piano.

Gilles, comparendo dal dosso e venendo verso il terrapieno dove eravamo appostati, ha chiaramente mantenuto la traiettoria sulla parte destra della pista (alla sua destra, per intenderci, l'esterno).

Ha leggermente puntato il muso verso l'interno, lasciando scivolare la sua Ferrari verso l'esterno mantenendo cosi' la traiettoria a destra.

Cosi' faceva tutti i giri precedenti, era velocissimo in quel punto e le minigonne della sua Ferrari sembravano incollarlo all'asfalto!

Anche Mass era su quella traiettoria.

Le differenza tra le due velocita' e' stata cruciale: era troppa e a mio avviso Gilles non aveva una seconda scelta se non quella di attaccarsi ai freni e sperare di non centrarlo.

La seconda scelta di Gilles, quella di optare per la linea di sinistra, quasi certamente non avrebbe fatto differenza in quanto a quella velocita', a mio parere, Gilles non sarebbe mai riuscito a chiudere la curva e sarebbe volato fuori pista.

 

La Ferrari ha urtato la gomma posteriore destra di Mass con l'antriore sinistra.

La sospensione si e' subito rotta e quando sembrava stesse riatterrando, la gomma posteriore sinistra di Gilles ha urtato la posteriore destra di Mass.

A questo punto la Ferrari e' stata catapultata in aria come un missile puntando a destra, verso il terrapieno dove eravamo insieme ad altri spettatori.

Ha fatto un looping e mezzo al contrario e la gomma posteriore sinistra ha urtato il gard-rail che separava la pista dal terrapieno.

Rimbalzando su di esso la traiettoria ed i sensi dei looping della Ferrari si sono invertiti ed il muso torna a puntare verso il cielo facendo un looping in avanti, ricade planando in verticale schiantandosi sul friabile terreno a bordo pista.

Dopodiche' ne fa un ultimo in avanti a circa 20 metri dall'asfalto che proietta Gilles fuori dalla sua Ferrari.

 

La cosa che ancora oggi, oltre ad un chiaro ricordo della dinamica dell'incidente, mi da ancora i brividi e' il rumore del motore ancora acceso durante il volo ed i rumori dell'auto che si distrugge negli impatti.

E' la cosa che a tutt'oggi mi agghiaccia di piu' di quell'incidente.

 

Abbiamo provato a raggiungere la zona dell'incidente per vedere come stava Gilles, ma camminando tra i detriti siamo stati subito femrati dai marshalls.

I medici sono arrivati subito in mezzo alle altre F1 che ancora stavano tirnado!

Abbiamo visto il massaggio cardiaco a Gilles.

A quel punto siamo andati via senza dirci una parola...in cuor nostro sapevamo che era impossibile sopravvivere ad un incidente simile.

 

Una volta rientrati in Inghilterra mi sono messo in contatto con i giornalisti Nigel Roebuck e Peter Windsor per lasciare la mia testimonianza".

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Gilles... :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

bel racconto...

 

ciao Gilles, e ricordati che non morirai mai

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×