Jump to content
Sign in to follow this  
GIL27

Sottosterzo, Sovrasterzo, Neutro

Recommended Posts

 

Rick, spero ti stia scherzando! stai attento cazzarola.

 

Monza93 Io non faccio mai curve ( i rettilinei li ritengo privi di ogni interesse e a suffraggio del motore della vettura, non della guida) sparato se non le conosco. E' troppo pericoloso.

 

in curve nuove

ci passo una volta piano, normale, e guardo com'?, dov'? la corda, quali sono gli spazi, le buche, il traffico..

 

la seconda -seconda senza traffico a pista libera si intende, altrimenti rimando-

la seconda accenno la traiettoria e passo con la marcia che penso

allegro ma prudente

 

la terza -sempre inteso come passaggio pulito, non in fila al semaforo-

ci passo deciso, senza strafare, ma badando se ci ho visto giusto

 

la quarta, staccata e via dentro come deciso le volte prima

 

la quinta magari ? tempo di migliorie che vedi quando passi veloce e non lentamente, magari in rapporto al tratto sucessivo

 

la sesta ci passo da co****e ma avendo imparato cosa fa la macchina su quell'avallamento, sapendo che c'? un metro di cemento dove posso mettere le ruote, o che le strisce pedonali se bagnato mi fotteranno,

 

le altre altre volte continuer? a limare e ripetere sempre all'infinito quella traiettoria per la pura gioia di farla.

 

 

 

In pi? in generale ? mia etica non invadere mai la corsia opposta a meno che non si ? nel "deserto", e non mi lancio mai, mai sul dritto a 200 come fa tanta gente. Sul dritto ? merito della macchina, non di chi guida. E pi? si ? veloci pi? i rischi aumentano. Rischi gratuiti. Non mi piace.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rick, spero ti stia scherzando! stai attento cazzarola.

 

Monza93 Io non faccio mai curve ( i rettilinei li ritengo privi di ogni interesse e a suffraggio del motore della vettura, non della guida) sparato se non le conosco. E' troppo pericoloso.

 

in curve nuove

ci passo una volta piano, normale, e guardo com'?, dov'? la corda, quali sono gli spazi, le buche, il traffico..

 

la seconda -seconda senza traffico a pista libera si intende, altrimenti rimando-

la seconda accenno la traiettoria e passo con la marcia che penso

allegro ma prudente

 

la terza -sempre inteso come passaggio pulito, non in fila al semaforo-

ci passo deciso, senza strafare, ma badando se ci ho visto giusto

 

la quarta, staccata e via dentro come deciso le volte prima

 

la quinta magari ? tempo di migliorie che vedi quando passi veloce e non lentamente, magari in rapporto al tratto sucessivo

 

la sesta ci passo da co****e ma avendo imparato cosa fa la macchina su quell'avallamento, sapendo che c'? un metro di cemento dove posso mettere le ruote, o che le strisce pedonali se bagnato mi fotteranno,

 

le altre altre volte continuer? a limare e ripetere sempre all'infinito quella traiettoria per la pura gioia di farla.

 

 

 

In pi? in generale ? mia etica non invadere mai la corsia opposta a meno che non si ? nel "deserto", e non mi lancio mai, mai sul dritto a 200 come fa tanta gente. Sul dritto ? merito della macchina, non di chi guida. E pi? si ? veloci pi? i rischi aumentano. Rischi gratuiti. Non mi piace.

 

312t4 parli ad una persona responsabile.

Per ragioni di coscenza oltretutto e non per 'aver imparato la lezione'. L'episodio che ho narrato aveva un'altro senso, in realt? percorsi quella rotonda senza nessuna voglia particolare di 'fare il tempo', anche questo fu un'errore. Tuttavia meno male che era una Twingo e me la cavai con circa mille euro di braccetto, trapezio,cerchione e gomma.

Ci rimasi male perch? pensai che con quei 1000 euro mandavi trecento bambini africani a fare un quinquennio di scuola e fanculo il piacere della guida...

Ovviamente la strada deve essere libera, ma ora non cerco neanche pi? questo.

Questo ? quello che vorrei dire a 158. Anche quando non si procurano danni evidenti, qualsiasi manovra 'forzata' su una automobile la si paga, in euro intendo. Tutte le micro parti di motore e sopratutto di meccanica, per non parlare delle gomme si consumano molto rapidamente. Sei liberissimo di farlo. E se tra poco predi la patente so benissimo che lo farai. fai tutto sommato bene, a patto che te ne infischi dei passregeri, nel senso che devi toglierti questi 'sfizi' in tutta sicurezza (tipo lo spiazzale del cimitero, cos? male che va risparmi sul trasferimento...-sarcastico) ma cercando di tirarne fuori qualcosa di utile. Capire e conoscere le reazioni di un'automobile pu? essere molto istruttivo, molto pi? di una scuola guida, ma ti d? un consiglio, fallo da solo. Prendilo insomma come una sessione di test, seriamente, e ricorda che la bravura sta nel capire il limite. Quando si ? in compagnia in genere questo limite diventa un'ostacolo al proprio orgoglio.

Poi una volta in 'strada' riga dritto. Ci sono gi? troppi deficienti in giro, e troppi bambini che avrebbero bisogno di quei quattro soldi molto pi? degli industriali dell'automobile.

Scusatemi se ho un'aria particolarmente morbosa...

 

Un'ultima cosa. Sono due anni che non salgo su un kart e st? come un pazzo. I motivi sono principalmente due. Uno perch? qui sulle piste di kart si respira un p? l'aria che c'? nelle sale da biliardo, insomma tanta meccanica si, ma nessuna etica della pista, e ci soffro. Secondo i priezzi. Ma quando verranno i tempi in cui andare in pista sar? uno svago come un'altro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rick, spero ti stia scherzando! stai attento cazzarola.

 

si infatti... ma era un modo come un'altro x capire come mai in F1 si usavano le slick

 

ma invece di impedire ai neo patentati di guidare, possedere un auto di grossa cilindrata, non si potrebbe fare una patente bis, molto dura, che solo chi riesce a passarla, ha il privilegio di salire su un auto + potente (non + di 200 cavalli e 2.0 cm3)?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rick, spero ti stia scherzando! stai attento cazzarola.

 

si infatti... ma era un modo come un'altro x capire come mai in F1 si usavano le slick

 

ma invece di impedire ai neo patentati di guidare, possedere un auto di grossa cilindrata, non si potrebbe fare una patente bis, molto dura, che solo chi riesce a passarla, ha il privilegio di salire su un auto + potente (non + di 200 cavalli e 2.0 cm3)?

Mi pare che non ci siano pi? limiti alla cilindrata per i neo-patentati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La vettura pi? sottosterzante in circolazione?

Fatevi un giro in Twingo.

Poco veloce?

fatevi gli stradoni ed usate le rotonde come chicanes!

 

Una volta per? mi and? male, era una rotonda irregolare cio? si entrava veloce e poi si chiudeva rapida, la strada la conoscevo a memoria ma la rotonda l'avevano messa da poco per i tir e non l'avevo mai fatta.

 

Risultato?

Avete presente Arnoux a Zandvort '82?

Solo che al posto degli pneumatici c'era la villetta di uno...

perch? non hai provato la mia Panda CLX con le sospensioni sfondate... :admin: :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rick, spero ti stia scherzando! stai attento cazzarola.

 

si infatti... ma era un modo come un'altro x capire come mai in F1 si usavano le slick

 

ma invece di impedire ai neo patentati di guidare, possedere un auto di grossa cilindrata, non si potrebbe fare una patente bis, molto dura, che solo chi riesce a passarla, ha il privilegio di salire su un auto + potente (non + di 200 cavalli e 2.0 cm3)?

Mi pare che non ci siano pi? limiti alla cilindrata per i neo-patentati.

come?

davvero?

anche se imho dovrebbero fare un corso di guida sicura

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rick, spero ti stia scherzando! stai attento cazzarola.

 

si infatti... ma era un modo come un'altro x capire come mai in F1 si usavano le slick

 

ma invece di impedire ai neo patentati di guidare, possedere un auto di grossa cilindrata, non si potrebbe fare una patente bis, molto dura, che solo chi riesce a passarla, ha il privilegio di salire su un auto + potente (non + di 200 cavalli e 2.0 cm3)?

Mi pare che non ci siano pi? limiti alla cilindrata per i neo-patentati.

come?

davvero?

anche se imho dovrebbero fare un corso di guida sicura

Per come l'ho fatta io, la scuola guida ? anche un corso di guida sicura. Per? ci sono molti che, quando non hanno pi? l'istruttore a fianco che dice "rallenta" o "sei veloce", tengono il piede sull'acceleratore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La vettura pi? sottosterzante in circolazione?

Fatevi un giro in Twingo.

Poco veloce?

fatevi gli stradoni ed usate le rotonde come chicanes!

 

Una volta per? mi and? male, era una rotonda irregolare cio? si entrava veloce e poi si chiudeva rapida, la strada la conoscevo a memoria ma la rotonda l'avevano messa da poco per i tir e non l'avevo mai fatta.

 

Risultato?

Avete presente Arnoux a Zandvort '82?

Solo che al posto degli pneumatici c'era la villetta di uno...

perch? non hai provato la mia Panda CLX con le sospensioni sfondate... :admin: :lol:

:salterello:

non ? il mio stile mettere questi pupazzi, ma questo credo faccia al caso nostro!

Share this post


Link to post
Share on other sites

...per la questione strade aperte al traffico io la metto cos?: a meno che non siate di notte ? conosciate bene la strada, non osate nulla..... ? un attimo farsi e/o fare del male (o peggio ancora uccidere) a chiunque!!!

se siete in pista...be! il discorso ? pi? semplice e complesso allo stesso tempo, la pista ? fatta per dare libero sfogo alle vostre capacit? di giuda, ma sempre con "granum salis" fate tutto quello che dovete fare ma sempre nel rispetto degli altri, indipendentemente che siate con un kart, con la vostra macchina stradale o con un mezzo da corsa! studiatevi bene la pista e....gi? il piede!!!! (p.s. se lo fate per divertimento e senza nessuna pretesa, lasciate a casa il cronometro...fidatevi ;) )

 

Mio parere sul traffico stradale attuale: la strada ? piena strafonda di:

- "rivetti" che credono che andando piano a prescindere dal mondo non si rischia nulla (coglionata grande come lo stadio SanSiro)

- deficenti che non usano una freccia neanche a morire

- bestie che hanno il telefonino attaccato a quella escrescenza vuota che ? la loro testa gi? alle 6,50 del mattino (ma a chi ca**o rompono i cojoni alle 6,50 del mattino :ph34r: )

- psicolabili che leggono il giornale guidando!!!! :porcoquiporcola:

- "siorete" che portano il pupetto di 1,5 anni in braccio convinte che se succede qualcosa riescono a tenerlo stretto (disgraziate!!!!)

- vecchi decrepiti che non riescono a vedere al di l? del cofano della loro 650 special del '67 e con le capacit? di reazione di un bradipo addormentato ('na scheggia!!!)

- enemerite "pargoletti di madre elargitrice di natura verso il mondo" (vediamo chi la capisce) che con la strada ghiacciata ti si attaccano al c*lo della vettura (capitata al sottoscritto a gennaio di quest'anno, se per un caso mi avesse toccato, a quest'ora vedeva le margherite dalla parte della radice)

- varia umanita che pur commettendo alcuni errori, tutto sommato non nuoce pi? di tanto all'equilibrio del mondo stradale.

- "puri istriani***" che, l'ultima volta che hanno fatto un giro dal meccanico o dal gommista per mettere a posto la loro auto (un ammasso di ferraglia inguardabile) Annibale si preparava alla discesa attraverso le Alpi, intanto era fermo a Marsiglia a ferrare gli Elefanti!!!! (guerre puniche Roma-Cartagine 3-0)

La casistica sarebbe ancora pi? estesa, meglio fermarsi qu?.

Come vedete c'? ne ? per tutti i gusti, chissa perch? mi vien voglia di cambiare macchina, la prossima che prendo??? L'HUMMER MILITARE!!!! come paraurti un bel binario della Firenze-Bologna!!! :sticazzi:

 

 

p.s. mi scuso se ho utilizzato un linguaggio volgare, ma lo sfogo era d'obbligo!!!

 

 

tisian XD

 

 

***tacagni all'ennesima potenza!

Share this post


Link to post
Share on other sites

- psicolabili che leggono il giornale guidando!!!! :porcoquiporcola:

mai capitati :ph34r:

 

- "puri istriani***"...

 

 

 

***tacagni all'ennesima potenza!

leggo una "leggera" nota etnica :sarcastico:

 

:hihi:

 

 

hai dimenticato il popolo dei motorini e quello degli Apecar che ti trovi davanti sempre nelle strade pi? improvvide ai sorpassi. :angry:

Share this post


Link to post
Share on other sites

heheh

 

si concordo. io odio chi guida attaccato al paraurti della macchina che precede. anche chi si ferma al semaforo incollato al tubo di scappamento del mega bus snodato altr 3 metri e largo 2 senza poter vedere una ceppa di quel che succede intorno e respirando tutto il diesel del bus.

 

poi gli stessi, anche in autostrada, viaggiano a 150 sempre e solo attaccati ad un altra vettura. e vi capita mai in autostrada di essere in un punto in cui c'? solo un camion tutto solo sulla destra con deserto avanti e deserto dietro, e vedere una macchina viaggiare a 3 cm dal camion stesso? fateci caso. per me sono misteri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

- psicolabili che leggono il giornale guidando!!!! :porcoquiporcola:

mai capitati :ph34r:

 

- "puri istriani***"...

 

 

 

***tacagni all'ennesima potenza!

leggo una "leggera" nota etnica :sarcastico:

 

:hihi:

 

 

hai dimenticato il popolo dei motorini e quello degli Apecar che ti trovi davanti sempre nelle strade pi? improvvide ai sorpassi. :angry:

 

 

....non per niente ho specificato che l'elenco ? ancora pi? lungo... se altre 10 persone leggono il post avranno 10 soggetti da aggiungere.

Libero di non credermi, ma quasi ogni mattina mi capita di imbattermi in un pazzo che legge mentre guida (Megane Scenic colore amaranto)... :ph34r::ph34r:

 

"istriani" viene dal dialetto triestino ? identifica una persona estremamente tacagna, se non sbaglio l'accostamento nacque al tempo della fine della seconda guerra mondiale, quando gli esuli Istriani e Dalmati immigrarono forzatamente dalle loro terre (perse dall'Italia alla fine del secondo conflitto mondiale) quando arrivarono a Trieste, non avendo il becco di un quattrino erano particolarmente "parsimoniosi", parsimonia che sembra mantennero anche quando l'emergenza esilio era definitivamente finita! (insomma, hanno il braccino corto nel DNA).

 

 

 

tisian :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

e avete mai visto un figlio di pap? con il BMW o con il mercedes, neanche cinture allacciate, che fa slalom nel traffico, in corsia di sorpasso in prossimit? dell'uscita tagliala strada a tutti, che poi in coda cambia corsia ogni 20 secondi?

 

cmq ok la strada ? pericolosa, siccome ci sono anche gli altri, e non c'? nessuna scusa che tenga...

la strada ? bella, perch? non ? una pista! in pista c'? molta pi? sicurezza, ma in pista ci vai una volta ogni morte di papa, costa, e poi rischi di non divertirti poich? hai il kart nollegiato che non va neanche mettendoli benzina con millemila ottani...

Con la tua macchina invece guidi dove sei passato per anni (il vallone, che forse Tisan sa cos'?), sai, se la conos? bene, il suo limite

E poi se sei uno responsabile che capisce fin quando si pu? andare avanti, invece che mettere in terza, percorri una curva in seconda, non fai czzate cn gli altri, e spingi solo se non c'? nessuno, imho ti diverti di +

 

e i vecchietti con la Y? :lol:

poi altri che mi fanno paura sono i motociclisti nelle strade di montagna... sorpassano mentre sopraggiungono altre moto/macchine :o

e poi dove gli mettiamo i camionisti? tu stai andando a 140 normale... c'? sto gran bastardo che si butta in fuori tutto d'un colpo (a volte prima si butta e dopo mette la freccia) e ti costringe ad inchiodare fino a 90, max 95...

e poi sorpassa l'altro TIR a 4 km/ora in +, intanto dietro inizia la coda... e il bello ? che questi anche ti vedono, ma si buttano lo stesso! e poi tutti quelli che fanno ste manovre (in gran parte) non sono italiani, almeno da noi

Share this post


Link to post
Share on other sites

- "rivetti" che credono che andando piano a prescindere dal mondo non si rischia nulla (coglionata grande come lo stadio SanSiro)

Per il resto sono d'accordo con te, ma qui no: soprattutto quando si ha poca esperienza di guida, penso che la cosa migliore sia andare piano per meglio prevenire i pericoli. Poi se gli altri hanno fretta... escano di casa un po' prima, come fa chi prende il pullman!

Share this post


Link to post
Share on other sites

- "rivetti" che credono che andando piano a prescindere dal mondo non si rischia nulla (coglionata grande come lo stadio SanSiro)

Per il resto sono d'accordo con te, ma qui no: soprattutto quando si ha poca esperienza di guida, penso che la cosa migliore sia andare piano per meglio prevenire i pericoli. Poi se gli altri hanno fretta... escano di casa un po' prima, come fa chi prende il pullman!

 

 

Qui non sono riuscito a far capire bene il punto, logico che andando piano i rischi diminuiscano, ma solo se la strada ? poco frequentata, prova ad andare su una statale bella trafficata a 50kmh magari alle 7,30 del mattino o alle 5/6 di sera, dopo un p? ti accorgi che stai facendo letteralmente da "tappo" a tutta la tua corsia, con la conseguenza che i tentativi di sorpasso "ai tuo danni" si sprecano, alcuni sono fatti bene, altri sono piuttosto maldestri, altri ancora....per un pelo!!!!

In se non stai facendo niente di male, tranne essere troppo lento rispetto al traffico circostante!!! ;)

 

@ricki158: se parliamo di Kart a noleggio (equipaggiati in genere con motori Honda con 5/6cv) in effetti la velocit? ? decisamente ridotta, anche se nelle piste indoor i rettilinei sono (per fortuna) molto brevi, riducendo la sensazione di scarsa velocit?.

Ovviamente il discorso decade totalmente se si parla di Kart "veri" ovvero con motori 100 o 125 a 2 tempi da oltre 30cv.

li la sensazione di velocit? e di "divorare i rettilinei" ? semplicemente pazzesca!! considera che il CGR-TM in mio possesso accellera da 0 a 100kmh in poco pi? di 3 secondi.... trovare una vettura di serie in grado di fare tali tempi vuol dire andare su vetture tipo Ferrari550, Lamborghini Diablo se non oltre (vado "a memoria" chiedo venia se sbaglio riferimento) ti lascio solo immaginare le sensazioni.....

Non parliamo poi della velocit? in curva, li siamo a livello di Formula1..... :ph34r:

 

 

 

 

tisian B)

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ricki158: se parliamo di Kart a noleggio (equipaggiati in genere con motori Honda con 5/6cv) in effetti la velocit? ? decisamente ridotta, anche se nelle piste indoor i rettilinei sono (per fortuna) molto brevi, riducendo la sensazione di scarsa velocit?.

Ovviamente il discorso decade totalmente se si parla di Kart "veri" ovvero con motori 100 o 125 a 2 tempi da oltre 30cv.

li la sensazione di velocit? e di "divorare i rettilinei" ? semplicemente pazzesca!! considera che il CGR-TM in mio possesso accellera da 0 a 100kmh in poco pi? di 3 secondi.... trovare una vettura di serie in grado di fare tali tempi vuol dire andare su vetture tipo Ferrari550, Lamborghini Diablo se non oltre (vado "a memoria" chiedo venia se sbaglio riferimento) ti lascio solo immaginare le sensazioni.....

Non parliamo poi della velocit? in curva, li siamo a livello di Formula1..... :ph34r:

 

dove abiti di preciso che vengo da te? B)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

considera che il CGR-TM in mio possesso accellera da 0 a 100kmh in poco pi? di 3 secondi.... trovare una vettura di serie in grado di fare tali tempi vuol dire andare su vetture tipo Ferrari550, Lamborghini Diablo se non oltre (vado "a memoria" chiedo venia se sbaglio riferimento) ti lascio solo immaginare le sensazioni.....

Non parliamo poi della velocit? in curva, li siamo a livello di Formula1..... :ph34r:

 

 

Ma sei sicuro di ci? che stai narrando? XD

 

A me sembrano dati troppo pazzeschi per essere veri... :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

- "rivetti" che credono che andando piano a prescindere dal mondo non si rischia nulla (coglionata grande come lo stadio SanSiro)

Per il resto sono d'accordo con te, ma qui no: soprattutto quando si ha poca esperienza di guida, penso che la cosa migliore sia andare piano per meglio prevenire i pericoli. Poi se gli altri hanno fretta... escano di casa un po' prima, come fa chi prende il pullman!

Qui non sono riuscito a far capire bene il punto, logico che andando piano i rischi diminuiscano, ma solo se la strada ? poco frequentata, prova ad andare su una statale bella trafficata a 50kmh magari alle 7,30 del mattino o alle 5/6 di sera, dopo un p? ti accorgi che stai facendo letteralmente da "tappo" a tutta la tua corsia, con la conseguenza che i tentativi di sorpasso "ai tuo danni" si sprecano, alcuni sono fatti bene, altri sono piuttosto maldestri, altri ancora....per un pelo!!!!

In se non stai facendo niente di male, tranne essere troppo lento rispetto al traffico circostante!!! ;)

Beh certo che sulle statali extraurbane un pochino di accelerazione di pi? non fa male, anzi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

considera che il CGR-TM in mio possesso accellera da 0 a 100kmh in poco pi? di 3 secondi.... trovare una vettura di serie in grado di fare tali tempi vuol dire andare su vetture tipo Ferrari550, Lamborghini Diablo se non oltre (vado "a memoria" chiedo venia se sbaglio riferimento) ti lascio solo immaginare le sensazioni.....

Non parliamo poi della velocit? in curva, li siamo a livello di Formula1..... :ph34r:

 

 

Ma sei sicuro di ci? che stai narrando? XD

 

A me sembrano dati troppo pazzeschi per essere veri... :D

 

 

 

si!!!

 

...hai mai visto un Kart 125 in azione???

 

 

 

 

 

tisian B)

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

considera che il CGR-TM in mio possesso accellera da 0 a 100kmh in poco pi? di 3 secondi.... trovare una vettura di serie in grado di fare tali tempi vuol dire andare su vetture tipo Ferrari550, Lamborghini Diablo se non oltre (vado "a memoria" chiedo venia se sbaglio riferimento) ti lascio solo immaginare le sensazioni.....

Non parliamo poi della velocit? in curva, li siamo a livello di Formula1..... :ph34r:

 

 

Ma sei sicuro di ci? che stai narrando? XD

 

A me sembrano dati troppo pazzeschi per essere veri... :D

 

si!!!

 

...hai mai visto un Kart 125 in azione???

 

tisian B)

 

Ho visto delle gare dei 125 ma non mi sembravano cos? paurosi...forse non ero abbastanza vicino al bordo pista... <_< Questo vuol dire comunque che il pilota deve sopportare accelerazioni notevoli sia laterali che longitudinali... :aham:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×