Jump to content
Kimimathias

1? Maggio 1994

Recommended Posts

Per chi non se ne fosse accorto: l'automobilismo ? uno sport pericoloso, ? possibile lasciarci le penne in qualsiasi momento. Non ? l'attivit? giusta per chi volesse evitare violenti "accorciamenti" dell'esistenza. Ma Ayrton lo sapeva e lo accettava, a modo suo, con l'aiuto della fede in Dio... Siete voi che proprio non volete capire...

65131[/snapback]

 

Proprio dagli incidenti mortali si ? imparato. Se si riesce a capire da cosa ? dipeso quell'incidente riusciamo ad evitarlo in futuro, se tutti pensassero "Dio ha voluto cos?" oggi ogni uscita di pista coinciderebbe con l'incendio della vettura. Non ci siamo proprio thumbs_down.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mark Inviato il Sep 9 2004, 03:01 PM

  QUOTE(Marcello1997 @ Sep 9 2004, 01:49 PM)

Per chi non se ne fosse accorto: l'automobilismo ? uno sport pericoloso, ? possibile lasciarci le penne in qualsiasi momento. Non ? l'attivit? giusta per chi volesse evitare violenti "accorciamenti" dell'esistenza. Ma Ayrton lo sapeva e lo accettava, a modo suo, con l'aiuto della fede in Dio... Siete voi che proprio non volete capire...

 

 

 

 

 

 

Proprio dagli incidenti mortali si ? imparato. Se si riesce a capire da cosa ? dipeso quell'incidente riusciamo ad evitarlo in futuro, se tutti pensassero "Dio ha voluto cos?" oggi ogni uscita di pista coinciderebbe con l'incendio della vettura. Non ci siamo proprio

 

Vedo che continui a sforzarti per non capire. A parte che io sono ateo (per mia disgrazia), ci? che mi preme sottolineare ? che tante recriminazioni sono inutili, come inutile ? la ricerca di un colpevole a tutti i costi. E' come se ci fosse l'illusione che, snidato il colpevole, certe cose non avvengano pi?...

Noi dobbiamo essere lieti che gli incidenti mortali si siano ridotti ma ci? non significa che non ne avverranno pi?! E alla prossima occasione gi? con accuse su accuse, dimenticando la natura della F.1: uno sport al limite e rischioso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

E non dimentichiamo che ? nel rischio che la formula 1 trova tanta parte del suo fascino: in quella sfida continua dell'uomo alle leggi della fisica, nella sua capacit? di dominare un mezzo in situazioni limite...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vedo che continui a sforzarti per non capire. A parte che io sono ateo (per mia disgrazia), ci? che mi preme sottolineare ? che tante recriminazioni sono inutili, come inutile ? la ricerca di un colpevole a tutti i costi.

65167[/snapback]

 

La frase "Dio ha voluto cos?" non era di carattere religioso era per dire "? andata cos? e non si poteva far nulla" wink.gif .

 

E' come se ci fosse l'illusione che, snidato il colpevole, certe cose non avvengano pi?...

 

No no non ? cos?. Io non sto dicendo che va trovato un colpevole, ma che va trovata la causa. Se poi si cerca il colpevole credo proprio che sia il dovere della giustizia ordinaria e questo ? indiscutibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che Palleeeee sad.gifsad.gifsad.gifsad.gif

Chiediamoci anche........ Perch? Ayrton ha accettato di correre su un'auto alla quale era stato saldato il piantone del volante?

Voi guidereste un'auto in discesa a cui ? stato saldato il pedale del freno?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever

Il problema ? che ci sono molti adoranti di Schumacher che difendono a spada tratta il loro idolo senza sapere nemmeno di cosa si sta parlando (vero Pizzichello?). A me se Schumacher ha o non ha (non credo che proprio che abbia cmq) esultato non me ne frega una beneamata dico solo che lui (e solo lui) ha avuto la migliore visione dell'incidente possibile, ha visto un collega uscire a 300 Km/h (anche se la velocit? di impatto ? stata inferiore) alla curva del Tamburello e l'ha visto rimbalzare nella via di fuga. Non so se briatore gli abbia detto qualcosa ma secondo me lui sapeva benissimo la potenziale gravit? di tale incidente, magari non sapeva che era morto ma sapeva che non sarebbe sceso tranquillamente dalla macchina e lo sapeva tanto da andare da un membro Williams a chiedere informazioni, sconvolto. Sono sicuro che non si ? presentato dicendo "Ayrton sta bene vero?" ma molto angosciato. Quindi quello che voglio dire ? che forse non sapevano le reali condizioni ma se hanno creduto alla favola che stava bene (testimonianza di Berger) sono stati ingenui, a maggior ragione Schumacher che ha visto l'incidente in diretta. Tutti hanno capito subito che l'incidente era grave visto anche che Head e molti membri Williams piangevano sulla linea di partenza per la nuova partenza.

 

Cmq quando leggo certi interventi da delirio del tipo "i sennisti inzuppano il pane in questa storia da tempo" o "dicono di aver amato quest'uomo" scuoto la testa (ma mi preoccupo molto nel contempo) e vedo che pur di difendere Schumacher si travisa, spero volontariamente, il buon senso.

 

Per essere precisi parlando di giurisprudenza il gp non doveva nemmeno esserci: essendo avvenuta la morte di Ratzenberger in pista, e non sull'elicottero come dichiarato dai medici compiacenti della FIA, il gp andava, per la legge italiana dato che Imola ? Italia e il fatto che l'evento si chiamasse gp di San Marino non c'entra niente, bloccato per tutte le indagini del caso

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan

 

Per essere precisi parlando di giurisprudenza il gp non doveva nemmeno esserci: essendo avvenuta la morte di Ratzenberger in pista,

 

in questo caso l'incidente non ci sarebbe nemmeno stato e il problema non avrebbe fondamento nippon5_15.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites
Che Palleeeee sad.gif  sad.gif  sad.gif  sad.gif

Chiediamoci anche........ Perch? Ayrton ha accettato di correre su un'auto alla quale era stato saldato il piantone del volante?

Voi guidereste un'auto in discesa a cui ? stato saldato il pedale del freno?

65495[/snapback]

 

da quel che si sa Ayrton gi? nelle gare precedenti si era lamentato che toccava con le ginocchia contro la centina portastrumenti acausa dle piantone troppo corto..a Imola gli misero il tubo come distanziale in modo da non fargli pi? toccare la centina...ma dato che il piantone ha ceduto proprio all'altezza del distanziale c'? il dubbio che si trattasse di un pezzo di tubo molto affaticato e le sollecitazioni hanno spezzato il tubo sopradetto...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il problema ? che ci sono molti adoranti di Schumacher che difendono a spada tratta il loro idolo senza sapere nemmeno di cosa si sta parlando (vero Pizzichello?).

ti sbagli, non lo difendo affatto.... mad.gif tant'? vero che l' ho criticato pi? volte, non ultimo il fatto che non s'? fermato davanti all' incidente del fratello... ma questo non vuol dire che sia un mostro...

vuoi la verit?? a me interessa solo che vinca, e che abbia portato la ferrari al punto in cui ? arrivata

solo mi scoccia che venga giudicato per qualcosa che non ha fatto e lo "difendo" come dici tu come farei per chiunque altro, compresi Hakkinen e Larini che quel giorno erano con lui.

Ci? che critico, l' ho detto e lo ripeto, ? che si speculi sulla morte di una persona per poter sputare veleno, su chiunque non solo su Schumacher...

Prima di criticarmi la prossima volta leggi tra le righe, ok?

P.S. senza rancore, non ho niente contro nessuno... wink.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ? facile bloccare un gp qundo ci sono i contratti con le televisioni , quando la gente ha pagato il biglietto,e quando gli sponsor spingono perch? si corra ,? triste dirlo ma ? la verit

Share this post


Link to post
Share on other sites

....

Il "problema" ? che la corsa sarebbe dovuta essere fermata, sia per il motivo d'indagine sia soprattutto per rispetto di Senna.

...

Ditemi in quali altri casi d'incidente, che non abbia creato ostacolo sulla pista, la corsa sia stata arrestata.

Non ? possibile pensare che se muore un pinco pallino sulla Minardi la gara possa continuare, mentre se esce un "grande" ci si debba fermare, ancora prima di sapere l'esito dell'infortunio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senna non c'? pi?. Quelle dita d'oro cos? sensibili non toccheranno pi? un volante. I pensieri non saranno pi? rivolti ai sogni di vittoria ma soprattutto non si sapr? mai in un testa a testa ideale chi sarebbe stato il pi? grande fra i due (Lui e Schumacher). Concentriamoci su questo. Non badiamo al resto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

....

Il "problema" ? che la corsa sarebbe dovuta essere fermata, sia per il motivo d'indagine sia soprattutto per rispetto di Senna.

...

Ditemi in quali altri casi d'incidente, che non abbia creato ostacolo sulla pista, la corsa sia stata arrestata.

Non ? possibile pensare che se muore un pinco pallino sulla Minardi la gara possa continuare, mentre se esce un "grande" ci si debba fermare, ancora prima di sapere l'esito dell'infortunio.

66423[/snapback]

con Burti nel 2001 a Spa venne fermata la gara quando si corsero gi? 5-6 giri e poi hanno riazzerato tutto e fatto la gara da nuovo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi ? 6 ottobre, un giorno che non coincide con anniversari legati a Senna, tantomeno alla sua morte, avvenuta il 1 di maggio. Appurato ci? vorrei capire perch? kimimathias ha originato questa discussione su argomenti ahim? triti e ritriti ? Le foto che dici di voler postare io in sette pagine di discussioone non le ho viste, a parte una presa da AS dell'epoca che per altro conoscevo. Caro kimimathias potresti spiegare a tutti quale motivo ti ha spinto ad aprire questa discussione ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Senna non c'? pi?. Quelle dita d'oro cos? sensibili non toccheranno pi? un volante. I pensieri non saranno pi? rivolti ai sogni di vittoria ma soprattutto non si sapr? mai in un testa a testa ideale chi sarebbe stato il pi? grande fra i due (Lui e Schumacher). Concentriamoci su questo. Non badiamo al resto!

75543[/snapback]

Questa l'hai presa dal dvd in omaggio a Senna in vendita con la Gazzetta in MAggio, vero? thumbs_down.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites
Senna non c'? pi?. Quelle dita d'oro cos? sensibili non toccheranno pi? un volante. I pensieri non saranno pi? rivolti ai sogni di vittoria ma soprattutto non si sapr? mai in un testa a testa ideale chi sarebbe stato il pi? grande fra i due (Lui e Schumacher). Concentriamoci su questo. Non badiamo al resto!

75543[/snapback]

Questa l'hai presa dal dvd in omaggio a Senna in vendita con la Gazzetta in MAggio, vero? thumbs_down.gif

75765[/snapback]

No. Ma comunque non ? mia. Come non avevo mai detto che lo fosse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Damon Hill che dopo 10 anni viene a dire che ? stato un errore del pilota si dovrebbe vergognare ! Anche se fosse, qualche reazione invece di andare dritto contro il muro l'avrebbe avuta no ?

L'altra cosa vergognosa di questa vicenda ? come i tecnici della Williams si sono precipitati a compromettere le prove.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cio?.. ragazzi.. se volete portare qualche novit?, se volete suggerire qualche nuovo spunto bene.. Ogni settimana salta fuori la solita discussione. IMHO Basta! Scusate l'OT.

Share this post


Link to post
Share on other sites
L'abitacolo della Williams Fw16 dal punto di vista del pilota aveva almeno un paio di difetti evidenti, difetti ad essere sinceri non rari sulle auto da corsa progettate privilegiando aspetti tecnico-aerodinamici rispetto alle necessit? dell'uomo al volante. Era stretto, fu necessario gi? durante i test invernali scavare il rivestimento laterale per permettere alle mani dei piloti di girare il volante con una sufficiente libert? senza strisciare con le nocche.Ma era anche molto lungo, di conseguenza la strumentazione e il volante si trovavano troppo lontano dal sedile. Anche Hill, nellla lacunosa testimonianza rilasciata al processo, conferma:

 

DH: L'abitacolo era molto stretto, c'era poco spazio, per quanto mi riguarda

PM: Anche per Senna?

DH: Credo di si

DH: Nel mio caso il problema riguardava il troppo spazio tra me e il volante

DH: Sono stati fatti degli interventi per ridurre il problema, ? stata modificata l'area del telaio in cui toccavo con le nocche, penso che sia stata riposizionata la colonna dello sterzo

 

La soluzione pi? semplice per risolvere il problema senza riprogettare l'intero abitacolo era quella di avvicinare il volante al pilota con un piantone dello sterzo pi? lungo. Soluzione che fu effettivamente messa in pratica dal team Williams, probabilmente su entrambe le vetture, sicuramente su quella che Ayrton Senna guidava a  Imola il primo maggio 1994. Tuttavia, per motivi sconosciuti, il piantone dello sterzo (che ? sostanzialmente un tubo metallico che trasmette la rotazione impressa dal pilota sul volante alla scatola dello sterzo, situata all'interno del telaio, tra le ruote anteriori) non fu affatto riprogettato. Il piantone esistente di diametro 22,2 mm venne tagliato e al suo interno fu saldata una prolunga di 18 mm di diametro, come ? possibile vedere dallo schema seguente.

 

user posted image

 

Fu proprio questa proluga a cedere durante il GP di San Marino, dalla parte della centina, appena prima della seconda saldatura. Il tubo di diametro inferiore e sottoposto alle sollecitazioni termiche della saldatura non resse allo sforzo e rompendosi lasci? letteralmente con il volante in mano Ayrton Senna, e lascia ancora oggi tutti noi con un "perch??" immenso e pesantissimo.

Nell'immagine seguente il volante posato a terra dai soccorritori con ancora il piantone innestato (1) l'estremit? fratturata del piantone dal lato volante (2 e 3) e l'altra met?, con la staffa per l'attacco alla scocca (4). Si notano i cavi del cambio tranciati all'interno.

 

user posted image

user posted image

 

bisogna ricordare da grande tifoso di Ayrton che ? stata questa la colpa della morte di Ayrton, non di schumacher. certo dispiace che schumy batta tutti i suoi record, ma ha corso molto pi? di Ayrton!!! biggrin.gif

se bisogna prendersela con qualcuno, quello ? il team Williams, e gli incompetenti che ci lavoravano e ci lavorano!!!

64817[/snapback]

 

replico al mio messaggio, che ancora adesso mi sembra il pi? sensato e sportivo, b? certo per? questa ? solo una mia opinione!! smile.gif

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×