Jump to content
Sign in to follow this  
Tonyilveneto

Che lavoro fate?

Recommended Posts

Il 10/11/2021 Alle 09:26, Ferrarista ha scritto:

Ricerca e svluppo per lo smantellamento di centrali nucleari e lo stoccaggio di rifiuti nucleari e contaminati.

 

dai dai che ora Salvini fa le centrali nucleari in Italia ed è la volta buona che ritorni qua nel nostro meraviglioso paese

 

49 minuti fa, F.126ck ha scritto:

 

Fa il Sommelier, nel Veneto è piuttosto richiesto.

 

Non è possibile. Come fa il Sommelier se si beve tutta la bottiglia prima di servirla? secondo me stai mentendo

 

8 minuti fa, Tonyilveneto ha scritto:

E il buon @Leno?

 

il guru

 

Adesso, Ferrarista ha scritto:

La vera domanda è che lavoro fa @MartinM

 

dipendente pubblico con 18 mensilità, 120 giorni di ferie pagate, Ferrarino in garage con cerchioni d'oro massiccio

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

 

dai dai che ora Salvini fa le centrali nucleari in Italia ed è la volta buona che ritorni qua nel nostro meraviglioso paese

 

In realtà io le smonto, ma sarei felice per voi, finalmente una fonte di energia seria :zizi:

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Ferrarista said:

 

In realtà io le smonto, ma sarei felice per voi, finalmente una fonte di energia seria :zizi:

La sera le lempi e la mattina le svacanti

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Ferrarista ha scritto:

 

In realtà io le smonto, ma sarei felice per voi, finalmente una fonte di energia seria :zizi:

 

vabbè allora tornerai fra 15 anni quando le smonteremo e dopo aver interrato qualche bello scarto nucleare "pulito" nel sottosuolo della Campania e della Pianura Padana (dei secondi però non si saprà niente :vet3m:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Signor @Illy lei che lavoro fa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Tonyilveneto ha scritto:

Signor @Illy lei che lavoro fa?

@Il Moralizzatore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma @ForzaFerrari cosa vuoi fare finiti gli studi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Tonyilveneto ha scritto:

Ma @ForzaFerrari cosa vuoi fare finiti gli studi?

L'università e poi si vede 

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, ForzaFerrari ha scritto:

L'università e poi si vede 

Ma vuoi fare tipo il dottore o il fisico tipo pasti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, Tonyilveneto ha scritto:

Ma vuoi fare tipo il dottore o il fisico tipo pasti?

Nessuna delle due. Preferirei più fare tipo lo storico per la mia grande passione sulla storia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

lavoro nell' O&G per quelli con il libro in una mano e la bomba nell' altra

  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 15/11/2021 Alle 22:25, ForzaFerrari ha scritto:

Nessuna delle due. Preferirei più fare tipo lo storico per la mia grande passione sulla storia.

non farlo se non vuoi stare sotto a un ponte fino ai 45 anni :binotto2:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è per forza detto che sia così 

Share this post


Link to post
Share on other sites

infatti, potresti anche dormire su una panchina in stazione, per dire 

Share this post


Link to post
Share on other sites

O per tutta la vita, non solo fino a 45 anni. :mansell1:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che finezza questa superiorità. Vi credete davvero di essere superiori?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, ForzaFerrari ha scritto:

Che finezza questa superiorità. Vi credete davvero di essere superiori?

 

non capisco perchè parli di superiori. io parlo con cognizione di causa perchè conosco un sacco di persone mie coetanee e non che per seguire le loro "passioni" in materie umanistiche si ritrovano senza lavoro o a fare tutt'altro. 

se ti laurei in storia le due tipiche strade sono: entri per miracolo nell'università, o fai il precario nella scuola...

quando si fa l'università è importante scegliere un percorso che porti a una qualifica utile all'impiego prima possibile, e molte lauree umanistiche in italia ti lasciano a piedi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Beyond ha scritto:

 

non capisco perchè parli di superiori. io parlo con cognizione di causa perchè conosco un sacco di persone mie coetanee e non che per seguire le loro "passioni" in materie umanistiche si ritrovano senza lavoro o a fare tutt'altro. 

se ti laurei in storia le due tipiche strade sono: entri per miracolo nell'università, o fai il precario nella scuola...

quando si fa l'università è importante scegliere un percorso che porti a una qualifica utile all'impiego prima possibile, e molte lauree umanistiche in italia ti lasciano a piedi.

E allora cosa dovremmo fare? Fare facoltà scientifiche anche se non ci attirano? In questo mondo non possiamo essere tutti biologi, fisici, scienziati ecc.

Ps: per quanto riguarda la superiorità parlo di persone che irridono le ambizioni altrui. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, ForzaFerrari ha scritto:

Che finezza questa superiorità. Vi credete davvero di essere superiori?

Occhio Ale che arrivava anche cip

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, ForzaFerrari ha scritto:

E allora cosa dovremmo fare? Fare facoltà scientifiche anche se non ci attirano? In questo mondo non possiamo essere tutti biologi, fisici, scienziati ecc.

Ps: per quanto riguarda la superiorità parlo di persone che irridono le ambizioni altrui. 

 

qui nessuno ha irriso nessuno. per quanto mi riguarda ho fatto presente il noto problema della mancanza di lavoro per chi si laurea in materie umanistiche, in quanto i posti all'università sono pochissimi e la scuola, tipico rifugio, continua ad essere un lavoro spesso precario.

quando si è giovani si è pieni di passioni e speranze, e non si ha ben presente che poi c'è il mondo fuori che è molto più complicato di quanto sembri. studiare una materia e poi essere costretto a 15 anni di precariato, oppure a fare un altro lavoro, penso sia una delle cose più svilenti del mondo attuale. per questo ho sottolineato l'importanza di fare dei percorsi "professionalizzanti" e con uno sbocco lavorativo quanto più certo possibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×