Jump to content
Li'l Pipsqueak

Scuderie (Quasi) Dimenticate

Recommended Posts

Posted (edited)

Apro il thread con il primo video della rubrica Scuderie Dimenticate che parla della sventurata Lola Mastercard, un team che non vide mai la luce di un singolo Gran Premio.

 

 

 

E voi che ne pensate?

Edited by Li'l Pipsqueak

Share this post


Link to post
Share on other sites

Progetto che se ho ben capito è stato anticipato nella sua interezza di un anno per volere del main sponsor. Un fallimento annunciato, ma di proporzioni fragorose... Una volta perso lo sponsor, per loro fine della strada. Peccato, perché forse, se gestita bene, poteva anche avere un senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, KimiSanton ha scritto:

Progetto che se ho ben capito è stato anticipato nella sua interezza di un anno per volere del main sponsor. Un fallimento annunciato, ma di proporzioni fragorose... Una volta perso lo sponsor, per loro fine della strada. Peccato, perché forse, se gestita bene, poteva anche avere un senso.

Esattamente, in questo video si può chiaramente vedere quanto la MasterCard Lola sia più lenta rispetto alle concorrenti.

Comunque tra le altre scuderie dimenticate mi vengono in mente L'Andrea Moda e la Scuderia Italia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'Andrea Moda penso non se la scordi nessuno viste le sue vicende :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si era parlato dell'Andrea Moda ed ebbene ecco il video che parla della sua storia nel campionato '92 fatta di frivolezze, miracoli, qualifiche mancate e un sacco di incompetenza.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente non dimenticate da chi questo forum lo frequenta assiduamente. Da parecchio tempo ormai su youtube, un sacco di gente racconta cose che tutti sappiamo come se fossero novità.

 

Eric Broadley non aveva mai partecipato in F1 per proprio conto e aveva questo pallino prima di andare in pensione. Aveva progettato la macchina nel 1995 e l'aveva provata con McNish ma non trovò sponsor. Poi la Mastercard volle mandare avanti il progetto ma non ebbe la pazienza di aspettare il minimo necessario, cioè un anno di preparazione. Ai tempi, la F1 era già molto difficile ma se fatta bene, vedi Stewart, si poteva fare. Il bello è che prima obbligarono Broadley a fare la macchina e correrci, poi lo mollarono. Quella macchina non fece neanche prove in galleria del vento o in pista. Solo un collaudo funzionale su un aeroporto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il comportamento dello sponsor fu assurdo infatti. Prima chiedi di anticipare il rientro, poi ti tiri indietro :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 7/4/2021 Alle 16:23, Giovy_1006 ha scritto:

Il comportamento dello sponsor fu assurdo infatti. Prima chiedi di anticipare il rientro, poi ti tiri indietro :asd:

Quando mia figlia farà 6 anni e tornerò regolarmente sul forum, parlerò di Beatrice, Leyton House, Denim, Candy, El Charro e altri che hanno causato situazioni del genere.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

A dimostrazione che questi video sono inutili e spesso ripetono  cose sbagliate, ecco la mazzoniata dell'occasione:

 

la scuderia Lola Force Beatrice NON era una Lola.

 

Per l'occasione, Carl Haas aveva creato una nuova struttura chiamata Formula One Racing Car Engineering (FORCE) più che altro sotto la spinta dello sponsor Beatrice che voleva andare fuori dai confini USA, in cui era già sponsor della squadra CART. Dal momento che Haas era l'importatore di Lola in USA, decise di appiccicare il nome Lola sulla macchina costruita e fabbricata dalla FORCE, ma la Lola non c'entrava nulla. Era una merita pubblicità (gratuita). Era una Lola falsa quanto l'ALFA Romeo, l'Aston Martin e l'Alpine che corrono oggi in F1. Infatti, se ragionate e osservate la Lola del team Calmels-Larrousse del 1987, noterete che non ci sono punti in comune.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non c'è due senza tre. Il video sulla Life Racing Engines.

Se Chatruc mi rifila una mazzoniata in stile Atomic Legdrop di Hulk Hogan, chiudo il thead e vado a piantare la testa come uno struzzo lol
 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 13/4/2021 Alle 23:26, Li'l Pipsqueak ha scritto:

Non c'è due senza tre. Il video sulla Life Racing Engines.

Se Chatruc mi rifila una mazzoniata in stile Atomic Legdrop di Hulk Hogan, chiudo il thead e vado a piantare la testa come uno struzzo lol
 

 

Di Atomic ce n'è una sola ed è quella che correva nel circuito internazionale con Mirko Fabbretti. Ecco: se fai un bel video sulla storia di questo grandioso pilota, ti faccio un monumento. La sfida è aperta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra un po' squallido che tu venga in questo forum a parlare di cose che qui si masticano da quasi vent'anni quotidianamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@chatruc la tocca piano :asd:

Edited by Aviatore_Gilles

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Li'l Pipsqueak ha scritto:

 

Qui siamo alla presa per il cullllo. La Larousse dimenticata? Era un team da metà classifica (qualifica per essere precisi). 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×