Jump to content
Sign in to follow this  
ClaudioMuse

Ferrari OCESSF21

Come finirà il campionato?  

53 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Come finirà il campionato?

    • Seconda
      11
    • Terza
      15
    • Quarta
      14
    • Quinta o peggio
      13


Recommended Posts

motore potentissimo

talmente potente che al primo giro leclerc ha affiancato una haas e non riusciva a passarla di velocità anzi, perdeva centimetri

 

vabè,speriamo nel motorone del 2022, questo è solo un banco prova

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, mircocatta ha scritto:

motore potentissimo

talmente potente che al primo giro leclerc ha affiancato una haas e non riusciva a passarla di velocità anzi, perdeva centimetri

 

vabè,speriamo nel motorone del 2022, questo è solo un banco prova

Vabbe li dipende da scie, assetti... Ha anche sverniciato Bottas sul dritto... Hanno detto che c'è una differenza e che performa come si aspettavano. Secondo me è già un miracolo che non si sia rotta...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dato un'occhiata più attenta ai tempi. La Mclaren era probabilmente su  un altro livello. Ritmo di Norris con le hard veramente ottimo... E' vero che le hard erano le gomme da gara e lui ha sempre avuto pista libera ma dubito che Ferrari potesse girare in 37 alto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 hours ago, mircocatta said:

motore potentissimo

talmente potente che al primo giro leclerc ha affiancato una haas e non riusciva a passarla di velocità anzi, perdeva centimetri

 

vabè,speriamo nel motorone del 2022, questo è solo un banco prova

un po di ottimismo su, dopo 3 curve aveva recuperato 7 posizioni direi che schifo non faceva, anzi, poi se veramente vi aspettate miracoli e stravolgimenti che nemmeno in epoce passate erano possibili, vabbe fate pure

poi la top speed e' parzialmente motore ma principalmente aerodinamica e drag, cose in cui la maccina defice

aggiungiamo che ieri erano insieme a Mercedes fra i pochi team che avevano optato per l'alto carico aerodinamico

Edited by Stout
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Bombarolo di Torino ha scritto:

Dato un'occhiata più attenta ai tempi. La Mclaren era probabilmente su  un altro livello. Ritmo di Norris con le hard veramente ottimo... E' vero che le hard erano le gomme da gara e lui ha sempre avuto pista libera ma dubito che Ferrari potesse girare in 37 alto.

Vedremo Istanbul, ma questa McLaren sul veloce sembra davvero in palla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, PheelD ha scritto:

Vedremo Istanbul, ma questa McLaren sul veloce sembra davvero in palla.

Io ho sempre pensato che  a Sochi McLaren sarebbe andata forte. Sarebbe stato bello vedere Leclerc con le dure nel secondo stint a pista libera cosa avrebbe combinato. 

Purtroppo con il freddo / pista green si accentua molto il problema del graining e li c'è veramente poco da fare. Per fortuna sono comunque riusciti a limitarlo rispetto a Paul Ricard dove fu un disastro.

Edited by Bombarolo di Torino

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, Bombarolo di Torino ha scritto:

Io ho sempre pensato che  a Sochi McLaren sarebbe andata forte. Sarebbe stato bello vedere Leclerc con le dure nel secondo stint a pista libera cosa avrebbe combinato. 

Purtroppo con il freddo / pista green si accentua molto il problema del graining e li c'è veramente poco da fare. Per fortuna sono comunque riusciti a limitarlo rispetto a Paul Ricard dove fu un disastro.

Va anche detto che ieri, con un filo più di decisione da parte del muretto e di intelligenza da parte di Charles, avremmo potuto raggranellare altri bei punti per la P3 in campionato...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, PheelD ha scritto:

Va anche detto che ieri, con un filo più di decisione da parte del muretto e di intelligenza da parte di Charles, avremmo potuto raggranellare altri bei punti per la P3 in campionato...

Vabbe dai almeno abbiamo fatto un podio... Potevano scazzare con entrambi ahahah...

 

Comunque Kimi ha spiegato in radio che nelle prime curve faticava tanto con le intermedie perchè non hanno sufficiente downforce per mettere temperatura nelle gomme anteriori. Ferrari ha lo stesso problema, probabilmente meno accentuato. Chiaramente diventa devastante in qualifica e si è visto anche questo weekend.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La macchina non è stata niente male per tutto il we.

Secondo me il motore nuovo è un bel passo avanti. Leclerc ha corso tutta la gara con verstappen, ed era davanti a sainz di un bel po, prima del casino. La machina patisce le curve veloci, e le piste a basso carico. Ora con il motore nuovo, un po sui rettilinei ha migliorato. Ma sulle curve veloci, non c'è speranza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, ggr ha scritto:

La macchina non è stata niente male per tutto il we.

Secondo me il motore nuovo è un bel passo avanti. Leclerc ha corso tutta la gara con verstappen, ed era davanti a sainz di un bel po, prima del casino. La machina patisce le curve veloci, e le piste a basso carico. Ora con il motore nuovo, un po sui rettilinei ha migliorato. Ma sulle curve veloci, non c'è speranza.

Io però non capisco, ma a naso non lo capiscono nemmeno in Ferrari, la bella prestazione a Silverstone, che è una pista piena di curve veloci :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, PheelD ha scritto:

Io però non capisco, ma a naso non lo capiscono nemmeno in Ferrari, la bella prestazione a Silverstone, che è una pista piena di curve veloci :asd:

Stanno analizzando i dati 😀😀

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, PheelD ha scritto:

Io però non capisco, ma a naso non lo capiscono nemmeno in Ferrari, la bella prestazione a Silverstone, che è una pista piena di curve veloci :asd:

Sicuramente non abbiamo sofferto di graining e quello ci ha aiutato tantissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, PheelD said:

Io però non capisco, ma a naso non lo capiscono nemmeno in Ferrari, la bella prestazione a Silverstone, che è una pista piena di curve veloci :asd:

probabile fossero nella perfetta finestra operativa per le gomme, ma potrei aver detto una cazzata

Share this post


Link to post
Share on other sites

E ci mancava che si rompesse. Ma noo, sono fatti per durare 7-8 gare, per rompersi alla prima devono essere ciofeche...almeno non saranno a questo livello in Ferrari.

A me sembra che il motore sia in progresso, chiaramente ancora un po' indietro rispetto agli altri ma facciamo un passo alla volta. Telaio e aero hanno i limiti che sappiamo, quindi per ora bene così.

Comunque la McLaren mi sembra che voli, vediamo come andrà in Turchia.

 

PS: Mi sa che con questa formula Pirelli centrare la finestra di funzionamento delle gomme sia moolto importante anche per nascondere i limiti dell'auto. Magari a Silverstone le avevamo sfruttate meglio noi stè gomme...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uno dei punti che fia ha chiesto a pirelli per il 2022, è ampliare la fonestra di funzionamento delle gomme. Speriamo che lo facciano davvero...

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, ggr ha scritto:

Uno dei punti che fia ha chiesto a pirelli per il 2022, è ampliare la fonestra di funzionamento delle gomme. Speriamo che lo facciano davvero...

 

questa richiesta la fanno da 5 anni....L'unica cosa che hanno ampliato sono le mie palle a furia di portare gommini pro-Mercedes. 

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

F1_RUS_21_MDT_4.jpg

 

 

Confrontare direttamente le due unità (quella di Sainz vecchia e quella di Leclerc nuova) coi dati delle prove avrebbe portato a risultati totalmente inaffidabili visti i programmi di lavoro diversi tra i piloti. Così come in gara le variabili che influenzano la performance sono innumerevoli, dal chilometraggio delle power unit, alla mappatura scelta, dalle gomme montate, al traffico e quant’altro. Per produrre un paragone quantomeno verosimile abbiamo trovato una decina di giri in tutta la gara in cui le vetture erano in condizioni di assenza di traffico contemporaneamente e abbiamo confrontato le performance in rettilineo tra Sainz e Leclerc. Di tutto il pacchetto di dati riportiamo i grafici di tre casi, tra rettilineo principale e posteriore, ma abbiamo avuto risultati del tutto analoghi praticamente in tutti i giri analizzati.In tutti gli allunghi si nota una curva ad alta velocità migliore per Leclerc, con sempre dai 3 ai 5 km/h di spunto in più e con un tempo compreso tra 1 e 2 decimi a rettilineo di vantaggio per il monegasco. Le velocità tendono poi a convergere a fine rettilineo, segno di un clipping per Leclerc che evidentemente riusciva a sfruttare maggiormente proprio la parte ibrida, confermando quindi l’origine della differenza che vediamo. Come detto, per chi scrive è fondamentale che le analisi riportate siano serie ed affidabili, e queste differenze possono essere influenzate da un gran numero di fattori, per cui sono da prendere cum granu salis, ma diciamo che se derivassero proprio dalle novità mostrererebbero un potenziale salto in avanti significativo sull’efficienza generale dell’unità propulsiva di Maranello.

 

https://www.formulapassion.it/opinioni/federico-albano/f1-ferrari-tra-ombre-passate-e-luci-future-potenza-hamilton-norris-sainz-leclerc-partenza-russia-586675.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Confermato che il nuovo modello è in fase di messa a punto ed entrerà in servizio permanente entro la fine dell’anno."

 

Macchina 2022 progettata con il simulatore vecchio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, L.Costigan ha scritto:

"Confermato che il nuovo modello è in fase di messa a punto ed entrerà in servizio permanente entro la fine dell’anno."

 

Macchina 2022 progettata con il simulatore vecchio.

Lo sapevamo già... Girano con la macchina del 2022 da Gennaio sul simulatore...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok. Già individuato il colpevole, e confezionato  il tormentone binottiano.

L'auto 2023 sarà quella davvero progettata con la nuova struttura e con i dati della 2022. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×