Jump to content
Sign in to follow this  
ClaudioMuse

Ferrari OCESSF21

Come finirà il campionato?  

53 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Come finirà il campionato?

    • Seconda
      11
    • Terza
      15
    • Quarta
      14
    • Quinta o peggio
      13


Recommended Posts

ma i sigilli saranno sui motori omologati, se la Ferrari si costruisce un motore nuovo di pacca in fabbrica la FIA non dovrebbe poterci mettere becco, o no ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me tutta sta atoria dei controlli, non mi ha mai convinto.

Nessuno può impedire a ferrari o mercedes, di costruire un prototipo da strada,  montarci un motore da f1, farci tutti i km e i test che vogliono. E per me lo fanno..

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, ggr ha scritto:

A me tutta sta atoria dei controlli, non mi ha mai convinto.

Nessuno può impedire a ferrari o mercedes, di costruire un prototipo da strada,  montarci un motore da f1, farci tutti i km e i test che vogliono. E per me lo fanno..

Per me in Ferrari non lo fanno, sia perchè sono scemi e perchè vedendo i risultati spero non lo facciano

  • Trottolino 1
  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ruberekus ha scritto:

ma i sigilli saranno sui motori omologati, se la Ferrari si costruisce un motore nuovo di pacca in fabbrica la FIA non dovrebbe poterci mettere becco, o no ?

 

Boh. Secondo me comunque a questo tipo di test (ovviamente non quelli segreti :toto1m:) c'è sempre qualche delegato della Fia che controlla

 

27 minuti fa, ggr ha scritto:

A me tutta sta atoria dei controlli, non mi ha mai convinto.

Nessuno può impedire a ferrari o mercedes, di costruire un prototipo da strada,  montarci un motore da f1, farci tutti i km e i test che vogliono. E per me lo fanno..

 

Non ti convince perché a qualcuno i controlli non vengono fatti :asd:

 

Comunque per me non lo fanno...in parte perché non credo che mettere un motore di F1 su una vettura da strada dia le risposte che cerchino, sia perché sono dei sgeni che si farebbero sgamare dopo 5 min

 

Ad esempio ora su questo "supernuovo motore" che devono portare, devono verificarne l'affidabilità. Puoi farlo solo se lo monti sulla macchina da F1. E soprattutto ha più senso provarlo in pista piuttosto che fare qualche imbroglio strano con le auto da strada.

 

12 minuti fa, Alex_Ferrari ha scritto:

Per me in Ferrari non lo fanno, sia perchè sono scemi e perchè vedendo i risultati spero non lo facciano

 

:binotto1m:

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma puoi montarlo su un auto da strada, e girare a fiorano e tirargli il collo quanto vuoi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, ggr ha scritto:

Ma puoi montarlo su un auto da strada, e girare a fiorano e tirargli il collo quanto vuoi. 

 

Sinceramente credo serva a poco. Una vettura stradale non produrrà mai le sollecitazioni che servono a verificare la reale affidabilità del motore.

Molto meglio il banco da questo punto di vista, che neanche è realistico al 100% come vedemmo ad inizio 2019.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è mica cosi. Lubrificazione e alimentazione, risentono di rollio e beccheggio. Quello non puoi provare al banco. Tra l'altro girare trazionando una vera massa, e delle vere gomme, sollecitano tutto. Cose che al banco non fai. Sarò all'antica ma meglio un test reale, che uno statico.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Può essere pure che ci siano i modi per simulare tutte le sollecitazioni.

In un era dove i test vengono sempre meno in favore dei simulatori, non mi stupirei se avessero creato un sistema per simulare le sollecitazioni in pista.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A prescindere da tutto penso che Ferrari abbia molto sofferto il contingentamento forzato dei test in pista.

 

Fino a due decenni fa aveva due piste di proprietà dove fare collaudi di ogni tipo quando e come voleva.

 

La mentalità e l'organizzazione erano impostate sul poter fare i test in pista.

 

Da quando i test sono stati limitati, Ferrari di è ritrovata di colpo senza la possibilità di poter organizzare il lavoro a cui era abituata e consona per preparare al meglio le proprie vetture.

 

Avevano investito poco sui simulatori, perché tanto avevano due piste di proprietà.

Invece il non poterle usare ha fatto diventare anacronistici due impianti di ottimo livello, che però sono diventati totalmente inutili per convalidare le scelte progettuali.

 

Gli altri team di erano organizzati meglio e molto prima sui test al simulatore.

Ferrari sta ancora pagando dopo tanti anni questo cambiamento imposto di modalità operativa.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutto vero. Ma sono passati quasi 20 anni per mettersi al passo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh 20 no, diciamo che fino al 2007/2008 i test in pista erano ammessi, anche se man mano iniziavano a ridurli (Schumacher dopo il ritiro testava regolarmente la F2007).

 

Possiamo dire che è ormai un decennio buono che i test sono stati veramente ridotti all'osso, ogni anno con sempre maggiori restrizioni e in minor numero di giornate in totale.

 

Tempo sì, ne hanno avuto ma non è facile cambiare mentalità e modalità di lavoro, soprattutto se devi prima preparare le strutture necessarie e creare una conoscenza base di un livello sufficiente per operare ad alto livello nel nuovo modo imposto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo che il divieto dei test riguardi il telaio. Infatti devono girare con vetture vecchie.

 

Tutto il resto si può testare, sempre appunto che sia adattabile al telaio vecchio. Quindi ad esempio, motore si aerodinamica no.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il regolamento sportivo definisce 3 tipi di vetture:

 

- TCC: Testing Current Cars

- TPC: Testing Previous Cars

- THC: Testing Historic Cars

 

In teoria questo regolamento potrebbe essere facilmente aggirabile progettando una vettura non omologata in nessuna componente, che potrebbe essere libera di girare in pista senza alcuna restrizione.

 

In pratica sarebbe come avere due macchine/progetti diversi nella stessa stagione.

 

C'è solo un problema che lo rende irrealizzabile: il budget cap. Senza questo vincolo qualsiasi team potrebbe costruire un progetto parallelo, con componenti futuristici da testare ad eventuale uso futuro.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Rhobar_III ha scritto:

Il regolamento sportivo definisce 3 tipi di vetture:

 

- TCC: Testing Current Cars

- TPC: Testing Previous Cars

- THC: Testing Historic Cars

 

In teoria questo regolamento potrebbe essere facilmente aggirabile progettando una vettura non omologata in nessuna componente, che potrebbe essere libera di girare in pista senza alcuna restrizione.

 

In pratica sarebbe come avere due macchine/progetti diversi nella stessa stagione.

 

C'è solo un problema che lo rende irrealizzabile: il budget cap. Senza questo vincolo qualsiasi team potrebbe costruire un progetto parallelo, con componenti futuristici da testare ad eventuale uso futuro.

 

 

Le auto sport prototipi sono vincolate al divieto dei test o possono fare i test in pista ? Perché se tra 1 anno e mezzo rientrano in categoria.....

9 ore fa, Giovy_1006 ha scritto:

Può essere pure che ci siano i modi per simulare tutte le sollecitazioni.

In un era dove i test vengono sempre meno in favore dei simulatori, non mi stupirei se avessero creato un sistema per simulare le sollecitazioni in pista.

 

10 ore fa, ggr ha scritto:

Non è mica cosi. Lubrificazione e alimentazione, risentono di rollio e beccheggio. Quello non puoi provare al banco. Tra l'altro girare trazionando una vera massa, e delle vere gomme, sollecitano tutto. Cose che al banco non fai. Sarò all'antica ma meglio un test reale, che uno statico.

Ecco uno che ha capito . Bravo.:binotto2:

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 ore fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

Boh. Secondo me comunque a questo tipo di test (ovviamente non quelli segreti :toto1m:) c'è sempre qualche delegato della Fia che controlla

Lo credo anche io

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Sisley 4x4 bisognerebbe vedere il regolamento WEC, ma non credo sia così altamente restrittivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 17/9/2021 Alle 17:22, Stout ha scritto:

dubito sia solo quella la penalita'

 

 

 

Allora 2 pesi e 2 misure?

Io al posto di Ferrari i test li avrei fatti nel 2013 immediatamente dopo la "punizione" FIA verso Mercedes, pretendendo la stessa identica penalità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Sisley 4x4 ha scritto:

 

Le auto sport prototipi sono vincolate al divieto dei test o possono fare i test in pista ? Perché se tra 1 anno e mezzo rientrano in categoria.....

 

Ecco uno che ha capito . Bravo.:binotto2:

Possono, almeno fino all'omologazione, ma come unità ibrida hanno solo l'MGU-K, non penso siano paragonabili.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Rhobar_III ha scritto:

@Sisley 4x4 bisognerebbe vedere il regolamento WEC, ma non credo sia così altamente restrittivo.

 

3 ore fa, mancio97 ha scritto:

Possono, almeno fino all'omologazione, ma come unità ibrida hanno solo l'MGU-K, non penso siano paragonabili.

 

Non dovete guardare un unità completa.....ma singole parti.

Perché parlavo di benzina e lubrificanti nelle prove appena svolte con l' auto '17/18 ?

Ed...... in base a queste due cose... qualcuno dice ....che stavano provando un altro particolare che potevano montare ?! Mah...forse sono solo congetture..... forse essendo la Ferrari di :binotto1m:sono solo degli sgeni

O forse......

Edited by Sisley 4x4
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo sia inutile cercare di comprendere il regolamento della F1 ed eventuali buchi. Neanche chi lo ha creato, i giornalisti che si occupano di F1 e probabilmente i team stessi lo capiscono al 100%.

 

È chiaro che stiano facendo questi test per qualche ragione. Direi che la più probabile è che servano per calibrare il simulatore e al tempo stesso consentire ai piloti di allenarsi, specie quelli che non hanno occasione di correre. Ricordo che testare con queste auto ibride è molto costoso e complesso per via di tutte le procedure necessarie ad avviare le PU (infatti sono le uniche auto non disponibili da provare per chi è pieno di grana con il programma Clienti Ferrari).

Edited by Bombarolo di Torino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×