Jump to content
Sign in to follow this  
ClaudioMuse

Mercedes W12 - un progetto Pirellato

Con quante gare di anticipo vincerà entrambi i titoli?  

39 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Con quante gare di anticipo vincerà entrambi i titoli?

    • 3-5
      29
    • 1-2
      3
    • ultima gara
      1
    • non vincerà entrambi i titoli
      6


Recommended Posts

6 minuti fa, Beyond ha scritto:

 

Non è vero, fu Barrichello a voler rallentare apposta all'ultimo  al traguardo per sputtanare la squadra.

Non vedo alcuna differenza con altri casi quali quelli relativi a bottas in questi anni. È la memoria che ce li fa passare come unici e inimitabili forse.

 

Comunque io il senso del suo pit non l'ho capito.

 

Erano secondi e terzi entrambi con margine, li hanno fatto pittare entrambi per sicurezza credo, pretendere che fermassero solo Hamilton e lo piazzassero dietro Bottas mi sembra un po' troppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma da quando si fa un pit a caso per sicurezza? Non è che ci fossero problemi alla gomme. Ieri la Mercedes ha fatto pasticci.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello sicuramente, ma non mi sembra che Bottas ci abbia rimesso qualcosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma non puoi fare un pit a 3 giri dalla fine senza senso e dire al pilota di andare pure piano. È stata una figurella e bottas li ha sputtanati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Già il secondo pit-stop di Hamilton ha fatto ridere i polli se è per quello, diciamo che finché avevano come rivali la Ferrari organizzativamente allo sbando degli ultimi anni era anche facile fare i fenomeni.

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Leno ha scritto:

Nel 98 in Giappone il buon Irvine fece tutta la gara a tener dietro Villeneuve per favorire la vittoria di Schummy

 

Credo intendessi il 1997, e comunque non me la ricordo come una cosa così eclatante. Ma lì in ogni caso si era a fine stagione e c'era di mezzo il bene della squadra; come senz'altro ricordi, nel 1999 fu Schumi a fare la stessa cosa con Hakkinen, in Malesia, in una gara che avrebbe potuto stravincere ma che invece vide vincitore proprio Irvine. Ben peggio quello che fu combinato ai danni di Barrichello nel 2002 (poi comunque ampiamente risarcito, non dimentichiamolo) o addirittura a Salo nel 1999. Detto questo, non mi pare che Wolff sia più tenero di Todt con i secondi piloti, anzi...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, rimatt ha scritto:

 

Credo intendessi il 1997, e comunque non me la ricordo come una cosa così eclatante. Ma lì in ogni caso si era a fine stagione e c'era di mezzo il bene della squadra; come senz'altro ricordi, nel 1999 fu Schumi a fare la stessa cosa con Hakkinen, in Malesia, in una gara che avrebbe potuto stravincere ma che invece vide vincitore proprio Irvine. Ben peggio quello che fu combinato ai danni di Barrichello nel 2002 (poi comunque ampiamente risarcito, non dimentichiamolo) o addirittura a Salo nel 1999. Detto questo, non mi pare che Wolff sia più tenero di Todt con i secondi piloti, anzi...

 

Io non ci vedo nulla di scandaloso nell'usare le seconde guide in questo modo.

 

L'importante è che non si cada nella totale antisportività, tipo la premiata ditta Briatore-Alonso a Singapore, o sia del tutto inutile come la porcata di Austria 2002.

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, rimatt ha scritto:

 

Credo intendessi il 1997, e comunque non me la ricordo come una cosa così eclatante. Ma lì in ogni caso si era a fine stagione e c'era di mezzo il bene della squadra; come senz'altro ricordi, nel 1999 fu Schumi a fare la stessa cosa con Hakkinen, in Malesia, in una gara che avrebbe potuto stravincere ma che invece vide vincitore proprio Irvine. Ben peggio quello che fu combinato ai danni di Barrichello nel 2002 (poi comunque ampiamente risarcito, non dimentichiamolo) o addirittura a Salo nel 1999. Detto questo, non mi pare che Wolff sia più tenero di Todt con i secondi piloti, anzi...

 

Mai visto Wolff trattare Bottas come Todt trattò Barrichello in Austria nel 2002....e non è un mio ricordo esagerato come dice Beyond visto che praticamente tutti, dai giornali, agli addetti ai lavori, agli appassionati, gridarono allo scandalo tanto che furono perfino costretti a cambiare le regole vietando gli ordini di scuderia per diversi anni.

Capisco il risentimento per Hamilton e la Mercedes per cui devono essere per forza i più nefandi della storia in ogni campo ma dire che Bottas è trattato come Barrichello alla Ferrari vuol dire aver rimosso diverse cosette di quegli anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Leno ha scritto:

 

Mai visto Wolff trattare Bottas come Todt trattò Barrichello in Austria nel 2002....e non è un mio ricordo esagerato come dice Beyond visto che praticamente tutti, dai giornali, agli addetti ai lavori, agli appassionati, gridarono allo scandalo tanto che furono perfino costretti a cambiare le regole vietando gli ordini di scuderia per diversi anni.

Capisco il risentimento per Hamilton e la Mercedes per cui devono essere per forza i più nefandi della storia in ogni campo ma dire che Bottas è trattato come Barrichello alla Ferrari vuol dire aver rimosso diverse cosette di quegli anni.

 

Tolto quell'inutile episodio del 2002, Bottas è stato trattato molto peggio rispetto a Barrichello. Incide anche il fatto che non ce ne fosse bisogno...avevamo Schumi, mica Hamilton ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Leno ha scritto:

 

Mai visto Wolff trattare Bottas come Todt trattò Barrichello in Austria nel 2002....e non è un mio ricordo esagerato come dice Beyond visto che praticamente tutti, dai giornali, agli addetti ai lavori, agli appassionati, gridarono allo scandalo tanto che furono perfino costretti a cambiare le regole vietando gli ordini di scuderia per diversi anni.

Capisco il risentimento per Hamilton e la Mercedes per cui devono essere per forza i più nefandi della storia in ogni campo ma dire che Bottas è trattato come Barrichello alla Ferrari vuol dire aver rimosso diverse cosette di quegli anni.

Sochi 2018 non mi sembra tanto differente, se non per il fatto che non fosse l'ultimo giro

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, rimatt ha scritto:

 

Quello che è successo in Austria nel 2002 non mi piacque allora e non mi piace nemmeno adesso, soprattutto perché fu completamente inutile. Non lo difendo in alcun modo. Però, in buona sostanza, quello che chiese Todt a Barrichello fu di lasciar passare Schumi e di farlo vincere: fu il brasiliano, melodrammatico (e permaloso) com'era, a decidere di farlo in maniera vistosa e plateale all'ultima curva.

 

Cosa ci sarebbe diverso di così diverso da quello che venne chiesto a Bottas in Russia nel 2018, per esempio? Quell'anno il finnico rinunciò alla sua unica vittoria per lasciar vincere Hamilton, lo ricordo. Da notare che l'inglese era già in fuga in campionato, e infatti a fine gara portò a 50 punti il suo vantaggio su un Vettel già abbastanza fuso. Fossero stati 43 non sarebbe cambiato nulla: fu un ordine di scuderia fondamentalmente inutile e umiliante per Bottas.

 

E dato che io, da tifoso di Schumi, di quegli anni non ho rimosso nulla, del 2002 non ricordo solo il GP d'Austria ma anche il resto del campionato. Barrichello concluse il 2002 con 4 vittorie (tutte successive ad Austria 2002) e al secondo posto nel mondiale piloti. Nel GP di Europa dello stesso anno, Todt chiese a Schumacher di non attaccare Barrichello e di lasciarlo vincere. Idem in Ungheria, con Schumi ad arrivare negli scarichi di Barrichello senza tentare il sorpasso. Stessa cosa anche a Monza, con arrivo in parata, e negli Stati Uniti, in cui (forse per errore) Barrichello vinse di pochissimo con arrivo in parata fra le due Ferrari.

 

Bottas nel 2018 arrivò quinto in classifica con 0 vittorie. Con 7 punti in più, esattamente quei 7 punti regalati a Hamilton in Russia, sarebbe arrivato terzo in campionato.

 

Ancora convinto che Barrichello nel 2002 fu trattato peggio di Bottas nel 2018?

 

E' il problema della memoria selettiva. Si ricordano solo le cose che fanno comodo.

 

In ogni caso ti sei meritato una standig ovation. Se avessi potuto ti avrei dato 10 cuori di panna per questo post.

 

:idolo:

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Assolutamente, Bottas si fece da parte dopo metà campionato con Vettel ancora relativamente vicino, una mossa che all'epoca non mi piacque ma abbastanza comprensibile per avere la sicurezza del titolo, Barrichello fu fatto mettere da parte dopo che Schumi vinse 4 dei primi 5 gran premi ed era senza rivali, anche il trattamento successivo con le vittorie regalate fu irrispettoso, come fosse un pupazzetto da comandare a bacchetta e dargli il contentino ogni tanto.

Nel complesso il trattamento di Bottas non mi sembra abbia mai raggiunto quello farsesco riservato al brasiliano.

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, rimatt ha scritto:

E dato che io, da tifoso di Schumi, di quegli anni non ho rimosso nulla, del 2002 non ricordo solo il GP d'Austria ma anche il resto del campionato. Barrichello concluse il 2002 con 4 vittorie (tutte successive ad Austria 2002) e al secondo posto nel mondiale piloti. Nel GP di Europa dello stesso anno, Todt chiese a Schumacher di non attaccare Barrichello e di lasciarlo vincere. Idem in Ungheria, con Schumi ad arrivare negli scarichi di Barrichello senza tentare il sorpasso. Stessa cosa anche a Monza, con arrivo in parata, e negli Stati Uniti, in cui (forse per errore) Barrichello vinse di pochissimo con arrivo in parata fra le due Ferrari.

 

Bottas nel 2018 arrivò quinto in classifica con 0 vittorie. Con 7 punti in più, esattamente quei 7 punti regalati a Hamilton in Russia, sarebbe arrivato terzo in campionato.

 

Ancora convinto che Barrichello nel 2002 fu trattato peggio di Bottas nel 2018?

 

perché Bottas non ha vinto con la Mercedes? Non è stato davanti a Hamilton? Tanto per fare un esempio, non ti ricordi l'ungheria 2017?

Mi sembra un'analisi indirizzata esclusivamente alla tua tesi

 

15 ore fa, Beyond ha scritto:

 

Non è vero, fu Barrichello a voler rallentare apposta all'ultimo  al traguardo per sputtanare la squadra.

 

 

giustamente anche, visto che era l'inizio del campionato. Barrichello era 2° per contratto, cosa mai accaduta in Mercedes né con Rosberg né con Bottas

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bottas come Barrichello? La malafede di certe persone.. 

 

A Bottas è stato garantito SEMPRE di potersela giocare con Hamilton tranne quando il mondiale è tirato e la Mercedes non ha nessun vantaggio competitivo. 

 

E comunque MAI a inizio anno come Ferrari con Massa-Alonso o Schumacher-Barrichello. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'unica volta che ha giocato di squadra ha fregato la vittoria a raikkonen a monza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bottas nel 2018 perse due potenziali vittorie (Cina, quando passò Vettel con undercut ma rimase poi esposto alla rimonta di Ricciardo dopo SC; Azerbaijan con foratura quando in testa alla gara).

 

In Russia se ricordo bene prese la testa in partenza sfruttando l'effetto scia. Partiva secondo con Lewis in pole

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Yellow ha scritto:

 giustamente anche, visto che era l'inizio del campionato.

 

Quindi hai scritto l'ennesima inesattezza in quanto è falso che la Ferrari abbia fatto fermare Barrichello sul traguardo.:barr1:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Barrichello avrà aiutato Schumacher quanto? Due volte? Tre? Bottas aiuta Hamilton 2 gp su 3.

Non c'è assolutamente paragone.

:vet2m:

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, Yellow ha scritto:

perché Bottas non ha vinto con la Mercedes? Non è stato davanti a Hamilton? Tanto per fare un esempio, non ti ricordi l'ungheria 2017?

Mi sembra un'analisi indirizzata esclusivamente alla tua tesi

 

Ma che significa questo? Anche Barrichello ha vinto con Ferrari ed è stato davanti a Schumacher, in diverse gare. Ciò non toglie che fosse secondo per contratto.

 

Poi ripeto che episodi come Austria 2002 sono per me indifendibili, ma sono poco difendibili anche certe umiliazioni inflitte a Bottas. Non trovo che Todt sia un demonio e Wolff un angelo, per me sono entrambi della stessa pasta. Solo che Wolff ha ancora un certo margine di miglioramento...

 

:toto1m:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×