Jump to content
Sign in to follow this  
ForzaFerrari88

15/11/2020 - Oggi muore la F1

Recommended Posts

Io però nel dubbio scriverei napoletani esattamente come argentini. Quindi con l'iniziale minuscola.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, crucco ha scritto:

Io però nel dubbio scriverei napoletani esattamente come argentini. Quindi con l'iniziale minuscola.

 

Amico di vecchie merende, Napoletani si scrive con la N maiuscola.

Noi siamo un popolo diverso dal resto d'Italia, e quindi c'è stata concessa l'iniziale maiuscola. Essendo emigrato non sei informato... :lol2: :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

"E mi alzai in piedi, applaudendo fino a sbucciarmi le mani" (cit.)

:zizi: :asd:

 

Però non vedo il mio meritato "cuore di panna" :asd:

 

12 minuti fa, crucco ha scritto:

Io però nel dubbio scriverei napoletani esattamente come argentini. Quindi con l'iniziale minuscola.

 

 

Al massimo vuoi dire il contrario, cioè tutti con la maiuscola.

 

In realtà la spiegazione è molto più semplice.

Scrivendo dal cellulare,  il primo napoletani è uscito minuscolo, poi dopo aver scritto Napoli ha suggerito la maiuscola anche per Napoletani :asd:

 

Ma dato che ti voglio bene e non vorrei che qualcuno pensasse chissà che...ora vado a correggere immantinente

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 15/11/2020 Alle 20:09, effe ha scritto:

Sui domini, 6 titoli costruttori di fila e 5 piloti con compagni più scarsi di Kovalainen a guidare l'unica altra auto che poteva vincere non era "meglio di oggi", tra l'altro in una F1 snaturata da gomme scanalate, partenze automatiche, traction control e piloti a personalità zero che parlavano solo tramite addetto stampa. Era lammerda, magari vincevano quelli che faceva comodo a voi, ma era lammerda.

Così come il periodo Red bull con record di pole e 13 vittorie di fila dello stesso pilota.

I domini ci sono sempre stati, e non sono mai sportivamente giusti, specialmente per i piloti.

 

Una differenza è che in questi due domini di 9 stagioni complessive il mondiale almeno 4 volte si è deciso all'ultima gara.

In questi 7 anni due volte, ma il contendente era il secondo pilota Mercedes.

Edited by Vincenzo
  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

 

Però non vedo il mio meritato "cuore di panna" :asd:

 

 

Al massimo vuoi dire il contrario, cioè tutti con la maiuscola.

 

In realtà la spiegazione è molto più semplice.

Scrivendo dal cellulare,  il primo napoletani è uscito minuscolo, poi dopo aver scritto Napoli ha suggerito la maiuscola anche per Napoletani :asd:

 

Ma dato che ti voglio bene e non vorrei che qualcuno pensasse chissà che...ora vado a correggere immantinente

 

nonononono, io li scriverei minuscolarmente. Come crucco.

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi? Domenica corrono o è morta davvero?

Non vorrei che si trattasse della solita sòla "valdostana"..

:asd:

  • Lewisito 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Kimimathias ha scritto:

Quindi? Domenica corrono o è morta davvero?

Non vorrei che si trattasse della solita sòla "valdostana"..

:asd:

C'è il funerale 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

 

Caro chatruc ti confesso di essere stato molto in dubbio sul risponderti, ma essendo un forum pubblico e dato che mi sembra che la tua risposta sia seria allora riceverai una mia risposta seria.

 

1) sul post c'è poco da dire. Se non cogli la palese autoironia in ottica PB, che si evince facilmente dalla foto caricata del manifesto inventato da me, mi dispiace ma la colpa non è mia.

Poi per carità può piacere o meno, fare ridere o meno, ma la provocazione era palese.

Provocazione che giunge da uno che ha più volte ammesso poi di aver il fegato scoppiato, ma che soprattutto più volte ha detto che, in uno sport "politico" come la F1, se in questi anni è successo quello che è successo, la colpa è esclusivamente della dirigenza Ferrari. Al netto ovviamente della superiorità della Mercedes che si è palesata più volte.

Ma sarebbe bastato leggere centinaia di post miei passati per capire questa cosa invece di fare un commento inutile come quello sui Napoletani.

 

2) si sono di Napoli. Ci vivo e ci lavoro perché ho avuto le capacità e anche la fortuna di riuscirci facendo anche dei sacrifici.

Devo dire che la supponenza che si palesa nel tuo commento è stata la motivazione che mi ha portato a risponderti in modo serio.

Perché normalmente a un "leghista vecchio stampo", indottrinato da anni di mera propaganda, non avrei prestato attenzione, anzi lo avrei compatito sperando che un giorno qualcuno lo avrebbe illuminato.

Quando invece questo tipo di commento viene da un emigrante e lì che mi incazzo.

Parli di Napoli e dei Napoletani accomunandoli agli Argentini classificando sia noi che i tuoi paesani in un certo modo.

Io degli Argentini non so nulla e non mi permetto di parlarne. Tu di Napoli e dei Napoletani che ne sai? Hai vissuto a Napoli? Conosci la storia di Napoli? Come ti permetti di giudicare un popolo intero da commenti sulla gazzetta o un forum?

E ti ripeto, io mi incazzo perché tu sei un emigrante e questo tuo commento è il tipico commento che fa il "terrone da cortile" emigrato al Nord. Quello che per elevarsi e farsi accettare ha bisogno di gettare fango sulla propria terra quando invece dovrebbe analizzare la complessità dei problemi e fare comprendere anche agli altri il perché si sono create certe dinamiche in questo paese.

 

Sciacquati la bocca prima di parlare di Napoli e dei Napoletani.

Siamo una terra e un popolo complesso.

Una terra di contraddizioni e piena di problemi sicuramente, ma piena di eccellenze, umanità e storia.

 

L'anno prossimo sarai tu il mio candidato :idolo:

8 ore fa, Kimimathias ha scritto:

Quindi? Domenica corrono o è morta davvero?

Non vorrei che si trattasse della solita sòla "valdostana"..

:asd:

 

è morta, è morta, si corre il corteo funebre.

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da un thread sulla "morte" della F1 a un incontro di cyber-pugilato tra ForzaFerrari e chatruc il passo è breve

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ebbene sì, sto ancora godendo per il post di @ForzaFerrari88 :zizi: :sbav: :bravo: :thanks: :rakaa:

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Ferrarista ha scritto:

 

L'anno prossimo sarai tu il mio candidato :idolo:

 

 

Ho la doppia vittoria assicurata allora...:lewnude:

 

3 ore fa, Ferrarista ha scritto:

 

è morta, è morta, si corre il corteo funebre.

 

Non è un caso infatti che davanti a tutti ci sia sempre un carro nero

  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Kimimathias ha scritto:

Quindi? Domenica corrono o è morta davvero?

Non vorrei che si trattasse della solita sòla "valdostana"..

:asd:

 

ma soprattutto, F1 m***a bla bla, che schifo, non seguo più, ma saranno ancora qua a commentare?

ai posteri l'ardua sentenza  :asd: 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nuovo libro in uscita scritto da Hamilton.

Il libro s'intitola: "Hamilton,  l'amico delle gru" :asd: :lol2:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sono altri libri in uscita dopo questi record di Hamilton e della Mercedes, ve ne elenco qualcuno:

1 - Ogni foro è bello a mamma soja

2 - 1000 km di Barcellona, tutti sanno, nessuno parla!

3 - Le fotocopie perdute 

4 - Il maggiordomo che tutti vorrebbero avere

5 - Das das, fidanken

6 - "0.4mm", il gommino che non si attacca ai denti

 

:asd: :lol2:

Edited by Rio Nero

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, Ferrarista ha scritto:

 

L'anno prossimo sarai tu il mio candidato

 

Poverino, che ti ha fatto di male? Ora ne abbiamo un altro che non vincerà mai...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me, la natura lagnosa di buona parte (non tutta) del sud d'Italia (non solo di Napoli) è molto assimilabile alla cultura lagnosa argentina. Non si tratta di razza, ma di qualcosa,che penso seriamente, che abbia a che fare con la responsabilità. Sul preconcetto leghista del terun sono d'accordissimo con te: è un preconcetto così stupido che adesso non lo dicono più perchè raccattano voti a sud e hanno messo la parola "immigrante" al posto di "terun". E dicono le stesse stupidaggini.

 

Sulla natura lagnosa della sconfitta Ferrari, cosa molto diffusa sui social, la VERITA'. per una volta, l'hai detta tu: senza la battaglia politica, non vinci. Brawn dice nel suo libro che il successo poggia su tre pilastri: budget, capacità e politica. A detta sua, la Toyota ha fallito perchè non ha mai lottato sul campo politico, così come la Ferrari di Todt è stata capace di congelare i V10, vietare le leghe al berillio, rendere legale una squalifica tecnica, vietare il diciottesimo GP del 1997, farsi fare delle Bridgestone su misura, lottare contro il mass dumper e le gomme larghe.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 ore fa, chatruc ha scritto:

1) Secondo me, la natura lagnosa di buona parte (non tutta) del sud d'Italia (non solo di Napoli) è molto assimilabile alla cultura lagnosa argentina. Non si tratta di razza, ma di qualcosa,che penso seriamente, che abbia a che fare con la responsabilità. Sul preconcetto leghista del terun sono d'accordissimo con te: è un preconcetto così stupido che adesso non lo dicono più perchè raccattano voti a sud e hanno messo la parola "immigrante" al posto di "terun". E dicono le stesse stupidaggini.

 

2) Sulla natura lagnosa della sconfitta Ferrari, cosa molto diffusa sui social, la VERITA'. per una volta, l'hai detta tu: senza la battaglia politica, non vinci. Brawn dice nel suo libro che il successo poggia su tre pilastri: budget, capacità e politica. A detta sua, la Toyota ha fallito perchè non ha mai lottato sul campo politico, così come la Ferrari di Todt è stata capace di congelare i V10, vietare le leghe al berillio, rendere legale una squalifica tecnica, vietare il diciottesimo GP del 1997, farsi fare delle Bridgestone su misura, lottare contro il mass dumper e le gomme larghe.

 

2) Basta leggere i miei post.

Io non ho mai parlato di complotti strani, ma sempre di una totale incapacità politica della Ferrari, soprattutto a partire dalla scomparsa di Marchionne, che si è palesata in modo clamoroso sulle due macroaree dove la Ferrari aveva trovato dei punti di forza. Cioè le gomme, dove hanno accettato di farsele cambiare sapendo benissimo che qualcuno le surriscaldava mentre noi no, e poi ovviamente la questione motore. 

Queste sono colpe esclusive della dirigenza Ferrari che è composta da scappati di casa.

Dall'altro lato invece c'è una Mercedes che politicamente è molto ma molto più forte della Ferrari dei tempi d'oro (che oltre a dei successi politici ebbe anche diversi cambi di regole svavorevoli).

Poi ovvio che sul piano tecnico loro hanno mezzi e risorse inarrivabili. Ecco perché la debolezza che abbiamo mostrato dal lato politico è doppiamente grave

 

1) Non condivido. Sinceramente io, che mi sono girato 3/4 d'Italia, vedo che le lagne più o meno sono distribuite in tutto il Paese e sono anche molto simili. Hai detto bene...manca la responsabilità. C'è gente che pensa solo di avere diritti e mai doveri.

La differenza vera tra Sud e Nord è che dove c'è più povertà, meno occasioni lavorative, meno infrastrutture e più dispersione scolastica, allora di conseguenza c'è anche un maggiore degrado. Ma ci sono ragioni storiche che hanno portato a questa situazione sia per colpe "autoctone" ma in primis uno pseudo-stato, antimeridionalista, che si è sempre rifiutato nell'investire in modo serio nel Sud (puoi trovare caterve dei miei post dove entro nel dettaglio).

Dal mio punto di vista, la responsabilità non è solo quella di ammettere le problematiche che ci sono (e sono perfettamente consapevole che qua siamo pieni di problemi), ma è anche quella di analizzare i fatti per comprendere quello che è un mondo più complesso e capire in che modo si possono risolvere i problemi.

 

Un esempio banale è la Sanità Campana:

Commissariata (giustamente) nel 2009; dal 2009 al 2017 i commissari di governo non hanno fatto nulla tanto che dal 2012 al 2015non venivano approvati i bilanci e i conti consuntivi; nel frattempo abbbiamo perso 13mila dipendenti perchè se sei commissariato non puoi assumure; nel fattempo la Campania ogni anno riceve in meno almeno 300 milioni di euro rispetto alla media nazionale perché i criteri di ripartizione del fondo sanitario si basano solo sull'età anagrafica (noi siamo la regione più giovane) e non si tiene conto della deprivazione sociale (cioè la povertà); inoltre ogni anno paghiamo 300 milioni alla regioni del Nord a causa della mobilità passiva (ovvio. Se non hai personale i tempi di attesa si allungano e devi andare al Nord). Diventa legittimo pensare che sia una deliberata scelta politica mantenere questa situazione in modo tale da ingrassare le tasche della Sanità del Nord.

 

Queste non sono lagne, ma fatti. Se io mi lamento di questo non è una lagna ma la rivendicazione di un mio diritto. Stop

 

Come un fatto è il diverso approccio mediatico che c'è nei confronti del Sud e in particolare della Campania. Altro esempio concreto:

a) L'episodio terribile accaduto in questo sopedale di Verona:

 https://www.repubblica.it/cronaca/2020/09/01/news/batterio_killer_nell_ospedale_di_verona_era_annifdato_nei_rubinetti_dell_acqua-265968876/

 

b) Ospedale Cotugno di Napoli: https://www.ilsole24ore.com/art/coronavirus-cotugno-napoli-e-l-ospedale-modello-zero-contagi-ADIkSjH

 

Che l'ospedale Cotugno di Napoli fosse un modello di gestione lo abbiamo saputo dalla stampa estera e solo dopo si sono degnati di riportarlo. L'episodio dell'Ospedale di Verona, gravissimo, è passato quasi in silenzio. Ma sempre con toni "soft", cioè di grande sgomento e condanna verso quel determinato ospedale, ma non come un'accusa all'intera sanità regionale o peggio tutti i Veneti.

Non dirmi che se fosse successo a parti invertite l'esposizione mediatica sarebbe stata la medesima. Sappiamo bene come sarebbero andate le cose a parti invertite.

 

Basta vedere cosa è successo nelle ultime 3 settimane...Un continuo di trasmissioni, articoli e insinuazioni sulla Sanità Campana.

Che la sanità Campana abbia dei problemi è risaputo e nessuno li nega.

Ma vediamo dei semplici dati:

Nelle ultime 3 settimane circa:

- Campania: +58 TI ; + 642 decessi

- Lombardia: +665 TI ; + 3049 decessi

- Piemonte: +269 TI ; 1210 decessi

A parità di popolazione e considerate le carenze di personale che abbiamo...i nostri dati sono un "mezzo miracolo", anzi...i dati nostri sono brutti, quindi quelli di Piemonte e Lombardia sono disastrosi.

 

Guarda le trasmissioni tv. Leggi gli articoli dei vari giornali. La maggior parte hanno sviscerato la situazione della Campania. Una grandissima parte ha distribuito menzogne come caramelle.

Al contrario di articoli o servizi su Lombardia e Piemonte (che ha tassi di occupazione altissimi tra l'altro) ne ho visti pochissimi. Di articoli su questi semplici dati da analizzare per fare un confronto quando si parla di Regioni, meno che 0.

Tu pensa se avessimo avuto noi i dati del Piemonte...già ci hanno massacrato così...

 

Questo per me non è vittimismo o lagna. E' la realtà.

E se spesso scrivo tanto (troppo) è perché mi sento di dover riportare quella che è la realtà. E non significa non ammettere i problemi che ci sono o metterli da parte. E' un comportamento miope esattamente come chi parla della Campania in un certo modo senza conoscere la realtà.

 

 

  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

'mazza che wot :asd: 

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

'mazza che wot :asd: 

 

Chatruc merita un wot (woll of text) che chissà se leggerà.

Sempre meglio del wot (waste of time) dei post di effe o @Illy ad esempio :asd:

 

Immagino che tu intendessi il wot di Chatruc comunque :zizi:

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×