Jump to content
Sign in to follow this  
ForzaFerrari88

15/11/2020 - Oggi muore la F1

Recommended Posts

Sta F1 è morta talmente tante volte, che ho perso il conto. Eppure è ancora qua. Ma dovrà morire prima o poi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

evvai con le modifche alla pista....ci manca solo quello....va bene sabbia o cose dle genere ma se rallentano qulele curve possono proprio chiudere baracche e baracconi

il circuito è uno die pochi che ancora crea quella cosa giusta tra rischio e competizione non c'è nulla da moificare a parte l'asfalto nelle vie di fuga

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Spa_83 ha scritto:

evvai con le modifche alla pista....ci manca solo quello....va bene sabbia o cose dle genere ma se rallentano qulele curve possono proprio chiudere baracche e baracconi

il circuito è uno die pochi che ancora crea quella cosa giusta tra rischio e competizione non c'è nulla da moificare a parte l'asfalto nelle vie di fuga

 

Speriamo venga modificato e rallentato, è vergognoso che una pista simile, così pericolosa, sia a calendario. O accettano le modifiche o fora dai cojoni

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se io pago 300 euro + hotel + benza e pedaggio, mi becco 5 ore di pioggia per assistere a questo schifo e mi dicono che non mi rimborsano il biglietto perché hanno fatto comunque 2 giri, smonto le tribune pezzo per pezzo a suon di bestemmie

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Nick the Quick ha scritto:

Se io pago 300 euro + hotel + benza e pedaggio, mi becco 5 ore di pioggia per assistere a questo schifo e mi dicono che non mi rimborsano il biglietto perché hanno fatto comunque 2 giri, smonto le tribune pezzo per pezzo a suon di bestemmie

Ed io ti darei una mano molto volentieri a smontare le tribune.

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

 

Speriamo venga modificato e rallentato, è vergognoso che una pista simile, così pericolosa, sia a calendario. O accettano le modifiche o fora dai cojoni

 

Per colpa di questa pista pericolossissima oggi potevano morire tanti piloti...per fortuna non hanno corso altrimenti chissà che poteva succedere. Pista da cancellare assolutamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

 

Per colpa di questa pista pericolossissima oggi potevano morire tanti piloti...per fortuna non hanno corso altrimenti chissà che poteva succedere. Pista da cancellare assolutamente.

 

Da cancellare subito. Oggi sarebbero morti dei piloti. È stata una fortuna, concordo. Ma non possiamo basare tutto sulla fortuna, bisogna agire. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Oh magari avete ragione voi e io sono un irresponsabile ma...

 

le gare vinte e perse da MS a Spa sotto l'acqua erano tanto diverse da quella di oggi? Non c'era in pista tanta acqua uguale?

E come mai loro correvano e a nessuno è venuto in mente di chiamare la red flag? Neanche dopo l'incidente di MS con l'incapace scozzese?

 

Bah, almeno una decina di giri glieli potevano far fare

 

1 ora fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

 

Speriamo venga modificato e rallentato, è vergognoso che una pista simile, così pericolosa, sia a calendario. O accettano le modifiche o fora dai cojoni

 

Stai scherzando?

Tipo facciamo una chicane prima dell'eau rouge e una in mezzo a Pouhon e a Stavelot?

Edited by andycott

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, andycott ha scritto:

Stai scherzando?

Tipo facciamo una chicane prima dell'eau rouge e una in mezzo a Pouhon e a Stavelot?

Credo sia lievemente ironico :asd:. Comunque le macchine di oggi sono diverse rispetto a quelle di vent'anni fa e soffrono di più il bagnato. Io inizierei a rivedere il regolamento ed alcuni limitazioni come il parco chiuso. Oggi comunque i piloti si sono lamentati della scarsa visibilità e non dell'acquaplaning.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io faccio fatica a capire tutta sta manfrina di eliminare il pericolo dalle corse. Allora stiamo a casa, o corriamo  in mezzo al deserto, con vie di fuga lunghe 2 km e al chiuso.  Poi quando ci scapperà il morto anche  li, cosa ci inventeremo?

Il pericolo ci sarà sempre, e meno male.

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, ForzaFerrari ha scritto:

Credo sia lievemente ironico :asd:. Comunque le macchine di oggi sono diverse rispetto a quelle di vent'anni fa e soffrono di più il bagnato. Io inizierei a rivedere il regolamento ed alcuni limitazioni come il parco chiuso. Oggi comunque i piloti si sono lamentati della scarsa visibilità e non dell'acquaplaning.

 

Beh basterebbe che, solo in caso di pioggia e gara dichiarata wet, che si potessero alzare le monoposto e impostare un assetto vero da bagnato, mica come si fa adesso con i piloti che devono correre con le macchine impostate durante qualifiche corse con l'asciutto. E' ovvio che così è pericoloso.

 

E comunque sono piloti di F1 mica mulettisti

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

 

Da cancellare subito. Oggi sarebbero morti dei piloti. È stata una fortuna, concordo. Ma non possiamo basare tutto sulla fortuna, bisogna agire. 

 

3 minuti fa, ggr ha scritto:

Io faccio fatica a capire tutta sta manfrina di eliminare il pericolo dalle corse. Allora stiamo a casa, o corriamo  in mezzo al deserto, con vie di fuga lunghe 2 km e al chiuso.  Poi quando ci scapperà il morto anche  li, cosa ci inventeremo?

Il pericolo ci sarà sempre, e meno male.

 

 

Io direi di limitare la velocità massima a 25 km/h anche, così il rischio morte sarebbe ridotto al 99.99%

  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovviamente è impossibile eliminare il rischio dalla F1 che per sua natura è una competizione pericolosa. Il fatto è che queste macchine sul bagnato sono troppo difficili da guidare (guardate ieri Russell sul rettilineo dopo l'Eau Rouge) e risultano pericolose. Io, come già detto, inizierei a rivedere qualche regola per semplificare la guida di queste macchine sul bagnato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, ForzaFerrari ha scritto:

Ovviamente è impossibile eliminare il rischio dalla F1 che per sua natura è una competizione pericolosa. Il fatto è che queste macchine sul bagnato sono troppo difficili da guidare (guardate ieri Russell sul rettilineo dopo l'Eau Rouge) e risultano pericolose. Io, come già detto, inizierei a rivedere qualche regola per semplificare la guida di queste macchine sul bagnato.

Ma per forza, ieri han corso con assetti pensati per le ipotesi meteo giorno successivo. Per forza poi succedono gli incidenti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vado controcorrente: oggi non ha smesso di piovere un singolo minuto, la pista era inondata di acqua,visibilità scarsa non solo per gli spray ma anche per le nuvole basse. Una roba tipo Fuji 1976, che si corse perché era appunto il 1976 e non il 2021. 

 

Certo, a Spa nel 1998 corsero... però ci fu anche l'incidente più grosso della F1 moderna.

 

Ci sta di annullare la gara. Non ci sta di far tre giri dietro la safety e validare comunque la gara, quella è stata una porconata, motivo per cui scrivo in questo post e non in quello dei commenti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Francis ha scritto:

Vado controcorrente: oggi non ha smesso di piovere un singolo minuto, la pista era inondata di acqua,visibilità scarsa non solo per gli spray ma anche per le nuvole basse. Una roba tipo Fuji 1976, che si corse perché era appunto il 1976 e non il 2021. 

 

Certo, a Spa nel 1998 corsero... però ci fu anche l'incidente più grosso della F1 moderna.

 

Ci sta di annullare la gara. Non ci sta di far tre giri dietro la safety e validare comunque la gara, quella è stata una porconata, motivo per cui scrivo in questo post e non in quello dei commenti. 

Non hanno delle vere gomme da bagnato , non possono fare un vero assetto da bagnato, non possono correre sul bagnato perché politicamente troppo pericoloso in caso di un grave incidente......e se non bastasse.....non hanno le palle per farlo....

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, andycott ha scritto:

Ma per forza, ieri han corso con assetti pensati per le ipotesi meteo giorno successivo. Per forza poi succedono gli incidenti

Ma infatti io sarei d'accordo nel porre fine a tutte queste limitazioni sugli assetti.

14 minuti fa, Francis ha scritto:

Ci sta di annullare la gara. Non ci sta di far tre giri dietro la safety e validare comunque la gara, quella è stata una porconata, motivo per cui scrivo in questo post e non in quello dei commenti. 

Quantomeno alle 15 potevano provarci facendo qualche giro sotto SC. In Corea nel 2010 ne fecero ben 17.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Mai come adesso mi trovo a disagio... Ormai siamo nell'epoca del "non si può più dire e fare nulla".  Non si può correre con la pioggia, non si può dire nero, non si possono guardare i bambini, non si possono mandare messaggi alle fighe.

 

Per tutto c'è sempre l'etichetta pronta a bollarti come "cattivo" e colpevole di qualcosa. Questa situazione mi ha veramente fracassato le palle.

Edited by L.Costigan
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

guardi i bambini?

 

:lecwow:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domanda stupida: alle 14 come erano le condizioni a Spa? Fossero partiti alla vecchia ora magari avrebbero fatto qualche giro senza SC. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×