Jump to content
Sign in to follow this  
MartinM

Mattia Binotto in tv attacca il pippotto

Recommended Posts

10 minuti fa, L.Costigan ha scritto:

Il tempo dei discorsi, degli alibi, dei "se" ecc... è finto. Non serve nemmeno stare a discutere sul perchè siamo arrivati a questo punto. Ormai è passato

 

Obiettivi e conseguenze per la prossima stagione sono stati fissati dal diretto interessato. Non c'è da aggiungere altro.

Sono d'accordo. Ormai l'obbiettivo dichiarato (anche dalla proprietà) è quello di lottare per il mondiale quindi se non ci riusciranno sarà un fallimento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ferrari l'ambiente è sempre stato tossico anche ai tempi di Marchionne e Arrivabene. Allison ad esempio mica l'ha mandato via Binotto.

 

In Ferrari serve gente che tenga al guinzaglio tutti, come faceva Marchionne. Morto quest'ultimo, anche ad Arrivabene iniziarono a sfuggire le cose di mano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minutes ago, Giovy_1006 said:

In Ferrari l'ambiente è sempre stato tossico anche ai tempi di Marchionne e Arrivabene. Allison ad esempio mica l'ha mandato via Binotto.

 

In Ferrari serve gente che tenga al guinzaglio tutti, come faceva Marchionne. Morto quest'ultimo, anche ad Arrivabene iniziarono a sfuggire le cose di mano.

mi pare Allison ando via causa morte improvvisa moglie per poi decidere di non tornare piu

poi mia opinione, ma Arrivabene non e' che avesse un gran controllo della situazione eh

Share this post


Link to post
Share on other sites

la morte della moglie si sovrappose a quella che era la reale causa del suo allontanamento e cioè il fallimento del progetto 2016, cosa che Marchionne non tollerò

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è un prima e un dopo.

Sino a che c'era marchionne, decideva tutto lui, nel bene e nel male, giusto o sbagliato. Dopo di lui, è valsa la legge della giungla. Il più scaltro e furbo, in mezzo ad un mare di zombie, ha vinto. Il resto è storia recente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, ForzaFerrari ha scritto:

Sono d'accordo. Ormai l'obbiettivo dichiarato (anche dalla proprietà) è quello di lottare per il mondiale quindi se non ci riusciranno sarà un fallimento.

Esattamente.

Ci sono tutti gli ingredienti per fare bene sulla carta. Vedremo cosa combineranno.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbè è ovvio che non lotteremo per il mondiale quindi manderanno un po' di gente a casa e ricominceremo tutto daccapo per l'ennesima volta :lecshock:

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Bombarolo di Torino ha scritto:

Esattamente.

Ci sono tutti gli ingredienti per fare bene sulla carta. Vedremo cosa combineranno.

 

 

 

Come ad esempio il simulatore del 2010?

Dai, è palese che a livello tecnico non siamo all'altezza. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, Alex_Ferrari ha scritto:

Vabbè è ovvio che non lotteremo per il mondiale quindi manderanno un po' di gente a casa e ricominceremo tutto daccapo per l'ennesima volta :lecshock:

Mandando un po' di gente a casa nel 2014 la Ferrari ha costruito un breve ciclo e si era avvicinata alla Mercedes. So benissimo che era tutt'altra proprietà però.

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, ForzaFerrari ha scritto:

Mandando un po' di gente a casa nel 2014 la Ferrari ha costruito un breve ciclo e si era avvicinata alla Mercedes. So benissimo che era tutt'altra proprietà però.

il ciclo delle sconfitte sì :asd: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In quanto TP Ferrari è obbligato a puntare alla vittoria. Non può mica dire "puntiamo a far bene" o frasi del genere, si prenderebbe almeno il triplo delle critiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

il ciclo delle sconfitte sì :asd: 

Purtroppo sì. È innegabile però che Ferrari nel biennio 2017-2018 si sia avvicinata a Mercedes.

Share this post


Link to post
Share on other sites

è chiaro che l'anno prossimo l'auto deve essere competitiva e vincere gare, se non ripete almeno le prestazioni del 17-18 credo che binotto verrà messo da parte, anche se è difficile pensare a un suo sostituto di spicco

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma come, ce ne sono un sacco qua sul forum

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minutes ago, Beyond said:

è difficile pensare a un suo sostituto di spicco

 

flavio-briatore_large.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Basta con sto ca**o di Briatore, propongo il ban immediato per chi lo nomina ancora. 

È rincoglionito e stordito, riuscirebbe a portare la rossa ai livelli della Haas. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ClaudioMuse ha scritto:

 

flavio-briatore_large.jpg

Sei prevedibile :vet2m:

  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Briatore alla ferrari, sarebbe come un elefante in una cristalleria...

Con il paraculismo imperate che c'è li dentro, alla fine resterebbe solo lui 🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
8 ore fa, Davide384 ha scritto:

 

Come ad esempio il simulatore del 2010?

Dai, è palese che a livello tecnico non siamo all'altezza. 

 

Cosa c'entra il simulatore del 2010?  (Se intendi che alcune delle infrastrutture non erano al passo coi tempi è da sempre che sostengo che il management se ne è fottuto per anni di aggiornarle, per poi scaricare le colpe su tecnici incolpevoli o TP che non avevano effettivo potere decisionale)

 

A livello tecnico Ferrari è stata in grado di raggiungere e per certi momenti anche superare Mercedes.

Siamo stati più forti? No perchè non siamo stati in grado di mantenere quel livello per una stagione intera.

 

Cosa intendo per ingredienti per fare bene?

 

  • Reset regolamentare, il più importante. --> RB ha iniziato a vincere con il reset del 2009 dopo essere stata un meme per anni, Mercedes con il reset del 2014 e Ferrari si avvicinò tanto con il reset del 2017. In sostanza i reset regolamentari ti consentono di ribaltare lo status QUO
  • Leclerc avrà 3 anni di esperienza con Ferrari e Sainz si sta dimostrando un pilota molto solido. Bisognerà capire come si comporteranno con un' auto da mondiale (se l'avranno) ma direi che le prospettive sono buone
  • Il livello attuale di Ferrari è molto più basso di quello che potrebbe essere (nel senso che il talento e le capacità per sviluppare un'auto competitiva ci sono, ma sono state prese decisioni dal management discutibili e poi accentuate da fattori esterni come Covid e il clown show della PU)

Con questo voglio dire che saremo in grado di lottare per il mondiale? Boh, non prevedo il futuro. Dico soltanto che questo è l'obiettivo MINIMO che deve essere raggiunto. In caso contrario il gruppo dovrà essere smantellato e chissà cosa succederà...

Edited by Bombarolo di Torino

Share this post


Link to post
Share on other sites

puntare sul reset regolamentare è fallimentare perché non è detto che Ferrari (o qualunque altro team) imbocchi la strada migliore, 2009 docet. Potrebbe benissimo essere una Mclaren, la Red Bull stessa, Alpine...

certo è che se punti da 2 anni con la rivoluzione del 2022 e poi non vinci il mondiale, beh qualche domanda forse bisognerebbe farsela

 

Leclerc ha tutto da dimostrare non essendo stato mai in lotta per il mondiale, già Verstappen sta perdendo la testa per due gare storte nonostante si trovi a pochissimi punti di distacco con la macchina migliore. Va vista la tenuta nel lungo periodo, e viste le entrate banzai che più volte ha fatto ho i miei dubbi sul fatto che possa giocarsela alla pari con Lewis o Max, che nel frattempo si sta allenando quest'anno

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×