Jump to content
Sign in to follow this  
MartinM

Mattia Binotto con lo Stelvio tutto rotto

Recommended Posts

Domenicali si dimise per molto meno....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Binotto: "Forse abbiamo sbagliato qualcosa nel progetto" (letto su Gazzetta).

 

:dont:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, ggr ha scritto:

Domenicali si dimise per molto meno....

Domenicali aveva un cervello ed una dignità.

Binotto oltre i riccioli....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Rio Nero ha scritto:

 

Binotto oltre i riccioli....

 

...tiene ´na cammìsa...

 

...ma nun è un Re. 

 

(Ho scritto bene?)

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Asturias ha scritto:

Binotto: "Forse abbiamo sbagliato qualcosa nel progetto" (letto su Gazzetta).

 

:dont:

Si, nel  2018 quando lo misero li....

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
1 ora fa, Giovy_1006 ha scritto:

Se ci pensi però, i risultati in ambito internazionale sono gli stessi tra F1 e calcio. A quanto pare è un marchio di fabbrica degli Elkann :asd:

 

1 ora fa, Carmine Marzano ha scritto:

La Juve vince da oramai 9 anni e ben due volte è arrivata in finale di CL, mi pare che non sia tutta sta m***a come dipinta. La Ferrari deve trovare un nuovo Marchionne, che se ne interessi in prima persona e metta delle persone a come si deve nei posti di comando, facendo campagne acquisti sensate. 

 

Il punto è proprio quello. Vero che la Juve non vince in Europa (forse perchè abituata ad altri arbitraggi? :asd:), ma il dato di fatto è che è una squadra sempre competitiva da anni, lo è stata sempre tranne nella meravigliosa parentesi post calciopoli, ma poi sono ripresi investimenti e un forte potere politico. 

Lasciando perdere la totale differenza che c'è tra i due sport e la questione "potere politico", è evidente come la stessa proprietà, per quanto riguarda una delle sue aziende si comporta in modo, mentre per l'altra c'è il totale disinteresse sul piano sportivo.

 

Per quanto riguarda la Juve, gli investimenti sono necessari per provare ad avere utili, per un fatto di orgoglio (visto che la juve è la loro creatura) e perché crea consenso sociale.

La Ferrari non ha bisogno di particolari investimenti. Sportivamente se ne fregano, il settore stradale va una meraviglia. La Ferrari in pista può fare anche schifo tanto i bonus sono garantiti e ci siamo garantiti il 38% degli introiti futuri.

Come detto, gli investimenti passati furono necessari per rilanciare il marchio.

Questa è la differenza. Stop

 

Edited by ForzaFerrari88

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ForzaFerrari88 mi gioco la casa che sei interista..:asd:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, ggr ha scritto:

Si, nel  2018 quando lo misero li....

Quoto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, SF71H ha scritto:

@ForzaFerrari88 mi gioco la casa che sei interista..:asd:

 

 

Grazie per la casa. Dove la posso ritirare? :asd:

 

Forza Napoli e Forza Ferrari (senza gli agnelli però :thumbsup: )

 

Comunque non mi sembra di aver fatto particolari storie sulla juve. Ho detto semplicemente la verità. Sono 9 anni che gli agnelli stanno investendo pesantemente nella juve. Vedi la stessa cosa in Ferrari? Si è visto qualche barlume di speranza con Marchionne...Andato lui è tornato tutto come prima. 

 

P.s. questo non giustifica i risultati eh. Perché il budget resta quello da top team, quindi io a prescindere pretendo dalla Ferrari una macchina che possa giocarsi il titolo.

La proprietà fa la differenza mettendo uomini con le palle a gestire la scuderia e che possano farsi valere dal punto di vista "politico" (dove siamo meno che inesistenti) e investendo in maggiori strutture etc. come fa Mercedes

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

L' Inter è come la ferrari. Hanno preso il meglio degli avversari, allenatore dg, e continuano a perdere.

La ferrari farebbe lo stesso, anche se rilevasse in toto il reparto corse mercedes...

  • Like 1
  • Trottolino 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

 

Grazie per la casa. Dove la posso ritirare? :asd:

 

Forza Napoli e Forza Ferrari (senza gli agnelli però :thumbsup: )

 

Comunque non mi sembra di aver fatto particolari storie sulla juve. Ho detto semplicemente la verità. Sono 9 anni che gli agnelli stanno investendo pesantemente nella juve. Vedi la stessa cosa in Ferrari? Si è visto qualche barlume di speranza con Marchionne...Andato lui è tornato tutto come prima. 

 

P.s. questo non giustifica i risultati eh. Perché il budget resta quello da top team, quindi io a prescindere pretendo dalla Ferrari una macchina che possa giocarsi il titolo.

La proprietà fa la differenza mettendo uomini con le palle a gestire la scuderia e che possano farsi valere dal punto di vista "politico" (dove siamo meno che inesistenti) e investendo in maggiori strutture etc. come fa Mercedes

Si scherza tranquillo ognuno è libero di tifare ciò che vuole....mi hai tratto in inganno ma c'era un indizio che non ho colto per capire la tua fede calcistica... menomale che sto in affitto:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Peccato che la Ferrari non abbia i motori Mercedes, altrimenti un pensiero per la Mercedes Rosa lo farei...

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, SF71H ha scritto:

menomale che sto in affitto:asd:

 

 

mannaggggggg :lewcry:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 11/7/2020 Alle 21:37, Y2F ha scritto:

 

Link del post please?

 

Ecco cosa dicevo il 11/10/2018, ben tre mesi prima del licenziamento di Arrivabene. Dalla stessa persona che gira nei piani alti della Ferrari, mi sono arrivate voci sulla situazione di stallo del reparto corse e del suo perchè.

 

http://forum.motorionline.com/topic/26485-arrivabene-non-rinnovato-dalla-ferrari/?page=14&tab=comments#comment-1744848

 

3 ore fa, ggr ha scritto:

Domenicali si dimise per molto meno....

Domenicali non si dimise. Fu licenziato da Marchionne in persona che andò a Maranello il giorno dopo il GP di Barhein insieme a Montezemolo e da AD FIAT (quindi designato dalla famiglia Agnelli a capo del gruppo) gli disse al presidente Ferrari "Di chi è la colpa di questo disastro?". Domenicali disse "Sono io il responsabile" e allora Marchionne disse "sei fuori". Poi disse a Montezemolo "ora sistema questo disastro, hai tempo fino alla fine dell'anno". Alla fine dell'anno l'ultimatum arrivò alla fine e furono licenziati in tronco Montezemolo, Alonso, Tombazis e Marmorini.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

A questo punto ci vuole un team principal autorevole che indichi la strada, come per anni ha fatto Marchionne attraverso Arrivabene, e spostare nuovamente Binotto a capo del progetto tecnico fuori dai riflettori perché è sicuramente un brillante tecnico andato in difficoltà nella gestione complessiva del team. Lui stesso, affezionato alla Ferrari e vista l'esperienza deludente da TP, e voglioso anche di smentire i critici, potrebbe accettare un declassamento che declassamento alla fine non è. 

 

Il problema è: ci sono nel mondo Ferrari profili simili? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, chatruc ha scritto:

 

Ecco cosa dicevo il 11/10/2018, ben tre mesi prima del licenziamento di Arrivabene. Dalla stessa persona che gira nei piani alti della Ferrari, mi sono arrivate voci sulla situazione di stallo del reparto corse e del suo perchè.

 

http://forum.motorionline.com/topic/26485-arrivabene-non-rinnovato-dalla-ferrari/?page=14&tab=comments#comment-1744848

 

Domenicali non si dimise. Fu licenziato da Marchionne in persona che andò a Maranello il giorno dopo il GP di Barhein insieme a Montezemolo e da AD FIAT (quindi designato dalla famiglia Agnelli a capo del gruppo) gli disse al presidente Ferrari "Di chi è la colpa di questo disastro?". Domenicali disse "Sono io il responsabile" e allora Marchionne disse "sei fuori". Poi disse a Montezemolo "ora sistema questo disastro, hai tempo fino alla fine dell'anno". Alla fine dell'anno l'ultimatum arrivò alla fine e furono licenziati in tronco Montezemolo, Alonso, Tombazis e Marmorini.

Non ricordo cosa avvenne in quel gp del Bahrain!

Chi me lo ricorda ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alonso si piazzò nono e Raikkonen decimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Non ricordo cosa avvenne in quel gp del Bahrain!

Chi me lo ricorda ?

Più o meno quello che succede ora: Ferrari davanti giusto ai propri clienti e ai team di Serie B.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, ForzaFerrari ha scritto:

Alonso si piazzò nono e Raikkonen decimo

La Ferrari sembrava una GP2 in un GP di F1.

 

Montezemolo era in pista e se ne andò prima della fine della gara dicendo che il regolamento (da lui esaltatato solo quattro mesi prima) era complicato e lo spettacolo nullo. Nel frattempo Rosberg e Hamilton fecero non so quanti giri appaiati lottando per la vittoria.

Domani vi racconto (se ho tempo) il retroscena che mi arriva direttamente da Maranello.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, ggr ha scritto:

Domenicali si dimise per molto meno....

 

Bhè oddio, 4/5 anni di scoppole non sono pochi.

 

Domenicali era mentalmente tarato. Il reparto tecnico non aveva idee (o perlomeno quelle azzardate venivano bocciate) e le vetture erano troppo scolastiche, senza soluzioni innovative. Dal punto di vista della gestione le strategie erano puntualmente sbagliate, con errori di valutazione giganteschi tipo Abu Dabi 2010. 

 

Binotto non è stupido. E' una persona intelligente ma non è tagliato per il lavoro che fa. Ha probabilmente una gestione non meritocratica ma nepotistica della Ferrari. Ha voluto il ruolo di TP, ha fatto mandare via chi lo ostacolava e per tutelarsi ha certamente messo nei ruoli chiave i suoi "scagnozzi", indipendentemente dal fatto che questi siano capaci o no. Guarda caso ha mantenuto anche il ruolo di capo tecnico, senza promuovere nessuno in particolare, per non "distribuire poteri".

 

I risultati di tale gestione sono sotto gli occhi di tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×