Jump to content

Recommended Posts

1 ora fa, chatruc ha scritto:

 

Ho visto un video di cosa hanno fatto in Cina e te lo traspongo all'Italia.

 

Torniamo ai giorni di Codogno a fine febbraio. L'esercito blocca l'intera Lombardia con posti di blocco su ogni accesso e pattuglia tutte le strade. Il primo che viene visto per strada finisce in galera senza processo e senza cure mediche. Chi viene sorpreso con sintomi non denunciati finisce in galera senza processo. Tutte le attività economiche vengono bloccate. L'esercito distribuisce viveri casa per casa. Tutti stanno a casa senza internet e a guardare la sola TV di stato.

 

Facendo così, si poteva controllare la situazione meglio, ma il costo sociale è enorme.

 

 

I cinesi penso siano gli ultimi da prendere come esempio, hanno fatto un troiaio, taciuto sull'epidemia, trattato di m***a chi li aveva messi in guardia, hanno fatto qualcosa di estremo per arginare il tutto (che non è servito), tanto sono in miliardi, se ne muore qualche migliaio, nel giro di 1-2 anni, li rimpiazzano in fretta e chissà quanti nei sono morti nelle campagne o periferia della città, che lo stato volutamente non ha conteggiato, tanto non gli interessa.

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

 

 

I cinesi penso siano gli ultimi da prendere come esempio, hanno fatto un troiaio, taciuto sull'epidemia, trattato di m***a chi li aveva messi in guardia, hanno fatto qualcosa di estremo per arginare il tutto (che non è servito), tanto sono in miliardi, se ne muore qualche migliaio, nel giro di 1-2 anni, li rimpiazzano in fretta e chissà quanti nei sono morti nelle campagne o periferia della città, che lo stato volutamente non ha conteggiato, tanto non gli interessa.

 

 

questa è stata una cosa gravissima, adesso il mondo intero ne paga le conseguenze 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

punto 3, anche il rimming vietano i maledetti :fersad2: @effe

Immagine

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

 

 

I cinesi penso siano gli ultimi da prendere come esempio, hanno fatto un troiaio, taciuto sull'epidemia, trattato di m***a chi li aveva messi in guardia, hanno fatto qualcosa di estremo per arginare il tutto (che non è servito), tanto sono in miliardi, se ne muore qualche migliaio, nel giro di 1-2 anni, li rimpiazzano in fretta e chissà quanti nei sono morti nelle campagne o periferia della città, che lo stato volutamente non ha conteggiato, tanto non gli interessa.

 

Infatti non li prendo come esempio. Dico che utilizzare metodi repressivi antidemocratici può contenere il virus. Anche fucilare i malati può servire. Ma di certo non sostengo che tali pratiche siano da applicare da noi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Beyond ha scritto:

punto 3, anche il rimming vietano i maledetti :fersad2: @effe

Immagine

 

In questo forum non cambia nulla visto l'articolo 2, comma primo.

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ahahahahha 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra proprio che questo virus non ami la dieta mediterranea. La Spagna segue le orme dell'Italia, in questa tragica classifica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il principe carlo anche lui col corona

Share this post


Link to post
Share on other sites

La cosa non torna però, bisognerà fare chiarezza su questo.

1 ora fa, chatruc ha scritto:

Infatti non li prendo come esempio. Dico che utilizzare metodi repressivi antidemocratici può contenere il virus. Anche fucilare i malati può servire. Ma di certo non sostengo che tali pratiche siano da applicare da noi.

 

Siamo veramente due mondi distanti anni luce, i metodi cinesi sono inapplicabili da noi, sia da un punto di vista sociale che economico.

Andava fatta attenzione dall'inizio, appena esploso il caso codogno/vo' andava messa in sicurezza l'intera regione da subito, cercando di rallentare il contagio. Già con quello si avrebbe avuto un'impatto minore, fermo restando che parliamo di un virus che in un modo o nell'altro prima o poi arriva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La cosa è stata gestita male fin da subito, tra l'altro la sanità pubblica è massacrata da decenni (non anni, proprio decenni) di tagli selvaggi, quindi non ci vuol molto a farla andare in crisi, ferma restando l'eccezionalità della situazione attuale. Abbastanza infame che poi si cerchi di scaricare la responsabilità dello sfacelo attuale sui cittadini (su chi porta a spasso il cane, su chi corre, su chi esce di casa "inutilmente"...), invece che su chi ha ridotto in queste condizioni la sanità pubblica (il rapporto cittadini/posti in terapia intensiva in Italia è ben inferiore alla media europea) e su chi non è stato in grado di essere un minimo lungimirante nella gestione dell'emergenza... Ma dico io, invece di dispiegare le forze di polizia per rompere i co****ni a chi esce a fare jogging e per far multe fino a 4000 euro (e sticazzi), non si potrebbe impiegarle per dare una mano in maniera un po' più attiva? Che so, per la distribuzione di mascherine o per la consegna di beni a chi è in quarantena?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Beyond ha scritto:

il principe carlo anche lui col corona

 

Finalmente ce l‘ha fatta, il buon Charles.

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, rimatt ha scritto:

La cosa è stata gestita male fin da subito, tra l'altro la sanità pubblica è massacrata da decenni (non anni, proprio decenni) di tagli selvaggi, quindi non ci vuol molto a farla andare in crisi, ferma restando l'eccezionalità della situazione attuale. Abbastanza infame che poi si cerchi di scaricare la responsabilità dello sfacelo attuale sui cittadini (su chi porta a spasso il cane, su chi corre, su chi esce di casa "inutilmente"...), invece che su chi ha ridotto in queste condizioni la sanità pubblica (il rapporto cittadini/posti in terapia intensiva in Italia è ben inferiore alla media europea) e su chi non è stato in grado di essere un minimo lungimirante nella gestione dell'emergenza... Ma dico io, invece di dispiegare le forze di polizia per rompere i co****ni a chi esce a fare jogging e per far multe fino a 4000 euro (e sticazzi), non si potrebbe impiegarle per dare una mano in maniera un po' più attiva? Che so, per la distribuzione di mascherine o per la consegna di beni a chi è in quarantena?

Tutto giusto, ma nella situazione attuale devi fare il massimo coi mezzi che hai... chi ha fatto tagli alla sanità è tanto responsabile quanto colui che non si preoccupa della salute altrui compiendo un piccolissimo sacrificio.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Quindi mettiamo sullo stesso piano il responsabile del taglio di oltre il 10% dei posti letto in ospedale (o chi ha tolto 5 miliardi alla sanità pubblica, o chi ha fatto chiudere moltissimi piccoli ospedali) e il cittadino che si va a fare una corsetta e si allontana di più di 200 m da casa, pur prendendo tutte le precauzioni del caso? Prendi e incassa, @Ruberekus.

Edited by rimatt

Share this post


Link to post
Share on other sites

eh magari, non posso fare manco quello, il sindaco del mio paese, evidentemente in preda a deliri predappiani, ha vietato di uscire di casa per qualunque motivo

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, rimatt ha scritto:

Quindi mettiamo sullo stesso piano il responsabile del taglio di oltre il 10% dei posti letto in ospedale (o chi ha tolto 5 miliardi alla sanità pubblica, o chi ha fatto chiudere moltissimi piccoli ospedali) e il cittadino che si va a fare una corsetta e si allontana di più di 200 m da casa, pur prendendo tutte le precauzioni del caso? Prendi e incassa, @Ruberekus.

No, mi hai frainteso; non è importante mettere sullo stesso piano adesso, non abbiamo bisogno di fomentare odio; è il momento di dimostrare quanto possiamo essere responsabili e dediti al sacrificio; c'è un team di scienziati dietro alle decisioni dello stato; non vedo perchè dovremmo aver l'ardire di pensare di saperla lunga e agire come ci pare; ci è stato detto che non ci si deve allontanare dal nostro domicilio? Bene, vuol dire che c'è un motivo che aiuta il contagio a non diffondersi.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Mito Ferrari ha scritto:

Che stress è fare la spesa?

Qua vicino c’è un supermercato piccolo (prezzi un po’ più alti della media) e non c’è mai nessuno. Hanno un’ottima birra :up: non posso volere di meglio.

4 ore fa, M.SchumyTheBest ha scritto:

Ma dopo il 3 aprile che succede?

Non cambierà nulla. Tranne l’autocertificazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

eh magari, non posso fare manco quello, il sindaco del mio paese, evidentemente in preda a deliri predappiani, ha vietato di uscire di casa per qualunque motivo

 

Zaia è stato buono con noi, ci ha dato 200 metri di libertà, infatti quando il bambino è agitato lo carico sul passeggino, esco in strada e faccio metri in una direzione, poi mi giro e faccio metri nell'altra direzione, il tutto mentre il vicinato ride :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarà bello tra un po' rileggere dall'inizio questo tread per vedere come sono cambiate le opinioni della gente man mano che si va avanti..

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, Aerozack ha scritto:

No, mi hai frainteso; non è importante mettere sullo stesso piano adesso, non abbiamo bisogno di fomentare odio; è il momento di dimostrare quanto possiamo essere responsabili e dediti al sacrificio; c'è un team di scienziati dietro alle decisioni dello stato; non vedo perchè dovremmo aver l'ardire di pensare di saperla lunga e agire come ci pare; ci è stato detto che non ci si deve allontanare dal nostro domicilio? Bene, vuol dire che c'è un motivo che aiuta il contagio a non diffondersi.

fidati che molti amministratori locali stanno agendo sulla base di manie di protagonismo-interventismo, altro che team di scienziati 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, Aerozack ha scritto:

No, mi hai frainteso; non è importante mettere sullo stesso piano adesso, non abbiamo bisogno di fomentare odio; è il momento di dimostrare quanto possiamo essere responsabili e dediti al sacrificio; c'è un team di scienziati dietro alle decisioni dello stato; non vedo perchè dovremmo aver l'ardire di pensare di saperla lunga e agire come ci pare; ci è stato detto che non ci si deve allontanare dal nostro domicilio? Bene, vuol dire che c'è un motivo che aiuta il contagio a non diffondersi.

 

Ci manca altro che mi metta a fomentare odio, non è certo la mia intenzione e forse non mi sono neanche spiegato benissimo. Ovvio che al momento, stando così le cose, bisogna portare pazienza e attenersi alle disposizioni emanate nei vari decreti in uscita (per quanto insulse esse siano, e in certi casi lo sono veramente tanto), perché siamo arrivati a un punto in cui la situazione è già precipitata e occorre porre rimedio in quello che ormai è l'unico modo possibile.

 

Ribadisco però che trovo abbastanza patetico e perfino vergognoso che allo stato attuale delle cose si tenda a gettare la responsabilità della situazione al singolo, fingendo di ignorare di vedere le gravissime responsabilità che ci sono alla base della disastrosa realtà odierna. Che ci sono e vanno ricercate nel passato, recente e meno. Chi ci governa si dovrebbe scusare in ginocchio sui ceci ogni giorno per averci portato a questo punto (ovvero per aver tagliato i fondi per la sanità - okay, lo so che non è stato l'attuale governo, ma capiamoci -, chiuso ospedali, lasciato che il virus entrasse in Italia indisturbato, e poi in aggiunta averci chiuso in casa), invece che puntare l'indice e colpevolizzare chi porta a spasso il cane o va a prendere un po' d'aria. Un minimo di serietà, dai.

6 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

fidati che molti amministratori locali stanno agendo sulla base di manie di protagonismo-interventismo, altro che team di scienziati 

 

Me lo vedo il team di scienziati che sulla base di autorevoli ricerche e di lunghi studi vieta di sedersi sulle panchine. :yuno:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×