Jump to content

Recommended Posts

Direi che dal momento in cui una pandemia del genere raggiunge una portata potenziale di milioni di individui diventi anche superfluo testare tutti; ciò che ha importanza è l'ospedalizzazione. Anche perchè, se i sintomi sono lievi, la pericolosità individuale non è allarmante; certo, il contagio può avvenire verso soggetti deboli ma la fase del poter circoscrivere il problema non è più possibile, si può solo rallentare e stimare la reale portata del fenomeno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Mito Ferrari ha scritto:

 

Eh beh lì c'è un grosso gruppo florovivaistico, ma fa solo piante ornamentali che io sappia... 

A regola dovrebbe essere chiusi, comunque. O almeno, i negozi che vendono fiori ecc. Devono essere chiusi: se sono chiusi anche loro chi li produce come da s venderli?

In una azienda piuttosto grossa hanno trovato pure un operaio positivo e invece di chiudere stanno lavorando come se nulla fosse, ecco quanto sono rispettate le ordinanze

Share this post


Link to post
Share on other sites

in usa al momento 40k positivi e 400 morti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Alex_Ferrari ha scritto:

In una azienda piuttosto grossa hanno trovato pure un operaio positivo e invece di chiudere stanno lavorando come se nulla fosse, ecco quanto sono rispettate le ordinanze

Beh questo sarebbe da denunciare

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lucaf2000 ha scritto:

è con questa politica del "non c'è niente da vedere" che hanno messo in crisi il mondo intero 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

intanto vedendo i numeri in uk c'è qualcosa che non quadra, i numeri sono bassi e la crescita piatta rispetto agli altri grandi paesi 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Beyond ha scritto:

intanto vedendo i numeri in uk c'è qualcosa che non quadra, i numeri sono bassi e la crescita piatta rispetto agli altri grandi paesi 

merito delle loro grandi misure di contenimento

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lucaf2000 ha scritto:

 

sembra che anche in lombardia non fanno i test a tutti....

si, direi che il numero di malati reali è ben superiore, una mortalità del 10% è assolutamente fuori da ogni logica.

 

 

Infatti pare che gli infetti in Italia siano ALMENO 500 mila... il che porterebbe la mortalità al di sotto del 2%

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, Beyond ha scritto:

intanto vedendo i numeri in uk c'è qualcosa che non quadra, i numeri sono bassi e la crescita piatta rispetto agli altri grandi paesi 

 

Si legge "immunità di gregge".

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Antonio91 ha scritto:

 

Infatti pare che gli infetti in Italia siano ALMENO 500 mila... il che porterebbe la mortalità al di sotto del 2%

 

Non so da dove abbia preso questo dato ma è probabile che sia così: secondo me il numero reale dei contagiati va calcolato sulla base dei numero dei decessi (pur con tutti i distinguo che sono stati fatti in precedenza). Magari la mortalità sarà superiore a quella cinese vista la più alta età media delle vittime italiane (ma superiore di quanto? In Cina il tasso di mortalità variava dallo 0,5 al 2,4% a seconda delle regioni), ma si parlerà comunque di qualche decimale, non di una mortalità quattro volte superiore. Quindi, se le vittime sono 6000, il numero dei contagiati potrebbe variare tra 250/300.000 e 600.000 (e superarlo anche).

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, rimatt ha scritto:

 

Non so da dove abbia preso questo dato ma è probabile che sia così: secondo me il numero reale dei contagiati va calcolato sulla base dei numero dei decessi (pur con tutti i distinguo che sono stati fatti in precedenza). Magari la mortalità sarà superiore a quella cinese vista la più alta età media delle vittime italiane (ma superiore di quanto? In Cina il tasso di mortalità variava dallo 0,5 al 2,4% a seconda delle regioni), ma si parlerà comunque di qualche decimale, non di una mortalità quattro volte superiore. Quindi, se le vittime sono 6000, il numero dei contagiati potrebbe variare tra 250/300.000 e 600.000 (e superarlo anche).

Intervista al capo della Protezione civile: "I contagiati ufficiali a ieri sera erano 63 mila. Ma il rapporto di un malato certificato ogni dieci non censiti è credibile"

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

che figlio di

 

Bloccato e sequestrato ad Ancona un carico di strumenti e dispositivi per la ventilazione meccanica dei pazienti con patologie respiratorie, su un autoarticolato in coda per imbarcarsi su un traghetto diretto in Grecia dopo aver superato i controlli di sicurezza per l'accesso in porto. L'operazione è stata condotta dalla Guardia di Finanza di Ancona in collaborazione con l'Agenzia delle Dogane e Monopoli nell'ambito di uno specifico piano di controlli finalizzato al rispetto dell'ordinanza della protezione civile sull'emergenza coronavirus che vieta alle imprese di cedere all'estero determinati dispositivi medici nell'ambito dell'emergenza coronavirus. Sequestrati 1.840 circuiti respiratori (tubo, pallone, valvola e maschera respiratoria) da utilizzare per i pazienti in condizioni critiche. I dispositivi saranno consegnati alla protezione civile per gli aiuti ai presidi ospedalieri italiani. Denunciato il rappresentante legale della società italiana, con sede in provincia di Milano, che ha tentato la vendita a una società greca.   

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, crucco ha scritto:

 

Si legge "immunità di gregge".

 

Oppure "approccio anglosassone" (cit.). 

 

Comunque ieri non ci ho picchiato lontano; avevo detto che bisognava stare sotto i 600, e alla fine i due soliti novantacinquenni con polmonite fulminante mi hanno sderenato la previsione a 601. 

 

Oggi allora dico assolutamente nel 500, l´ideale sarebbe sotto 550 ma andrei via contento anche con un 565. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Beyond ha scritto:

che figlio di

 

Bloccato e sequestrato ad Ancona un carico di strumenti e dispositivi per la ventilazione meccanica dei pazienti con patologie respiratorie, su un autoarticolato in coda per imbarcarsi su un traghetto diretto in Grecia dopo aver superato i controlli di sicurezza per l'accesso in porto. L'operazione è stata condotta dalla Guardia di Finanza di Ancona in collaborazione con l'Agenzia delle Dogane e Monopoli nell'ambito di uno specifico piano di controlli finalizzato al rispetto dell'ordinanza della protezione civile sull'emergenza coronavirus che vieta alle imprese di cedere all'estero determinati dispositivi medici nell'ambito dell'emergenza coronavirus. Sequestrati 1.840 circuiti respiratori (tubo, pallone, valvola e maschera respiratoria) da utilizzare per i pazienti in condizioni critiche. I dispositivi saranno consegnati alla protezione civile per gli aiuti ai presidi ospedalieri italiani. Denunciato il rappresentante legale della società italiana, con sede in provincia di Milano, che ha tentato la vendita a una società greca.   

giusta l' estinzione

non c'è nulla da fare.

capre siamo, capre resteremo.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Alex_Ferrari ha scritto:

In una azienda piuttosto grossa hanno trovato pure un operaio positivo e invece di chiudere stanno lavorando come se nulla fosse, ecco quanto sono rispettate le ordinanze

 

Lasciamo stare, io sono bloccato in casa da solo per colpa di uno di questi tipi di Capo che pensano di essere più furbi degli altri e non posso tornare a casa con decreto nuovo. Non voglio parlare male su un forum pubblico di questo o quello, ma dico solo che questa gentaglia andrebbe denunciata invece di tacere per omertà e per paura di perdere il posticino di lavoro, tanto non vedo quale sia il guadagno nel lavorare per gente che manda i dipendenti al macello

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Mito Ferrari ha scritto:

 

Lasciamo stare, io sono bloccato in casa da solo per colpa di uno di questi tipi di Capo che pensano di essere più furbi degli altri e non posso tornare a casa con decreto nuovo. Non voglio parlare male su un forum pubblico di questo o quello, ma dico solo che questa gentaglia andrebbe denunciata invece di tacere per omertà e per paura di perdere il posticino di lavoro, tanto non vedo quale sia il guadagno nel lavorare per gente che manda i dipendenti al macello

L'azienda di cui parlavo ha conoscenze in alto quindi avranno sicuramente fatto dei magheggi per rimanere aperti e non avere rotture di ca**o, tanto in Italia funziona così.

Share this post


Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, Beyond ha scritto:

che figlio di

 

Bloccato e sequestrato ad Ancona un carico di strumenti e dispositivi per la ventilazione meccanica dei pazienti con patologie respiratorie, su un autoarticolato in coda per imbarcarsi su un traghetto diretto in Grecia dopo aver superato i controlli di sicurezza per l'accesso in porto. L'operazione è stata condotta dalla Guardia di Finanza di Ancona in collaborazione con l'Agenzia delle Dogane e Monopoli nell'ambito di uno specifico piano di controlli finalizzato al rispetto dell'ordinanza della protezione civile sull'emergenza coronavirus che vieta alle imprese di cedere all'estero determinati dispositivi medici nell'ambito dell'emergenza coronavirus. Sequestrati 1.840 circuiti respiratori (tubo, pallone, valvola e maschera respiratoria) da utilizzare per i pazienti in condizioni critiche. I dispositivi saranno consegnati alla protezione civile per gli aiuti ai presidi ospedalieri italiani. Denunciato il rappresentante legale della società italiana, con sede in provincia di Milano, che ha tentato la vendita a una società greca.   

 

Un vero patriota.

Share this post


Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, Beyond ha scritto:

che figlio di

 

Bloccato e sequestrato ad Ancona un carico di strumenti e dispositivi per la ventilazione meccanica dei pazienti con patologie respiratorie, su un autoarticolato in coda per imbarcarsi su un traghetto diretto in Grecia dopo aver superato i controlli di sicurezza per l'accesso in porto. L'operazione è stata condotta dalla Guardia di Finanza di Ancona in collaborazione con l'Agenzia delle Dogane e Monopoli nell'ambito di uno specifico piano di controlli finalizzato al rispetto dell'ordinanza della protezione civile sull'emergenza coronavirus che vieta alle imprese di cedere all'estero determinati dispositivi medici nell'ambito dell'emergenza coronavirus. Sequestrati 1.840 circuiti respiratori (tubo, pallone, valvola e maschera respiratoria) da utilizzare per i pazienti in condizioni critiche. I dispositivi saranno consegnati alla protezione civile per gli aiuti ai presidi ospedalieri italiani. Denunciato il rappresentante legale della società italiana, con sede in provincia di Milano, che ha tentato la vendita a una società greca.   

 

di milano... chissà perchè ho idea di chi siano...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il 40% delle imprese è ancora aperto, mi sembra un valore un po' troppo alto

https://www.adnkronos.com/soldi/economia/2020/03/23/coronavirus-mila-imprese-restano-aperte_jXS0HJ8BgzfmWZbfQUDAKK.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piccola nota a margine, non so se sia una caso, magari condizioni climatiche favorevoli, ma quest'anno ho il giardino invaso dalle api, non accadeva da anni.

Può essere che l'attività ridotta dell'uomo abbia contribuito in parte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×