Jump to content

Recommended Posts

Il problema è solo uno fin'ora, ossia non avere ancora la cura adatta per sconfiggerlo. 

Se becchi l'influenza, hai già, eventualmente, la cura adatta per sconfiggerla in base ai sintomi che hai...se becchi il Corona Virus al momento sei fregato.

Questa è la sottile differenza tra le due cose.

Se vai in un locale sapendo che c'è un influenzato,  il problema non te lo poni in quanto, mal che vada, prendi qualche medicinale e ti passa...se invece nello stesso locale c'è un Coronavirus dipendente sei fregato alla grande.

Non confondiamo le due cose, sono completamente diverse.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Il problema è solo uno fin'ora, ossia non avere ancora la cura adatta per sconfiggerlo. 

Se becchi l'influenza, hai già, eventualmente, la cura adatta per sconfiggerla in base ai sintomi che hai...se becchi il Corona Virus al momento sei fregato.

Questa è la sottile differenza tra le due cose.

Se vai in un locale sapendo che c'è un influenzato,  il problema non te lo poni in quanto, mal che vada, prendi qualche medicinale e ti passa...se invece nello stesso locale c'è un Coronavirus dipendente sei fregato alla grande.

Non confondiamo le due cose, sono completamente diverse.

No...se becchi il corona virus devi pregare ma non sei fregato...se becchi un cobra reale e non hai l'antidoto sei fregato... di certo non te la passi benissimo se il tuo corpo non sa come reagire, ma se una neonata di 2 mesi si è ripresa da sola non si è fregati... concordo assolutamente che va arginato, detesto la disinformazione perchè questa crea panico e il panico rende difficile la diagnosi

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Aerozack ha scritto:

No...se becchi il corona virus devi pregare ma non sei fregato...se becchi un cobra reale e non hai l'antidoto sei fregato... di certo non te la passi benissimo se il tuo corpo non sa come reagire, ma se una neonata di 2 mesi si è ripresa da sola non si è fregati... concordo assolutamente che va arginato, detesto la disinformazione perchè questa crea panico e il panico rende difficile la diagnosi

 

Se prendi il Corona virus il tuo "Devi pregare ma non sei fregato", vuol dire, al paese mio, che poni la tua salvezza in mano al fato.

Se becchi un'influenza invece la tua salvezza sta assumendo i medicinali adatti ai tuoi sintomi influenzali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Se prendi il Corona virus il tuo "Devi pregare ma non sei fregato", vuol dire, al paese mio, che poni la tua salvezza in mano al fato.

Se becchi un'influenza invece la tua salvezza sta assumendo i medicinali adatti ai tuoi sintomi influenzali.

No...devi guardare la casistica...anche con l'influenza devi pregare, ma di meno... 2% contro 01%...ebola 50%

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto quelle teste di ca**o del governo cinese hanno fatto sapere di aver "sistemato" i parametri per le diagnosi, che magicamente  sono aumentati di un terzo . Siamo passati in 24h da circa 45mila contagiati a circa 60mila. Anche qui la Cina ha deciso di vuotare parzialmente il sacco dato che da mesi, sia medici cinesi che medici stranieri, sostenevano che i numeri non tornavano. 

 

In sintesi, ci hanno di nuovo tenute nascoste informazioni importanti (per quasi 2 mesi) e si sono aperti quel minimo per mettere a tacere le voci. Nella comunità internazionale c'è chi sosteneva che in reale numero degli infettati fosse 3 volte tanto quello comunicato dalla Cina, quindi non 45mila ma più di 130mila casi. Il che (se fosse vero) a oggi vorrebbe dire che la Cina ci sta dando solo la metà delle notizie.

 

Ricordo che l'unico sito realmente aggiornato su dati ufficiali è questo:

https://gisanddata.maps.arcgis.com/apps/opsdashboard/index.html#/bda7594740fd40299423467b48e9ecf6

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

I casi ad oggi sono circa 65k... Probabilmente con la nuova definizione ne vedremo di più rispetto ai giorni scorsi.... La cosa importante è vedere se c'è un calo giorno dopo giorno... Prima del picco il calo dei contagiati era evidente... Ora bisogna vedere se l'andamento torna ad aumentare

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Aerozack ha scritto:

I casi ad oggi sono circa 65k... Probabilmente con la nuova definizione ne vedremo di più rispetto ai giorni scorsi.... La cosa importante è vedere se c'è un calo giorno dopo giorno... Prima del picco il calo dei contagiati era evidente... Ora bisogna vedere se l'andamento torna ad aumentare

ciao ragazzo buiongg.

ieri però bella impennata di morti.

oggi tornata nella normalità.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, panoramix ha scritto:

ciao ragazzo buiongg.

ieri però bella impennata di morti.

oggi tornata nella normalità.

 

Oggi dobbiamo vedere come va... I dati vengono aggiornati ogni ora sulla pagina dove controllo... Tolto il picco di avantieri (picco dato dalla nuova definizione) la giornata di ieri è stata la peggiore dall'inizio dell'epidemia (4k casi) probabilmente perché quel dato dato dalla nuova definizione si sta ancora aggiornando... È importante l'andamento.... Male anche quello dei guariti ieri... C'era un principio di crescita ma ieri è stata una giornata relativamente negativa

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, L.Costigan ha scritto:

Intanto quelle teste di ca**o del governo cinese hanno fatto sapere di aver "sistemato" i parametri per le diagnosi, che magicamente  sono aumentati di un terzo . Siamo passati in 24h da circa 45mila contagiati a circa 60mila. Anche qui la Cina ha deciso di vuotare parzialmente il sacco dato che da mesi, sia medici cinesi che medici stranieri, sostenevano che i numeri non tornavano. 

 

In sintesi, ci hanno di nuovo tenute nascoste informazioni importanti (per quasi 2 mesi) e si sono aperti quel minimo per mettere a tacere le voci. Nella comunità internazionale c'è chi sosteneva che in reale numero degli infettati fosse 3 volte tanto quello comunicato dalla Cina, quindi non 45mila ma più di 130mila casi. Il che (se fosse vero) a oggi vorrebbe dire che la Cina ci sta dando solo la metà delle notizie.

 

Ricordo che l'unico sito realmente aggiornato su dati ufficiali è questo:

https://gisanddata.maps.arcgis.com/apps/opsdashboard/index.html#/bda7594740fd40299423467b48e9ecf6

 

Bisogna anche accettare come normale il fatto che i contagati siano molti di più di quelli ufficialmente segnalati. In molti casi il virus colpisce in maniera leggera, talvolta anche senza febbre o con febbre bassa, quindi è pressoché certo che in molti l'hanno preso, e magari sono guariti, senza andare in ospedale e senza segnalare la cosa alle autorità. E questi, a loro volta, possono averlo trasmesso a qualcun altro... Ergo, è veramente impossibile sapere il numero preciso dei contagi, e di questo non si possono neanche dare grosse colpe al governo cinese, secondo me.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diciamo che l'unico numero certo sono le morti e dove avvengono

Share this post


Link to post
Share on other sites

@rimatt sul fatto che non tutti i contagi possano venire intercettati perchè avvengono nelle modalità da te descritte, sono totalmente d'accordo.

 

Che "avere sistemato i parametri" sia una scusa plateale per non dire "ve li abbiamo nascosti" mi sembra talmente evidente che non capisco come si faccia a giustificarli. Non vorrei che per non voler passare da "anti-cinese" si faccia l'errore opposto di lasciar passare cose che non andrebbero tollerate. Se una tale omissione fosse arrivata dall'Italia o dagli USA (faccio per dire) ci sarebbe stata una "rivolta mondiale". Non stiamo parlando di un paese civile ma di un regime totalitario è bene tenerlo presente.

 

Io lo avevo detto settimane fa che stavano nascondendo i dati e che quelli veri sarebbero arrivati in ritardo. E ti dico di più: questa è solo la prima di nuove correzioni al rialzo perchè gli esperti (sia cinesi che non) che lo sostengono sono davvero tanti.

  • Like 2
  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, L.Costigan ha scritto:

@rimatt sul fatto che non tutti i contagi possano venire intercettati perchè avvengono nelle modalità da te descritte, sono totalmente d'accordo.

 

Che "avere sistemato i parametri" sia una scusa plateale per non dire "ve li abbiamo nascosti" mi sembra talmente evidente che non capisco come si faccia a giustificarli. Non vorrei che per non voler passare da "anti-cinese" si faccia l'errore opposto di lasciar passare cose che non andrebbero tollerate. Se una tale omissione fosse arrivata dall'Italia o dagli USA (faccio per dire) ci sarebbe stata una "rivolta mondiale". Non stiamo parlando di un paese civile ma di un regime totalitario è bene tenerlo presente.

 

Io lo avevo detto settimane fa che stavano nascondendo i dati e che quelli veri sarebbero arrivati in ritardo. E ti dico di più: questa è solo la prima di nuove correzioni al rialzo perchè gli esperti (sia cinesi che non) che lo sostengono sono davvero tanti.

Non voglio passare come uno che sta a giustificare ciò che fanno i cinesi ma mi piacerebbe sapere come burocraticamente sia stata concessa tale modifica in ritardo... alla fine si possono fare tutte le allusioni che si vogliono ma magari secondo alcuni protocolli di cui non siamo a conoscenza hanno agito nel giusto

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Aerozack, certamente, non si può mai dire. Nel computo delle possibilità non si può di certo escludere.

 

Diciamo che uno si sbilancia sapendo con chi a che fare. Io non sono anti-cinese e non vorrei passare come tale. Ho avuto però le mie esperienze, in prima persona. E posso pure dirti che anche molti cinesi che sono all'etero, per quanto amino il loro paese e siano fieri di essere cinesi, sanno benissimo che il loro governo è una dittatura, responsabile di crimini e mancanze allucinanti. Non so se in Italia se ne parla, ma sui social sono tantissimi i cinesi che attaccano il loro governo.

 

Io di solito quando si parla di Cina, su certe cose sono prevenuto (in negativo) e purtroppo di solito ci prendo. Non che sia un vanto..

Edited by L.Costigan
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hanno probabilmente cercato di minimizzare la cosa, credendo di riuscire a contenere la cosa da soli. Ora è chiaro che non possono più fare finta di niente, hanno gli occhi del mondo puntati addosso.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Faccio copia/incolla dal sito dell'Ansa:

 

Nell'arco di 24 ore si è impennato il numero dei casi di infezione da coronavirus in Cina, con quasi 15.000 diagnosi in più, ma in realtà nulla è cambiato rispetto al giorno precedente: "è semplicemente stata modificata la definizione di 'caso confermato'", non più basata sul test ma sui sintomi, ha spiegato il fisico esperto di sistemi complessi Alessandro Vespignani, direttore del Network Science Institute della Northeastern University di Boston.

"I nuovi numeri - ha aggiunto - non hanno significato rispetto all'andamento reale dell'epidemia, non sono la spia di un cambio di traiettoria né di velocità". Anche l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha rilevato che "non c'è stato nessun cambiamento" nella diffusione del coronavirus SarsCov-2 e che le stesse autorità sanitarie cinesi hanno spiegato che si tratta di una questione statistica. "Come spesso succede durante le epidemie, la definizione di 'caso confermato' è stata modificata, ma si tratta soprattutto di un fatto burocratico", ha spiegato Vespignani.

 

La Cina ha notificato finora soltanto i casi di infezione da coronavirus confermati con il test basato sulla tecnica della Pcr (Reazione a catena della polimerasi), che amplifica le particelle di virus presenti in un campione prelevato con il tampone faringeo.

"Adesso si è deciso di passare a un altro tipo di conferma, basata sulla radiografia e sulla sintomatologia". Sono entrati perciò nella conta dei casi coloro che mostrano i sintomi, come tosse e febbre, e che non hanno ancora fatto il test: di qui l'impennata dei casi. "Probabilmente - ha detto ancora Vespignani - il numero reale di casi è dieci volte maggiore, con centinaia di migliaia di casi, il 90% dei quali con sintomatologie leggere tanto che alcuni non si presentano nemmeno in ospedale". Quello che è certo, comunque, è che i circa 15.000 casi in più "sono lì da tempo, vale a dire che sono stati diagnosticati a partire da gennaio: si tratta di un'analisi retrospettiva. Rispetto a ieri non è cambiato nulla".

 

Mi sembra abbastanza in linea con quanto affermato da me poco fa (avevo già letto qualcosa di simile nei giorni scorsi).

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

dicono che andrà avanti così fino ad aprile.

comunque la stragrande maggioranza dei decessi è per immunodepressi.

 

https://video.lastampa.it/esteri/coronavirus-ebola-sars-e-influenza-suina-messe-a-confronto-quale-virus-si-e-diffuso-e-ha-ucciso-di-piu/109945/109951?

 

 

Edited by lucaf2000

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando salterà fuori il vaccino sarà un business fotonico!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Burioni ha scritto che ci sono possibilità che il virus possa pian piano adattarsi all’uomo, diventando così meno pericoloso. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

1775 dead

quasi 72000 casi

domani è un altro gg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo il picco i contagi si sono assestati senza incrementarsi...i guariti invece aumentano di giorno in giorno... per il vaccino nonostante l'oms abbia dichiarato come tempi 18 mesi, si pensa che le prime 1000 dosi da testare possano essere pronte in 4 mesi

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×