Jump to content

Recommended Posts

Credo che sia tipo la quarta volta che ribadisci il concetto, ti garantisco che l'abbiamo capito. Quel che invece non mi è chiaro è che cosa dovremmo fare, secondo te. Preoccuparci? Metterci le mani nei capelli e iniziare a urlare? Io sono già abbastanza preoccupato, ma comunque non vedo grosse alternative al continuare a fare le cose che faccio tutti i giorni.

 

E comunque l'impennata di decessi è dovuta al fatto che le cause di morte sono state ridefinite, ovvero che sono stati attribuiti al virus anche decessi che prima si ritenevano attribuibili ad altre cause.

 

Per la cronaca, fino a oggi la normale influenza stagionale ha già causato la morte di oltre 8.200 persone solo negli USA.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, rimatt ha scritto:

Credo che sia tipo la quarta volta che ribadisci il concetto, ti garantisco che l'abbiamo capito. Quel che invece non mi è chiaro è che cosa dovremmo fare, secondo te. Preoccuparci? Metterci le mani nei capelli e iniziare a urlare? Io sono già abbastanza preoccupato, ma comunque non vedo grosse alternative al continuare a fare le cose che faccio tutti i giorni.

 

E comunque l'impennata di decessi è dovuta al fatto che le cause di morte sono state ridefinite, ovvero che sono stati attribuiti al virus anche decessi che prima si ritenevano attribuibili ad altre cause.

 

Per la cronaca, fino a oggi la normale influenza stagionale ha già causato la morte di oltre 8.200 persone solo negli USA.

Eh ma non lo dire...altrimenti i TIGGì come fanno notizia?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, rimatt ha scritto:

Credo che sia tipo la quarta volta che ribadisci il concetto, ti garantisco che l'abbiamo capito. Quel che invece non mi è chiaro è che cosa dovremmo fare, secondo te. Preoccuparci? Metterci le mani nei capelli e iniziare a urlare? Io sono già abbastanza preoccupato, ma comunque non vedo grosse alternative al continuare a fare le cose che faccio tutti i giorni.

 

E comunque l'impennata di decessi è dovuta al fatto che le cause di morte sono state ridefinite, ovvero che sono stati attribuiti al virus anche decessi che prima si ritenevano attribuibili ad altre cause.

 

Per la cronaca, fino a oggi la normale influenza stagionale ha già causato la morte di oltre 8.200 persone solo negli USA.

 

 

io non sono affatto preoccupato 

però giusto parlarne secondo me.

io penso solo che non abbiano detto tutta la verità.

su questo ne ho quasi la certezza.

da buon stato sotto regime, le notizie filtrate o emesse dai loro enti stessi,

sono da prendere con le pinze.

c'è anche chi dice che sia una montatura per frenare la loro economia

chissà

io per ora non sono preoccuapto

 

Ps. non sono biologo , sono elettronico  ma lo è mia moglie, per l' esattezza microbiologa.

 

1 ora fa, Aerozack ha scritto:

Eh ma non lo dire...altrimenti i TIGGì come fanno notizia?

 

i tiggggi oramai l' hanno depotenziata questa storia.

oramai fa piu scalpore il salvini processato

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, panoramix ha scritto:

i tiggggi oramai l' hanno depotenziata questa storia.

oramai fa piu scalpore il salvini processato

 

Su questo hai ragione

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poi da prendere in considerazione che l' africa, continente in mano alla cina, non ci sia alcun caso 

qui i controlli sono pari allo zero assoluto, altro fattore da tenere sott'cchio

da noi ogni tanto capita che qualche scafista porti forza al nostro paese, sotto forma di immigrati

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Aerozack ha scritto:

Eh ma non lo dire...altrimenti i TIGGì come fanno notizia?

Neanche buttarla in vacca ha molto senso, così come non ha senso citare la normale influenza che fa piu morti senza considerare che la contraggono centinaia di milioni di persone ogni anno. 

L'influenza non mette intere città, grandi e piccole, in quarantena in varie parti del mondo. 

Mi sembra chiaro che non c'era allarmismo ma che, anzi, vedendo come stanno salendo i numeri, il problema si sta ingigantendo in modo abbastanza preoccupante.

Smettiamola di parlare di raffreddori, se devi andare in ufficio sapendo che qualcuno ha l'influenza ci vai ed alla peggio ti fai una settimana di Playstation a letto. Vorrei vedere quelli che "tra una settimana non se ne parlerà piu" ad andare in un locale sapendo che c'è qualcuno che ha contratto il virus.

E' un gran brutto problema, non ci farei dello spirito.

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, ClaudioMuse ha scritto:

Qui ci si improvvisa virologi, lì esperti di logistica.

 

O meglio, si discute di possibili impatti sul calendario F1. Qui in generale.

 

E poi quello che dici tu :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, effe ha scritto:

Neanche buttarla in vacca ha molto senso, così come non ha senso citare la normale influenza che fa piu morti senza considerare che la contraggono centinaia di milioni di persone ogni anno. 

L'influenza non mette intere città, grandi e piccole, in quarantena in varie parti del mondo. 

Mi sembra chiaro che non c'era allarmismo ma che, anzi, vedendo come stanno salendo i numeri, il problema si sta ingigantendo in modo abbastanza preoccupante.

Smettiamola di parlare di raffreddori, se devi andare in ufficio sapendo che qualcuno ha l'influenza ci vai ed alla peggio ti fai una settimana di Playstation a letto. Vorrei vedere quelli che "tra una settimana non se ne parlerà piu" ad andare in un locale sapendo che c'è qualcuno che ha contratto il virus.

E' un gran brutto problema, non ci farei dello spirito.

 

Io non ci farei nulla sinceramente... i numeri sono tutto quello che sappiamo...ciò che non sappiamo sono le condizioni di salute di chi è morto... se permetti a questo punto i morti da normale influenza possono valere tanto quanto quelli da covid 19

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Aerozack ha scritto:

Io non ci farei nulla sinceramente... i numeri sono tutto quello che sappiamo...ciò che non sappiamo sono le condizioni di salute di chi è morto... se permetti a questo punto i morti da normale influenza possono valere tanto quanto quelli da covid 19

Te lo ripeto: quante persone prendono l'influenza ogni anno? Che senso ha paragonare il numero di decessi?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, effe ha scritto:

Neanche buttarla in vacca ha molto senso, così come non ha senso citare la normale influenza che fa piu morti senza considerare che la contraggono centinaia di milioni di persone ogni anno. 

L'influenza non mette intere città, grandi e piccole, in quarantena in varie parti del mondo. 

Mi sembra chiaro che non c'era allarmismo ma che, anzi, vedendo come stanno salendo i numeri, il problema si sta ingigantendo in modo abbastanza preoccupante.

Smettiamola di parlare di raffreddori, se devi andare in ufficio sapendo che qualcuno ha l'influenza ci vai ed alla peggio ti fai una settimana di Playstation a letto. Vorrei vedere quelli che "tra una settimana non se ne parlerà piu" ad andare in un locale sapendo che c'è qualcuno che ha contratto il virus.

E' un gran brutto problema, non ci farei dello spirito.

 

 

 

ripeto, io per ora non sono preoccupato ma di certo , qualcosa di piu grande di quanto ci vogliono far credere , sotto sotto c'è

i numeri per ora non dicono la verità

aimè però abbiamo solo quelli noi a dispozione

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, effe ha scritto:

Te lo ripeto: quante persone prendono l'influenza ogni anno? Che senso ha paragonare il numero di decessi?

Ecco qua

Globalmente, ogni anno, il virus influenzale colpisce tra il 5 e il 15% della popolazione adulta (vale a dire da 350 milioni a 1 miliardo di persone), un’incidenza che sale al 20-30% nei bambini.

 

Tra i 3 e i 5 milioni di casi di influenza riportati annualmente evolvono in complicanze che causano il decesso in circa il 10% dei casi (vale a dire da 250 a 500 mila persone), soprattutto tra i gruppi di popolazione a rischio (bambini sotto i 5 anni, anziani e persone affette da malattie croniche).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi stai dicendo che per te andare al bar con un influenzato ed un coronato è lo stesso.

Per te è scialla.

Buon per te.

Ma anche no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque se su un miliardo di casi ne muoiono 500 mila siamo distanti dal 10% che dici. Mi sembra che tu stia usando i numeri come ti va meglio per portare la tua idea. Nom sei preoccupato, ne prendo atto, ma buttarla in vacca o portare paragoni senza senso come l'influenza anche no

Share this post


Link to post
Share on other sites

il mio capo ha la figlia che studia in cina e l'ha fatta tornare.

è in ferie per 2 settimane ora, l'HR gli ha imposto di starsene a casa

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, effe ha scritto:

Comunque se su un miliardo di casi ne muoiono 500 mila siamo distanti dal 10% che dici. Mi sembra che tu stia usando i numeri come ti va meglio per portare la tua idea. Nom sei preoccupato, ne prendo atto, ma buttarla in vacca o portare paragoni senza senso come l'influenza anche no

No leggi bene... è una parentesi larga...non sta scritto che su 1 miliardo ne muoiono 500k...sta scritto che su 3-5 milioni che sviluppano forme gravi ne muoiono tot... per ora sappiamo che su 60000 ne sono morti (per ora) 1300 senza sapere che patologie avessero... non abbiamo dati sufficienti per stimare la pericolosità... il tasso di mortalità è stabiliti tra il 2-3%

Share this post


Link to post
Share on other sites

I numeri hanno anche un'importanza assoluta, non solo relativa. La MERS ha una mortalità elevatissima, superiore al 30%, però finora i morti sono stati poche centinaia, quindi non la si è mai considerata una vera minaccia. Questa Sars-CoV-2 ha una mortalità che si presume non superi il 2%, e certo è ben più grave dello 0,1% della normale influenza stagionale, però è un dato di fatto che finora, nel mondo, ha causato molti meno decessi di una qualsiasi influenza. Poi io sono il primo a non sottovalutare la situazione, ma rimane il fatto che l'allarmismo non serve davvero a nulla.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il tasso di mortalità dell'influenza stagionale è dello 0,1%...quindi questo virus è 20 volte più letale...ma se ne parla come se fosse l'ebola e si fa eccessivo clamore...bisogna essere preoccupati, indubbiamente, ma bisogna dare chiare segnalazioni e non solo numeri...perchè se poi si scopre che questi 1300 casi sarebbero morti pure con una normale influenza, beh, le cose cambiano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Toh ho aggiornato ora il sito coi numeri del contaggio...in 2 ore 200 guariti e una decina di morti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema del coronavirus è che, in misura maggiore, evolve verso polmoniti o crisi respiratorie, eventi rari nei semplici casi influenzali.

La normale influenza colpisce duro in soggetti con patologie pregresse veramente gravi, mentre il coronavirus pare colpire duro anche soggetti all'apparenza sani.

Ripeto, non è un virus potenzialmente letale come l'ebola, ma hanno fatto bene ad arginarlo. Se minimizzavano, si rischiava davvero di estendere in maniera incontrollata le infezioni e mandare al collasso il sistema sanitario dei paesi.

Non è una banale influenza, è un qualcosa di più rischioso, che non bisogna assolutamente sottovalutare.

All'inizio mi ero fatto l'idea che fosse un qualcosa di simile all'influenza, ma così non è.

Ogni anno però ne stanno uscendo di più toste e questa è la cosa che mi preoccupa di più.

Edited by Aviatore_Gilles
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×