Jump to content
panoramix

Coronavirus

Recommended Posts

se non erro regioni come campania o piemonte sono intorno al 70% di somministrazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Completa di richiamo?

 

Edit: ho trovato.

Edited by crucco

Share this post


Link to post
Share on other sites

BUONA NOTIZIA

 

domani vado a tamponarmi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi fa piacere. :up: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sono alternative alla chiusura totale? No, non ci sono alternative. Se davvero si vuole arrestare la circolazione, si deve chiudere tutto, punto. Tutto le altre sono solo operazioni di convivenza, ovvero fai più o meno delle misure per tentare di non far esplodere la diffusione e non fermare totalmente le attività. Così facendo allunghi però i tempi. E' un compromesso, più o meno funzionale.

Avessimo avuto scorte di vaccino a sufficienza, si poteva fare uno sforzo, chiudere tutto ed attuare una vaccinazione di massa prima della riapertura. Invece adesso dobbiamo cercare di sopravvivere fino all'arrivo della primavera.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vaccino AstraZeneca, ecco perché potrebbe essere meglio aspettare tre mesi per la seconda dose

 

L'efficacia, secondo uno studio di Lancet, aumenterebbe dal 55% all'81%. Per Pfizer e Moderna viene invece raccomandato di non superare le 3 o 4 settimane. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

'sto AstraZeneca è 'na sola

Share this post


Link to post
Share on other sites

È come il buon vino o il formaggio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una cosa che effettivamente mi lascia perplesso dell'approccio britannico è la "mancata", per ora, seconda dose (specialmente se si parla di Pfizer). Spero non si riveli un boomerang di quelli pesanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 22/2/2021 Alle 10:00, Ruberekus ha scritto:

 

Mi sembra una analisi molto parziale, che non tiene conto della capacità di tracciamento dei singoli paesi limitandosi solo alla spesa sanitaria. Sappiamo benissimo che uno dei motivi del macello accaduto in Italia in entrambe le ondate è collegato al rifiuto dei medici sul territorio di effettuare test, vaccini antinfluenzali e quant'altro (tra l'altro pare che ora siano finalmente disposti a collaborare nelle vaccinazioni anticovid per 6 euro a paziente vaccinato).

23 ore fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

Ci sono alternative alla chiusura totale? No, non ci sono alternative. Se davvero si vuole arrestare la circolazione, si deve chiudere tutto, punto. Tutto le altre sono solo operazioni di convivenza,

 

Non concordo per niente, l'hanno dimostrato vari paesi orientali e la Germania in prima ondata (che poi ha fallito in seconda ondata per la sua solita insofferenza alla flessibilità).

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Ferrarista ha scritto:

 

Non concordo per niente, l'hanno dimostrato vari paesi orientali e la Germania in prima ondata (che poi ha fallito in seconda ondata per la sua solita insofferenza alla flessibilità).

 

Ha fallito, punto!

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

 

Ha fallito, punto!

 

Perdonami ma non è così. I dati parlano abbastanza chiaro. Ovviamente non c'è mai solo bianco o solo nero. Ci sono situazioni in cui il tracciamento ha funzionato fino ad un certo punto critico e poi si è dovuti intervenire con le chiusure. Comunque vada è un dato di fatto che un tracciamento ben fatto possa arginare una buona parte della diffusione del virus.

Edited by Ferrarista

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Ruberekus Comprati un bel tapis roulant, che fra poco si corre dal balcone.

Share this post


Link to post
Share on other sites

perché ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ultimamente mi sono un po' scocciato di seguire i dati dei bollettini perché sinceramente hanno un po' rotto con tamponi, veri, finti, rapidi, lunghi, corti etc.

 

Scrivo un ultima sintesi sui dati dalla Campania.

 

Dal:

20 Dicembre - 7 Gennaio: 

1) + 15703 casi su 119900 nuovi testati = 13% ; media di 872 contagi al giorno

2) da 119 a 96 TI = -23 TI

3) + 462 decessi 

 

7 Gennaio - 4 Febbraio:

1) + 30910 casi su 232943 nuovi testati = 13,26% ; media di 965 contagi al giorno

2) da 96 a 100 TI = +4 TI (orientativamente in questo periodo hanno sempre viaggiato intorno a 100)

3) + 823 decessi  

 

Apertura delle scuole 25 Gennaio perciò ho considerato fino al 4 Febbraio per la questione degli effetti ritardati.

 

4 Febbraio - 23 Febbraio:

1) +28573 casi su 315878 nuovi testati = 9% (ma con un grandissimo aumento dei nuovi testati rispetto ai periodo precedenti) : media di 1503 al giorno

2) da 100 a 132 TI = + 32

3) + 323

 

Ora nelle altre regioni non so, ma in Campania è evidente che la causa principale dell'aumento dei contagi è la scuola e i colpevoli di questo nuovo aumento significativo sono il TAR e queste bip di mammine "No Dad" che ora si ricordano del diritto allo studio dopo 20 anni di distruzione della scuola, ma che in realtà dovevano solo parcheggiare i figli da qualche parte.

 

I decessi al momento sono ancora stabili ma l'aumento delle TI è preoccupante e purtroppo sappiamo che i decessi sono ritardati rispetto all'aumento dei contagi.

 

P.s. gli assembramenti vergognosi ovviamente li abbiamo visti tutti e in tutta Italia, ma li stanno facendo da prima di Natale senza nessun problema. Se ora qualcuno si lamenta è perchè siamo di nuovo in piena crescita dei contagi.

Purtroppo se uno non fa i controlli questi sono i risultati.

 

Per non parlare di questa generazione di debosciati, abituati ad avere sempre tutto e non sacrificarsi neanche un minuto della loro vita. Senza un minimo senso di responsabilità e senso civico. 

 

Se continuiamo così presto torneremo (giustamente) in zona rossa e me lo auguro perché veramente stiamo rischiando di nuovo di avvicinarci al collasso.

Purtroppo con i vaccini, nonostante siamo una delle più "virtuose" nella somministrazione, in tutto il Paese si va a rilento quindi fino a Pasqua non si potrà contare su un miglioramento.

Sarà un mese di grande sofferenza.

Edited by ForzaFerrari88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo mi pare evidente che da qualche giorno la tendenza sia cambiata, penso sia l'inizio effettivo della terza ondata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

Sarà un mese di grande sofferenza.

ah beh finora invece è stata una pacchia :lewnude:

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Ruberekus ha scritto:

perché ?

 

Perché in Lombardia vedo già che si sta delineando un serrata sempre più forte. Fra poco sarà così ovunque.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×