Jump to content
panoramix

Coronavirus

Recommended Posts

Dai...che c'entrano adesso cash back e monopattini, su...

Edited by Antonio91

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente cashback e monopattini elettrici erano delle robe assolutamente evitabili, molto meglio spendere quei soldi per assumere nella sanità o per sostenere le attività commerciali, le vere due emergenze di questa pandemia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Ferrarista ha scritto:

Sicuramente cashback e monopattini elettrici erano delle robe assolutamente evitabili, molto meglio spendere quei soldi per assumere nella sanità o per sostenere le attività commerciali, le vere due emergenze di questa pandemia.

 

Ma guarda, io non credo che i problemi della sanità siano, nel breve o brevissimo termine, risolvibili erogando soldi (altrimenti, non credo davvero sarebbe stato un problema)

 

Comunque, giusto per la cronaca, i soldi per i monopattini erano soldi vincolati a livello europeo da utilizzare per forza per politiche ambientali

Edited by Antonio91

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, effe ha scritto:

Sarebbe bello che a rispondere qui dentro ci fosse qualche ristoratore, perché fare il frocio col culo degli altri è sempre facile.

Chiudere per 4 settimane, dopo mesi nei quali già hai messo col culo a terra le attività, vuol dire farli chiudere definitivamente.

Su chi si chiede per quale motivo la gente si aspetti che lo stato ripaghi il loro fatturato, beh, mi sembra ovvio, sono stati obbligati, mica hanno scelto loro di chiudere.

Ma in uno stato dove si pensa a buttare via soldi in cagate come il cash back o bonus monopattino  invece di salvare gli esercenti non è che ci si possa aspettare molto 

 

si sopravviverà al virus ma si morira di fame, o meglio moriranno, tanto ho visto che, come dici tu, tanti (soprattutto filogovernativi) se ne sbattono i co****ni, tanto loro hanno il culo parato

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Antonio91 ha scritto:

 

Ma guarda, io non credo che i problemi della sanità siano, nel breve o brevissimo termine, risolvibile erogando soldi (altrimenti, non credo davvero sarebbe stato un problema)

 

Comunque, giusto per la cronaca, i soldi per i monopattini erano soldi vincolati a livello europeo da utilizzare per forza per politiche ambientali

 

In una situazione di emergenza, assumere gente, comprare macchinari e fare lavori è cruciale. Lo abbiamo visto coi tamponi che non sono mai stati sufficienti a tracciare bene il contagio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Ferrarista ha scritto:

 

In una situazione di emergenza, assumere gente, comprare macchinari e fare lavori è cruciale. Lo abbiamo visto coi tamponi che non sono mai stati sufficienti a tracciare bene il contagio.

 

Ok, ma, ripeto, non credo che sia una questione di soldi che mancherebbero per colpa dei monopattini. Tutto qua.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Antonio91 ha scritto:

 

Ok, ma, ripeto, non credo che sia una questione di soldi che mancherebbero per colpa dei monopattini. Tutto qua.

 

Scusa sono comunque soldi stanziati facendo debito, certo non si sta attingendo alle casse dello stato ricolme di euro. A questo punto meglio usarli per fare qualcosa di realmente utile, piuttosto che spingere su incentivi che dovranno servire dopo la pandemia per far risollevare l'economia. Ora c'è un'emergenza, meglio tamponare quella, poi all ripresa ci si pensa dopo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 16/1/2021 Alle 13:31, Antonio91 ha scritto:

 

Non sono d'accordo. Nel primo lockdown è stato assurdo e sbagliato chiudere tutto anche  in zone dove il covid lo si vedeva col binocolo. Ok che eravamo impreparati, ma proprio perché oggi non lo siamo e siamo consapevoli che un po' dobbiamo conviverci, non possiamo non differenziare le strategie

 

 

Ma io non sono per la chiusura totale.

Cioè teoricamente lo sarei anche per i ristoranti etc. , ma dovrebbero prevedere ristori seri e sappiamo che soldi non ci sono.

 

Quello che dico io è che sarebbe meglio prendere un'unica misura definitiva per tutti a meno che non ci sia una situazione talmente grave da dover chiudere tutto e basta. Questa storia dei colori fa solo confusione.

 

Allora si decidono alcune misure semplici:

1) scuole chiuse tranne asilo ed elementari

2) ristoranti aperti solo a pranzo; asporto fino alle 22

3) se i contagi sono troppi si chiude tutto, scuole e ristoranti e consentono solo asporto o delivery

 

Non che un giorno sei giallo poi rosso poi blu poi lilla, poi a pois verdi etc.

Soprattutto per chi fa ristorazione che deve comprare le cose da mangiare è un macello così.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 16/1/2021 Alle 17:57, Antonio91 ha scritto:

che c'entrano adesso cash back

Quasi 5 miliardi buttati al vento

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Vincenzo ha scritto:

Quasi 5 miliardi buttati al vento

 

C'è una discussione molto interessante in questo forum a proposito

 

http://forum.motorionline.com/topic/28830-lotteria-degli-scontrini-e-cashback/

 

in cui, tra l'altro, ti dichiari favorevole :shock:

Edited by Antonio91

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il principio in sé è giusto e lodevole. Quello che non va per niente bene è il tempismo ed il modo in cui è stato implementato. Ad esempio pare che siano già usciti i furbetti che fanno centinaia di scontrini al giorno per beccarsi il super cashback.

Share this post


Link to post
Share on other sites
39 minuti fa, Antonio91 ha scritto:

C'è una discussione molto interessante in questo forum a proposito

 

http://forum.motorionline.com/topic/28830-lotteria-degli-scontrini-e-cashback/

 

in cui, tra l'altro, ti dichiari favorevole :shock:

 

Il mio post era in relazione alla domanda generale di ferrarista, in particolare su:

pagamenti elettronici vs contante, delle paure per il tracciamento, "conti in tasca" e privacy

Non sono mai entrato nel merito del cashback, che tra l'altro è totalmente diverso dalla lotteria degli scontrini a cui si faceva riferimento nel topic

 

L'idea può essere anche buona, nei fatti ci sono stati tantissimi problemi, nel mentre si sono stanziati troppi miliardi, gli stessi identici, per dire, messi per la sanità nella prima bozza del RF.

 

 

 

Edited by Vincenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Possono dare alle singole persone tutti i bonus e i cashback che vogliono, il problema è che le attività sono state COSTRETTE a chiudere. Nel momento in cui lo stato obbliga a chiudere le attività, deve per forza pagarne il conto. Non ci sono i soldi? Allora non puoi obbligare a chiudere, devi lasciar lavorare la gente.

Dico questo da dipendente con (per adesso) il culo al caldo: avrei tutto l'interesse ad essere a favore del lockdown e continuare per altri mesi o anni a farmi pagare per stare a casa in pigiama davanti a uno schermo, invece sono dalla parte dei ristoratori e di tutti i piccoli imprenditori distrutti che vorrebbero tornare a lavorare, accettando il rischio di contagio.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Positivo

 

madonna che giramento di co****ni

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Antonio91 ha scritto:

Positivo

 

madonna che giramento di co****ni

Mi dispiace, spero che tu ti possa riprendere al più presto.

Edited by ForzaFerrari
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, Antonio91 ha scritto:

Positivo

 

madonna che giramento di co****ni

 

Beh dai se sei solo positivo e non hai sintomi, approfittane per ritrovare te stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, Antonio91 ha scritto:

Positivo

 

madonna che giramento di co****ni

 buona guarigione Antonio! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, White Star ha scritto:

vorrebbero tornare a lavorare, accettando il rischio di contagio

 

vabe non è che può essere il singolo a decidere cosa è bene o male nè può prendersi responsabilità che riguardano la salute pubblica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Antonio91 ha scritto:

Positivo

 

madonna che giramento di co****ni

 

Un po' di quarantena qui?

In bocca al lupo, spero che te la caverai in fretta.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il discorso è molto semplice, e vale per tutte le attività commerciali, come anche per industria ed artigianato, anche se per loro, al momento, il problema è meno sentito: se mi obblighi a chiudere devi farmi sopravvivere. Annulli (non rimandi) le scadenze Inps, iva e tasse, congeli le spese (mutui, fidi, affitti) senza ulteriori spese future legate al congelamento (e ristori i proprietari di immobili che non percepiranno gli affitti). Infine, visto che di amore, o odio, non si vive, bisogna mangiare, garantisci una sussistenza mensile.

Se non lo puoi fare, perché non ci sono i soldi, non puoi obbligare a chiudere. Non è che ci sia un piano C. Far vedere alla gente che butti via soldi in cagate come il cash back in un momento come questo, e poi dire che non ci sono soldi, è totalmente fuori di testa 

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×