Jump to content

Recommended Posts

18 minuti fa, Beyond ha scritto:

 

Di solito non finiscono mai bene queste manifestazioni di negazionisti...se non altro il virus è piuttosto "simpatico" con chi fa lo splendido, vedi bolsonaro e Johnson

Share this post


Link to post
Share on other sites

a proposito oggi ero al confine in francia, nei bar degli chalet nessun inserviente usava la mascherina :verymad:

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me invece ha sorpreso la Croazia, tutti con la mascherina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non c'è nessun negazionismo. È in atto una colossale opera di disinformazione che non tollera voci di buon senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Argomenta, sennò è una banale trollata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo è il classico atteggiamento della sinistra, le opinioni che non coincidono con le loro sono a priori delle fake news e delle trollate.

In realtà è molto facile argomentare, mi aspetterei però prima di leggere degli argomenti da quelli che sostengono la necessità di prolungare in Italia lo stato di emergenza che è stato revocato in tutta Europa. A proposito, l'Italia in Europa è lo Stato (o fra gli Stati) con il minor numero di nuovi contagi nelle ultime settimane. Fermo restando che i contagi non rappresentano alcuna emergenza, visto che l'abbattimento della carica virale fa sì che con i nuovi contagi praticamente non ci siano più né morti né ricoveri in terapia intensiva.

Dare dei negazionisti a chi esprime, basandosi su dati oggettivi, il proprio pensiero, è semplicemente il mezzo squallido e patetico di chi cerca di imporre un "pensiero" unico calpestando la libertà di espressione e fuggendo dal confronto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, MartinM ha scritto:

Dare dei negazionisti a chi esprime, basandosi su dati oggettivi, il proprio pensiero, è semplicemente il mezzo squallido e patetico di chi cerca di imporre un "pensiero" unico calpestando la libertà di espressione e fuggendo dal confronto.

 

min**ia oh detto da te rappresenta il non plus ultra :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, MartinM ha scritto:

Questo è il classico atteggiamento della sinistra

 

ma tu qualsiasi discussione finisci per ridurla a destra vs sinistra? :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Atteso che la sinistra è il male, purtroppo questa è la situazione in Italia (e non solo).

 

Ciò premesso noto sempre repliche di grande spessore (faccine, sei un troll, etc) da chi evidentemente non è in grado di argomentare e ha pure la faccia come il ... di muovere questa accusa a chi invece argomenta. Anche questo un classico della sinistra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

858CC617-3554-4DE7-9F8B-4202DC78BF1E.thumb.jpeg.e39f91e61f22fd82331b7eb5d40b8758.jpeg

 

argumentative

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, MartinM ha scritto:

Atteso che la sinistra è il male, purtroppo questa è la situazione in Italia (e non solo).

 

Ciò premesso noto sempre repliche di grande spessore (faccine, sei un troll, etc) da chi evidentemente non è in grado di argomentare e ha pure la faccia come il ... di muovere questa accusa a chi invece argomenta. Anche questo un classico della sinistra.

questo genere di offese non è tollerato, inoltre sei stato più volte invitato a evitare discorsi politici in questo topic

 

per ora sei sospeso 10 giorni, se al tuo rientro persevererai con comportamenti simili saremo costretti a valutare il ban definitivo

  • Lewisito 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
7 ore fa, MartinM ha scritto:

Questo è il classico atteggiamento della sinistra, le opinioni che non coincidono con le loro sono a priori delle fake news e delle trollate.

In realtà è molto facile argomentare, mi aspetterei però prima di leggere degli argomenti da quelli che sostengono la necessità di prolungare in Italia lo stato di emergenza che è stato revocato in tutta Europa. A proposito, l'Italia in Europa è lo Stato (o fra gli Stati) con il minor numero di nuovi contagi nelle ultime settimane. Fermo restando che i contagi non rappresentano alcuna emergenza, visto che l'abbattimento della carica virale fa sì che con i nuovi contagi praticamente non ci siano più né morti né ricoveri in terapia intensiva.

Dare dei negazionisti a chi esprime, basandosi su dati oggettivi, il proprio pensiero, è semplicemente il mezzo squallido e patetico di chi cerca di imporre un "pensiero" unico calpestando la libertà di espressione e fuggendo dal confronto.

 

1. Uno dei modi per contenere l'infezione è il distanziamento sociale e l'uso di dispositivi di protezione => In italia si mantengono le misure di protezione (grazie allo stato di emergenza) => L'Italia è il paese europeo con minori casi di contagio. Coincidenza??? Io non credo!!!111!!1!!!

2. Nessuno ha mostrato in laboratorio una riduzione della carica virale o una mutazione del virus tale da ridurre i casi gravi. Il contenimento dell'epidemia è chiaramente dovuto a fattori esterni (misure prese, condizioni ambientali etc.)

 

In più mi preme far notare come ormai questo stato di emergenza sia davvero molto blando. Si può fare praticamente quello che si vuole ed in riferimento alle aziende, c'è semplicemente l'obbligo di prendere misure adeguate e favorire lo smart working (che tra l'altro si è ampiamente dimostrato produttivo quanto, se non più, del lavoro tradizionale).

 

Come vedi io argomento con i dati di fatto e non con cose sentite dire. Se questo è essere di sinistra e voler imporre il proprio pensiero, direi che puoi accusare qualcun'altro di non argomentare ;-)

Edited by Ferrarista

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://www.repubblica.it/salute/2020/08/02/news/il_virologo_francese_consiglia_giovani_contagiatevi_per_essere_immuni_a_settembre_-263540612/?ref=RHPPTP-BH-I263356306-C12-P1-S2.4-T1

 

Forse non sarà politicamente corretto, ma io sono sempre più convinto che bisogna lasciare che si contaminino fra loro, a condizione che non abbiano contatti con i genitori e i nonni.

 

:maxnotme:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora con sta cagata dell'immunità di gregge?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ROTFL... virologia insegnata da topo gigio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che poi un bambino che non ha contatti con i genitori... Ma se fino a 30 anni ormai viviamo a casa con i nostri :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, Ferrarista ha scritto:

 

1. Uno dei modi per contenere l'infezione è il distanziamento sociale e l'uso di dispositivi di protezione => In italia si mantengono le misure di protezione (grazie allo stato di emergenza) => L'Italia è il paese europeo con minori casi di contagio. Coincidenza??? Io non credo!!!111!!1!!!

2. Nessuno ha mostrato in laboratorio una riduzione della carica virale o una mutazione del virus tale da ridurre i casi gravi. Il contenimento dell'epidemia è chiaramente dovuto a fattori esterni (misure prese, condizioni ambientali etc.)

 

In più mi preme far notare come ormai questo stato di emergenza sia davvero molto blando. Si può fare praticamente quello che si vuole ed in riferimento alle aziende, c'è semplicemente l'obbligo di prendere misure adeguate e favorire lo smart working (che tra l'altro si è ampiamente dimostrato produttivo quanto, se non più, del lavoro tradizionale).

 

Come vedi io argomento con i dati di fatto e non con cose sentite dire. Se questo è essere di sinistra e voler imporre il proprio pensiero, direi che puoi accusare qualcun'altro di non argomentare ;-)

 

 

il ceppo italiano è mutato oltre 40 volte.

i timori che hanno i virologi ( e tutto il comparto sanitario nazionale ) è

che possa rientrare da fuori ( italia ) il ceppo con meno mutazioni che sta mietendo vittime nel mondo.

un ritorno dei contagi lo danno oramai per certo

difficile però pensare ad un altro LD generalizzato.

sarebbe la fine per chiunque lo mettesse in opera.

oramai ci siamo abituati al distanziamento

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
39 minuti fa, panoramix ha scritto:

 

 

il ceppo italiano è mutato oltre 40 volte.

i timori che hanno i virologi ( e tutto il comparto sanitario nazionale ) è

che possa rientrare da fuori ( italia ) il ceppo con meno mutazioni che sta mietendo vittime nel mondo.

un ritorno dei contagi lo danno oramai per certo

difficile però pensare ad un altro LD generalizzato.

sarebbe la fine per chiunque lo mettesse in opera.

oramai ci siamo abituati al distanziamento

 

Comunque un ritorno a contagi ovunque fa abbastanza paura...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×