Jump to content

Recommended Posts

5 ore fa, MartinM ha scritto:

La conferma (ennesima) del fatto che l'Italia è ostaggio di un governo indegno, indecoroso, vergognoso.

 

 

"Dobbiamo sopravvivere. Chi governa, in tivù ripete che va tutto bene, ma qui la situazione è drammatica. La verità è che siamo abbandonati. Non basta condannare 50mila persone all’isolamento. Poi bisogna aiutarle. Nessuno lo fa: per questo ci arrangiamo". Luigi Toselli, contadino di Codogno, esce dalla zona rossa poco dopo le 9 di mattina. Per strade secondarie raggiunge Taccagna e Cascina Vinzaschina e va a fare la spesa a Lodi. A centinaia, dall’epicentro italiano del coronavirus, lo seguono su auto e furgoni. Chi abita nei dieci Comuni isolati del Lodigiano sa come evitare i posti di blocco che cominciano a presidiare le strade provinciali. Tra cascine e campagna, le “vie di fuga” non si contano. Così, per tutto il giorno, salgono “evasioni” e ritorni nel focolaio del contagio...

 

Tranquillo, tanto tra poco il cazzaro verde avrà pieni poteri e come per magia (ma magia non è, è solo abilità del suddetto cazzaro) i treni arriveranno in orario e diventeremo un popolo tanto ligio alle regole che i giapponesi, a confronto, sembreranno dei rozzi trogloditi

 

Non farti il sangue amaro, è solo questione di tempo

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

cerchiamo di non trasformare la discussione in un battibecco sulla politica 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Ruberekus ha scritto:

approfittando del fatto che sono a casa a far niente pagato dall'azienda

 

Almeno la 15esima te la danno lo stesso???

 

Intanto ieri in un LIDL menato un filippino accusato di essere cinese.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel frattempo casi positivi a Firenze e Palermo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Coronavirus, Conte: "Un focolaio si è diffuso perché un ospedale non ha seguito i protocolli" 

Se non ho capito male, l’anziano deceduto, si era presentato in ospedale e poi mandato via...

Edited by VincenzoFerrari

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, SuperScatto ha scritto:

Nel frattempo casi positivi a Firenze e Palermo.

Avevo sentito quello di palermo...quello di Firenze lo danno come sospetto

1 minuto fa, VincenzoFerrari ha scritto:

Coronavirus, Conte: "Un focolaio si è diffuso perché un ospedale non ha seguito i protocolli" 

Se non ho capito male, l’anziano deceduto, si era presentato in ospedale e poi mandato via...

Penso che molti operati sanitari non usassero il DPI pur avendo a che fare con gente positiva 

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'impressione è che i primi casi sospetti siano stati gestiti un po' "alla Carlona", vedi il paziente 1 rimandato a casa due volte e poi messo nel ps a contagiare tutto il reparto...

 

non si è subito cercato il virus come si sta facendo ora, d'altra parte è anche difficile capire a che punto della catena ci sia stata una falla

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il virus è arrivato ed è palese che stia circolando molto più di quanto si sappia. Ci sarà un conteggio preciso (e probabilmente in eccesso) delle vittime, ma il numero preciso dei contagiati non si saprà mai. Tra l'altro va notato che le misure precauzionali prese dalla Cina hanno RALLENTATO il contagio (si dice di 2/3 settimane) ma certo non l'hanno fermato, perché fermarlo è virtualmente impossibile. Peraltro sembra che in Cina l'ondata di contagi e decessi stia diminuendo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Ruberekus ha scritto:

l'impressione è che i primi casi sospetti siano stati gestiti un po' "alla Carlona", vedi il paziente 1 rimandato a casa due volte e poi messo nel ps a contagiare tutto il reparto...

 

non si è subito cercato il virus come si sta facendo ora, d'altra parte è anche difficile capire a che punto della catena ci sia stata una falla

Io direi che oramai è anche inutile investigare...si stanno attivando i primi casi di contagio in altre regioni, a prova del fatto che non è più contenuta... nelle prossime due settimane avremo un quadro chiaro della situazione e probabilmente l'epidemia nazionale

1 minuto fa, rimatt ha scritto:

Il virus è arrivato ed è palese che stia circolando molto più di quanto si sappia. Ci sarà un conteggio preciso (e probabilmente in eccesso) delle vittime, ma il numero preciso dei contagiati non si saprà mai. Tra l'altro va notato che le misure precauzionali prese dalla Cina hanno RALLENTATO il contagio (si dice di 2/3 settimane) ma certo non l'hanno fermato, perché fermarlo è virtualmente impossibile. Peraltro sembra che in Cina l'ondata di contagi e decessi stia diminuendo.

Numericamente pare sia così... per due fattori: nuova definizione di contagio con nuove modalità di rilevazione e misure di contenimento che ovviamente decretano una minore diffusione rispetto a quando non c'erano

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Aerozack ha scritto:

Io direi che oramai è anche inutile investigare...si stanno attivando i primi casi di contagio in altre regioni, a prova del fatto che non è più contenuta... nelle prossime due settimane avremo un quadro chiaro della situazione e probabilmente l'epidemia nazionale

 

In realtà pare che sia importante investigare e capire movimenti/contatti dei contagiati. Gettare la spugna non mi pare un approccio intelligente..

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Kimimathias ha scritto:

 

In realtà pare che sia importante investigare e capire movimenti/contatti dei contagiati. Gettare la spugna non mi pare un approccio intelligente..

Abbiamo forze sufficienti per indagare e la messa in quarantena dei casi attuali, per protocollo non getteremo la spugna, ma secondo il mio parere (che non sono nessuno) è superfluo considerando la situazione attuale...a darmi ragione o torto saranno le prossime 2 settimane

Share this post


Link to post
Share on other sites

il caso di Palermo è collegato al focolaio lombardo, quello di Firenze invece forse no, leggo che 'sto tizio è un imprenditore che lavora con la Cina, potrebbe averlo preso grazie ai suoi contatti coi cinesi e quindi aver dato vita in queste settimane a un terzo focolaio toscano, vedremo nelle prossime ore

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Ruberekus ha scritto:

il caso di Palermo è collegato al focolaio lombardo, quello di Firenze invece forse no, leggo che 'sto tizio è un imprenditore che lavora con la Cina, potrebbe averlo preso grazie ai suoi contatti coi cinesi e quindi aver dato vita in queste settimane a un terzo focolaio toscano, vedremo nelle prossime ore

Ho letto che tornava da Singapore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parlare in questo caso di politica è davvero imbarazzante. Distribuire colpe al governo nazionale e regionale di turno è assurdo. Le questioni sanitarie dipendono da strutture consolidate nel tempo. Non è che se un paziente viene rilasciato è colpa della Lega o del PD. Anche sul blocco confini, non è che le decisioni vengano prese alla leggera.

 

Fino a giovedì scorso, in Italia c'erano solo 2 casi e in Germania 16 e non è che in Germania avessero bloccato tutto e tutti.

 

Mio fratello è arrivato dalla Spagna tre settimane fa e si lamentava dell'eccessivo zelo in aeroporto per il controllo febbre. Lo stesso succede con tutti i voli che arrivano dall'estero.

 

Come dimostrano i numeri, contagi sono esplosi in due zone ben delimitate e nel caso maggiore il tutto è successo in ospedale.

 

Considerate pure che se in Italia fino a questa mattina c'erano 231 casi e 8 morti accertati, dobbiamo ricordarci bene della parola "ACCERTATI". I casi contati sono quelli segnalati, non quelli reali. Non è detto che in Spagna ci siano stati solo 2 casi. Magari ce ne sono altri ma non lo si sa. In Italia sono stati effettuati da 6 a 10 volte tamponi sulle persone.

 

In sintesi, non escludo responsabilità, ma non posso nemmeno accertarle con prove. Basta che il "paziente 0" vada nella città sbagliata, che il problema scoppia da un'altra parte, come fu per la SARS in Canada.

 

In ogni caso, in Italia c'è un grosso problema di deficienza mentale. Ieri sono andato a Napoli in giornata (partenza alle 8, rientro alle 21). Tutti i medici hanno avvertito in TV e radio che le mascherine non servono a nulla. Risultato? Pieno di gente con le mascherine. In particolare dei geni veri e propri che toglievano la mascherina all'interno dell'aereo (ermetico con aria viziata) e la mettevano appena uscivano all'aria aperta sulla pista (sic). Ho visto gente con mascherine da carrozziere, da carnevale...per legge, queste persone devono essere deportate nelle caserme dell'esercito per eseguire una rieducazione totale dalla 1° elementare alla 5° superiore. Non ci vuole una laurea per capire che un virus ha una dimensione che di norma va da 20 a 300 nanometri, cioè al massimo un terzo di un millesimo di millimetro e che una mascherina del casssso, per quanto comprata dalla 3M, filtri particelle di un micrometro. Sarebbe da togliere il diritto di voto a queste persone. Io sono diventato antidemocratico. Il mio voto non può valere lo stesso di quello di uno che mette la mascherina quando i dottori dicono di non metterla (sia chiaro, non è una questione di studi, è pieno di laureati che si comportano come coggglioni).

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

La gente non ha capito che la mascherina non serve per evitare il contagio, ma solo per evitare che la gente sputazzi in giro. Andrebbe benissimo anche una sciarpa, o anche solo l'educazione di mettere la mano davanti alla bocca. Insomma ste mascherine, vendute a peso d'oro e che ormai sono introvabili, non servono a niente. Ho visto gente che le indossa anche in macchina, da soli :asd:

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, chatruc ha scritto:

Parlare in questo caso di politica è davvero imbarazzante. Distribuire colpe al governo nazionale e regionale di turno è assurdo. Le questioni sanitarie dipendono da strutture consolidate nel tempo. Non è che se un paziente viene rilasciato è colpa della Lega o del PD. Anche sul blocco confini, non è che le decisioni vengano prese alla leggera.

 

Fino a giovedì scorso, in Italia c'erano solo 2 casi e in Germania 16 e non è che in Germania avessero bloccato tutto e tutti.

 

Mio fratello è arrivato dalla Spagna tre settimane fa e si lamentava dell'eccessivo zelo in aeroporto per il controllo febbre. Lo stesso succede con tutti i voli che arrivano dall'estero.

 

Come dimostrano i numeri, contagi sono esplosi in due zone ben delimitate e nel caso maggiore il tutto è successo in ospedale.

 

Considerate pure che se in Italia fino a questa mattina c'erano 231 casi e 8 morti accertati, dobbiamo ricordarci bene della parola "ACCERTATI". I casi contati sono quelli segnalati, non quelli reali. Non è detto che in Spagna ci siano stati solo 2 casi. Magari ce ne sono altri ma non lo si sa. In Italia sono stati effettuati da 6 a 10 volte tamponi sulle persone.

 

In sintesi, non escludo responsabilità, ma non posso nemmeno accertarle con prove. Basta che il "paziente 0" vada nella città sbagliata, che il problema scoppia da un'altra parte, come fu per la SARS in Canada.

 

In ogni caso, in Italia c'è un grosso problema di deficienza mentale. Ieri sono andato a Napoli in giornata (partenza alle 8, rientro alle 21). Tutti i medici hanno avvertito in TV e radio che le mascherine non servono a nulla. Risultato? Pieno di gente con le mascherine. In particolare dei geni veri e propri che toglievano la mascherina all'interno dell'aereo (ermetico con aria viziata) e la mettevano appena uscivano all'aria aperta sulla pista (sic). Ho visto gente con mascherine da carrozziere, da carnevale...per legge, queste persone devono essere deportate nelle caserme dell'esercito per eseguire una rieducazione totale dalla 1° elementare alla 5° superiore. Non ci vuole una laurea per capire che un virus ha una dimensione che di norma va da 20 a 300 nanometri, cioè al massimo un terzo di un millesimo di millimetro e che una mascherina del casssso, per quanto comprata dalla 3M, filtri particelle di un micrometro. Sarebbe da togliere il diritto di voto a queste persone. Io sono diventato antidemocratico. Il mio voto non può valere lo stesso di quello di uno che mette la mascherina quando i dottori dicono di non metterla (sia chiaro, non è una questione di studi, è pieno di laureati che si comportano come coggglioni).

Vero che il virus è minuscolo ma esso viaggia maggiormente nei droplets il cui diametro è molto maggiore e può essere fermato dalla mascherina... la mascherina non difende al 100% (quello lo fanno le tute ermetiche al 100% con ossigeno in bombola come si vede nei laboratori di ricerca) ma dà una significativa protezione... insomma, meglio di niente... che poi la gente non sappia come usarla è un altro paio di maniche...per esempio se la mascherina non è abbinata a degli occhialini aderenti è inutile perchè i droplets delle muscose salivari e nasali entrano in contatto con quelle degli occhi nel raggio di 2 metri ed il contagio avviene anche così

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho saputo ora che le mascherine non servono a niente :shock:

 

Però sono convinto che non è stata la cultura ma la tv a farlo capire a voi -_-

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, F.126ck ha scritto:

Io ho saputo ora che le mascherine non servono a niente :shock:

 

Però sono convinto che non è stata la cultura ma la tv a farlo capire a voi -_-

Vabbè che non servono a nulla è stupido... ci sono studi che provano che hanno un'efficienza relativa contro virus e batteri

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Aerozack ha scritto:

Vero che il virus è minuscolo ma esso viaggia maggiormente nei droplets il cui diametro è molto maggiore e può essere fermato dalla mascherina... la mascherina non difende al 100% (quello lo fanno le tute ermetiche al 100% con ossigeno in bombola come si vede nei laboratori di ricerca) ma dà una significativa protezione... insomma, meglio di niente... che poi la gente non sappia come usarla è un altro paio di maniche...per esempio se la mascherina non è abbinata a degli occhialini aderenti è inutile perchè i droplets delle muscose salivari e nasali entrano in contatto con quelle degli occhi nel raggio di 2 metri ed il contagio avviene anche così

 

I medici dicono che non servono a nulla. Forse perchè anche se proteggi naso e bocca, il virus ti arriva per mani e vestiti. Il medico in ospedale oltre alla mascherina, ha tutto perfettamente sterilizzato.

 

Mi sembra che se i medici dicono di non usarla, usarla è una stupidaggine.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, chatruc ha scritto:

 

I medici dicono che non servono a nulla. Forse perchè anche se proteggi naso e bocca, il virus ti arriva per mani e vestiti. Il medico in ospedale oltre alla mascherina, ha tutto perfettamente sterilizzato.

 

Mi sembra che se i medici dicono di non usarla, usarla è una stupidaggine.

Nel vademecum dato dal ministero della sanità dicono di usarla SE si assiste un paziente affetto o sospetto affetto da coronavirus... quinsi la sua utilità (ripeto relativa) ce l'avrà

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×