Jump to content
Sign in to follow this  
KimiSanton

Notizie Varie 2020

Recommended Posts

18 minuti fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

 

Schifo totale

 

bisogna capire però che o si fa così o la f1 crolla, già molte squadre erano sul filo, ora con la situazione attuale è tutto al limite e rischia di crollare come un castello di carte. i costruttori come renault e mercedes potrebbero rinunciare, i piccoli come haas e williams sopravvivono appena.

 

il finto bop aerodinamico secondo me è una buona idea allo stato attuale, in fondo non è un limite alla performance delle vetture ma solo allo sviluppo.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Beyond ha scritto:

 

bisogna capire però che o si fa così o la f1 crolla, già molte squadre erano sul filo, ora con la situazione attuale è tutto al limite e rischia di crollare come un castello di carte. i costruttori come renault e mercedes potrebbero rinunciare, i piccoli come haas e williams sopravvivono appena.

 

il finto bop aerodinamico secondo me è una buona idea allo stato attuale, in fondo non è un limite alla performance delle vetture ma solo allo sviluppo.

 

Capisco quello che dici. Del "bop" aerodinamico mi frega il giusto, nel senso che per me l'aerodinamica in generale andrebbe limitata molto di più.

Ma per quanto riguarda il resto, se tu limiti gli sviluppi di motore, meccanica, impedisci di fatto di potere avere idee  particolari facendo convergere tutte i marchi verso soluzioni simili, se procedi verso una standardizzazione di varie componenti, limitazione generale degli sviluppi per la stagione, continua gestione delle gare per preservare gomme, cambio, motore, etc. per me stai semplicemente uccidendo, anzi, finendo di uccidere la F1.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

se tu limiti gli sviluppi di motore, meccanica, impedisci di fatto di potere avere idee  particolari facendo convergere tutte i marchi verso soluzioni simili, se procedi verso una standardizzazione di varie componenti, limitazione generale degli sviluppi per la stagione, continua gestione delle gare per preservare gomme, cambio, motore, etc. per me stai semplicemente uccidendo, anzi, finendo di uccidere la F1.

 

sarà anche così, però allo stato attuale è l'unica soluzione per evitare che la f1 muoia di stenti. inoltre non sarei così negativo sul risultato delle soluzioni simili, almeno si spera avremo un po' di competizione più serrata, piuttosto che la f1 e la f1.5 come succede da qualche anno.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, Beyond ha scritto:

almeno si spera avremo un po' di competizione più serrata, piuttosto che la f1 e la f1.5 come succede da qualche anno.

AHAHAHAHAHAHAHAHAHA

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, Beyond ha scritto:

 

sarà anche così, però allo stato attuale è l'unica soluzione per evitare che la f1 muoia di stenti. inoltre non sarei così negativo sul risultato delle soluzioni simili, almeno si spera avremo un po' di competizione più serrata, piuttosto che la f1 e la f1.5 come succede da qualche anno.

 

 

In realtà proprio la necessità di dover convergere su soluzioni simili ha causato il mantenimento dei valori in campo. Le 3 F1 e le altre F1.5.

Inoltre abbiamo visto come chi riesce ad acquisire un vantaggio, in un regime così poco flessibile come quello attuale, lo mantiene e si crea un dominio pluriennale. 

Mettici poi che i più forti sono collusi con gommista e federazione ed ecco che chi si avvicina e ha idee un po' diverse viene affossato in qualche modo per mantenere il dominio di qualcuno.

 

Voglio anche accettare i limiti al budget, ma questo dovrebbe essere associato a una maggiore libertà sui regolamenti, non l'opposto, altrimenti puoi avere anche qualche ora in più di sviluppo aerodinamico, ma 1: i controlli li voglio proprio vedere, 2: non basta qualche ora in più di aerodinamica per recuperare gli svantaggi. Sappiamo bene che con l'aerodinamica puoi recuperare molto poco, sopratutto quando devi convergere su soluzioni simili.

 

Se lo sviluppo di tutto il resto della vettura è praticamente bloccato, con i limiti al budget, in caso di qualcuno che trova la "genialata" al limite del regolamento (limite che dipende come sappiamo da quanto sei forte politicamente) che ti da un paio di secondi di vantaggio, ecco che facciamo un 2014-2021 bis, al 90% con Mercedes che sono quelli che si faranno trovare più preparati al cambio di regolamento.

 

Inoltre quando tu praticamente blocchi lo sviluppo della vettura tra motore e parte meccanica, che puoi aggiornare un 2-3 volte l'anno, con 21-22 gran premi...Ma quale competizione serrata vuoi avere? Basta trovare una soluzione migliore ed ecco che i primi 6-7 gp sono andati.

Per avere una competizione serrata dovrebbe succedere miracolosamente che almeno 5-6 scuderie facciano macchine e trovino soluzioni talmente simili da avere stessi valori in campo...

A sto punto diamo tutte vetture uguali e facciamo diventare la F1 una competizione tra piloti.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
1 ora fa, Beyond ha scritto:

 

sarà anche così, però allo stato attuale è l'unica soluzione per evitare che la f1 muoia di stenti. inoltre non sarei così negativo sul risultato delle soluzioni simili, almeno si spera avremo un po' di competizione più serrata, piuttosto che la f1 e la f1.5 come succede da qualche anno.

 


Indipendentemente dai soldi spesi, Ferrari/Mercedes/Redbull avranno sempre strutture superiori ad Haas/Force India/Alpha Tauri e Williams. 
Semplicemente perché hanno investito milioni in passato. 

Se fino ad oggi ognuno è stato libero di spendere secondo le proprie capacità, gli acquisti fatti saranno in rapporto alle suddette. 
Come se tu oggi ti potessi permettere una Lamborghini ed io una Panda, però da domani entrambi potremmo spendere al massimo 50€ per la benzina.  Tu avrai sempre le prestazioni della Lambo e io sempre quelle della Panda. 

In più c'è il discorso che alcuni team possono girare intorno alle spese, eludendo il budget cap molto semplicemente.
Per esempio Ferrari/Mercedes/Renault e Honda possono aprire un dipartimento stradale per studiare un prototipo di motore turbo ibrido che rispetti i regolamenti F1, spendere milionate di euro fuori dal budget perchè è un progetto stradale e sarebbe pure coperto da segreto industriale e poi trasferire le persone con il Know How nel reparto corse, i dati sarebbero comunque disponibili dal server aziendale e quindi tutto il percorso progettuale sarebbe molto snello. 
Lo stesso vale per i materiali compositi e tutte le altre tecnologie che sono affini al comparto stradale. 
Magicamente si troverebbero con un budget per aerodinamica e telaio comunque superiore ai garagisti, perché si troveranno nella situazione di allocare un budget molto più basso del necessario ai reparti che possono essere nascosti nel comparto di produzione stradale. 

Aggiungo anche che il livellamento lo si ottiene solo con una stabilità regolamentare di lungo termine. Cambiare regole ogni 3 anni porta i piccoli a dover sempre rincorrere e a non investire tanto nel progetto corrente, perchè "tanto l'anno prossimo cambiano le regole" e i grandi a spendere milioni per un guadagno che li metta in condizioni di avere un vantaggio rassicurante per poter poi investire in anticipo sul progetto futuro. 

Edited by Bigmeu

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ho ancora capito se per voi questi limiti al budget saranno un bene o un male.

ricordo all'epoca Mosley che ci fu quasi una rivolta per un suo tentativo di inserirlo nel nuovo patto, ora entra in vigore e nessuno dice nulla. tutti contenti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

adesso stanno molto di più con le pezze al culo 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con l'annuncio di Williams di oggi, un altro tassello si aggiunge  a quelli dei team in difficoltà. 

Con Haas che ha dichiarato di non sapere se sarà in griglia il prossimo anno.
Williams che perde sponsor 
Renault che chiede aiuti al governo 
Mclaren che taglia mille e passa posti di lavoro 
Mercedes su cui ormai si sprecano le voci di ritiro 
+
Sauber che se perde Alfa e Kubica torna in bilico come prima 

La F1 rischia seriamente di andare a gambe all'aria se non si correi ai ripari. Cosa pensate succederà nei prossimi anni? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

per questo mi fanno un po' ridere quelli che attaccano le attuali scelte su budget cap e limitazioni varie. 

non si può vivere nel passato, la f1 di oggi è diversa da quella di anni fa e la congiuntura economica non permette scelte diverse.

se si vuole vedere ancora una f1, queste scelte sono l'unico modo al momento. altrimenti crolla tutto e passiamo a seguire il cricket.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
11 minuti fa, Bigmeu ha scritto:


Cosa pensate succederà nei prossimi anni? 

 

Ulteriori limitazioni sul budget; 

via libera alla vendita a squadre clienti di telai, aerodinamica, PU o intere monoposto già pronte;

 team con 1 sola auto; 

allargamento della griglia per aumentare il numero dei partecipanti e dare sensazione di vitalità della categoria;

cambiamento format week end con meno prove libere e GP più corti;

revisione calendario con meno gare e più GP cittadini in grosse città e capitali stile Formula E per imboccare direttamente gli spettatori;

modifica assegnazione punti, con punteggio esteso a tutti i partecipanti.

Edited by Mito Ferrari

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Mito Ferrari ha scritto:

 

Ulteriori limitazioni sul budget; 

via libera alla vendita a squadre clienti di telai, aerodinamica, PU o intere monoposto già pronte;

 team con 1 sola auto; 

allargamento della griglia per aumentare il numero dei partecipanti e dare sensazione di vitalità della categoria;

cambiamento format week end con meno prove libere e GP più corti;

revisione calendario con meno gare e più GP cittadini in grosse città e capitali stile Formula E per imboccare direttamente gli spettatori.

 

Più partecipanti e tutti con una sola auto? Mi pare contrario all'esigenza di economicità

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma in base a quale ragionamento il budget cap dovrebbe salvare la categoria ? i team in difficoltà spendono già meno della soglia del budget cap, questa limitazione dovrebbe servire solo a impedire ai top team di spendere cifre faraoniche, nella speranza che spendendo meno perdano competitività e i valori in campo si mescolino, ma sappiamo benissimo che non sarà così

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Ruberekus ha scritto:

ma in base a quale ragionamento il budget cap dovrebbe salvare la categoria ? i team in difficoltà spendono già meno della soglia del budget cap, questa limitazione dovrebbe servire solo a impedire ai top team di spendere cifre faraoniche, nella speranza che spendendo meno perdano competitività e i valori in campo si mescolino, ma sappiamo benissimo che non sarà così

 

credo che il senso sia anche diverso: sapendo che si spende massimo 100, che i motori non sono complicatissimi e costosi ecc, è possibile ci sia un ricambio di squadre, l'arrivo di nuovi competitor e la categoria sopravviva.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Ruberekus ha scritto:

ma in base a quale ragionamento il budget cap dovrebbe salvare la categoria ? i team in difficoltà spendono già meno della soglia del budget cap, questa limitazione dovrebbe servire solo a impedire ai top team di spendere cifre faraoniche, nella speranza che spendendo meno perdano competitività e i valori in campo si mescolino, ma sappiamo benissimo che non sarà così

 

Beh almeno hai un X% di probabilità che accada. Senza, la probabilità è 0.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Not_an_addict ha scritto:

 

Più partecipanti e tutti con una sola auto? Mi pare contrario all'esigenza di economicità

 

Perché?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Mito Ferrari ha scritto:

 

Perché?

 

Perché i costi di sviluppo sono gli stessi sia che l'auto sia una che due, mentre con una sola macchina nel gruppone i soldi degli sponsor diminuirebbero. 

Certo, un'auto in più porta anche costi operativi in più (incl. il pilota) ma non sono sicuro che il saldo sia favorevole.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Beyond ha scritto:

 

credo che il senso sia anche diverso: sapendo che si spende massimo 100, che i motori non sono complicatissimi e costosi ecc, è possibile ci sia un ricambio di squadre, l'arrivo di nuovi competitor e la categoria sopravviva.

ecco questo può essere l'unico motivo sensato per il budget cap, ma non serve certo a salvare le squadre che ora sono in difficoltà, e che sono certamente di più rispetto a ipotetici team entranti (i costruttori nei prossimi anni saranno più impegnati a salvare la baracca da questa crisi che a fantasticare di entrare in F1, i privati boh spuntano fuori ma si rivelano sempre dei fantocci)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Not_an_addict ha scritto:

 

Perché i costi di sviluppo sono gli stessi sia che l'auto sia una che due, mentre con una sola macchina nel gruppone i soldi degli sponsor diminuirebbero. 

Certo, un'auto in più porta anche costi operativi in più (incl. il pilota) ma non sono sicuro che il saldo sia favorevole.

 

Con 1 auto sola non paghi un secondo pilota, i meccanici, gli ingegneri e tutto il personale in più che servirebbe, risparmi su tutta la parte logistica e sui fornitori (gomme, carburante ecc.) e sulla realizzazione delle parti di ricambio.

Vero è che per la progettazione i costi sono gli stessi, ma con l'apertura alla possibilità di vendere ad altri team la tua monoposto o solo alcune parti, chi si realizza la macchina in casa può riprendere parte dei soldi spesi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Ruberekus ha scritto:

ecco questo può essere l'unico motivo sensato per il budget cap, ma non serve certo a salvare le squadre che ora sono in difficoltà, e che sono certamente di più rispetto a ipotetici team entranti (i costruttori nei prossimi anni saranno più impegnati a salvare la baracca da questa crisi che a fantasticare di entrare in F1, i privati boh spuntano fuori ma si rivelano sempre dei fantocci)

forse con le future regole, se si avesse un effettivo livellamento delle differenze, la maggior competitività potrebbe aiutare la sopravvivenza di questi team, che avrebbero più visibilità ecc. certo è sempre una situazione al limite

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×