Jump to content
KimiSanton

Notizie Varie 2020

Recommended Posts

6 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

non possono, hanno firmato il Patto della Concordia, devono restare fino al 2025, a meno di pagare salatissime penali suppongo

 

la Renault sarà costretta a fornire loro i motori, e loro a ingoiare la pillola di m***a del ritorno ai motori Renault

madonnina quanto è vero :rotfl: 

Qualcuno si sta dimenticando delle nuove clausole di uscita. L'ultimo atto di lungimiranza del baffone

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

Godo anche perché la RedBull, per fare la guerra alla Ferrari, si è praticamente autosabotata e ha colpito il proprio motorista, che ora giustamente se ne va via da questo circo. 

 

Diamogli subito gratis il nostro motore azzoppato, così lasciamo che sia il karma a colpirli. :up:

 

Ovviamente mi piange il (buco del) cuore anche per tutti i super talenti giapponesi in fila per un meritatissimo posto in Alpha Tauri, sarà un vero peccato non vederli in azione. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma per evitare sto circo, non potrebbero in corso d'opera aprire le regole motoristiche lasciando piu liberta ed eliminando sta ca**o di ibrida?

 

senno qua si finisce a monomotore tipo Formula Indy

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusate ma dove c'è scritto che io Renault sono OBBLIGATA a vendere o far usare qualcosa di mio ad altri?

ma scherziamo?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Ben gli sta a tutta la f1.

Dovrebbero fare tutti come Honda.

Questo è il risultato di vedere vincere sempre gli stessi, partiti con un vantaggio, impossibile da recuperare con questi regolamenti, e di dover fare motori che costano uno sproposito. 

Questa tecnologia,  oltre a non servire a nulla sulle auto di serie, è troppo complicata e costosa, e tiene lontano dalla f1 altri costruttori, che magari entrerebbero con motori più convenzionali.

È solo l' inizio....spero che Domenicali sia più lungimirante, anche se li è più la fia che deve svegliarsi. Per l'elettrtico c'è la formula E....

Edited by ggr
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque io sono contentissimo e si meriterebbero anche il ritiro di Renault e il fallimento della F1.

Questi sono i risultati quando si crea un regolamento chiuso, scritto da uno dei competitor, che prevede una tecnologia costosisima, che chissà se e quando verrà mai utilizzata per le auto di serie e che quindi non incentiva nessuno ad entrare se non a rischio di figure di m clamoroe (Vedi Honda).

Un regolamento dove c'è un motorista che ha un vantaggio tecnologico di anni, che non consente libertà per altri di trovare soluzioni alternative, che è limitato nello sviluppo e che soprattutto è concepito per consentire a Mercedes di mantenere il predominio fino a quando ci sarà questa tecnologia.

Negli ultimi 15 anni hanno piano piano distrutto il concetto proprio di F1 e ovviamente, da bravi ottusi quali sono, invece di cercare di migliorare le cose, le hanno solo peggiorate facendo di tutto per mantenere il dominio Mercedes.

 

Mi auguro che si arrivi finalmente al fallimento di questa categoria che non è più uno sport da troppo tempo ma solo un circo

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appendix 9, Regolamento Sportivo Formula Uno, pagina 69/70

 

[...]provided that if the result contains a fraction then the fraction shall count as a full team (e.g. 11 teams divided by 4 manufacturers = 2.75, each manufacturer must, if called upon to do so by the FIA, supply at least 3 teams).

 

In doing so, the FIA will first allocate the power unit supply between the Power Unit Manufacturers that are supplying the fewest number of teams, provided that the teams without a supply agreement shall be allocated to the Power Unit Manufacturer(s) that supplies(supply) the lowest number of teams and so on.[...]

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, KimiSanton ha scritto:

Appendix 9, Regolamento Sportivo Formula Uno, pagina 69/70

 

[...]provided that if the result contains a fraction then the fraction shall count as a full team (e.g. 11 teams divided by 4 manufacturers = 2.75, each manufacturer must, if called upon to do so by the FIA, supply at least 3 teams).

 

In doing so, the FIA will first allocate the power unit supply between the Power Unit Manufacturers that are supplying the fewest number of teams, provided that the teams without a supply agreement shall be allocated to the Power Unit Manufacturer(s) that supplies(supply) the lowest number of teams and so on.[...]

 

Quindi Renault e Ferrari dovrebbero accordarsi per abbandonare entrambi come motoristi a fine 2021 e costringere mer*edes a fornire motori a tutti i team, inclusi Renault e Ferrari.

 

Pronto, @MattiaBinotto? :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabeh tanto arriverà qualche bangla motorista nuovo tipo Audi-Infiniti-VW-Lamborghini o come ca**o si chiamano. 

 

Non è un caso che Domenicali sia passato ai piani alti, segnatevelo. 

 

#Parasturias.

 

@Kimimathias

 

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui c'è da scindere il discorso in Honda e F1.

 

In Honda hanno dimostrato di essere degli incompetenti, perlomeno su questo fronte. Questo difetto di non riuscire ad adattarsi alle nuove tecnologie è un limite di molte aziende giapponesi del giorno d'oggi, specialmente nel settore degli apparecchi elettronici e delle auto. 

La Honda in questi anni in F1 è riuscita solo a sprecare denaro e risorse. Negli anni vergognosi del rapporto con la McLaren avevano pure avuto il coraggio di rifiutare l'aiuto del tecnici inglesi, intestardendosi nel volare fare tutto con tecnici giapponesi, per poi arrivare a ritirarsi miseramente. Tanti soldi spesi per solo 3 vittorie ed essersi rovinati la reputazione. Complimenti.

 

La F1 deve rendersi conto che le attuali PU non sono il futuro di nulla. Si tratta di tecnologie troppo costose, che non rispecchiano la ricerca di tecnologie per abbattere i costi in cui è adesso impegnato il settore delle auto. Va bene che il "il bruciare benzina" non è più il futuro ma bisogna arrivare a un compromesso efficiente che permetta a nuovi costruttori di entrare come fornitori senza doversi sobbarcare spese enormi per tecnologie inutili o quasi.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Specie di questi tempi di crisi. Ce la vedo una Audi investire milioni di euro per il nulla cosmico che rappresentano questi motori. Auspico altre scelte stile Honda. 

Che i giapponesi siano antiquati rispetto alle altre tecnologie, ho più di un dubbio. Mi vengono in mente sony Panasonic luxman accuphase,  riferimenti assoluti nei loro settori...

Edited by ggr

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, White Star ha scritto:

 

Quindi Renault e Ferrari dovrebbero accordarsi per abbandonare entrambi come motoristi a fine 2021 e costringere mer*edes a fornire motori a tutti i team, inclusi Renault e Ferrari.

 

Pronto, @MattiaBinotto? :asd:

Formula Mer*edes, spettacolo assolutamente gratis e ci mancherebbe altro

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Honda in FE :asd:

 

Comunque McLaren ebbe grosse responsabilità anch'essa nel rapporto con Honda, non sono responsabilità di una sola parte. Entrambe han proseguito migliorando dopo la fine del rapporto, sia McLaren, sia Honda.

Share this post


Link to post
Share on other sites

se mai entrerà un nuovo motorista, deve avere la consapevolezza di potere trarre vantaggio commerciale dalla tecnologia sviluppata per la categoria.
Se nel breve-medio termine intendi sviuppare tecnologia hybrid (e hai il cash per poterlo permettere), non credo ci saranno problemi ad entrare come fornitore nel 2022.
Dal punto di vista del motorista in questione (cito Honda, che ha dichiarato come target aziendale di arrivare quanto prima nel carbon-free emission): c'è la Formula E. (Honda così come tutti quelli che investono in questa policy)
 

Mia ipotesi: sviluppare altri modi di alimentare le Power Unit (attirandosi così l'appeal di costruttori e anche fasce di pubblico piùù sensibili all'argomento) alternativi sia ai motori elettrici che ai combustibili fossili. Per esempio: idrogeno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, ggr ha scritto:

Specie di questi tempi di crisi. Ce la vedo una Audi investire milioni di euro per il nulla cosmico che rappresentano questi motori. Auspico altre scelte stile Honda. 

Che i giapponesi siano antiquati rispetto alle altre tecnologie, ho più di un dubbio. Mi vengono in mente sony Panasonic luxman accuphase,  riferimenti assoluti nei loro settori...

 

Fidati che so di quello che parlo. Tranne alcune eccellenze che rimangono sia su motori (Lexus) che prodotti elettronici (Nintendo) hanno fatto passi indietro da gigante. Nissan, Mitsubishi sono in caduta libera. Sony ha venduto la VAIO e chiuso Sonymobile. Toshiba è in fallimento. Potrei continuare a lungo. Sui motivi se vuoi se ne parla in separata sede.

 

La Honda dicono che stia bene. Ma secondo me non è vero il discorso del Covid. Semplicemente hanno preso la palla al balzo per interrompere un progetto che a fronte dei soldi e delle scoppole non sta portando quasi nessun beneficio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel comunicato non si parla della crisi dovuta al Covid, secondo voi ha influito?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un costruttore nuovo non entrerà mai sapendo che gli avversari hanno anni e anni di esperienza con questi motori.
Tuttavia, qualcun'altro potrebbe comprare la proprietà intellettuale della Honda e riprendere, con un nome diverso, il progetto ibrido nipponico.
Ma torna in campo il discorso investimento per cosa? Questi sono motori che sulle auto stradali non ci finiranno mai, per cui bisognerebbe rivedere totalmente il concetto di motori per la prossima generazione, altro che congelamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Alex_Ferrari ha scritto:

Nel comunicato non si parla della crisi dovuta al Covid, secondo voi ha influito?

se non l'hanno usato come scusa c'entra proprio zero 

 

è che chiaro che escono per mancanza di risultati e prospettive di crescita, sancendo il fallimento di questa formula ibrida  

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie di tutto questo mer(da)cedes

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo non è un bel momento per le case motoristiche e questa è la conseguenza. La F1 non rischia di sparire però penso ci sarà un momento di ridimensionamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×