Jump to content
Sign in to follow this  
MartinM

Un uomo, un mito: Donald J. Trump

Recommended Posts

1 ora fa, rimatt ha scritto:

 

Per me è più corretto dire che è UN responsabile, perché non è certo l'unico. Anzi, se ci si rifà alla logica del "cui prodest", si vede che da tutto il teatrino dei giorni scorsi Trump ci ha rimesso, e non poco. Per esempio, a questo punto è improbabile, se non proprio impossibile, che Trump si possa ricandidare per il 2024.

 

Sono almeno (non so quanti anni abbia Trump) xx anni che lui semina ciò che sappiamo: nella propria vita privata, nei propri affari e successivamente in politica. Se non IL responsabile, direi IL principale responsabile (ma di gran lunga, ad altri restano le briciole, se ne trovano). Non mi sembra che abbia mai realmente agito seguendo i consigli di qualcuno, in vita sua.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, rimatt ha scritto:

 

Non so cosa scrivano i giornali né cosa dicano i complottari, ma che Obama sia tra coloro che più hanno spinto Biden e l'hanno portato alla vittoria è difficilmente contestabile.

 

Si, ma con una campagna elettorale fatta bene, cosa normalissima.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

ahahahahahahhahaahhaahh questa di Renzi è meravigliosa

 

I'm shock becuoosuesse

 

 

Comunque complimenti a Trump che è riuscito a scendere ancora più in basso.

A dimostrazione del fatto che dopo aver toccato il fondo si può sempre scavare.

Ovviamente per loro fortuna i "patrioti" artefici di questo atto osceno erano bianchi. Non sia mai fossero stati leggermente abbronzati direi che avremmo visto una carneficina.

 

In ogni caso non vedo l'ora che gli Usa tornino ad esportare la "democrazia" come solo loro sanno fare.

 

P.s. se solo i nostri governi europei si svegliassero..........

Edited by ForzaFerrari88

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

 

P.s. se solo i nostri governi europei si svegliassero..........

 

Per fare cosa? Alzare la voce contro gli USA? :asd: Certo, ce li vedo proprio. Con Biden che minaccia di riprendersi i soldi del piano Marshall :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
12 minuti fa, Ferrarista ha scritto:

 

Per fare cosa? Alzare la voce contro gli USA? :asd: Certo, ce li vedo proprio. Con Biden che minaccia di riprendersi i soldi del piano Marshall :asd:

 

Ma no dai, quella era un'altra situazione. E non è che gli USA siano messi così bene da un po' di anni a questa parte. Hanno una struttura economica e una mentalità molto diversa dalla nostra, che ha alcuni pregi sicuramente, ma ha molti molti più difetti e che in buona parte non condivido.

 

Se l'Europa fosse realmente unita e non ci fossero situazioni surreali come quella italiana dove si utilizza metà paese come colonia interna, oppure situazioni vergognose come quella che ha subito la Grecia etc; se ragionassimo come "Stati Uniti d'Europa", saremmo l'economia più forte del mondo, ovviamente al netto delle garanzie sociali che ancora offriamo noi europei rispetto alle altre potenze mondiali.

Il problema è che noi europei stiamo seguendo la strada opposta.

In Italia non ne parliamo proprio...

 

 

Edited by ForzaFerrari88

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

 

Ma no dai, quella era un'altra situazione. E non è che gli USA siano messi così bene da un po' di anni a questa parte. Hanno una struttura economica e una mentalità molto diversa dalla nostra, che ha alcuni pregi sicuramente, ma ha molti molti più difetti e che in buona parte non condivido.

 

Se l'Europa fosse realmente unita e non ci fossero situazioni surreali come quella italiana dove si utilizza metà paese come colonia interna, oppure situazioni vergognose come quella che ha subito la Grecia etc; se ragionassimo come "Stati Uniti d'Europa", saremmo l'economia più forte del mondo, ovviamente al netto delle garanzie sociali che ancora offriamo noi europei rispetto alle altre potenze mondiali.

Il problema è che noi europei stiamo seguendo la strada opposta.

In Italia non ne parliamo proprio...

 

 

 

Parliamo di quella Europa che dal 2008 non ha mai smesso di perdere a livello economico? E parliamo di quegli USA che (nel bene e nel male) sotto Trump hanno visto un rifiorire dell'economia?

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Ferrarista ha scritto:

 

Parliamo di quella Europa che dal 2008 non ha mai smesso di perdere a livello economico? E parliamo di quegli USA che (nel bene e nel male) sotto Trump hanno visto un rifiorire dell'economia?

 

Ma infatti io ho detto se.

Sugli USA la pandemia ha cambiato molte cose, altrimenti c'era molto da ragionare su come era rifiorita la loro economia (sicuramente è un fatto che stesse andando bene, ma c'erano molti punti da analizzare).

 

Noi europei purtroppo continuiamo a ragionare come stati separati. Quello è il problema. In Italia peggio ancpra dato che ragioniamo per comuni.

SE ragionassimo come Stati Uniti allora potrebbero cambiare molte cose. Purtroppo i politici un po' perseguono fini personali, un po' devono tenere conto del consenso popolare e non guardano a lungo termine. Purtroppo gli "Stati Uniti d'Europa" resteranno un progetto e non si realizzerano mai...siamo già troppo in ritardo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh ok, ma quindi non è semplicemente un fatto di alzare la voce con gli USA. Prima di poter competere con loro, bisognerebbe fare una riforma seria dell'intera Unione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Ferrarista ha scritto:

Eh ok, ma quindi non è semplicemente un fatto di alzare la voce con gli USA. Prima di poter competere con loro, bisognerebbe fare una riforma seria dell'intera Unione.

 

Fino a che non si creerà un debito pubblico europeo e supereremo questa buffonata dei debiti pubblici nazionali e fino a che non avremo una reale politica fiscale europea, basta principalmente sulla redistribuzione della ricchezza (e questo dovrebbe valere anche nei singoli stati), saremo sempre costretti ad inseguire le altre potenze mondiali fino a che resteremo indietro in modo definitivo.

 

Vallo a dire ai "sovranisti" antieuro però....

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

 

Fino a che non si creerà un debito pubblico europeo e supereremo questa buffonata dei debiti pubblici nazionali e fino a che non avremo una reale politica fiscale europea, basta principalmente sulla redistribuzione della ricchezza (e questo dovrebbe valere anche nei singoli stati), saremo sempre costretti ad inseguire le altre potenze mondiali fino a che resteremo indietro in modo definitivo.

 

Vallo a dire ai "sovranisti" antieuro però....

 

Più che altro vallo a dire a paesi che, pur facendo parte di una unione politica, la sfruttano a proprio vantaggio, ad esempio col dumping fiscale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto i social hanno bannato Trump. :asd: 

Ovviamente un sistema per farsi sentire lo trova...

 

ErP2yZtXYAAQ3OL.jpg

 

media.media.51f11a1f-9363-42e5-af7f-aec1

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Ferrarista ha scritto:

 

Più che altro vallo a dire a paesi che, pur facendo parte di una unione politica, la sfruttano a proprio vantaggio, ad esempio col dumping fiscale.

 

Quello è un altro dei tanti problemi che andrebbero risolti perché inaccettabile in quella che dovrebbe essere una unione politica.

 

Purtroppo l'unione monetaria senza una politica fiscale comune porta più problemi che vantaggi, ma indietro ovviamente non si può tornare, soprattutto per noi italiani con la liretta.

Ci vuole uno stato federale, ma purtroppo nessuno guarda a lungo termine e ai benefici che ci potrebbero essere per tutti.

 

Comunque tornando a Trump, ha ancora 10 gg di tempo per fare qualche follia...

I codici nucleari sono lì che aspettano :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trump without Twitter already resized :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uno degli ultimi atti di Trump è il rimettere Cuba nella lista di Stati sponsor del terrorismo, lista dalla quale era stata rimossa nel 2015.

Edited by KimiSanton

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un genio/scemo insomma.

Share this post


Link to post
Share on other sites
39 minuti fa, Ferrarista ha scritto:

Un genio/scemo insomma.

 

Non credo abbia mai fatto parte della Scuderia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma ha il CV in ordine per entrarci.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da oggi ufficialmente non è più presidente. Cosa ne sarà di lui dopo l'esperienza alla Casa Bianca? Si ricandiderà in futuro magari con un altro partito?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ted Cruz non ha perso un secondo ad occupare la posizione vacante di sparaminchiate del GOP


 

Citazione

 

By rejoining the Paris Climate Agreement, President Biden indicates he’s more interested in the views of the citizens of Paris than in the jobs of the citizens of Pittsburgh.

 

 

 

 

ma anche la Convenzione di Ginevra, perché dovremmo preoccuparci dei diritti dei Ginevrini? :asd:

Edited by Hunaudieres

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×