Jump to content
Sign in to follow this  
MartinM

Un uomo, un mito: Donald J. Trump

Recommended Posts

Ma poi c'è stata la terribile vendetta iraniana con relativo scoppio della terza guerra mondiale? Oppure si sono limitati a qualche lancio di gavettoni?

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 hours ago, M.SchumyTheBest said:

Ma poi c'è stata la terribile vendetta iraniana con relativo scoppio della terza guerra mondiale? Oppure si sono limitati a qualche lancio di gavettoni?

 

A dare credito ai giornalisti, da quando Trump è presidente ci sarebbero dovute essere una decina di guerre mondiali. Poveretti loro ma ancora più poveretti quelli che ancora credono a questi disperati 

 

 

 

Nel frattempo, guarda caso, a due giorni dalle primarie in New Hampshire il partito democratico annuncia che, "dopo attento riconteggio", il vincitore non è Sanders, ma Buttigieg, che conquista 14 delegati contro 12.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, MartinM ha scritto:

A dare credito ai giornalisti, da quando Trump è presidente ci sarebbero dovute essere una decina di guerre mondiali.

 

Trump ha ordinato di assassinare il più importante generale di un paese straniero.

E' una cosa assimilabile a un atto di guerra, se questa cosa l'avesse fatta l'Iran ora avremmo le bombe usa in volo quotidiano in medio oriente.

Quindi non mettiamo in mezzo i giornalisti per ogni cosa come se Trump fosse l'angelo bistrattato dal mondo intero.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trump ha eliminato un terrorista che era anche un generale. Lo ha fatto nell'interesse degli Stati Uniti (che poi gli Stati Uniti, con Trump, Obama e qualsiasi presidente possano essere anche loro dei terroristi è un altro discorso).

Nel prendere questa decisione ha calcolato, correttamente come dimostrato dai fatti, che a parte una rappresaglia simobolica non ci sarebbe stata alcuna escalation. L'uccisione ha anche alimentato le proteste degli iraniani (parte di essi) contro il governo/regime del Paese, dunque una principio di destabilizzazione che era anch'esso nei programmi di Trump.

Gli imbecilli che per giorni hanno dichiarato imminente la terza guerra mondiale hanno semplicemente disinformato, come sempre fanno, l'opinione pubblica.

In ogni caso uccisioni mirate, come anche quella recente di al-Raymi nello Yemen, consentono di raggiungere l'obiettivo minimizzando le perdite. Un bel passo avanti rispetto alla dottrina dei "gendarmi del mondo" portata avanti dalle amministrazioni precedenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, MartinM ha scritto:

Trump ha eliminato un terrorista che era anche un generale. Lo ha fatto nell'interesse degli Stati Uniti (che poi gli Stati Uniti, con Trump, Obama e qualsiasi presidente possano essere anche loro dei terroristi è un altro discorso).

 

Il discorso invece è proprio quello. Trump ha assassinato un generale di un altro stato. Ha fatto bene per il suo paese? Non è molto rilevante questo, perchè anche l'Iran allora potrebbe ben pensare di far assassinare Trump, togliendo di mezzo uno dei principali problemi per l'attuale governo di quel paese. Il bene mio o tuo è soggettivo.

Trump si è permesso di farlo perchè ha una scontata posizione di forza e può fare il bullo, per poi essere costretto come in questo caso a tirarsi indietro per calmare le acque ed evitare problemi. Ma la situazione nei giorni successivi al fatto era escandescente e accusare i media di aver fatto sembrare critica una situazione che non lo era mi sembra paradossale.

Tra l'altro vorrei capire chi sono questi media che hanno detto imminente la terza guerra mondiale. Non vorrei che ti immedesimi troppo nei social e prendi per buoni i commenti su fb e simili. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono un idealista, ma penso che il dialogo e la diplomazia (e farsi un po' più i ca22i propri) possano raggiungere risultati migliori e con meno sofferenze. De-escalazione, invece che l'opposto. Soprattutto (ma non solo) negli angoli più caldi del pianeta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo gli Stati Uniti fanno sempre come gli pare, proprio per questo appare surreale che Obama, che rispetto ha Trump a fatto dieci volte più morti (stima calcolata per difetto) abbia ottenuto il premio Nonbel per la pace.

 

Sulla escalation post uccisione sostanzialmente tutti i giornali e tg hanno concordato sulla imminenza di una terza guerra modiale o comunque di un conflitto armato Usa-Iran destinato ad allargarsi ad altri Paesi, ipotesi che in realtà era inattuabile fin dal principio vista la disparità delle forze in campo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, MartinM ha scritto:

Sulla escalation post uccisione sostanzialmente tutti i giornali e tg hanno concordato sulla imminenza di una terza guerra modiale o comunque di un conflitto armato Usa-Iran destinato ad allargarsi ad altri Paesi, ipotesi che in realtà era inattuabile fin dal principio vista la disparità delle forze in campo.

 

guarda dai tuoi commenti io ho l'impressione che tu ti faccia leggermente prendere la mano quando parli dei media, perchè io questa cosa che tutti concordassero nella terza guerra mondiale non la ricordo e non l'ho avuta. ricordo piuttosto i millemila meme e commenti di tipo ironico, ma non mi pare nemmeno di aver mai parlato in modo serio con nessun amico o collega di questa guerra. quindi ripeto credo che dai troppo peso ai media, sia perchè ne parli sempre in generale come se esistesse una sorta di verbo unico mondiale, sia perchè se pure uno importante dice una cosa, non vuol dire che sia la verità assoluta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I media (mezzi di comunicazione), anche mass media (mezzi di comunicazione di massa).

---

Negli USA si parla di fake news (Trump), in Germania (AfD, Pegida) di Lügenpresse. In Italia qual è l'appellativo utilizzato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, crucco ha scritto:

Negli USA si parla di fake news (Trump), in Germania (AfD, Pegida) di Lügenpresse. In Italia qual è l'appellativo utilizzato?

 

Da noi le chiamiamo "puttanate"

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, F.126ck ha scritto:

 

Da noi le chiamiamo "puttanate"

Ricordo anche bufale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più che altro mi riferisco all‘atteggiamento di condanna, disprezzo ed avversione nei confronti dei mezzi di comunicazione e il tentativo (che purtroppo riesce) di convincere le masse (votanti) che nessun organo di informazione possa essere serio e responsabile. Si fa di tutta l‘erba un fascio sostenendo di essere i soli a raccontare delle verità (mentendo) e di combattere contro la disinformazione "ufficiale".

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto Donald se la vola verso una conferma facile, mentre i Dem litigano ancora sulla corretta pronuncia del nome ButtGag o #comesichiama. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, Asturias ha scritto:

Intanto Donald se la vola verso una conferma facile, mentre i Dem litigano ancora sulla corretta pronuncia del nome ButtGag o #comesichiama. 

 

Che si decidano per Buttgay e chiudiamola lì.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, crucco ha scritto:

 

Che si decidano per Buttgay e chiudiamola lì.

 

Che è poi quello che vorrebbero fare da qui in avanti. 

 

Comunque @crucco tu che sarai là dall´ Estate, puoi confermarmi il ritiro di Bidet per nome imbarazzante?

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, Asturias ha scritto:

 

Che è poi quello che vorrebbero fare da qui in avanti. 

 

Comunque @crucco tu che sarai là dall´ Estate, puoi confermarmi il ritiro di Bidet per nome imbarazzante?

 

Confermo, confermo. Aggiungo che anche Pelosi vacilla, per lo stesso motivo. (e chiudo definitivamente l'OT). :dirol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Asturias ha scritto:

Intanto Donald se la vola verso una conferma facile, mentre i Dem litigano ancora sulla corretta pronuncia del nome ButtGag o #comesichiama. 

 

trump verrà facilmente rieletto, del resto a prescindere dagli avversari è un tipo che piace all'americano medio

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Beyond ha scritto:

 

è un tipo che piace all'americano medio

che continuerà a lamentarsi che gli pignorano casa perché è andato in ospedale per un raffreddore

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Hunaudieres ha scritto:

che continuerà a lamentarsi che gli pignorano casa perché è andato in ospedale per un raffreddore

 

in realtà l'americano non se ne lamenta più di tanto. loro vivono con questa concezione e nel complesso la accettano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sanders ha chiesto il riconteggio dei voti dell'Iowa contestando i calcoli fatti dal partito democratico, nel frattempo oggi primarie in New Hampshire: nuovo tentativo di furto ai suoi danni?

Da marzo Bloomberg sarà in lizza nelle primarie: attenzione perché sarà lui l'anti Sanders a meno che non ci sia un decollo verticale della candidatura di Buttigieg. Biden sembra già spompato, oggi potrebbe arrivargli un'altra mazzata.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×