Jump to content
Sign in to follow this  
PheelD

Riflessioni di fine anno: 2019

Recommended Posts

Come ogni 31 Dicembre, tiro le somme del mio anno, seguendo uno schema con 4 spunti di pensiero, per certi versi banali.

Siete liberi di commentare a vostra volta.

1- Momenti più felici

Sportivamente parlando, Singapore Spa e Monza 2019 per la F1, Silverstone 2019 per il motomondiale, Tanak nel Mondiale Rally, Liverpool in Champions.

A livello personale, un 30 a un esame, il raduno di Lucca e il raduno di Verona, una serata a Lucca con alcuni amici: chiusi in casa a bere e dir ca**ate.

2-Momenti più tristi

Morte di mia zia, morte di Andrea/Max, la fine particolarmente brutta di un'amicizia universitaria, alcune liti con mia zia. Sportivamente, la stagione di Rossi, Montreal e Sakhir, la morte di Hubert.

3-Insegnamenti che hai capito durante l'anno

Uno soltanto: la depressione è una bestia più brutta di quanto, generalmente, si pensi. L'ho imparato a mie spese quest'anno.

4-Persone, anche del forum, che ti hanno sorpreso

Potrei dire tanti nomi. Direi @F.126ck, @lucaf2000 e @panoramix. 3 conoscenze veramente belle. Meritano citazione anche tanti altri, ma quei 3 sono i miei preferiti.

 

Edited by PheelD
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie, davvero onorato di questa citazione  :amore:

e ribadisco che la tua sconfitta al PB è una vera ingiustizia 

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, lucaf2000 ha scritto:

grazie, davvero onorato di questa citazione  :amore:

e ribadisco che la tua sconfitta al PB è una vera ingiustizia 

Trattasi di stupido giochino, alla fine ho perso ma va bene così, nessun problema. Non ho bocciato un esame o tirato sotto una vecchietta mentre guidavo, ho perso un insulso giochino

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Topic interessante (mi piace fare bilanci :asd: ), però mi rendo anche conto che le tematiche affrontate sono abbastanza personali, quindi mi limiterò a risposte talvolta un po' vaghe (sono uno strenuo difensore della privacy, mia e altrui). 

 

1 - Momenti più felici

 

Da un punto di vista personale, l'inizio di un nuovo lavoro che mi permette di tenere ritmi più umani e di avere un po' di tempo libero in più. Inoltre, ferma restando la situazione familiare sempre positiva, aggiungo anche il consolidamento di un'amicizia tanto bella quanto anomala, che ormai procede da un po' ma che a febbraio ha conosciuto un momento di svolta e di definizione.  

Sportivamente, la pole di Leclerc a Spa e la vittoria a Monza sono stati probabilmente gli unici eventi che sono riusciti a emozionarmi.

 

2 - Momenti più tristi

 

Personalmente, questo è stato un anno medio, direi anche abbastanza buono, in cui non ci sono stati momenti troppo tristi; insomma, ho avuto annate molto ma molto peggiori del 2019. Certo, la morte di Max ha toccato anche me, come credo tutti i forumisti, ma è comunque un evento che riguarda una vita "altra" (non avevo mai avuto occasione di conoscere Andrea di persona) e che, purtroppo, non è neanche inedito (in quasi vent'anni che frequento forum, non è la prima volta che mi trovo ad affrontare la scomparsa di un forumista).

Sportivamente, senz'altro la morte di Hubert.

 

3 - Insegnamenti che hai capito durante l'anno

 

Alcune lezioni banali di cui ho avuto modo di riscontrare, ancora una volta, la veridicità: la vita è complessa e richiede sacrifici, anche nella quotidianità. Siamo chiamati spesso a prendere decisioni che comportano la rottura di rapporti potenzialmente importanti, ma anche a sacrificare per necessità relazioni che potrebbero dare molto. Ogni scelta implica una rinuncia, e di scelte se ne prendono quasi tutti i giorni (ah, il fascino delle "sliding doors"!). Se si aggiunge che le relazioni umane sono complesse di base, e che comunicare è di per sé difficile, trovo quasi miracoloso che alcuni riescano a costruire attorno a sé una rete di relazioni sincere, solide e durature.

 

4 - Persone, anche del forum, che ti hanno sorpreso

 

Nella quotidianità, la persona di cui al punto 1, che è di grande qualità ma di altrettanto grande inafferrabilità (e quindi è una sorpresa continua). Aggiungo un paio di persone conosciute dapprima per questioni professionali e poi diventate (a sorpresa, appunto) buone amiche. Per quanto riguarda il forum, menzione inevitabile per tutti gli utenti che ho avuto modo di conoscere personalmente a Verona, @PheelD in testa (a sorprendermi è stata soprattutto la sua volontà di incontrare personalmente gli utenti del forum, cosa che in genere comporta brutte sorprese :asd: ), seguito da @effe, @lucaf2000, @F.126ck@Beyond, @Ruberekus, @Ferrarista (in ordine casuale). Cito anche @Leno e @Red 5, che in realtà conoscevo già da un po', perché non pensino che mi sono dimenticato di loro. Alcuni di loro sono esattamente come me li aspettavo, altri no, ma è stato molto piacevole passare qualche oretta a chiacchierare con loro, e spero di rivederli tutti fra un paio di settimane a Bologna.

 

(In realtà questo elenco è soprattutto un richiamo a tutti loro perché vengano qui e diano un contributo al topic :asd: .)

Edited by rimatt
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×