Jump to content
Sign in to follow this  
Beyond

La mercedosissima Racing Point RP20

Il 2020 della Racing Point  

13 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Che annata sarà?

    • Lotterà stabilmente per posizioni di rilievo
    • Farà punti a seconda delle gare
    • In difficoltà nella parte bassa della classifica


Recommended Posts

19 minuti fa, ggr ha scritto:

Comunque siamo onesti.  Parliamo delle pantere rosa perché ci sono davanti.

Ma se la Ferrari avesse fatto una macchina in grado di stare davanti ad una macchina di un anno più vecchia, il problema sarebbe solo di renault mclaren ecc. Invece ci tocca rosicare anche a noi, ma per colpa nostra.

 

vero,però qua è un pò diverso,non ci veniamo a raccontare che i tecnici Racing Point siano stati così geniali nello sfornare una vettura vincente....difficile non pensare che si tratti di un bonifico a tanti tanti  zeri di un certo magnate canadese che potrebbe comprarsi anche la stazione spaziale internazionale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su questo non ci sono dubbi, ma stai certo che Mercedes ha fatto le cose per bene....

Comunque in linea teorica, quella macchina non dovrebbe avere più molto sviluppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, pigeiarvei ha scritto:

 

vero,però qua è un pò diverso,non ci veniamo a raccontare che i tecnici Racing Point siano stati così geniali nello sfornare una vettura vincente....difficile non pensare che si tratti di un bonifico a tanti tanti  zeri di un certo magnate canadese che potrebbe comprarsi anche la stazione spaziale internazionale

 

Ma anche perchè se bastassero le foto per ricostruire un progetto vincente, sarebbe relativamente facile per chiunque.

Un conto è riprodurre esteticamente un F1, un'altra conoscere valori di rigidità, resistenze, tolleranze ecc.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovvio che c'è stato un passaggio di disegni e progetto....ma la passeranno liscia, incolpare la racing point equivarrebbe incolpare la Mercedes con annessa squalifica per entrambi i team....non può semplicemente accadere uno scenario simile, non è contemplato dal regolamento stesso.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Sì beh, ovvio, mica devono fare le cose proprio identiche... basta modificare una linea qui e una là e si può dire: "ci siamo ispirati, abbiamo fatto il reverse engineering, ecc..."

 

 

Per dire nel 1980/81 di copie della William FW07 ce n'erano a pacchi, ma solo l'originale lottava per il titolo:

 

image16x9.img.1536.high.jpg

 

loic-deman-guida-un-1980-tyrrell-010-in-

Edited by andycott

Share this post


Link to post
Share on other sites

A sto punto...che almeno blocchino x il prossimo anno...... se la regola è valutata ancora giusta 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Il problema non è così semplice secondo me:

 

La Renault non lo ha detto apertamente, ma in caso che la Racing Point la passi liscia rivedrà il proprio investimento in F1. Il che vuol dire molte cose, ritiro del team incluso. Stanno già sfigurando abbastanza con i risultati ottenuti in questi anni. In una F1 "copia e incolla" loro non potrebbero esistere, perché come costruttore non possono perdere la faccia e copiarne un altro.

 

La perdita della Renault è un danno superiore alla penalizzazione della Racing Point. Adesso si giocherà una battaglia politica dove la spunterà chi saprà giocare meglio le proprie carte. Renault ha l'asso di essere costruttore e motorista.

 

La formula per non dare colpe alla Mercedes si trova. Si saranno certamente tutelati e anche loro essendo un costruttore hanno il coltello dalla parte del manico. La Racing Point è da sola in questa battaglia.

 

 

 

 

Edited by L.Costigan
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Kaiser ha scritto:

Ma infatti è tutto un discorso molto ipocrita. La Haas è uguale alla SF90, solo che è dietro e non importa a nessuno. 

 

Un conto è se l'auto-fotocopia è un cesso e dà fastidio sì e no a un paio di team, un conto è se l'auto-fotocopia è un mezzo missile e di team se ne mette dietro 7/8. I valori cambiano parecchio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
11 ore fa, andycott ha scritto:

Sì beh, ovvio, mica devono fare le cose proprio identiche... basta modificare una linea qui e una là e si può dire: "ci siamo ispirati, abbiamo fatto il reverse engineering, ecc..."

 

 

Per dire nel 1980/81 di copie della William FW07 ce n'erano a pacchi, ma solo l'originale lottava per il titolo:

 

 

 

 

 

Una piccola correzione: la Tyrrell copiò direttamente la Lotus 79 (1978-inizio 1979) non la Williams FW 07, sua coetanea. Tutti i team si affrettarono a copiare il concetto della Lotus 79 (la Ferrari meno, a causa dell'ingombrante 12 cil. boxer), soprattutto la zona tra vettura ed asfalto; chi lo fece meglio e costruì anche il miglior telaio (al tempo la rigidità torsionale era molto importante ed i valori ancora molto differenti fra le varie squadre) furono Williams e Ligier... e Brabham.

 

4a44b175600da603b71a3742ee33ec97.jpg

 

CBlL5leWgAEu-Fa.jpg

 

Edited by crucco
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

In questa vicenda c'è tutto il marcio e l'ipocrisia della f1. La macchina è palesemente un copia, ma se lo fai da furbo, e c'è di mezzo la mercedes, la passi liscia. Tutti i costruttori ci rimettono da sta cosa, da ferrari a mclaren ecc, ma tutti tacciono per interessi, la ferrari deve portare a casa il nuovo patto della concordia,  la mclaren avrà motori mercedes, resta la povera renault a lottare contro i mulini a vento. Questo è lo stato dell'arte della f1 attuale. Un team domina in pista e fuori pista,  l'altro pensa a prendere la fetta più grande di torta, gli altri stanno zitti per sperare di raccogliere le briciole Mercedes,  la renault resta sola e nulla può cambiare.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, Bigmeu ha scritto:


Diciamo che in linea di principio una copia è una copia e andrebbe sanzionata in ogni caso.
Se però una copia non riesce a copiare anche le prestazioni vuol dire che qualcosa non è stato copiato bene. Al contrario se una copia va come l'originale, uno degli azionisti dei copiatori è il team principal dei copiati, c'è condivisione di galleria del vento e c'è pure fornitura di motori, la cosa diventa sospetta. 
Toto ha tutto l'interesse nel portare Aston Martin il più vicino possibile alla vetta, per una marea di ragioni. 
1) il suo investimento aumenterà di valore 

2) ha il piano b pronto in cui scazzasse con Kallenius 

3) ha il piano b pronto per se e per Mercedes nel caso questa decida di salutare e restare come motorista

4) pareggia Mateschitz nei voti, contrastando RB e AT che poi può battere usando Williams 

5) Toglie punti a RB e Ferrari e si rende la vita più semplice. 

@L.Costigan sono d'accordo con te, Renault rivedrà i suoi piani a seconda dell'esito di questa faccenda.
Ma attenzione perché se questa cosa diventasse "legalizzata" l'anno prossimo pure la Williams sarà una W10. La FIA dovrebbe smetterla di favorire Mercedes.
Todt ieri ha dichiarato che "sono gli altri a dover raggiungere Mercedes" però poi approva regolamenti in cui per modificare una cosa devi aspettare 45 stagioni o che chiudono porte su soluzioni che altri team provano per raggiungere Mercedes e a loro lascia ogni minima diavoleria. 
A Ferrari quante soluzioni tecniche hanno bloccato negli anni? Dal fondo che passa le verifiche ma viene vietato perché Toto ha visto in tv che flette, al motore che viene stroncato da direttive tecniche. Loro portano cerchi forati, Das, e chissà cos'hanno nel motore, danno un secondo a tutti e nessuno si chiede cosa abbiano sotto al cofano? 
Fossi un commissario FIA aprirei un giorno si e l'altro pure il motore Mercedes, farei prove di ogni tipo su ogni componente, analizzerei la vettura prima dopo e durante ogni sessione, finché non sono certo che il vantaggio che hanno è ottenuto legalmente. 
Non è credibile che Honda, Ferrari e Renault dopo 6 anni paghino ancora 50 o più cavalli di differenza, non è possibile che RB, Ferrari, Mclaren fatichino a trovare 3 decimi da un anno all'altro e questi pelano un secondo netto. 
Se fosse tutto ottenuto legalmente saremmo di fronte ad un armata di tecnici a dir poco portentosa, un posto dove Newey sfigurerebbe anche in confronto con l'ultimo arrivato. 

 

sarebbe da farci un quadro a questa disamina..

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, andycott ha scritto:

 

Ma anche perchè se bastassero le foto per ricostruire un progetto vincente, sarebbe relativamente facile per chiunque.

Un conto è riprodurre esteticamente un F1, un'altra conoscere valori di rigidità, resistenze, tolleranze ecc.

 

Proprio questo. Bastasse una foto per copiare, avremo tutte le vetture identiche.

Una vettura è competitiva nel suo insieme, nelle forme, rigidezza dei materiali, peso, componentistica, siamo ad un livello tale che basta spostare un'aletta 1cm più avanti per sballare tutto.

Chiaro che alla RP hanno in mano i progetti della W10.

Ma anche ieri abbiamo avuto la prova che non serve a niente avere tra le mani un mostro, se non lo sai mettere in pista correttamente.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono d'accordissimo con voi su tutto. In merito alla vicenda ritengo la Mercedes però sia fuori dal contenzioso, non so se mi spiego. Nella peggiore delle ipotesi, ovvero RP dichiarata colpevole di aver comprato la W10, la Mercedes sicuramente non andrà in contro a nessun tipo di conseguenza e/o penalità. Potrà anche ricorrere ad un accordo segreto con la FIA stile Ferrari.

 

La partita quindi resta Renault e RP. E dal risultato si deciderà cosa sarà acquistabile dai team e che cosa invece no. Una decisione pro RP non solo potrebbe comportare l'uscita della Renault ma anche la perdita di interesse verso i costruttori non ancora presenti nel circus. Ma con il beneficio di aprirsi all'ingresso di piccoli nuovi team. Dare ragione alla Renault invece comporterebbe lo scenario opposto.

 

FIA e Liberty si faranno i conti in tasca a vicenda e opteranno per il male minore, come sempre. Tuttavia da questa vicenda verrà fuori una F1 diversa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
2 minuti fa, L.Costigan ha scritto:

Io sono d'accordissimo con voi su tutto. In merito alla vicenda ritengo la Mercedes però sia fuori dal contenzioso, non so se mi spiego. Nella peggiore delle ipotesi, ovvero RP dichiarata colpevole di aver comprato la W10, la Mercedes sicuramente non andrà in contro a nessun tipo di conseguenza e/o penalità. Potrà anche ricorrere ad un accordo segreto con la FIA stile Ferrari.

 

 

Esatto. Toto ha il dente avvelenato per la faccenda Ferrari/FIA, sta pur sicuro che userà questa cosa a suo vantaggio.

Edited by Aviatore_Gilles

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Bigmeu ha scritto:


Diciamo che in linea di principio una copia è una copia e andrebbe sanzionata in ogni caso.
Se però una copia non riesce a copiare anche le prestazioni vuol dire che qualcosa non è stato copiato bene. Al contrario se una copia va come l'originale, uno degli azionisti dei copiatori è il team principal dei copiati, c'è condivisione di galleria del vento e c'è pure fornitura di motori, la cosa diventa sospetta. 
Toto ha tutto l'interesse nel portare Aston Martin il più vicino possibile alla vetta, per una marea di ragioni. 
1) il suo investimento aumenterà di valore 

2) ha il piano b pronto in cui scazzasse con Kallenius 

3) ha il piano b pronto per se e per Mercedes nel caso questa decida di salutare e restare come motorista

4) pareggia Mateschitz nei voti, contrastando RB e AT che poi può battere usando Williams 

5) Toglie punti a RB e Ferrari e si rende la vita più semplice. 

@L.Costigan sono d'accordo con te, Renault rivedrà i suoi piani a seconda dell'esito di questa faccenda.
Ma attenzione perché se questa cosa diventasse "legalizzata" l'anno prossimo pure la Williams sarà una W10. La FIA dovrebbe smetterla di favorire Mercedes.
Todt ieri ha dichiarato che "sono gli altri a dover raggiungere Mercedes" però poi approva regolamenti in cui per modificare una cosa devi aspettare 45 stagioni o che chiudono porte su soluzioni che altri team provano per raggiungere Mercedes e a loro lascia ogni minima diavoleria. 
A Ferrari quante soluzioni tecniche hanno bloccato negli anni? Dal fondo che passa le verifiche ma viene vietato perché Toto ha visto in tv che flette, al motore che viene stroncato da direttive tecniche. Loro portano cerchi forati, Das, e chissà cos'hanno nel motore, danno un secondo a tutti e nessuno si chiede cosa abbiano sotto al cofano? 
Fossi un commissario FIA aprirei un giorno si e l'altro pure il motore Mercedes, farei prove di ogni tipo su ogni componente, analizzerei la vettura prima dopo e durante ogni sessione, finché non sono certo che il vantaggio che hanno è ottenuto legalmente. 
Non è credibile che Honda, Ferrari e Renault dopo 6 anni paghino ancora 50 o più cavalli di differenza, non è possibile che RB, Ferrari, Mclaren fatichino a trovare 3 decimi da un anno all'altro e questi pelano un secondo netto. 
Se fosse tutto ottenuto legalmente saremmo di fronte ad un armata di tecnici a dir poco portentosa, un posto dove Newey sfigurerebbe anche in confronto con l'ultimo arrivato. 

 

Ottima disamina.

 

In pratica allo stato attuale è come se nei 100 m piani abbassi il record del mondo di 1 secondo ma l'antidoping lo fai al povero cristo arrivato 6 a 3 secondi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La haas però pur sfruttando parecchio della Ferrari è sempre rimasta nei limiti. Non è solo un discorso di prestazioni scadenti, ma anche di aspetti veramente differenti tra le due macchine. La haas collabora con dallara per il telaio e mi pare che il passo delle due vetture sia differente. 

Rp sembra invece la copia identica... Un po' diversa come situazione. 

 

La fia e liberty dovranno valutare il male minore... Rischiare di far uscire i costruttori ufficiali o rendere invitante l'opportunità i piccoli costruttori... 

Credo che in tutti i casi la f1 ne uscirà molto male 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
1 ora fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

 

Esatto. Toto ha il dente avvelenato per la faccenda Ferrari/FIA, sta pur sicuro che userà questa cosa a suo vantaggio.

Toto cel'ha con la ferrari, perché ha messo il veto affinché lui diventasse il boss alla Ecclestone. Anch li, errore politico. Dovevi appoggiarlo, in cambio di qualche cambiamento che ti fa comodo, come test e sviluppo,  e in più lo toglievo dalla mercedes.... ma era troppo complicato fare un ragionamento così....

Edited by ggr
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, ggr ha scritto:

Toto cel'ha con la ferrari, perché ha messo il veto affinché lui diventasse il boss alla Ecclestone. Anch li, errore politico. Dovevi appoggiarlo, in cambio di qualche cambiamento che ti fa comodo, come test e sviluppo,  e in più lo toglievo dalla mercedes.... ma era troppo complicato fare un ragionamento così....

 

Avevano paura che poi favorisse MB in quanto socio, come se ci fosse bisogno di lui in quella posizione per favorirli :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto, tra l'altro non credo avrebbe potuto mantenere le quote societarie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×