Jump to content
Sign in to follow this  
Trailblazer

livree e disposizione sponsors

Recommended Posts

1 ora fa, Rio Nero ha scritto:

 A me questa :

30813.jpg?itok=SG8j-zJJ

bella, mi dispiacque molto il ritiro durante la stagione.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 ore fa, Mito Ferrari ha scritto:

Visto che è un topic sugli sponsor magari utilizziamolo per parlare di sponsor e accordi vari, magari cambiando in titolo...

 

...avete sentito cos'ha fatto il tizio della Rich Energy? Dopo il travagliato addio alla Haas si è inventato un accordo di sponsorizzazione con la McLaren :asd: ovviamente Brown lo ha subito sfnculato

 

Il problema di Rich Energy è che si tratta di un prodotto non in vendita. Dove la trovi la Rich Energy?

 

Più facile trovare Moutain Dew, Leopard (inbevibile) e altre porcherie.

 

Dopo le polemiche di inizio anno, in cui Mission Winnow era nulla, ora sono passati a qualcosa di concreto. Ciò non toglie che sia un investimento fatto per giustificare la sponsorizzazione e di fatto fare pubblicità alle sigarette.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per la cronaca, pure questanno Mission Wintomorrow.

  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Petrobras saluta la McLaren. Di dice sia in arrivo Lukoil

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tanto la macchina resta arancione come il camion della Fanta.

 

Mi chiedo una cosa dopo l'esperienza Haas.

 

Gli sponsor non pensano che con il giusto investimente potrebbero avere buona visibilità?

 

Penso Microsoft (che pure in F1 ha investito ma mai come main sponsor), Apple, Coca Cola...potrebbero investire e ottenere buoni risultati.

 

Come costruttori, credo che Tata, KIA e Kawazaki possano entrare in F1 senza rischiare nulla. Diverso il caso di Audi, che avendo una certa immagine, fare le figuracce della Honda sarebbe controproducente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@chatruc ma è anche vero che brand come coca Cola, Apple, Amazon, Microsoft, Samsung, Nike ecc. Sono così conosciuti che non hanno necessità di spendere milioni in f1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Coca Cola li spende per stare sulla Mclaren

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 5/11/2019 Alle 17:06, ClaudioMuse ha scritto:

Coca Cola li spende per stare sulla Mclaren

 

Vista la visibilità su quella vettura, daranno una cassa di lattine a Zak Brown ogni anno.

Io mi aspetterei questo:

946b72830a729e333efbed53d3065445.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 5/11/2019 Alle 08:04, chatruc ha scritto:

Tanto la macchina resta arancione come il camion della Fanta.

 

Mi chiedo una cosa dopo l'esperienza Haas.

 

Gli sponsor non pensano che con il giusto investimente potrebbero avere buona visibilità?

 

Penso Microsoft (che pure in F1 ha investito ma mai come main sponsor), Apple, Coca Cola...potrebbero investire e ottenere buoni risultati.

 

Come costruttori, credo che Tata, KIA e Kawazaki possano entrare in F1 senza rischiare nulla. Diverso il caso di Audi, che avendo una certa immagine, fare le figuracce della Honda sarebbe controproducente.

 

Come ho già spiegato nella pagina precedente, non è tanto avere le possibilità di investire, ma quanto effettivamente da quell'investimento ritorna. Per le aziende da te citate, già super conosciute, sponsorizzare un team non produrrebbe alcun beneficio. 
Non sceglierei il mio prossimo tablet/pc/smartphone in base alla sponsorizzazione, si hanno già altri parametri, ormai radicati nella cultura di massa a fare da discriminante. 

 

Microsoft sponsorizza con una partnerchip Renault, ma usa la sponsorizzazione per vendere servizi di analisi dati alle aziende, non sistemi operativi alle masse. 

 

Apple ha un posizionamento completamente differente, ha fatto "dell'esclusività" il suo brand. Se hai un iphone hai uno status, motivo per cui tutti si mettono in coda come deficienti la sera prima delle commercializzazioni. 

 

Redbull, a differenza di Coca cola, investe perchè ha un posizionamento di nicchia (principalmente sportivi), un gusto che può non piacere e soprattutto se smette di essere sulla bocca di tutti è facile che perda quote di mercato. Già solo se al tg parlano del "pilota della Redbull" o sui giornali pubblicano una foto con la macchina a fianco della notizia, hanno risparmiato milioni per avere lo stesso posizionamento in pubblicità tradizionale e hanno una copertura mondiale al "solo costo" di un team di F1. Coca Cola è la bevanda per eccellenza, ha già fatto in passato questo tipo di marketing, ora è diventato un prodotto standard. Al supermercato la famiglia tipo non si pone la domanda "che bibita gassata prendiamo" ma più probabilmente "la prendiamo la Coca cola" 

Chi ha veramente interesse a investire in pubblicità in F1 sono le aziende grandi che non hanno però una notorietà diffusa. BWT, Singha, Husky Chocolate, Rokit e via così. Aziende che hanno una distribuzione almeno internazionale, che però offrono prodotti o servizi di nicchia. 
 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ero convinto che Apple fosse un marchio per soli informatici dotti che sanno esattamente i vantaggi rispetto ai Windows.

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, chatruc ha scritto:

 

Vista la visibilità su quella vettura, daranno una cassa di lattine a Zak Brown ogni anno.

Io mi aspetterei questo:

946b72830a729e333efbed53d3065445.jpg

 

Esatto, pensa che coca Cola avrebbe già una macchina in F1 bell'e pronta da sponsorizzare senza neanche cambiarle colore...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 7/11/2019 Alle 09:07, Bigmeu ha scritto:

...Microsoft sponsorizza con una partnerchip Renault...

 

:asd:

 

Bello, il gioco di parole. :up: 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×