Jump to content
Sign in to follow this  
KimiSanton

2019.18 | Gran Premio del Messico - Citta' del Messico [Gara - Commenti]

Recommended Posts

7 minuti fa, ggr ha scritto:

Le solite volpi. Si ferma il terzo, e tu lo copri con il primo. No.comment.

Ma è una squadra giovane.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le Mercedes ne avevano di più. Loro potevano diversificare le strategie in base alla situazione. La ferrari aveva meno potenziale. Lecrerc nel primo stint non riusciva ad aprire il gap e quando albon si è fermato (che era a pochi secondi) hanno fatto fermare il primo tra i 2. Se avessero fatto questa strategia con vettel si sarebbe detto che lo avrebbero favorito perché di solito si chiama il primo ai box. Il problema è stato che lecrerc non aveva abbastanza ritmo e le Mercedes ne avevano di più (secondo me non di così poco). Con vettel hanno provato qualcosa di diverso perché stava gestendo bene le gomme e nel complesso aveva un ritmo migliore tra i piloti ferrari. L'usura delle gomme magari non era elevatissima ma c'era, di conseguenza guadagnare un po' di secondi con gomme molto più fresche è abbastanza normale. 

Vettel è stato sfortunato con il duello dei doppiati, non credo sarebbe cambiato molto ma avrebbe potuto rendere un po' più difficile la vita alla mercedes. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pilota di giornata Ricciardo.

Pilota/macchina piu forte qui Verstappen.

Pilota perfetto Hamilton.

Bella gara.

Bene così

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque io l'avevo detto:

 

Quindi ci sono le gomme più dure di una gradazione giusto?

 

E quindi non si fa la gara con le Soft, che l'anno scorso erano le Medie

 

E la Mercedes l'anno soffriva di graining con le Medie che oggi sono le Soft

 

Capito....

 

 

:lewnude:

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, effe ha scritto:

Pilota di giornata Ricciardo.

Pilota/macchina piu forte qui Verstappen.

Pilota perfetto Hamilton.

Bella gara.

Bene così

Vettel ha fatto una gara straordinaria. Ha tenuto giù quando era ora di farlo e ha provato a prendere l'inglese quando era ora. Tra l'altro ha dato indicazioni al muretto migliori di quelle del muretto stesso. Muretto che ha cannato quando è stato ora di richiamarlo prima che finisse tra i doppiati. Per il fatto che non abbia previsto che la gomma dura non decadesse non dico nulla. Oramai sono anni che le pirelli si comportano così. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Wajdi ha scritto:

Mahhhh Che caxxo che gomme sono questi?

Hamilton che fa quasi il miglior giro della gara con gomme di 44 giri?!

Se le gomme poi si degradano velocemente, fanno schifo. Se tengono botta, fanno schifo. Il problema della F1 non è la F1, ma il pubblico (una piccola parte di esso).

 

ECCO LA VERITA' (che solo io possiedo e in minor misura pure Belpietro):

 

1) Brutto weekend per Verstappen: aveva la gara in pugno e rovina tutto in prova. In gara c'è pure qualche contatto ma è normale quando si rimonta è normale che succeda.

 

2) Hamilton: in partenza viene rallentato dalla chiusura di Vettel e alla prima curva perde posizioni con un contatto con Verstappen. Da lì in poi si mette a martellare, aiutato da una Mercedes che non gli mangia le gomme.

 

3) Ferrari: quando una squadra parte in prima fila e dopo la prima curva è in testa e a fine gara è seconda e quarta, qualcosa di brutto c'è. Serviva marcare a uomo i due Mercedes cosa che non hanno fatto. Gara buttata nel cesso.

 

4) Messico: la pista è stata martoriata ma nel panorama attuale resta un bel circuito con una cornice spettacolare.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

io preferisco gomme come quelle di ieri che quelle che durano 10 giri...

il problema in certi casi sono le piste dove non si supera, con gomme dure quelle gare diventano una cosa indegna, ma lì do la colpa ai vari tracciati.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, chatruc ha scritto:

 

 

 

3) Ferrari: quando una squadra parte in prima fila e dopo la prima curva è in testa e a fine gara è seconda e quarta, qualcosa di brutto c'è. Serviva marcare a uomo i due Mercedes cosa che non hanno fatto. Gara buttata nel cesso.

 

 

Ma no, c'era da marcare Albon che era un secondo e mezzo  dalle Ferrari e che non ha mai fatto un podio in F1, non vedo che senso aveva preoccuparsi del pilota che gli stava attaccato dietro che ha vinto 83 gare e guida per la squadra che ha vinto gli ultimi 6 titoli costruttori :shock:

 

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Va beh, magari credevano che Albon fosse Verstappen.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema è che le gomme non devono durare molto o poco...devono degradarsi e non plafonarsi con la prestazione... Quindi no... Non vanno bene per me

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lucaf2000 ha scritto:

io preferisco gomme come quelle di ieri che quelle che durano 10 giri...

il problema in certi casi sono le piste dove non si supera, con gomme dure quelle gare diventano una cosa indegna, ma lì do la colpa ai vari tracciati.

 

Ma anch'io, è ovvio. Il problema è che con le Pirelli sembra tutto un po' random: al venerdì le gomme si disintegrano dopo 20 giri, poi alla domenica, con mezzo grado in più, le stesse gomme durano 100 giri senza decadimento di prestazione. :yuno:

 

Sta di fatto che, come dice il Detentore della Verità (non Belpietro, l'altro), quando una squadra monopolizza la prima fila e gira la prima curva con le sue monoposto in prima e seconda posizione (e, aggiungo io, ha una vettura così veloce che in rettilineo non la si può superare), ci vuole una certa fantasia per buttare la gara nel cesso. Eppure la ricetta è semplice:

 

1) si copre la strategia del terzo classificato, il temibile Albon, con il PRIMO della gara;

2) NON si copre la strategia del signor nessuno Hamilton, e lo si lascia andare indisturbato a prendersi la prima posizione.

 

Basta poco, che ce vò?

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma poi non solo non lo coprono minimamente ma gli hanno anche lasciato una finestra di 20 giri dove poteva pascolare tranquillo senza forzare le gomme, ieri Hamilton ha fatto una gara abbastanza standard secondo me se metti in quelle condizioni un pilota del suo livello il risultato non può che essere una vittoria.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, rimatt ha scritto:

 

Ma anch'io, è ovvio. Il problema è che con le Pirelli sembra tutto un po' random: al venerdì le gomme si disintegrano dopo 20 giri, poi alla domenica, con mezzo grado in più, le stesse gomme durano 100 giri senza decadimento di prestazione. :yuno:

 

Sta di fatto che, come dice il Detentore della Verità (non Belpietro, l'altro), quando una squadra monopolizza la prima fila e gira la prima curva con le sue monoposto in prima e seconda posizione (e, aggiungo io, ha una vettura così veloce che in rettilineo non la si può superare), ci vuole una certa fantasia per buttare la gara nel cesso. Eppure la ricetta è semplice:

 

1) si copre la strategia del terzo classificato, il temibile Albon, con il PRIMO della gara;

2) NON si copre la strategia del signor nessuno Hamilton, e lo si lascia andare indisturbato a prendersi la prima posizione.

 

Basta poco, che ce vò?

 

però aspetta, succede spesso che al venerdì si degradano di più soprattutto a causa di assetti non ancora ottimali.

poi la domenica la pista si gomma molto di più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto, lo sanno tutti tranne che i geni della Ferrari :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessuno ha detto quello che penso sia il vero problema...

 

Perché non hanno portato una bianca in più per provarla? La Mercedes lo ha fatto, e sicuramente i dati ottenuti sono serviti a programmare la strategia di Hamilton. Sicuramente avevano le idee più chiare della Ferrari. Che costa provare la bianca, visto che oramai si usa spesso in gara?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però attenzione che con il senno di poi si vince sempre.

Io mi ricordo di gare nel 2018 simili a quella di ieri nel dove le Ferrari marcavano a uomo le Mercedes dimenticandosi delle Red Bull che puntualmente andavano a vincere. E anche lì critiche a non finire.

 

Quindi non ne farei una colpa così grave l'aver marcato ANCHE Albon, che dopo 10 giri era a 1.5s e non si riusciva a staccare.

 

Col senno di poi è stato un errore certo, però così son capaci tutti.

 

Poi che i nostri strateghi siano quantomeno "fantasiosi" in alcune situazioni, è palese.

2 minuti fa, Antonio91 ha scritto:

Nessuno ha detto quello che penso sia il vero problema...

 

Perché non hanno portato una bianca in più per provarla? La Mercedes lo ha fatto, e sicuramente i dati ottenuti sono serviti a programmare la strategia di Hamilton. Sicuramente avevano le idee più chiare della Ferrari. Che costa provare la bianca, visto che oramai si usa spesso in gara?

 

Questa è una domanda che continuo a farmi.

Ormai siamo a 4-5 gare nel 2019 (almeno quelle che mi ricordo io) dove la gomma da gara è una gomma che praticamente nessuno ha provato in pista. 

Non capisco cosa costa portare almeno 2 gomme per tipo e provarle.

 

Però insomma, una volta può capitare, ma se questa situazione è reiterata e soprattutto usata da ogni squadra immagino abbiano i loro motivi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, SuperScatto ha scritto:

Però attenzione che con il senno di poi si vince sempre.

Io mi ricordo di gare nel 2018 simili a quella di ieri nel dove le Ferrari marcavano a uomo le Mercedes dimenticandosi delle Red Bull che puntualmente andavano a vincere. E anche lì critiche a non finire.

 

Quindi non ne farei una colpa così grave l'aver marcato ANCHE Albon, che dopo 10 giri era a 1.5s e non si riusciva a staccare.

 

Col senno di poi è stato un errore certo, però così son capaci tutti.

 

Poi che i nostri strateghi siano quantomeno "fantasiosi" in alcune situazioni, è palese.

 

Questa è una domanda che continuo a farmi.

Ormai siamo a 4-5 gare nel 2019 (almeno quelle che mi ricordo io) dove la gomma da gara è una gomma che praticamente nessuno ha provato in pista. 

Non capisco cosa costa portare almeno 2 gomme per tipo e provarle.

 

Però insomma, una volta può capitare, ma se questa situazione è reiterata e soprattutto usata da ogni squadra immagino abbiano i loro motivi.

Sono d'accordo. Con verstappen fuori dai giochi, la rb superstite poteva dare qualche problema. A mio avviso hanno fatto bene a coprire lui. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, lucaf2000 ha scritto:

 

però aspetta, succede spesso che al venerdì si degradano di più soprattutto a causa di assetti non ancora ottimali.

poi la domenica la pista si gomma molto di più.

 

La gommatura della pista è diventata un fattore fondamentale. La Pirelli non ha colpe.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che l'unica scelta sbagliata della Ferrari sia stata l'aver fermato subito Leclerc per coprire Albon, senza accorgersi che in realtà Albon aveva perso una marea di tempo (oltre 5 secondi nei vari tentativi di sorpasso) dato che la Red Bull lo aveva rimandato in pista dietro Sainz. A quel punto potevano aspettare, magari coprendo la strategia di Albon con Vettel che a quel punto non era più a rischio undercut, e lasciando Leclerc in pista sulla stessa strategia di Hamilton, che magari non si sarebbe mai avvicinato tanto in zona undercut come aveva fatto con Seb.

 

Sembra sempre che la Ferrari prepari strategie a tavolino e poi in gara, succeda quel che succeda, devono essere rispettate a tutti i costi.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

REGA' la ferrai aveva un passo gara così così, inutile girarci intorno.
la gara perfetta non l'ha avuta nessuno, quello con meno imprevisti è stato vettel, agli altri è capitato ben di peggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×