Jump to content
Sign in to follow this  
S. Bellof

Mercedes non svilupperà più motori a combustione

Recommended Posts

che è una puttanata 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che prima o poi doveva accadere, non si può bruciare petrolio per sempre. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che Volvo (Geely) è arrivata prima. Non so se sia una puttanata (non credo) però credo che il problema non sia questo, bensì va ridotto drasticamente in tutto il mondo il consumo di energia, perché le scorie si avranno sempre, producendola ed effetti collaterali pure (anche con eolico e solare). Ma il fabbisogno mondiale di energia aumenta di giorno in giorno, spesso per delle vere PUTTANATE.

 

Ma lascio la parola agli esperti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Niente da dire, Germania sempre mille passi avanti @Ferrarista

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra abbastanza una cagata onestamente. Purtroppo, però, se i marchi che producono il grosso delle auto si convertiranno all'elettrico, prima o poi ci toccherà convertirci tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, ClaudioMuse ha scritto:

Niente da dire, Germania sempre mille passi avanti @Ferrarista

 

Auto premium, nazione premium, gente premium.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Daimler AG non ha deliberato alcuna decisione di cessare lo sviluppo dei motori a combustione interna.

La nostra ultima generazione di propulsori "FAME" (Family of Modular Engines), composta da innovativi motori Diesel e benzina è ora disponibile sull'intero portfolio di prodotti.

Questa generazione di motori è ancora in fase di introduzione e sarà ampliata con ulteriori varianti, innovative e estremamente efficienti, così come pianificato. Pertanto, al momento non è possibile prendere decisioni su una potenziale prossima generazione.  Il nostro obiettivo è e rimane una mobilità a zero emissioni.

Nei prossimi 20 anni -fino al 2039- puntiamo ad una nuova gamma di prodotti completamente CO2 neutrale. Per questo stiamo sistematicamente elettrificando il portafoglio dei nostri prodotti. In questo modo, entro il 2030, oltre la metà delle nostre auto vendute sarà rappresentato da vetture plug-in hybrid o completamente elettriche. Circa il 50% avrà, dunque, un motore a combustione interna abbinato ad un modulo elettrico.

Continuiamo coerentemente a seguire, per i nostri propulsori, la nostra strategia basata su tre direttrici. Un intelligente mix, allo stato dell'arte della tecnologia, di propulsori a combustione interna, anche a 48 volt, plug-in hybrid ed elettrici. Con alimentazione a batteria e/o ad idrogeno. Siamo convinti che attraverso questo mix di tecnologie possiamo offrire, a livello globale, il veicolo giusto per rispondere alla grande varietà di esigenze dei nostri clienti"

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, crucco ha scritto:

 

Auto premium, nazione premium, gente premium.

 

Si dice auto ariana, nazione ariana, gente ariana. Dai sono riusciti ad insegnarlo a me in 5 anni...devi essere proprio un terrone per non averlo ancora appreso :nope:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 23/9/2019 Alle 11:53, Ferrarista ha scritto:

Mi sembra abbastanza una cagata onestamente. Purtroppo, però, se i marchi che producono il grosso delle auto si convertiranno all'elettrico, prima o poi ci toccherà convertirci tutti.

l'ho scritto nel tread sulle auto ibride-elettriche.

le multinazionali del petrolio , stanno già guardando avanti, cedendo la stragrande maggioranza delle loro pompe

per portarsi sempre piu sull' elettrico

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 23/9/2019 Alle 23:31, Ferrarista ha scritto:

 

Si dice auto ariana, nazione ariana, gente ariana. Dai sono riusciti ad insegnarlo a me in 5 anni...devi essere proprio un terrone per non averlo ancora appreso :nope:

 

Ma io lo so, cosa ti fa pensare il contrario?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×