Jump to content
Sign in to follow this  
Ruberekus

Vettel-Ferrari: che fare ?

Vettel-Ferrari: quale soluzione ?  

57 members have voted

  1. 1. Cosa dovrebbe fare la Ferrari con Vettel ?

    • Andare avanti con lui nel 2020 come da contratto
    • Rescindere il contratto e ingaggiare un altro pilota
  2. 2. Cosa dovrebbe fare Vettel ?

    • Restare in Ferrari nel 2020
    • Rescindere il contratto e cercare un'altra squadra
    • Ritirarsi dalle corse a fine anno


Recommended Posts

15 ore fa, LuigiQ ha scritto:

Chiedere a Seb di non pensare a Leclerc ora è come chiedere a Siffredi di non pensare alla fica

Seb l'unica cosa a cui pensa veramente è raggiungere il prima possibile la Mercedes, avere un alleato forte come Leclerc è solamente un qualcosa in più. Non credo che la Ferrari abbia scaricato Seb come si sente in giro, anzi. Sanno anche loro di avere a disposizione la miglior coppia piloti della prossima stagione, e devono solamente pensare a creare una vettura il più possibile competitiva. Possibilmente con una coperta più lunga. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

mah non credo

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, SebMat ha scritto:

Seb l'unica cosa a cui pensa veramente è raggiungere il prima possibile la Mercedes, avere un alleato forte come Leclerc è solamente un qualcosa in più. Non credo che la Ferrari abbia scaricato Seb come si sente in giro, anzi. Sanno anche loro di avere a disposizione la miglior coppia piloti della prossima stagione, e devono solamente pensare a creare una vettura il più possibile competitiva. Possibilmente con una coperta più lunga. :asd:

 

77a987a449ee5b208ed4cf5142e5191bbfc41bd2

Share this post


Link to post
Share on other sites
58 minuti fa, SebMat ha scritto:

Seb l'unica cosa a cui pensa veramente è raggiungere il prima possibile la Mercedes, avere un alleato forte come Leclerc è solamente un qualcosa in più. Non credo che la Ferrari abbia scaricato Seb come si sente in giro, anzi. Sanno anche loro di avere a disposizione la miglior coppia piloti della prossima stagione, e devono solamente pensare a creare una vettura il più possibile competitiva. Possibilmente con una coperta più lunga. :asd:

Pensare a un rinnovo per il 2021 in Ferrari per Seb è immaginifico a dir poco. Dare quei soldi ad un pilota che non è la tua prima guida, al massimo un partner alla pari, non ha alcun senso. 

Che il prossimo anno sia l'ultimo di Seb in rosso mi pare pacifico.

Sono il primo a sperare che chiuda in modo degno con una grande stagione.

Tra vederlo poi ritirato, in Mercedes, o di ritorno a casa in RB, la soluzione migliore per lui mi pare proprio la terza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché siete così sicuri che la Mercedes voglia QUESTO Vettel?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

tumblr_ndg8c4qUxe1t3jntno1_400.gif

 

(comunque se Vettel fosse gay la cosa non mi sorprenderebbe e potrebbe essere la spiegazione ai suoi problemi, finché non fa coming out)

Edited by crucco

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Giovy_1006 ha scritto:

Perché siete così sicuri che la Mercedes voglia QUESTO Vettel?

 

 

Questo Vettel è figlio di questa ciofeca di Ferrari.

Con una monoposto diversa, magari anche questa con un posteriore più carico, Seb farebbe vedere i sorci a Leclerc e company.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Rio Nero ha scritto:

Questo Vettel è figlio di questa ciofeca di Ferrari.

Con una monoposto diversa, magari anche questa con un posteriore più carico, Seb farebbe vedere i sorci a Leclerc e company.

 

https://i.pinimg.com/originals/c0/ce/d8/c0ced89fd68bec970da8c95a79d7a58e.jpg

 

---

 

Rio, questa è una spiegazione parziale, molto parziale. (Sia di parte, che incompleta/limitata ad un solo aspetto)

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Questo Vettel è figlio di questa ciofeca di Ferrari.

Con una monoposto diversa, magari anche questa con un posteriore più carico, Seb farebbe vedere i sorci a Leclerc e company.

 

lo dicevo di acquistare una Mercedes e riverniciarla :sisi042:

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Questo Vettel è figlio di questa ciofeca di Ferrari.

Con una monoposto diversa, magari anche questa con un posteriore più carico, Seb farebbe vedere i sorci a Leclerc e company.

 

Rio, io ti voglio bene, lo sai.

 

Ma gli errori a Baku, Le Castellet e Monza sono troppo gravi. Uno che ha vinto con la Toro Rosso è impossibile che soffra dei problemi di una vettura così tanto da sembrare di non saper nemmeno più guidare.

 

Sta alternando buone prestazioni a disastri sportivi. È totalmente una questione di testa. Io sono convinto che se si ritrova ha ancora tanto da dare ma in questo momento è nella confusione più totale e nessuno è disposto a dargli una prima guida.

 

Se non riesce a tirarsi fuori da questo vortice è veramente difficile proseguire dopo il 2021. A quel punto potrebbe prendersi un anno di stop e provare a rilanciarsi nel 2022 con quella che sarà la quarta forza in quel periodo.

 

Io come sempre spero che nel 2020 possa riscattarsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Rio Nero ha scritto:

Questo Vettel è figlio di questa ciofeca di Ferrari.

Con una monoposto diversa, magari anche questa con un posteriore più carico, Seb farebbe vedere i sorci a Leclerc e company.

Ripeto, con i se e con i ma non si va da nessuna parte.

 

Credi che il resto della griglia si trovi a suo agio con la propria monoposto? Intanto fare errori con questa frequenza non li vedo fare a nessuno, neanche al tanto criticato Grosjean.

Pensa a Ricciardo che è passato dal guidare una Red Bull, auto con più carico della griglia, ad una Renault che nel guidato è la più scarsa del centrogruppo..intanto lo vedi costantemente girato? 

 

A chi non piacerebbe avere un auto con un posteriore stabile, un anteriore preciso, motore potentissimo, e che magari freni da sola?

Quando dite che Vettel predilisce un posteriore stabile, il che ci può stare, automaticamente dite che è un pilota con dei limiti (belli grossi) che non riesce a guidare sopra i problemi dell'auto.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema grosso è questo limite gli fa commettere anche errori pesanti piuttosto che andare semplicemente più piano. E direi che avere turbamenti mentali da gestire non aiuta affatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Giovy_1006 ha scritto:

Ripeto, con i se e con i ma non si va da nessuna parte.

 

Credi che il resto della griglia si trovi a suo agio con la propria monoposto? Intanto fare errori con questa frequenza non li vedo fare a nessuno, neanche al tanto criticato Grosjean.

Pensa a Ricciardo che è passato dal guidare una Red Bull, auto con più carico della griglia, ad una Renault che nel guidato è la più scarsa del centrogruppo..intanto lo vedi costantemente girato? 

 

A chi non piacerebbe avere un auto con un posteriore stabile, un anteriore preciso, motore potentissimo, e che magari freni da sola?

Quando dite che Vettel predilisce un posteriore stabile, il che ci può stare, automaticamente dite che è un pilota con dei limiti (belli grossi) che non riesce a guidare sopra i problemi dell'auto.

Dico solo che per guidare questa Ferrari, Sebastian la guida oltre il limite e questo lo fa commettere errori poiché la guida al di sopra del suo stile di guida.

Se almeno avesse una monoposto più consona al suo stile non farebbe più questi errori figli di una guida oltre il limite.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Giovy_1006 ha scritto:

Ripeto, con i se e con i ma non si va da nessuna parte.

 

Credi che il resto della griglia si trovi a suo agio con la propria monoposto? Intanto fare errori con questa frequenza non li vedo fare a nessuno, neanche al tanto criticato Grosjean.

Pensa a Ricciardo che è passato dal guidare una Red Bull, auto con più carico della griglia, ad una Renault che nel guidato è la più scarsa del centrogruppo..intanto lo vedi costantemente girato? 

 

A chi non piacerebbe avere un auto con un posteriore stabile, un anteriore preciso, motore potentissimo, e che magari freni da sola?

Quando dite che Vettel predilisce un posteriore stabile, il che ci può stare, automaticamente dite che è un pilota con dei limiti (belli grossi) che non riesce a guidare sopra i problemi dell'auto.

Che è quello che dico da sempre.

Se la macchina è per il 99% da vittoria, quell' uno per cento che manca, non ho mai visto mettercelo ne in rb ne in ferrari. Leclerc non aveva la macchinq più veloce in gara, ne a spa, ne a monza. Ma ci ha messo tanto del suo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, ggr ha scritto:

Che è quello che dico da sempre.

Se la macchina è per il 99% da vittoria, quell' uno per cento che manca, non ho mai visto mettercelo ne in rb ne in ferrari. Leclerc non aveva la macchinq più veloce in gara, ne a spa, ne a monza. Ma ci ha messo tanto del suo.

 

Ce l'ha messo perché questa Ferrari ha caratteristiche adatte alla sua guida (meno carico posteriore e più carico all'anteriore).

Sempre una ciofeca è,  ma si trova nel guidarla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se le cifre che girano sono reali, Raikkonen nel 2018 prendeva 32 milioni. Pagare quelle cifre una seconda guida che porta i risultati che portava il finnico significa che non sarebbe un gran problema darne 40 a Vettel per fare la seconda guida di lusso per l'anno prossimo.

Per cui quello dei soldi è un finto problema, anche perchè non pagano decine di milioni Leclerc.

Il problema sta solo nell'armonia di squadra. O Vettel si fa andar bene il nuovo ruolo sta a lui decidere il dafarsi.

La squadra a strapagare la seconda guida ci è abituata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Ce l'ha messo perché questa Ferrari ha caratteristiche adatte alla sua guida (meno carico posteriore e più carico all'anteriore).

Sempre una ciofeca è,  ma si trova nel guidarla.

 

Non abbiamo la controprova ma è possibile. E' pure possibile però che Leclerc, al primo anno in Ferrari, sia andato migliorando di suo gara dopo gara. Francamente mi pare uno che impara in fretta. Poi non è che all'inizio della stagione fosse fermo. In Barhein ha dominato qualifiche e gara, a Baku senza l'errore in qualifica secondo me sarebbe stato più veloce. E comunque il punto non sono le virtù vere o presunte di Leclerc, ma i limiti di Vettel. Questi arrivati a questo punto mi pare arduo negarli

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, effe ha scritto:

Se le cifre che girano sono reali, Raikkonen nel 2018 prendeva 32 milioni. Pagare quelle cifre una seconda guida che porta i risultati che portava il finnico significa che non sarebbe un gran problema darne 40 a Vettel per fare la seconda guida di lusso per l'anno prossimo.

Per cui quello dei soldi è un finto problema, anche perchè non pagano decine di milioni Leclerc.

Il problema sta solo nell'armonia di squadra. O Vettel si fa andar bene il nuovo ruolo sta a lui decidere il dafarsi.

La squadra a strapagare la seconda guida ci è abituata.

credo che Räikkönen prendesse meno di 10 mln dalla Ferrari, probabilmente quella cifra tiene conto delle sponsorizzazioni e contratti personali del finnico. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche Vettel sembrava più veloce di Leclerc nell'ultimo weekend.

 

Il punto è che gli altri piloti di centro gruppo possono accettare il fatto di andare più piano se non si trovano bene con la macchina, tanto qualcosa succede sempre e i punti bene o male si portano a casa. L'unica cosa importante è limitare gli errori. Seb invece deve lottare sempre per vincere e non può permettersi di andare più piano, deve correre sempre al limite finendo col fare errori di troppo.

 

Hamilton e Bottas guidano un'astronave, Leclerc dice di sentirsi a suo agio guidando questa macchina, Verstappen ha tutto il team Red Bull intorno che lo mette in condizioni ideali. L'unico che ha difficoltà con la macchina in questo momento è Seb.

 

Sarei curioso di vedere qualora la Ferrari riuscisse a risolvere quei problemi al posteriore portando degli sviluppi importanti, cosa potrebbe succedere in questo finale di stagione...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Rio Nero ha scritto:

Dico solo che per guidare questa Ferrari, Sebastian la guida oltre il limite e questo lo fa commettere errori poiché la guida al di sopra del suo stile di guida.

Se almeno avesse una monoposto più consona al suo stile non farebbe più questi errori figli di una guida oltre il limite.

Se la guida sempre oltre il limite sbaglia.

Hamilton non guida mai oltre il limite, nessuno lo fa costantemente in gara ma solo in determinati momenti dove serve.

E' ovvio che se stai sempre al limite prima o poi l'errore lo fai.

All'Ascari c'è entrato proprio scodando. Leclerc spesso e volentieri usciva così sovrasterzante da Lesmo 2 che prima si vedeva il posteriore della Ferrari e successivamente l'anteriore. Stessa cosa Hamilton, un po' meno Bottas.

 

Passi l'errore di Monza, ma Silverstone? Anche lì colpa del posteriore se canna totalmente la staccata?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×