Jump to content
Sign in to follow this  
Spa_83

Considerazione sui circuiti dopo il fatto in F2!

Recommended Posts

13 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

Sembra che tu non conosca bene come è fatto il circuito: a destra di dove c'è la discesa c'è un muro (quello che separa pista da pitlane), quando inizia la salita c'è la corsia di uscita dai box, mi spieghi dove metti la sabbia ? tra l'altro sappiamo bene che anche quando la pista era diversa e c'era la ghiaia, ci sono stati comunque incidenti terribili tipo Zonta e Villeneuve; l'unico modo per tagliare la testa al toro e rendere sicuro quel tratto è spianare tutto e allargare gli spazi, però da quello che ho letto poi c'è un burrone per cui la cosa non è facile. 

 

1D51CB08-1BC2-4E74-8AD2-A2A798199670.jpeg

Scusa,  ma la curva gira a dx, la ghiaia la metti a sinistra, dove si vede una specie di parcheggio della ikea. RIPETO, la sabbia non serve a cambiare le dinamiche degli incidenti, quelle sono imprevedibili, ma serve a non farti prendere rischi inutili, mi spiegate acosa serve quella immensa via di fuga all'esterno della doppia sinistra? Ve lo dico io. A nulla. L'unica utilità delle vie di fuga immense in asfalto, è quello di non far pagare nessun dazio a chi sbaglia. Tv e spettatori, non vogliono perdere protagonisti.  Chi sbaglia, deve per diritto, poter continuare. Cosi l'ho detta...

Share this post


Link to post
Share on other sites

I piloti se sanno che c'è la ghiaia al posto dell'asfalto rallentano per non finire insabbiati. 

 

 

Correa avrebbe rallentato in questo caso e non scelto di passare per la via di fuga.

Edited by Rio Nero
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

In f3 un'auto si è infilata sotto le barriere a blanchimont 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

I piloti se sanno che c'è la ghiaia al posto dell'asfalto rallentano per non finire insabbiati. 

 

 

Correa avrebbe rallentato in questo caso e non scelto di passare per la via di fuga.

Qualcuno che mi capisce.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Opinione personale da non esperto in materia di sicurezza: incidente mortale derivato da una tragica, sfortunatissima fatalità. L’adozione della sabbia in luogo dell’asfalto nelle vie di fuga ha pro ma anche contro. Non credo che con la sabbia a bordo pista i piloti siano intimati ad affrontare quel tratto con più cautela: questi uomini sono naturalmente portati a correre il più veloce possibile in ogni tratto del circuito, e anche quando c’era la ghiaia (e molto meno downforce ed auto meno sicure) i piloti l’affrontavano in pieno o quasi. Il rischio zero temo non esista, e comunque questi tracciati sono analizzati palmo a palmo dalle commissioni della FIA, con l’esperienza di anni di incidenti e simulazioni, e probabilmente questa é la configurazione del tratto più sicura ad oggi: più sicura non significa rischio zero, intendo dire che è probabilmente ritenuta il miglior compromesso in un range di scenari. Con la sabbia ci sono altri rischi, come il cappottamento incontrollato.. Con le vie di fuga in asfalto, i rischi sono altri, fra cui che vi siano piloti che considerino le vie stesse come estensioni della pista, da poter affrontare a piena velocità come ha fatto Correa.

Edited by Max Payne

Share this post


Link to post
Share on other sites

e vero...anche se l' asfalto è antisportivo!comunque purtroppo è fatica prevedere tutto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io dico che Correa abbia deciso on una frazione di secondo. Ha deciso di passare da lì perché sapeva che c'era l'asfalto!

Se ci fosse stata la ghiaia girava verso sinistra ed inchiodava girandosi in testa coda.

Si faceva ugualmente male e sfasciava la monoposto, ma le conseguenze non erano queste.

Share this post


Link to post
Share on other sites

guardate che Correa è finito lì perché non aveva più il controllo della vettura (forse per un detrito preso o una foratura) e il tutto si è svolto in mezzo secondo, non certo perché voleva spingere sapendo che c'è l'asfalto

 

la ghiaia come deterrente non c'entra una mazza nella dinamica di questo incidente  

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, ggr ha scritto:

Qualcuno che mi capisce.

 

Ma quello è un tratto in cui si passa a 300 all'ora e non c'è margine di errore, lì metti ghiaia o asfalto e cambia poco o nulla. Senza contare che pare che Correa avesse una foratura, e quindi poco controllo sulla vettura. Ripeto, il discorso che fate può avere senso IN GENERALE, ma in questo caso la concatenazione di eventi è stata fortuita e imprevedibile, e non c'entra nulla il discorso asfalto/ghiaia. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

guardate che Correa è finito lì perché non aveva più il controllo della vettura (forse per un detrito preso o una foratura) e il tutto si è svolto in mezzo secondo, non certo perché voleva spingere sapendo che c'è l'asfalto

 

Non sapevo di questa circostanza, grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capisco anche che quella curva è una curva storica e la rende leggendaria, ma ha la sua pericolosità. 

Ora le cose sono due :

1 - Si lascia così com'è  e si cerca al quanto di renderla un po più sicura, magari eliminando i box che sono lì vicino ed ampliando, laddove sia possibile, vie di fuga e quant'altro

2 - Rompono e tolgono tutto, e la disegnano daccapo studiando per bene curve, vie di fuga  e sicurezza in quel tratto.

Edited by Rio Nero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Considerate pure una cosa.

 

Mettere ghiaia a sx dell'Eau Rouge significa che, qualora un pilota dovesse toccare la ghiaia e girarsi, potrebbe ritrovarsi nella medesima situazione di Hubert ieri ma a centro della pista.

Share this post


Link to post
Share on other sites

modificare la curva mi sembra esagerato...allora a sto punto che tolgano spa dal calendario...può anche essere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io modificherei la curva, rendendola una chicane secca. Così è troppo pericolosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Spa_83 ha scritto:

modificare la curva mi sembra esagerato...allora a sto punto che tolgano spa dal calendario...può anche essere

Spa qualcosa la devono pur fare.

C'è stato un morto ed altri incidenti in quella curva.

Devono studiare bene come fare e quale sia la soluzione giusta.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Spa qualcosa la devono pur fare.

 

 

 

Chi l'ha detto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, S. Bellof ha scritto:

 

Chi l'ha detto?

Nessuno.

È un mio pensiero.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bisognerebbe studiare qualche barriera che non faccia rimbalzare le auto per 10 metri, ma che ne resti lì.

 

Che poi il rischio non è mai eliminato del tutto, perchè un'altra auto può perdere il controllo e finire esattamente nella cellula  di un'auto ferma.

 

Il rischio esisterà sempre, la tecnologia potrà spostare gli eventi fatali da uno a Gp ad uno a decennio o ventennio. Ma andare a 300 km/h resterà sempre potenzialmente mortale per il corpo umano.  

Edited by Alexander

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, rimatt ha scritto:

Ma poi, ghiaia o non ghiaia, la realtà è che quel tratto di pista è in sé pericoloso, perché si tratta di una piega in salita, cieca in uscita, che si prende a 300 all'ora. E non ci sono vie di fuga ampie. La ghiaia non so cosa potrebbe cambiare, sinceramente, a velocità così elevate (e in passato lo si è visto). Il discorso giusto è veramente quello fatto da Spa in apertura di topic: consideriamo impliciti nella natura stessa del motorsport i pericoli che si corrono quando si gareggia su certe piste (e, quindi, anche le conseguenze tragiche che ci possono essere) o cerchiamo di agire ulteriormente sui circuiti per ridurre la pericolosità delle competizioni, pur sapendo che finché si corre a più di 300 all'ora la componente rischiosa non potrà mai essere del tutto eliminata? Io certezze non ne ho, e infatti non saprei dare una risposta al quesito di Spa. 

 

Esatto. Una dinamica come questa in cui un pilota ne centra un altro non si potrà mai evitare 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Modificare Eau Rauge sarebbe l'ennesima stupidaggine, un incidente come quello può accadere anche in rettilineo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×