Jump to content
Sign in to follow this  
Spa_83

Considerazione sui circuiti dopo il fatto in F2!

Recommended Posts

quindi non si può eliminare questo tipo di incidente?per fortuna sono eventi rari no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un conto è dire che gli incidenti gravi e perfino mortali non si possono (né presumibilmente si potranno mai) eliminare, un conto è dire che non si possono ridurre. L'halo c'è solo da un anno e mezzo, eppure ha già contribuito e evitare 4 o 5 incidenti potenzialmente molto gravi: ti pare poco?

Share this post


Link to post
Share on other sites

io  mi riferivo a impatti come hubert!no no..però pure leclerc dopo spa del 2018 e ancora contrario...s e lo dce lui...poi serve per carità....

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://f1ingenerale.com/f1-probabile-il-ritorno-della-ghiaia-in-parabolica-per-il-2020/?fbclid=IwAR0RLo_t3eOSwMJGGXZgTBLsq_r6GZJkshPMAxjE5cu9kRKHGw4_4tX-ltE

 

Io mi chiedo:

 

nelle simulazioni, possibile che non sia stata contemplata la possibilità che una vettura possa arrivare larga, prendere il dosso a 200 al''ora e decollare? 

 

Io boh

Edited by Antonio91

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un articolo in cui si usa il verbo "snaturalizzato" non mi suona affidabile. 

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Antonio91 ha scritto:

https://f1ingenerale.com/f1-probabile-il-ritorno-della-ghiaia-in-parabolica-per-il-2020/?fbclid=IwAR0RLo_t3eOSwMJGGXZgTBLsq_r6GZJkshPMAxjE5cu9kRKHGw4_4tX-ltE

 

Io mi chiedo:

 

nelle simulazioni, possibile che non sia stata contemplata la possibilità che una vettura possa arrivare larga, prendere il dosso a 200 al''ora e decollare? 

 

Io boh

 

E' stato un caso raro. Molte volte le monoposto sono passate sui dissuasori e non è successo nulla. Qui sembra si sia inchiodato il fondo sul fondo è il fatto sia servito da trampolino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, chatruc ha scritto:

 

E' stato un caso raro. Molte volte le monoposto sono passate sui dissuasori e non è successo nulla. Qui sembra si sia inchiodato il fondo sul fondo è il fatto sia servito da trampolino.

 

In teoria, potrebbe succedere anche con i cordoli normali o con le grate 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 9/9/2019 Alle 18:05, Spa_83 ha scritto:

quindi non si può eliminare questo tipo di incidente?per fortuna sono eventi rari no?

 

Caro Spa, hai mai assistito ad un incidente mortale in pista? Ne hai respirato l'atmosfera dal vivo? Te lo chiedo perchè sembri avere un grande interesse per questi fatti, ma allo stesso tempo non sei daccordo su alcune migliorie per la sicurezza, è una visione abbastanza particolare che mi incuriosisce. Posso chiederti cosa ti attira così tanto a questi fatti? Lo dico senza la minima polemica, ognuno può avere le proprie opinioni e ci mancherebbe altro.

 

Hubert sfortunatamente è già il secondo pilota che vedo morire dal vivo nell'arco di pochi anni, fatalità. È qualcosa che comunque ti segna perchè sarà ricordato come il macigno che ha segnato un weekend altrimenti splendido per me. Però rimane ancora di più la voglia di poter dare un contributo affinchè questi eroi che si battono per la gloria e per il nostro divertimento, lo facciano in un ambiente il più sicuro possibile. Le corse non saranno mai sicure al 100% e che il motorsport è pericoloso è scritto anche sul biglietto, ma ogni minima miglioria che porti più sicurezza senza farli andare a 100km/h (cit.) dovrebbe essere ben accetta.

 

E lasciami pure aggiungere che sul ritorno delle vie di fuga in ghiaia sono daccordo con te, anche io le ritengo più sicure se fatte bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, White Star ha scritto:

 

Caro Spa, hai mai assistito ad un incidente mortale in pista? Ne hai respirato l'atmosfera dal vivo? 

 

Personalmente sì, nell'unica gara che abbia mai visto dal vivo. Un gatto nero proprio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capirai... io piansi quando s'era capito che era successo a Bianchi a 10.000 km di distanza figuriamoci se dovessi viverlo dal vivo... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

no...io ricordo da imola 1994!io volevo solo far capire che le corse sono pericolose...invece qualcuno fa lo spiritoso....vesrtappen disse che era più pericolosp andare in bici per strada...non che non lo sia....un altro disse che dopo kubica si era capito che la morte in pista era stata per sempre sconfitta....volevo solo far capire che anche se siamo nel 2019 correre è pericoloso....che cosa ho detto di blasfemo?

io sono contrario a violentare piste o andare  a mettere regole assurde ...per un ipotetica sicurezza quello si...halo è brutto però ormai non ci faccio caso....però se lo dice leclerc che forse lo ha salvato che non lo vuole io non posso dirlo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si può discutere di vie di fuga, conformazione dei circuiti, cupolini e tutto quel che si vuole, ma l'halo è un problema solo dal punto di vista estetico, quindi non vedo perché ti sembri così insopportabile. 

  • Fernandello 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

perchè vedere il pilota libero come e sempre stato mi piaceva di più...va bhe dai scusate

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, rimatt ha scritto:

Si può discutere di vie di fuga, conformazione dei circuiti, cupolini e tutto quel che si vuole, ma l'halo è un problema solo dal punto di vista estetico, quindi non vedo perché ti sembri così insopportabile. 

 

Nell'incidente di F3 è sorto il problema dell'halo. Lo stesso serve per evitare oggetti lanciati ma in tale incidente si è rotto (cosa normale, non resiste all'urto contro le barriere) ma l'halo stesso rotto poteva risultare pericoloso per il pilota. Se ne riparlerà in FIA.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha però evitato che la testa del pilota si schiantasse direttamente contro le barriere, e l'angolo c'era tutto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L’halo è un problema principalmente estetico. Se avesse avuto una forma accattivante o avesse contributo a rendere le vetture visivamente più aggressive, molti sarebbero stati a favore. Invece è una tavoletta del cesso messa in testa al pilota e quindi è facile sostenere che oltre a fare schifo non risolve alcun problema.   

 

Io sono favorevole all’halo, però ho delle considerazioni. 

1) da quando è stato introdotto ci sono già stati un numero di episodi che hanno aiutato la fazione “pro”. Leclerc in Belgio, l’anno scorso in f2 a Barcellona e forse qualche altro che ora mi sfugge. 

È vero l’halo è stato colpito e ha evitato che qualcosa toccasse la testa del pilota. È anche vero però che aumentando il volume di un oggetto, questo risulti più facile da colpire. In parole povere, se non ci fosse stato l’halo magari la macchina avrebbe semplicemente sfiorato il pilota senza causare danni e nessuno si sarebbe accorto di niente. 

2) guardando le immagini dell’incidente di Hubert mi è venuto il sospetto (ovviamente impossibile da confermare per noi) che durante l’impatto la vettura di Correa provi a scavalcare Hubert ma che rimanga incastrata nell’halo. Cercando sostanzialmente di passare nella cruna di un ago, facendosi largo nella scocca e addosso al pilota. Motivo per cui anche l’anteriore di Correa abbia subito così tanti danni.

L’energia cinetica non è stata dissipata con altra energia cinetica(quella di un ipotetico salto) ma è stata scaricata tutta sulla macchina del francese. 

 

Alla luce di queste considerazioni, pur restando favorevole all’halo, non penso che sia la soluzione definitiva. 

Forzare i piloti a valutare le situazioni e ad essere più coscienti in gara, mediante l’utilizzo di ghiaia fuori dalle curve la trovo una soluzione sicuramente più fattibile. Si è visto negli anni che comunque l’asfalto non è più sicuro, ma anzi delle volte obbliga a ricorrere a soluzione che sono infinitamente meno sicuri della ghiaia. Come in ultimo quanto successo a Monza in f3.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, chatruc ha scritto:

 

Nell'incidente di F3 è sorto il problema dell'halo. Lo stesso serve per evitare oggetti lanciati ma in tale incidente si è rotto (cosa normale, non resiste all'urto contro le barriere) ma l'halo stesso rotto poteva risultare pericoloso per il pilota. Se ne riparlerà in FIA.

Bisogna accettare il rischio minore... Anche un telaio ad alte velocità può rompersi e inarcarsi all'interno

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Aerozack ha scritto:

Bisogna accettare il rischio minore... Anche un telaio ad alte velocità può rompersi e inarcarsi all'interno

Ma infatti non dico che non vada bene. Dico che un miglioramento possa comportare effetti collaterali, come dissuasori, cordoli alti e vie di fuga in asfalto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quello che provò dixon in indy a me piaceva...comuqnue chatruc pensa che campos non sis arebbe salvato nemmeno con halo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×