Jump to content
Sign in to follow this  
Mito Ferrari

Spedizione rimane isolata su pianeta abitabile: cosa succederebbe?

Recommended Posts

Poniamo che una o più spedizioni partano per colonizzare un pianeta che si è scoperto essere abitabile.

Il pianeta è molto distante dalla Terra, e in ogni spedizione oltre ai primi abitanti vengono portati strumentazioni varie per creare un habitat in cui vivere (serre, computer, mezzi per muoversi sul suolo ecc.). Poniamo anche altri due fattori: le persone inviate per viverci raggiungono un numero elevato (diverse migliaia) e che nonostante malattie "aliene" e altri esseri viventi che possono nuocere alla salute degli umani, la stragrande maggioranza dei primi abitanti non va incontro a menomazioni o morte.

 

Dopo un po' di tempo trascorso su questo pianeta (in cui i primi abitanti imparano a distinguere piante nocive o commestibili, animali o quant'altro) un qualche evento improvviso isola completamente gli umani dal resto dell'universo: non è più possibile un contatto con la Terra, non è possibile ripartire, non è possibile che altre spedizioni siano inviate dalla Terra. I primi abitanti di questo pianeta non possono tornare indietro e sono costretti a rimanere lì.

 

In questo caso, secondo voi, cosa succederebbe?

Ci sarebbe una graduale perdita della conoscenza della tecnologia con la quale sono andati nello spazio? Con il passare del tempo, accoppiandosi, i primi abitanti genereranno figli: ci sarà un'espansione in senso coloniale delle nuove generazioni? Si ricreerà, dopo diversi anni, una sorta di "nuovo" medioevo? O sfruttando le loro conoscenze e tecnologie i primi abitanti potranno usare le risorse del nuovo pianeta e mantenere o addirittura aumentare la propria tecnologia? Quanto verranno mantenute le lingue e le abitudini dei primi abitanti? 

O che altro?

Edited by Mito Ferrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

credo che la risposta sia si

  • Like 1
  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Mito Ferrari ha scritto:

In questo caso, secondo voi, cosa succederebbe?

Ci sarebbe una graduale perdita della conoscenza della tecnologia con la quale sono andati nello spazio? Con il passare del tempo, accoppiandosi, i primi abitanti genereranno figli: ci sarà un'espansione in senso coloniale delle nuove generazioni? Si ricreerà, dopo diversi anni, una sorta di "nuovo" medioevo? O sfruttando le loro conoscenze e tecnologie i primi abitanti potranno usare le risorse del nuovo pianeta e mantenere o addirittura aumentare la propria tecnologia? Quanto verranno mantenute le lingue e le abitudini dei primi abitanti? 

O che altro?

 

Qualcosa del genere è già successo nell'antichità in questo pianeta.

 

Le persone si arrangerebbero come possono e proverebbero a sopravvivere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, chatruc ha scritto:

 

Qualcosa del genere è già successo nell'antichità in questo pianeta.

 

Le persone si arrangerebbero come possono e proverebbero a sopravvivere.

 

Quando? Annunaki? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Mito Ferrari ha scritto:

 

Ci sarebbe una graduale perdita della conoscenza della tecnologia con la quale sono andati nello spazio? Con il passare del tempo, accoppiandosi, i primi abitanti genereranno figli: ci sarà un'espansione in senso coloniale delle nuove generazioni? Si ricreerà, dopo diversi anni, una sorta di "nuovo" medioevo? O sfruttando le loro conoscenze e tecnologie i primi abitanti potranno usare le risorse del nuovo pianeta e mantenere o addirittura aumentare la propria tecnologia? Quanto verranno mantenute le lingue e le abitudini dei primi abitanti? 

O che altro?

 

È una storia già accaduta.

Gli annunaki scesero sulla terra per colonizzare ed estrarre l'oro che serviva per salvare il loro pianeta nibiru. 

Accadrebbe ciò che è accaduto nell'antico Egitto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però noi conosciamo il linguaggi, discipline scientifiche varie, sappiamo usare strumentazioni complesse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me il vero problema di mettere un campione, piu o meno grande, di persone insieme è l'equilibrio mentale delle stesse.

Non importa che sia su Marte o a Jesolo, il cervello umano, nel tempo, tende a sviluppare diverse patologie. Dalla semplice mania per qualcosa, a fobie varie per poi arrivare a situazioni piu pesanti.

Per cui la convivenza forzata tra, che so, 100 individui potrebbe incontrare problematiche diverse dalle prime che vengono in mente per sopravvivere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, effe ha scritto:

Per me il vero problema di mettere un campione, piu o meno grande, di persone insieme è l'equilibrio mentale delle stesse.

Non importa che sia su Marte o a Jesolo, il cervello umano, nel tempo, tende a sviluppare diverse patologie. Dalla semplice mania per qualcosa, a fobie varie per poi arrivare a situazioni piu pesanti.

Per cui la convivenza forzata tra, che so, 100 individui potrebbe incontrare problematiche diverse dalle prime che vengono in mente per sopravvivere.

 

Vero, però non fossimo stati in grado di superarle l'essere umano si sarebbe estinto no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che nell'evolversi l'essere umano sia diventato molto piu soggetto a soffrire di quel tipo di problematiche

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 30/8/2019 Alle 18:02, Mito Ferrari ha scritto:

 

Quando? Annunaki? 

 

Niente fiabe o allucinazioni. Parlavo ad esempio del periodo medioevale, dell'isola di Pasqua e tanti civiltà finite in tempi bui per carenza di sostenibilità, che è quasi l'equivalente di restare su Marte isolati.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti faccio sapere su apollo 13

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, Illy ha scritto:

Ti faccio sapere su apollo 13

 

Das runde muss ins eckige.

  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 13/9/2019 Alle 21:25, crucco ha scritto:

 

Das runde muss ins eckige.

Per me è la seconda.

  • Fernandello 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Rio Nero ha scritto:

Per me è la seconda.

 

Hai sbagliato.

 

apollo-13-directive.png

 

apollo-13-emergency-co2-filter-apollospa

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×