Jump to content
Sign in to follow this  
KimiSanton

2019.13 | Gran Premio del Belgio - Spa Francorchamps [Presentazione]

Recommended Posts

x5JpbJEc_o.png

 

Informazioni sul circuito (immagine 2018):

 

circuit_info.png?itok=BlIee0HJ

 

Albo d'oro:

 

6czynqDn_o.png

 

Vittorie (piloti): Michael Schumacher (6); Ayrton Senna (5); Jim Clark, Kimi Räikkönen (4)

Vittorie (costruttori): Ferrari (17); McLaren (14); Lotus (8)

 

Podi: Michael Schumacher (9); Alain Prost (7), Lewis Hamilton (7)

 

Pole position: Lewis Hamilton (5); Juan Manuel Fangio, Ayrton Senna, Alain Prost (4)

 

Qualifiche 2018:

 

Dlc8vsvW0AIDfzm?format=jpg&name=medium

 

 

 

 

Gara 2018:

 

DliJdCEXgAAmnf3?format=jpg&name=medium

 

 

 

Scelta gomme:

 

EBhXem1W4AA3VLJ?format=jpg&name=large

 

Orari GP:

 

01c5oRgN_o.png

Edited by KimiSanton
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finalmente la doppietta che più amo, Spa - Monza

 

Mercedes favorita, Ferrari seconda forza tranquilla

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarà un buon podio per la Ferrari a Spa aspettando il vero gp (Monza) dove davvero può lottare per la vittoria.

Il T2 di Spa sarà il settore dove la Ferrari soffrirà moltissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Immagini di un'altra epoca, un altro sport, uno circuito che, abituati al giardinetto condominiale che è oggi, è un viaggio in una foresta insidiosa e affascinante.

 

 

Il vecchio Spa, circuito temuto (cfr. Regazzoni) e odiato (cfr. Stewart). Nemmeno nei videogiochi riesco a guidarci, tanto fa paura (penso di aver rimediato solo incidenti paurosi).

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Rio Nero ha scritto:

Sarà un buon podio per la Ferrari a Spa aspettando il vero gp (Monza) dove davvero può lottare per la vittoria.

Il T2 di Spa sarà il settore dove la Ferrari soffrirà moltissimo.

 

non credo, nel t2 ci son poche curve lentissime stile ungheria t3 quindi non la vedo così male

nel t1 e t3 recupereranno....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una pista che ho sempre adorato, ho macinato giri su giri solo qui con i vari videogiochi. Mi piaceva maggiormente la vecchia Bus Stop, dopo un po', prendendoci la mano, risulta più soddisfacente farla come si deve.

 

Per il GP di quest'anno, in qualifica potrebbe anche esserci una pole Ferrari, il T1 e il T3 saranno punti forti e il T2 non lo vedo così male, anzi. Il problema poi sarà il passo in gara. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

bellissime le immagini in bianco e nero, purtroppo ora la pista è diventata un parcheggio, per quanto rimanga tra le migliori del calendario 

 

qui un anno fa l'ultima domenica felice di speranza mondiale, prima che le cose iniziassero a precipitare

 

la Ferrari qui potrà avere una chance nella misura in cui lo vorrà la Mercedes. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh io sinceramente non credo più di tanto nella ripresa Ferrari,anzi pronostico una Red Bull ancora più in palla. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, Antonio91 ha scritto:

Finalmente la doppietta che più amo, Spa - Monza

 

Mercedes favorita, Ferrari seconda forza tranquilla

 

 

Monza, oggi (o meglio, da quando per regolamento vi è la rapportatura del cambio fissa per tutta la stagione) ha perso ogni suo significato. Non vanta più nemmeno del primato delle velocità di punta raggiunte (oggi spetta al circuito di Città del Messico)

per ciò che mi riguarda, Monza può sparire dal calendario in favore di Mugello o Imola anche domani.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'allocazione di gomme di Gasly andrà ad Albon e così il contrario.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Trailblazer ha scritto:

Monza, oggi (o meglio, da quando per regolamento vi è la rapportatura del cambio fissa per tutta la stagione) ha perso ogni suo significato. Non vanta più nemmeno del primato delle velocità di punta raggiunte (oggi spetta al circuito di Città del Messico)

per ciò che mi riguarda, Monza può sparire dal calendario in favore di Mugello o Imola anche domani.

 

Ma sai... è il nostro GP, è normale che lo si attenda con maggiore trepidazione, anche perchè saremo in tanti ad assistervi di persona. Che poi le struttrure e la pista abbiano dei limiti penso siamo tutti d'accordo. Comunque ne parleremo quando sarà

 

W Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui penso che Ferrari ne avrà un po’ di più di Mercedes e. Red bull.. pista che si adatta perfettamente alle sue caratteristiche.. contano il fattore power unit ed efficienza.. Mercedes farà del suo meglio.. anche se io ci spero sempre.. vediamo il ritmo in gara..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partecipo in questa discussione per dirvi come era il vecchio Spa, perchè l'originale non era esattamente il circuito megaveloce che diventò dopo.

 

Dopo la Source, c'era la partenza ma il rettilineo scendeva tanto a destra e poi saliva di colpo verso la curva della vecchia dogana, un tornatino sopra il ruscello che potete trovare ancora oggi. Dopo il Radillon, il Kemmel non era un rettilineo ma una serie di S molto dolci da fare in pieno. A Malmedy c'era una chicane naturale che fu la prima a essere tolta ma poi a essere renintrodotta. Il circuito arrivava fino al paese di Stavelot per poi tornare indietro.

 

Fu nel 1939 che il tratto dopo la Source venne modificato rendendo più dritto il rettilineo e creando la megaesse Eau Rouge-Radillion, molto più pronunciata di ora. Poi venne ritolta la chicane di Malmedì e costruito un megacurvone che bypassava la cittadina di Stavelot. Questa è la configurazione classica che a tutti è sempre piaciuta.

 

Nel 1970 la F1 utilizzò una nuova chicane (la terza) a Malmedy mentre la pista vecchia venne troncata nel 1978 con la creazione dell'attuale, che prevedeva la Eau-Rouge Radillon molto più dolce e veloce e tutto il tratto nuovo. Ma la chicane Bus Stop ancora non c'era. La stessa venne introdotta per il ritorno della F1 nel 1983, anno in cui i box vennero portati sul lato opposto (ma quelli vecchi sono rimasti).

 

Successivamente la pista venne rallentata nel 1994 con una chicane a Eau Rouge a causa della mancanza di via di fuga, poi sistemate per il 1995. La chicane fu modificata varie volte: più veloce l'uscita nel 2001, entrata tutta a destra con tratto intemerdio più lungo nel 2004 e infine la configurazione attuale nel senso opposto dal 2007.

 

Nel frattempo, con le varie riasfaltature, sistemazione della via di fuga e abbassamento dei cordoli, la Eau-Rouge Radillon è diventata molto più dritta e veloce. Dai vari cameracar si capisce come fino ai primi anni '90 si scalava una marcia, mentre poi si faceva in pieno.

 

 

Spa-Francorchamps%201921.gif

 

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo non è un circuito, questo è IL circuito. Peccato che nel tempo sia stato un po' snaturato, ma a pensare alla fine di altri circuiti, direi che non ci possiamo lamentare molto.

Domenica sarà lotta tra Max e Lewis, le Ferrari perderanno troppo.

  • Like 1
  • Fernandello 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

Questo non è un circuito, questo è IL circuito. Peccato che nel tempo sia stato un po' snaturato, ma a pensare alla fine di altri circuiti, direi che non ci possiamo lamentare molto.

Domenica sarà lotta tra Max e Lewis, le Ferrari perderanno troppo.

Hai ragione...questo è il circuito!!!

Sicuramente uno tra i primi 3 per bellezza, difficoltà e pathos. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi aspetto la Ferrari in prima fila onestamente, speriamo che durante la pausa estiva si sia colmato leggermente il gap visto in Ungheria. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

vedo che c'è grande entusiasmo per la ripresa del campionato :asd: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando Vettel continuerà la striscia vincente iniziata lo scorso anno torneranno tutti tranquillo :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×