Jump to content
Sign in to follow this  
Ferrarista

[Verità cubitali] Il Capitano è naufragato dopo il Papeete

Recommended Posts

col barchino al massimo si sbarca a montecarlo carichi di putt***

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, ClaudioMuse ha scritto:

col barchino al massimo si sbarca a montecarlo carichi di putt***

E con Jo Ramirez al seguito, vero @lucaf2000

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, VincenzoFerrari ha scritto:

 

Ha fatto alcuni errori, non lo nego. Ma ha preso un paese al -3% portandolo al +1,7%. Abbassato il cuneo fiscale, diminuita la disoccupazione giovanile.

Autogol fu quello di far diventare il referendum una battaglia personale. Chi votò no, lo fece per mandarlo a casa. Oggi forse avremmo una legge elettorale che permetterebbe di governare, oltre alla fine del bicameralismo perfetto, oltre all'abolizione del CNEL.

Tutto molto bello e tutto molto vero ma vallo a dire all'operaio che lavora in fabbrica da 40 anni che il pil è aumentato. Ti sputa in un occhio. È stata una crescita che nella vita di tutti i giorni non si è percepita, anzi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Alex_Ferrari ha scritto:

Tutto molto bello e tutto molto vero ma vallo a dire all'operaio che lavora in fabbrica da 40 anni che il pil è aumentato. Ti sputa in un occhio. È stata una crescita che nella vita di tutti i giorni non si è percepita, anzi.

Quoto. Però quelli che sono venuti dopo manco la crescita hanno preso a momenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uso un tweet:

 

La Corte Costituzionale ritiene non punibile, a determinate condizioni, chi agevola il proposito di suicidio, autonomamente formatosi, di un paziente tenuto in vita da trattamenti di sostegno vitale e affetto da una patologia irreversibile.

 

Marco Cappato non è dunque perseguibile per il reato di istigazione al suicidio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, PheelD ha scritto:

Quoto. Però quelli che sono venuti dopo manco la crescita hanno preso a momenti.

Si però con quota 100 ti fanno andare prima in pensione. Non è poco... sono queste le cose con cui fai più presa

Edited by Alex_Ferrari

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, Alex_Ferrari ha scritto:

Tutto molto bello e tutto molto vero ma vallo a dire all'operaio che lavora in fabbrica da 40 anni che il pil è aumentato. Ti sputa in un occhio. È stata una crescita che nella vita di tutti i giorni non si è percepita, anzi.

Chi è arrivato dopo cosa ha fatto? Pilota diminuito, spread alle stelle che significa interessi maggiori e meno risorse. Un paese va risollevato con meno propagande, tanto sacrificio e lavoro. Ma non si fa in due anni. Ci vuole tempo, ci sono 30 anni di disastri prima.

 

28 minuti fa, Alex_Ferrari ha scritto:

Si però con quota 100 ti fanno andare prima in pensione. Non è poco... sono queste le cose con cui fai più presa

Quota 100 che è stato un mezzo flop. La Fornero è rimasta lì, propagande a parte.

 

Edited by VincenzoFerrari

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, VincenzoFerrari ha scritto:

 

Ha fatto alcuni errori, non lo nego. Ma ha preso un paese al -3% portandolo al +1,7%. Abbassato il cuneo fiscale, diminuita la disoccupazione giovanile.

Autogol fu quello di far diventare il referendum una battaglia personale. Chi votò no, lo fece per mandarlo a casa. Oggi forse avremmo una legge elettorale che permetterebbe di governare, oltre alla fine del bicameralismo perfetto, oltre all'abolizione del CNEL.

4005-E6-EA-75-F1-421-E-B3-F2-966-E6-F506

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, KimiSanton ha scritto:

La Corte Costituzionale ritiene non punibile, a determinate condizioni, chi agevola il proposito di suicidio, autonomamente formatosi, di un paziente tenuto in vita da trattamenti di sostegno vitale e affetto da una patologia irreversibile.

 

Dai che forse, tra 50 anni, usciamo dal medioevo.

9 ore fa, Alex_Ferrari ha scritto:

Si però con quota 100 ti fanno andare prima in pensione. Non è poco... sono queste le cose con cui fai più presa

 

Per un sessantenne che lavora in fabbrica da quando ne aveva 14 è una questione di vita o di morte, te credo che fa presa!

 

(tralasciando il fatto che quota 100 è una presa per il culo)

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, F.126ck ha scritto:

 

Per un sessantenne che lavora in fabbrica da quando ne aveva 14 è una questione di vita o di morte, te credo che fa presa!

 

(tralasciando il fatto che quota 100 è una presa per il culo)

Sono assolutamente d'accordo e ne hanno tutte le ragioni

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, VincenzoFerrari ha scritto:

Chi è arrivato dopo cosa ha fatto? Pilota diminuito, spread alle stelle che significa interessi maggiori e meno risorse. Un paese va risollevato con meno propagande, tanto sacrificio e lavoro. Ma non si fa in due anni. Ci vuole tempo, ci sono 30 anni di disastri prima.

 

Quota 100 che è stato un mezzo flop. La Fornero è rimasta lì, propagande a parte.

 

Ripeto, del pil e dello spread non frega una mazza alla maggior parte della gente, non puoi citarli come risultati del tuo governo, non hanno effetti tangibili nella vita di tutti i giorni. Quando una persona si trova a tirare avanti una famiglia con uno stipendio da 1200 euro al mese, con magari il figlio che non trova lavoro e il fratello in cassa integrazione, gli girano le palle e basta, non è certo gente che investe in borsa. Per avere risultati è assolutamente vero che ci vuole tempo, ma con i governi che durano così poco tutti possono dire che avrebbero fatto x ma per colpa di y che ha fatto cadere il governo non hanno avuto tempo. Inoltre la politica che raccoglie più consensi è quella che promette risultati immediati, non quella a lungo termine.

 

Per quota 100, andare in pensione anche solo un anno prima della Fornero vuol dire tanto per molte persone, non è poco.

Edited by Alex_Ferrari
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, Alex_Ferrari ha scritto:

Ripeto, del pil e dello spread non frega una mazza alla maggior parte della gente, non puoi citarli come risultati del tuo governo, non hanno effetti tangibili nella vita di tutti i giorni. Quando una persona si trova a tirare avanti una famiglia con uno stipendio da 1200 euro al mese, con magari il figlio che non trova lavoro e il fratello in cassa integrazione, gli girano le palle e basta, non è certo gente che investe in borsa. Per avere risultati è assolutamente vero che ci vuole tempo, ma con i governi che durano così poco tutti possono dire che avrebbero fatto x ma per colpa di y che ha fatto cadere il governo non hanno avuto tempo. Inoltre la politica che raccoglie più consensi è quella che promette risultati immediati, non quella a lungo termine.

 

Per quota 100, andare in pensione anche solo un anno prima della Fornero vuol dire tanto per molte persone, non è poco.

 

Sono d’accordo con te che una persona con 1200 euro al mese non da conto a queste cose. Ma sai perchè? Per la scarsa informazione, per la propaganda indegna che si effettua in questo paese dove 3 anni si fa si voleva far credere che UK con l’uscita dall’UE ci avrebbe guadagnato. Gente che vorrebbe uscire dall’euro.

Per anni si è sentito da gente politica ignorante che lo spread non doveva preoccupare il popolo, che era un qualcosa che non esisteva. Quindi difficilmente ne usciremo. Ma è giusto cominciare a far capire alla gente che lo spread ha una rilevanza fondamentale nella vita di tutti giorni.

 

Uno spread alto vuol dire che:

Rincaro sui mutui, acquisti, investimenti e tutti i prodotti finali. E credimi che una famiglia ci pensa.

 

Salgono i tassi dei titoli di Stato ed aumenta il costo del debito pubblico, ed ovviamente una finanziaria di lacrime e sangue, quindi diminuisce la quantità di denaro che il Paese può utilizzare per investimenti, lavoro, sanità, ed anche qui una famiglia ci pensa.

 

Nel 2011 rischiammo il default, la gente farebbe bene a ricordarsene altrimenti la prossima volta faremo la fine della Grecia.

 

Credito più alto per le imprese, più oneri per finanziarsi. Ergo, maggiori difficoltà di competizione con i mercati internazionali.

 

Salvini è scappato a gambe levate dopo aver capito che la flat tax non si sarebbe potuta fare, dato che i soldi non c’erano a momenti manco per trovare evitare l’aumento dell’IVA (e credimi che finalmente con un po’ di sana informazione anche la famiglia con 1200 euro ci ha pensato).

 

Amministrare uno Stato non è cosa semplice. C’è bisogno di programmazione, scelte anche difficile (a causa di 30-40 anni senza alcuna programmazione e spese folli). Siamo ormai in un contesto dove si promette di tutto, poi si arriva al governo e si fa il conto con la realtà.

 

Le richieste per quota 100 sono state pochissime, rispetto alle previsioni. Diciamo però chiara una cosa:

La legge Fornero NON è stata abolita. 

 

 

 

Edited by VincenzoFerrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quota 100 sta creando qualche problema nelle scuole. Vari insegnanti hanno sfruttato l'opportunità per andare in pensione ma non sono stati rimpiazzati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per mio padre, che anni fa ebbe problemi per via di un tumore, quota 100 è molto utile. I rincari però si faranno sentire.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fantastica la Meloni: secondo voi perchè in Messico non passano dal mare per andare negli Stati Uniti? Perchè non si può

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Meloni è una sciagura. Non sa un ca**o di nulla. E’ il nulla cosmico.

E viaggia pure intorno al 10%. Siamo un paese ridicolo.

Edited by VincenzoFerrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

È qui che si radunano i professori??

Share this post


Link to post
Share on other sites

eccomi, avete domande?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Professorone? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

intellettualone

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×