Jump to content

Recommended Posts

50 anni fa, abbiamo messo insieme il nostro meglio, per spingere il genere umano oltre la frontiera.
A costo di grandi sacrifici, grandi prezzi pagati, altissimi rischi persi, ci siamo riusciti.

moon-landing.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma... siamo sicuri che non sia stato tutto un fake?

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, crucco ha scritto:

Ma... siamo sicuri che non sia stato tutto un fake?

Lascia fare ad Illy, che stava giusto per aprire un topic al riguardo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, crucco ha scritto:

Ma... siamo sicuri che non sia stato tutto un fake?

 

10 ore fa, AlexAtlantis ha scritto:

50 anni fa, abbiamo messo insieme il nostro meglio, per spingere il genere umano oltre la frontiera.
A costo di grandi sacrifici, grandi prezzi pagati, altissimi rischi persi, ci siamo riusciti.

moon-landing.jpg

 

E' ovvio che sia un fake. Serviva  a dimostrare a tutti che l'America poteva conquistare il cielo mentre il comunismo invece no. Ecco le prove del fake:

 

1) La bandiera ondeggia ma sulla Luna non c'è aria.

 

2) se la bandiera ondeggia, allora perchè all'astronauta serve la tuta

 

3) c'è il Sole ma il cielo è nero mentre tutti sappiamo che con il Sole il cielo è blu.

 

4) se invece è di notte, per caso c'è un lampione sulla Luna? chi l'ha messo?

 

5) la Luna è piana di crateri, qui non se ne vede uno.

 

6) la Luna è fatta di formaggio mentre qui si vede solo cenere.

 

7) se per decollare serve un razzo, come ha fatto l'astronauta a tornare a casa visto che lì sull'astronave non c'è nessun razzo?

 

Dimostrato il fake ed ecco le conseguenze:
 

1) crollo del comunismo.

 

2) vittoria USA nel Vietnam.

 

3) assegnazione olimpiadi 1984 a Los Angeles.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo che non siamo in sezione spam. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai però, almeno questo cerchiamo di non renderlo una fogna.

 

3 anni fa ho avuto la fortuna di visitare il Kennedy Space Center e c'è un interno padiglione riservato alle missioni apollo. Appena entrati ti ritrovi davanti l'imponenza del Saturn V, assemblato interamente, è una cosa che non posso descrivere, un colosso, mi tremavano le mani al solo pensiero di cosa potesse fare quell'arnese quando si accendevano i 5 F1 di cui era dotato.

C'era poi la visita alla sala controlli e la cosa bella è che viene simulata tutta la procedura di lancio, con i vari operatori che chiamano le procedure e il countdown per il lancio. Quando viene simulata l'accensione dei motori F5 tutta la sala vibra. Fantastico.

E' una cosa che mi porterò sempre dentro.

Edited by Aviatore_Gilles
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fake. 

Tutta una sceneggiata 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, AlexAtlantis ha scritto:

50 anni fa, abbiamo messo insieme il nostro meglio, per spingere il genere umano oltre la frontiera.
A costo di grandi sacrifici, grandi prezzi pagati, altissimi rischi persi, ci siamo riusciti.

moon-landing.jpg

 

 

Ci saranno un sacco di speciali in TV nei prossimi giorni.

 

In più al cinema, il 9-10-11 settembre, ci sarà una proiezione interamente dedicata alla missione Apollo 11.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi chiedo se li rivedremo sulla luna, sono anni che se ne parla ma ogni volta il progetto non parte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che io sappia, dovrebbero ritornare negli anni '20 sulla lunna per una sorta di terraformazione...inoltre la luna servirà come ponte per le missioni su marte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, penso che ci ritorneremo, magari non nel brevissimo periodo, ma penso che rimetteremo piede anche per sperimentare materiali e procedure che poi saranno usate su marte.

Alla fine è sempre e solo una questione di budget. Le missioni Apollo erano pura e semplice propaganda politica, non mera conoscenza o voglia di esplorare. Fu messo sul piatto quanto di meglio c'era all'epoca e senza badare a spese. Se non sbaglio le missioni Apollo fagocitarono quasi 200 miliardi di dollari, una cosa che oggi sarebbe improponibile.

Pensa che se le cose fossero continuate senza limiti, forse avremo già messo piede su Marte. Von Braun aveva già la mente proiettata sul pianeta rosso ed era pronto ad accettare questa sfida. 

Edited by Aviatore_Gilles

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì infatti, oggi il problema principale è che  si vuole tornare con molta meno pecunia e per fare ciò purtroppo toccheranno la sicurezza... sono già programmati dei lanci con esseri umani in tempi brevi, fin troppo brevi per testare tutto con cautela, ma l'amministrazione Trump preme su questa cosa.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Aerozack ha scritto:

Che io sappia, dovrebbero ritornare negli anni '20 sulla lunna per una sorta di terraformazione...inoltre la luna servirà come ponte per le missioni su marte

 

 

20 anni fa si diceva che negli anni 30 saremmo andati su marte. 

10 anni fa ai tempi di obama si parlava di cominciare la missione sulla luna.

quindi non mi fido delle parole, per ora i fatti stanno a zero.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si infatti è così...per il momento sono solo parole...per ora l'unica cosa che funziona sono i progetti dei privati per mandare sonte sulla luna o lander su marte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono solo parole perché nessuno ha più voglia di assumersi i rischi di un programma simile. Siamo in un epoca dove ti mettono alla gogna se sbagli un verbo, figuriamoci cosa succede se spendo 200 miliardi di dollari per un progetto che poi va male.

E poi alla gente non frega più un ca**o di niente, interessa solo il telefonino costoso, le ferie in un bel posto e la macchina putente, cosa gliene frega dell'uomo su marte o il fascino dell'esplorazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le tecnologie sviluppate con le missioni poi si riversano sempre nel lato commerciale alla portata di tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Aerozack ha scritto:

Le tecnologie sviluppate con le missioni poi si riversano sempre nel lato commerciale alla portata di tutti

 

Una volta discutevo con una persona sull'utilità dei lanci nello spazio, aveva visto un speciale in tv e lui sosteneva che fossero un spreco, roba inutile, che ci si poteva concentrare su altre cose. Quella sera stavamo guardando una partita di calcio in tv, ne ho approfittato quindi per prendere il telecomando e spegnere tutto "ecco lo spreco dove va, a vedere 22 pirla che vanno avanti e indietro per il campo" :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

 

Una volta discutevo con una persona sull'utilità dei lanci nello spazio, aveva visto un speciale in tv e lui sosteneva che fossero un spreco, roba inutile, che ci si poteva concentrare su altre cose. Quella sera stavamo guardando una partita di calcio in tv, ne ho approfittato quindi per prendere il telecomando e spegnere tutto "ecco lo spreco dove va, a vedere 22 pirla che vanno avanti e indietro per il campo" :asd:

 

Perchè non ne avete discusso durante un gran premio di F1?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×