Jump to content
Sign in to follow this  
ClaudioMuse

Stagione calcistica 2019-2020

Recommended Posts

Per me non vi erano gli estremi per il rigore, in nessuno dei due casi. È evidente la scarsezza di molti arbitri e la loro sudditanza psicologica.

 

Ma sinceramente a me di certi episodi non interessa molto, mi interessa il risultato finale, che credo dipenda prevalentemente da altre cose.

Edited by crucco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono un tifoso del Napoli dalla preistoria ma alcune precisazioni bisogna farle, perché è d'obbligo.
Punto primo : la squadra dava per scontata questa partita ed ha giocato convinta, troppo convinta di vincere.
Punto secondo: Un centravanti forte e da squadra di alta classifica non si mangia 4 goal, Milik è da centro classifica, spero che una buona volta i dirigenti lo capiscono una volta per tutte e che lo mandino via a fine stagione.
Punto terzo : è giunta l'ora di mettersi ad un tavolo con Comisso e gli altri scontenti e facciano, finalmente, una vera e propria conferenza stampa chiedendo la testa di Nicchi e di Rizzoli. Basta, siamo stanchi di vedere questi palesi torti arbitrali che stanno completamente FALSANDO il campionato.
Sul 2-2 sarebbe, forse, cambiata la partita.
Non mi appello al rigore, sia chiaro, voglio solo avere ciò che mi spetta, se era rigore lo voglio. Il Napoli avrebbe perso lo stesso, ma bisogna dare ciò che ti spetta, punto e basta.

Edited by Rio Nero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma dai Rio, pensa cosa dovremmo dire noi juventini, che perderemo lo scudetto e non vinceremo una cippa, quest‘anno, a causa degli arbitri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, crucco ha scritto:

Ma dai Rio, pensa cosa dovremmo dire noi juventini, che perderemo lo scudetto e non vinceremo una cippa, quest‘anno, a causa degli arbitri.

Ma ti leggi quando scrivi?

Juventus Fiorentina 2ª rigore per la Juventus inesistente!!

SVEGLIA!!! Ma ci prendi per i fondelli?

Ma va la....

Edited by Rio Nero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il rigore per il Napoli c'era. E c'era un rigore pure per il Parma contro la Lazio.

 

E pure con 50 minuti di nulla e due goal sotto il Derby è nerazzurro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si beh, ormai è palese che lo scudetto lo scipperete voi. 

7 ore fa, crucco ha scritto:

Ma dai Rio, pensa cosa dovremmo dire noi juventini, che perderemo lo scudetto e non vinceremo una cippa, quest‘anno, a causa degli arbitri.

Per il Napoli godi come un riccio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

No. Me ne frego. Mi girano solo gli zebedei (per la Juve).

6 ore fa, Rio Nero ha scritto:

Ma ci prendi per i fondelli?

 

You don't say?

Share this post


Link to post
Share on other sites

@KimiSanton

 

Tecnicamente il rigore per il Napoli poteva anche starci (da quel video non si capisce se il contatto sia in area)... ma calciatori che cadono in quel modo, come pure CR7 non si possono vedere: è un comportamento subdolo ed antisportivo. In entrambi i casi si è cercato (lo fanno tantissimi) di truffare arbitro ed avversario, pur potendo continuare l‘azione.

 

Vergognosi loro e chi ormai è in questa spirale causata da regolamenti, moviola e VAR.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma onestamente, una squadra che prende Gattuso come allenatore che può pretendere? 

 

Se una squaadra prende Zenga vuol dire che andrà in serie B.

Se una squadra prende Gattuso vuol dire che farà un campionato mediocre.

Share this post


Link to post
Share on other sites

basta vedere cosa sta facendo ancelotti all'everton per capire che il problema non fosse lui, poi passare a gattuso fa un po' ridere

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, MartinM ha scritto:

Ma onestamente, una squadra che prende Gattuso come allenatore che può pretendere? 

 

Se una squaadra prende Zenga vuol dire che andrà in serie B.

Se una squadra prende Gattuso vuol dire che farà un campionato mediocre.

 

E la mia Juve al San Paolo ha pure perso meritatamente. Il che è sintomatico delle difficoltà bianconere...

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, sterla ha scritto:

basta vedere cosa sta facendo ancelotti all'everton per capire che il problema non fosse lui, poi passare a gattuso fa un po' ridere

Ancora con queste frasi!!!

Per capire un allenatore come va, bisogna vedere anche che giocatori ha in rosa e per quale modulo sono preparati a giocare.

Ora, non conosco la rosa dell'Everton, i giocatori ed il modulo con cui giocavano prima, ma a Napoli la squadra era adatta al 4-3-3. Lui ha snaturato il gioco, ha messo giocatori inadatti in ruoli non propri, non ha dato un gioco, uno schema, un qualcosa...niente.

Informatevi prima di dire il falso.

A Napoli Ancelotti per i giocatori in rosa doveva fare il 4-3-3. Altrimenti faceva un mercato facendosi comprare giocatori per il suo modulo (4-4-2) cosa che non ha fatto.

Ha fallito ed ha fatto bene ADL ad esonerarlo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Ancora con queste frasi!!!

Per capire un allenatore come va, bisogna vedere anche che giocatori ha in rosa e per quale modulo sono preparati a giocare.

Ora, non conosco la rosa dell'Everton, i giocatori ed il modulo con cui giocavano prima, ma a Napoli la squadra era adatta al 4-3-3. Lui ha snaturato il gioco, ha messo giocatori inadatti in ruoli non propri, non ha dato un gioco, uno schema, un qualcosa...niente.

Informatevi prima di dire il falso.

A Napoli Ancelotti per i giocatori in rosa doveva fare il 4-3-3. Altrimenti faceva un mercato facendosi comprare giocatori per il suo modulo (4-4-2) cosa che non ha fatto.

Ha fallito ed ha fatto bene ADL ad esonerarlo. 

 

Io comunque pretendo una certa intelligenza ed adattabilità da questi signori professionisti (mi riferisco anche alla Juve, in questo momento...).

Masticano calcio da quando hanno iniziato a camminare, si allenano ogni giorno da sempre e devo ancora sentire questi discorsi?

 

Come se uno sappia solo marcare a uomo e non a zona, o se sia un ottimo giocatore per un 3-5-2 e con un 4-3-3 invece non riesca a fare un passaggio di 5 metri. Naturalmente esistono caratteristiche fisiche (o intellettive, o entrambe) che facciano rendere più o meno un calciatore con un determinato sistema di gioco. Ma questa non è una discriminante assoluta. Se i giocatori hanno queste difficoltà allora dovrebbero cambiare mestriere. Io credo invece che i problemi siano altri: di adattamento, di motivazioni - i soldi non bastano - di rapporti personali e sociali. È un gioco di squadra (allenatore, giocatori, preparatori, dirigenti ecc...), conn le "squadre" che sono ora composte da molti più elementi, rispetto ad un tempo. Secondo me è diventato tutto più complicato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giuste considerazioni:

 

"Se un marziano fosse sbarcato in settimana a Napoli, non avrebbe avuto dubbi: avrebbe pensato che con Gattuso in panchina, il Napoli avesse scalato posizioni su posizioni fino a raggiungere almeno il quarto posto con possibilità di inserirsi nella lotta scudetto. Perché a sentire i commenti dei tifosi sui social, ma anche quelli dei giornalisti in tv e sui quotidiani, era un profluvio di elogi al Napoli di Gattuso. 

Quando è arrivato a Napoli, nella sua prima conferenza stampa, Gattuso ha parlato di classifica imbarazzante. In linea teorica potevamo essere anche d’accordo. Anche per noi questo Napoli è fortissimo, e lo era anche senza Demme, Lobotka e Politano. E con Meret in porta, s’intende (questa Gattuso ce la passerà).

Però i dati sono dati. I fatti sono fatti. Ancelotti è stato esonerato qualche ora dopo Napoli-Genk, qualche ora dopo la qualificazione in Champions, e pochi giorni dopo il pareggio a Udine. In campionato erano state giocate quindici giornate. Il Napoli – che con Ancelotti in campionato definiamo mediocre – era settimo a 21 punti, a otto punti dalla Champions. In quel momento, al quarto posto c’erano la Roma e il Cagliari con 29 punti. Poi l’Atalanta con 28. E quindi il Napoli con 21, a pari merito col Parma.

Dopo otto giornate, il Napoli di Gattuso è passato dal settimo all’undicesimo posto. Nel frattempo, ci hanno scavalcato Parma, Verona, Bologna, Milan. La Champions è passata da una distanza di otto punti a una di dodici: tanti ce ne sono oggi tra Atalanta e Napoli.

Con Gattuso in panchina, il Napoli ha perso cinque partite su otto: quattro al San Paolo. Per una media di 1,1 punti a partita che a fine campionato garantirebbero comunque i 42 punti sufficienti alla salvezza. La media del Napoli di Ancelotti era superiore ma non certo eccellente: 1,46 punti a partita. Il Napoli di Ancelotti in quindici partite ne ha perse quattro. Il Napoli di Gattuso ha subito gol in tutte le partite di campionato. Ha subito tre gol dall’Inter, tre gol dal Lecce, due dal Parma, dalla Sampdoria, dalla Fiorentina, uno da Sassuolo, Lazio e Juventus. In otto partite il Napoli di Gattuso ha segnato undici reti e ne ha subite quindici. Quasi due gol a partita.

A fronte di questi dati, la domanda sorge spontanea: in base a quale criterio in queste settimane abbiamo assistito a continui elogi del lavoro di Gattuso? In base a cosa? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora con ste strozzate. Ancelotti ha preso una squadra di 91 punti con in più Meret Manolas Di Lorenzo Milik (fuori due anni per infortunio) Fabian Lozano, portandola fuori a -11 dalla zona Champions vincendo 5 gare in campionato, due sole in più di Gattuso che ne ha giocate molto meno e prendendo in mano una situazione caotica. 

I miracoli non esistono, Gattuso ha ereditato una squadra fisicamente a PEZZI. Senza gioco, senza idee.

Con Ancelotti il Napoli correva in media 100 km a partita. Con Gattuso 115. 

Manco scrivo i numeri sulle occasioni create e la dominanza territoriale.

 

Gattuso lo si potrà giudicare l’anno prossimo con una preparazione fatta da lui e con un gioco provato in estate. 

 

La gara di ieri è stata persa dai giocatori che si sono mangiati 100 gol a porta vuota. Oltre che da un errore arbitrale colossale. Gli episodi nel calcio contano a volte più della tattica, del gioco, del fisico, dell’aspetto mentale etc.

 

Chi difende Ancelotti è in malafede.

Tra l’altro ha preso un Everton che già col vice aveva fatto due vittorie consecutive, oltre ad aver avuto un calendario in discesa.

Vedremo l’anno prossimo con una preparazione fatta da lui. Ma già nelle prossime gare con scontri più impegnativi potrebbe scivolare al decimo posto.

Al Real è stato mandato via al secondo anno. Al PSG ha perso un titolo già vinto, subentrando al suo precedessore a Dicembre. Venne esonerato l’anno dopo. Al Bayern esonerato al secondo anno. Grandissimo allenatore fino agli anni del Chelsea, ma ormai sono 5 anni che è bollito. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Napoli di Ancelotti meritava di perdere con la Fiorentina, col Verona, col Brescia. Due di queste viste al San Paolo dove tutti i presenti erano scioccati dalla pochezza tattica in campo. Il Napoli vinceva per inerzia, ma la bomba stava già per scoppiare.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parlano dell'Everton ma non si sa se i giocatori di questa squadra hanno praticato e quindi conoscono bene il 4-4-2 e quindi lo schema con cui gioca Ancelotti.

So per certo,  perché seguo il Napoli dalla notte dei tempi, che i giocatori del Napoli erano adatti al 4-3-3 per caratteristiche tecniche e per aver raggiunto 91 punti nell'anno precedente al suo insiedamento (quello di Ancelotti) .

Cosa ha fatto questo allenatore a Napoli?

Ha smantellato un gioco, gli schemi, giocatori fuori ruolo (Lozano addirittura schierato punta centrale), giocatori da 4-3-3 schierati col 4-4-2 perché così voleva giocare malgrado i suoi giocatori fossero inadatti a tale schema.

Un grande allenatore deve adattarsi in base ai giocatori che ha.

Ancelotti in un anno e mezzo ha raccolto solo magre figure...a Liverpool giocò con tutti i giocatori nella propria area giocando di contropiede.

Col Everton sta andando bene, certo, evidentemente sono giocatori adatti per il suo modulo.

Edited by Rio Nero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bando alle ciance, avete letto della richiesta di risarcimento milionaria dell'Ajax a Rocchi? :sweat:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Morale della favola, un anno che la GGiuve fa schifo, riescono a fare schifo pure gli altri. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Rio Nero ha scritto:

Ancora con queste frasi!!!

Per capire un allenatore come va, bisogna vedere anche che giocatori ha in rosa e per quale modulo sono preparati a giocare.

Ora, non conosco la rosa dell'Everton, i giocatori ed il modulo con cui giocavano prima, ma a Napoli la squadra era adatta al 4-3-3. Lui ha snaturato il gioco, ha messo giocatori inadatti in ruoli non propri, non ha dato un gioco, uno schema, un qualcosa...niente. 

Informatevi prima di dire il falso.

A Napoli Ancelotti per i giocatori in rosa doveva fare il 4-3-3. Altrimenti faceva un mercato facendosi comprare giocatori per il suo modulo (4-4-2) cosa che non ha fatto. 

Ha fallito ed ha fatto bene ADL ad esonerarlo. 

si ma che senso ha prendere gattuso?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×