Jump to content
Sign in to follow this  
Beyond

Una cosa VERGOGNOSA

Recommended Posts

Vero ma è importante che mercedes le vinca tutte, mi spiace che abbiano mancato un paio di doppiette.

 

(altrimenti sta baracca di m... non crolla più)

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, F.126ck ha scritto:

Vero ma è importante che mercedes le vinca tutte, mi spiace che abbiano mancato un paio di doppiette.

 

(altrimenti sta baracca di m... non crolla più)

Perchè, pensi crollerà anche con doppiette da qui a fine anno?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, chatruc ha scritto:

 

Quindi la tua tesi è che la Pirelli favorisca la Mercedes con la complicità della FIA. Un po' come la Juve. Ma perchè Arrivabene dopo i test successivi al GP di Spagna del 2018 disse che le ruote non c'entravano niente con le prestazioni scarse della Ferrari in quella gara?

 

Perchè la Ferrari vinse in UK con quelle gomme?

 

Perchè la Ferrari e gli altri team non hanno urlato allo scandalo in tempo debito? (non ora che fa un po' comodo a tutti cambiare gomme).

 

Sì, io sono convinto che Pi*elli e Mer*edes siano collusi da quando sono entrati in F1, lo dimostrano il test segreto e i cambi gomme del 2013 e tutte le successive decisioni, come i limiti imposti di pressione, le mescole sempre più dure dal 2017, le gomme sottili dello scorso anno.

Alla FIA forse questo va bene, dato che al contrario di altri domini precedenti, non hanno cambiato regole in continuazione per bloccarli (per carità, andrebbe pure bene se non ci fossero già regole di mer*a che impediscano di sviluppare le vetture). Inoltre, quante volte li hanno penalizzati o hanno dimostrato poca tolleranza nei loro confronti nelle decisioni dal 2013 in poi? Mai, nel dubbio stanno sempre dalla loro parte.

 

Perchè la Ferrari non parla? I manager di turno guardano ai soldi, arrivare secondi e prendere più premi dei vincitori evidentemente è sufficiente per giustificare l'impegno in F1. Vuoi mica che ti tolgano il privilegio di prendere un bonus milionario e magari perdere comunque in pista? Meglio non correre il rischio, stiamo secondi e zitti... i tifosi non la pensano così però.

Perchè le altre squadre non parlano? Credo per lo stesso motivo per cui alcune vittime di reati mafiosi non parlano, hanno paura di ritorsioni. In realtà qualche volta si sono sentite lamentele (in particolare da Marko - Red Bull), ma non è cambiato proprio nulla.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, effe ha scritto:

 

A me frega nulla se la Ferrari perde, contesto le verità assolute dei ferraristi che si lamentano oggi e ricordano con i cuoricini negli occhi gli anni della formula noia solo perchè vinceva la Ferrari.

 

Contesto i ferraristi che sminuiscono in tutti i modi Hamilton portando su un'altro livello Schumacher, dimenticando che i numeri di Schumacher (o quelli di Vettel) sono arrivati per circostanze del tutto simili a quelle di Hamilton, con l'aggravante, se vogliamo, del compagno di squadra zerbino.

 

In questo periodo ho letto che Schumacher con questa mercedes avrebbe vinto tutte le gare dell'anno e non si sarebbe mai fatto battere da un compagno di squadra (....) dimenticando che un compagno di squadra Schumacher non lo ha mai avuto. Hamilton ha diviso il sedile con Alonso, Button, Rosberg. Schumacher ha avuto solo Rosberg quando era a fine carriera, non fa testo, ma gli è pure andata male.

 

1) Gli occhi a cuoricino per quegli anni sono evidentemente per la Ferrari vincente. Il 90% di noi sa benissimo che il 2002 e 2004 sono stati mondiali noiosi in cui non succedeva niente. Infatti io i mondiali che più ricordo sono il '98, '99, 2000, 2003, 2006-07-08.

Ci si lamenta della noia di oggi, non per la noia in quanto tale, ma perchè le decisioni della Federazione e gommista vanno nella direzione di prolungarla questa noia, mentre negli anni di cui parli tu era l'esatto opposto. 

Però capisco che ti fa comodo far finta di non capire questa cosa.

 

2) Schumi e Vettel hanno avuto realmente la macchina dominante per soli 2 anni. Durante il periodo di Schumacher inoltre i gp erano 16-17 all'anno. Quindi se i numeri di Schumi sono gonfiati, quelli di Hamilton lo sono il triplo. Anzi ringraziamo che Hamilton nonsi  è mai neanche avvicinato al livello di Schumi, altrimenti ora avrebbe 1 mondiale in più e anche una ventina di pole e vittorie in più.

 

3) Eccomi. Avrebbe vinto il 90% e lasciato le briciole ai vari Barrichello, Bottas, Button, Rosberg etc. Con Hamilton, Vettel e Alonso lascio un pò di margine in più perchè sono i 3 più forti del dopo Schumi, ma avrebbero abbondantemente perso anche loro.

Lo dico, continuerò a dirlo e lo sottoscrivo col sangue.

 

2 ore fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

C'è un problema però. Le cose sono cambiate abbastanza nel 2017, eppure non è servito a niente. Non è detto che i cambi regolamentari portino forzatamente ad un cambio al vertice.

Io sono combattuto invece. Io vorrei che qualcuno battesse i grigi a parità di regole e non con uno stravolgimento, ci sarebbe molto più gusto.

 

Anche io avrei avuto piacere a batterli a parità di regole, il problema è che se poi le cambiano per favorirli...

Quando le cambiarono contro Ferrari nel 2002 e 2004 non mi andò giù, ma posso anche comprenderne le motivazioni. Fare il contrario come adesso è totalmente inaccettabile.

 

4 minuti fa, White Star ha scritto:

 

Sì, io sono convinto che Pi*elli e Mer*edes siano collusi da quando sono entrati in F1, lo dimostrano il test segreto e i cambi gomme del 2013 e tutte le successive decisioni, come i limiti imposti di pressione, le mescole sempre più dure dal 2017, le gomme sottili dello scorso anno.

Alla FIA forse questo va bene, dato che al contrario di altri domini precedenti, non hanno cambiato regole in continuazione per bloccarli (per carità, andrebbe pure bene se non ci fossero già regole di mer*a che impediscano di sviluppare le vetture). Inoltre, quante volte li hanno penalizzati o hanno dimostrato poca tolleranza nei loro confronti nelle decisioni dal 2013 in poi? Mai, nel dubbio stanno sempre dalla loro parte.

 

Perchè la Ferrari non parla? I manager di turno guardano ai soldi, arrivare secondi e prendere più premi dei vincitori evidentemente è sufficiente per giustificare l'impegno in F1. Vuoi mica che ti tolgano il privilegio di prendere un bonus milionario e magari perdere comunque in pista? Meglio non correre il rischio, stiamo secondi e zitti... i tifosi non la pensano così però.

Perchè le altre squadre non parlano? Credo per lo stesso motivo per cui alcune vittime di reati mafiosi non parlano, hanno paura di ritorsioni. In realtà qualche volta si sono sentite lamentele (in particolare da Marko - Red Bull), ma non è cambiato proprio nulla.

 

:idolo:

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, effe ha scritto:

 Nel frattempo sto ancora aspettando che qualcuno mi ricordi tutti questi sorpassi passati alla storia da fine anni 90 a metà dei 2000.

Ovvio che di tanto in tanto qualcosa succedesse, ma alla fine si ricordano sempre quei pochissimi che meritano di essere ricordati. Non è un caso se Piquet/Senna e Mansell Senna vengano ancora ricordati.

A me frega nulla se la Ferrari perde, contesto le verità assolute dei ferraristi che si lamentano oggi e ricordano con i cuoricini negli occhi gli anni della formula noia solo perchè vinceva la Ferrari.

Contesto i ferraristi che sminuiscono in tutti i modi Hamilton portando su un'altro livello Schumacher, dimenticando che i numeri di Schumacher (o quelli di Vettel) sono arrivati per circostanze del tutto simili a quelle di Hamilton, con l'aggravante, se vogliamo, del compagno di squadra zerbino. In questo periodo ho letto che Schumacher con questa mercedes avrebbe vinto tutte le gare dell'anno e non si sarebbe mai fatto battere da un compagno di squadra (....) dimenticando che un compagno di squadra Schumacher non lo ha mai avuto. Hamilton ha diviso il sedile con Alonso, Button, Rosberg. Schumacher ha avuto solo Rosberg quando era a fine carriera, non fa testo, ma gli è pure andata male.

Sono queste le cose che si leggono, è per questo che quando vedi "le prove schiaccianti" ti scappa un sorriso in piu di quello che avresti normalente.

 

Formula noia o non noia, 

qui puzza di brutto quello che è il sodalizio Mercedes PIrelli, nato sin dai tempi del famoso segreto test che nessun altro team fece, poiché era vietato.

 

Questo puzza.

 

Ferraristi e non, se sono onesti, riconosco che qualcosa non quadra, 

che senso ha modificare le gomme quando la mercedes le brucia?

Che senso ha fare gomme che non si surriscaldano se il problema ce l'ha solo una scuderia?

Qui si è lamentato anche la Rb, non solo i ferraristi...

 

hai visto domenica chi aveva problemi di blistering?

Te le immagini queste mercedes con le gomme dello scorso anno?

3/4 pit stop a gara...

 

possiamo essere di parte o non, 

ma qui siamo fuori dallo sport... 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Aerozack ha scritto:

Perchè, pensi crollerà anche con doppiette da qui a fine anno?

 

A dire il vero non lo so, volevo solo vedere cosa succedeva dopo la ventesima doppietta consecutiva ma Bottas è riuscito nella difficile impresa di arrivare oltre il secondo posto con questa mercedes.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, White Star ha scritto:

 

Sì, io sono convinto che Pi*elli e Mer*edes siano collusi da quando sono entrati in F1, lo dimostrano il test segreto e i cambi gomme del 2013 e tutte le successive decisioni, come i limiti imposti di pressione, le mescole sempre più dure dal 2017, le gomme sottili dello scorso anno.

Alla FIA forse questo va bene, dato che al contrario di altri domini precedenti, non hanno cambiato regole in continuazione per bloccarli (per carità, andrebbe pure bene se non ci fossero già regole di mer*a che impediscano di sviluppare le vetture). Inoltre, quante volte li hanno penalizzati o hanno dimostrato poca tolleranza nei loro confronti nelle decisioni dal 2013 in poi? Mai, nel dubbio stanno sempre dalla loro parte.

 

Perchè la Ferrari non parla? I manager di turno guardano ai soldi, arrivare secondi e prendere più premi dei vincitori evidentemente è sufficiente per giustificare l'impegno in F1. Vuoi mica che ti tolgano il privilegio di prendere un bonus milionario e magari perdere comunque in pista? Meglio non correre il rischio, stiamo secondi e zitti... i tifosi non la pensano così però.

Perchè le altre squadre non parlano? Credo per lo stesso motivo per cui alcune vittime di reati mafiosi non parlano, hanno paura di ritorsioni. In realtà qualche volta si sono sentite lamentele (in particolare da Marko - Red Bull), ma non è cambiato proprio nulla.

 

Sei stato molto chiaro nella spiegazione, ma ora ti faccio un'altra domanda.

 

1) A chi giova questa cosa?

 

2) Cosa ci guadagna la Mercedes non nel vincere, ma nel dominare i campionati vincendo praticamente tutte le gare?

 

3) Cosa ci guadagna la FOM prima e Liberty Media ora ad avere dei campionati così monotoni e commercialmente poco vendibili?

 

4) Cosa ci guadagna la FIA con un campionato così?

Share this post


Link to post
Share on other sites

chatruc, la tua domanda sono 4.

  • Like 1
  • Fernandello 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, chatruc ha scritto:

 

Sei stato molto chiaro nella spiegazione, ma ora ti faccio un'altra domanda.

 

1) A chi giova questa cosa?

 

2) Cosa ci guadagna la Mercedes non nel vincere, ma nel dominare i campionati vincendo praticamente tutte le gare?

 

3) Cosa ci guadagna la FOM prima e Liberty Media ora ad avere dei campionati così monotoni e commercialmente poco vendibili?

 

4) Cosa ci guadagna la FIA con un campionato così?

1) Sicuramente a Mer*edes, che fino al 2013 non vinceva una mazza e con la precedente serie di motori grigliava a volontà. A FIA e Pi*elli pure, se prendono mazzette o fanno accordi collaterali come penso. Inoltre se i grigi dovessero lasciare, ci sarebbe il rischio di avere un mondiale con troppe poche auto e pochi motori a disposizione: per tutti loro è meglio che lo status quo continui.

2) Senza dubbio, dal punto di vista commerciale dire di essere i dominatori assoluti della F1 o robe tipo la squadra più vincente di sempre è meglio che dire di essere dei semplici campioni.

3) La monotonia delle gare non è voluta, è solo la conseguenza dei regolamenti troppo fermi e restrittivi. Comunque non sono sicuro che FOM/Liberty siano parte dell'intrallazzo, anche loro ovviamente vogliono che il campionato si corra, ma hanno l'interesse che sia combattuto e vendibile.

4) Vedi 1, stabilità dei costi, stabilità del numero di partecipanti, probabilmente qualche mazzetta e per ridere ci aggiungo anche una fornitura di mezzi di servizio, sperando di aver torto perchè sarebbe allucinante fosse questo il metodo di pagamento. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, chatruc ha scritto:

 

2) Cosa ci guadagna la Mercedes non nel vincere, ma nel dominare i campionati vincendo praticamente tutte le gare?

 

 

da te questa domanda non me la aspetto. non serve aver passato l'esame di terza media per capire che ritorno di immagine sta avendo mercedes col dominio attuale.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché la ferrari non parla?....'ma siamo masochisti?'lo avete sentito ansimare ( perché parlare è un'altra cosa) camilleri? E quando ha parlato il giovane rampollo, vi ricordate cosa ha detto? Ecco...che stiano pure zitti....è meglio....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma cosa è sta roba su una nuova direttiva tecnica sulla flessibilità delle ali posteriori che entrerà in vigore a quanto pare dall'Austria?

 

Ho letto qualcosa su F1AT ma non era approfondita. Qualcuno sa qualcosa in più? So solo che dovrebbe andare a colpire la maggior efficienza aerodinamica della Ferrari, o comunque sia il suo indubbio punto di forza

Edited by Kaiser

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì il punto è quello. 

Alla Ferrari vincere o meno in F1 non cambia assolutamente nulla sotto questo punto di vista. Son 13 anni che non vince, eppure...

Inoltre hanno il loro bonus economico che li tiene a bada (magari se venisse tolto, chissà...).

 

Per la Mercedes invece conta molto a livello di immagine e non fatevi ingannare dal budget enorme che spendono ogni anno.

Quando vinci, tutto torna sempre indietro. Continueranno a spendere. Unica chance? Togliergli uomini, aumentare il budget al loro livello se non superarlo, e magari sperare anche in un progetto sbagliato.

 

Non penso se ne andranno. Stanno per raggiungere e superare McLaren e Williams come vittorie e pole. Manca poco anche per raggiungerli nelle vittorie dei mondiali. Come doppiette distano circa 25-30 da Ferrari, e sicuramente vorranno superare il record di vittorie consecutive dei costruttori. Quando supereranno alcuni di questi record forse si prenderanno una pausa.

 

2 minuti fa, Kaiser ha scritto:

Ma cosa è sta roba su una nuova direttiva tecnica sulla flessibilità delle ali posteriori che entrerà in vigore a quanto pare dall'Austria?

 

Ho letto qualcosa su F1AT ma non era approfondita? Qualcuno sa qualcosa in più? So solo che dovrebbe andare a colpire la maggior efficienza aerodinamica della Ferrari, o comunque sia il suo indubbio punto di forza

 

Penso che tu abbia seguito i Mondali dal 2013 in poi... ecco non credo che ci sia bisogno di farsi troppe domande.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, VincenzoFerrari ha scritto:

Sì il punto è quello. 

Alla Ferrari vincere o meno in F1 non cambia assolutamente nulla sotto questo punto di vista. Son 13 anni che non vince, eppure...

Inoltre hanno il loro bonus economico che li tiene a bada (magari se venisse tolto, chissà...).

 

Per la Mercedes invece conta molto a livello di immagine e non fatevi ingannare dal budget enorme che spendono ogni anno.

Quando vinci, tutto torna sempre indietro. Continueranno a spendere. Unica chance? Togliergli uomini, aumentare il budget al loro livello se non superarlo, e magari sperare anche in un progetto sbagliato.

 

Non penso se ne andranno. Stanno per raggiungere e superare McLaren e Williams come vittorie e pole. Manca poco anche per raggiungerli nelle vittorie dei mondiali. Come doppiette distano circa 25-30 da Ferrari, e sicuramente vorranno superare il record di vittorie consecutive dei costruttori. Quando supereranno alcuni di questi record forse si prenderanno una pausa.

 

 

Penso che tu abbia seguito i Mondali dal 2013 in poi... ecco non credo che ci sia bisogno di farsi troppe domande.

 

Ho appena letto che sono direttive che sono entrate in vigore dalla Francia, ma che per conformità di circuito dovrebbero vedersi maggiormente in Austria. Boh..

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, White Star ha scritto:

1) Sicuramente a Mer*edes, che fino al 2013 non vinceva una mazza e con la precedente serie di motori grigliava a volontà. A FIA e Pi*elli pure, se prendono mazzette o fanno accordi collaterali come penso. Inoltre se i grigi dovessero lasciare, ci sarebbe il rischio di avere un mondiale con troppe poche auto e pochi motori a disposizione: per tutti loro è meglio che lo status quo continui.

2) Senza dubbio, dal punto di vista commerciale dire di essere i dominatori assoluti della F1 o robe tipo la squadra più vincente di sempre è meglio che dire di essere dei semplici campioni.

3) La monotonia delle gare non è voluta, è solo la conseguenza dei regolamenti troppo fermi e restrittivi. Comunque non sono sicuro che FOM/Liberty siano parte dell'intrallazzo, anche loro ovviamente vogliono che il campionato si corra, ma hanno l'interesse che sia combattuto e vendibile.

4) Vedi 1, stabilità dei costi, stabilità del numero di partecipanti, probabilmente qualche mazzetta e per ridere ci aggiungo anche una fornitura di mezzi di servizio, sperando di aver torto perchè sarebbe allucinante fosse questo il metodo di pagamento. :asd:

 

Quindi qui stiamo parlando chiaro e tondo di corruzione e frode sportiva. Sarebbe forse il caso di fare una denuncia o chiedere alle autorità di indagare.

 

In poche parole, tu pensi che la F1 sia corrotta da mazzette che vanno da Mercedes a Pirelli e FIA e che tutti gli altri (Ferrari, Honda e Renault) stiano lì a guadare forse perchè accontentati da qualche premio partecipazione?

 

Cioè, Renault e Honda spendono circa 400M all'anno pur sapendo che non solo non vinceranno per mancata capacità, ma perchè c'è proprio un complotto che non consentirà loro di vincere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Probabilmente i benefici derivanti dallo stare in f1 sono maggiori della vittoria

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qua il complotto è contro di noi che seguiamo sta farsa ma sopratutto voi che cacciate il grano :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leo Turrini sostiene che le gomme non siano un alibi, perché anche la Ferrari ha saputo con largo anticipo che sarebbero state le gomme del 2019 e aggiunge che Mercedes è semplicemente stata più brava col progetto ad alto carico per saperle gestire, mentre la filosofia a basso carico della Ferrari è naturale che vada incontro a eventuali problemi con le coperture. 

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, Rocky said:

Leo Turrini sostiene che le gomme non siano un alibi, perché anche la Ferrari ha saputo con largo anticipo che sarebbero state le gomme del 2019 e aggiunge che Mercedes è semplicemente stata più brava col progetto ad alto carico per saperle gestire, mentre la filosofia a basso carico della Ferrari è naturale che vada incontro a eventuali problemi con le coperture. 

 

Questo concetto dell'ora d'aria sta prendendo una strana piega

  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Aerozack ha scritto:

Probabilmente i benefici derivanti dallo stare in f1 sono maggiori della vittoria

 

Non dimentichiamo che comunque la Ferrari ha sempre avuto vita dura in F1, anche con regolamenti più permissivi, avendo il 12 cilindri e la pista privata ecc... voglio dire: non è che non vinca solo perché preferisce intascare il gruzzolone, ma anche perché

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×