Jump to content
Sign in to follow this  
Beyond

Una cosa VERGOGNOSA

Recommended Posts

Ragazzi... per favore.....:fertongue:

Share this post


Link to post
Share on other sites

la FIA vende coraggio a pacchi da 6 anni :asd: 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, rimatt ha scritto:

 

E quindi che facciamo? Li premiamo per il coraggio, anche se il giudizio è stato palesemente sbagliato (cosa su cui quasi tutti sono d'accordo, a prescindere da questioni di tifo)? 

A Magnussen tutti gli danno del co****e un GP sì e uno anche, ma di sicuro non gli manca il coraggio... Che facciamo, punti stima anche per lui? 

Sottovaluti quel "quasi tutti".

Per me, viste le regole, hanno preso una decisione diffi, scomoda e corretta.

Mica facile metterle insieme tutte. Ed infatti hanno fatto incazzare il sistema che campa con i tifosi che portano ascolti e che sono ovviamente incazzati perché sono tutti ferraristi.

Come si diceva ai bei tempi: bene così.a bene così perché la.penalità ci stava, non per i prolassi anali di questo o quel tifoao, piuttosto di giornalisti ed opinipnisti che ci perderebbero il posto a dare ragione ad una decisione così lassativa nei confronti della rossa.

Rileggendo, si capisce nulla ma lo smartphone passa questo.

Mi tolgo da solo.5 punti dal diploma.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti assolvo dalla penalità sulla maturità se passiamo a parlare di gp di Francia e si metta una pietra su un episodio ormai commentato nei bar anche da chi non vedeva un gp dalla vita precedente  :asd:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma fa letteralmente schifo al ca**o vedere che il pilota che taglia il traguardo per primo non è quello che ha vinto la gara, dai. Decisioni del genere saranno anche state prese in precedenza, ma non mi pare che abbiano mai tolto la vittoria a chi se l'era guadagnata in pista. Per amor di discussione, facciamo anche finta che non ci siano precedenti e che questo sia il primo episodio del genere mai avvenuto sulle piste di F1: davvero volete che d'ora in avanti questa diventi la norma? Che decidere a tavolino chi ha vinto la gara diventi la prassi, nel caso di episodi paragonabili a questo? 

 

Ah, le parole di Pirro sono vergognose a prescindere dal coinvolgimento di Ferrari, Mercedes, Haas o chi volete. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ricordo l'anno, non ricordo la pista, ricordo un Alonso su Ferrari che sta vincendo, un Hamilton che supera la SC quando non poteva farlo, i commissari che aspettano così tanto a decidere che quando lo fanno, con un +5 ad Hamilton, la penalità risulta totalmente ininfluente. Il  risultato è indiscutibilmente falsato da questo, e non ci sono state discussioni sulla.irregolarità della manovra di Hamilton.

Non è la prima volta che si decide a tavolino una gara, giusto o meno (per regolamento o, peggio, lentezza dei commissari) che sia

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, effe ha scritto:

Non ricordo l'anno, non ricordo la pista, ricordo un Alonso su Ferrari che sta vincendo

non ricordi neanche che quella gara la stava dominando Vettel, Alonso era in lotta con Hamilton per la seconda posizione quando fu fregato dalla furbata di Lewgend. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, effe ha scritto:

Marko mangia a sbaffo da 10 anni perché nel mucchio, che all'epoca non era nemmeno tanto folto, ha pescato il jolly Vettel.

Questo gli ha regalato una carriera ed una posizione da tagliateste a muzzo "tanto io sono marko che ha scoperto vettel".

Ci mancherebbe anche che desse ragione alla FIAt, come la chiamavano quando vinceva una rossa e prima dell'epoca maFIA.

Come gia detto, i commissari hanno avuto coraggio ad emettere un giudizio che, per fede del colore, andava contro al 90% dei tifosi, e quindi degli spettatori.

 

Più che coraggio, io la chiamerei testa di ca**o, pensa te :asd:

Edited by Ferrarista

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora come ora, è uno contro la mercedes. Il nemico del mio nemico, è mio amico...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi pirro sta diventando quasi un eroe

 

Belli gli universi paralleli

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sto proprio cercando casi analoghi, vale a dire casi in cui il pilota che ha tagliato per primo il traguardo è stato penalizzato e la vittoria è andata a un altro. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pirro è diventato un eroe per gli Hamiltoniani e per gli anti-VETTEL. 

Eh già! :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, rimatt said:

Io sto proprio cercando casi analoghi, vale a dire casi in cui il pilota che ha tagliato per primo il traguardo è stato penalizzato e la vittoria è andata a un altro. 

 

Rapper spa 2008

Senna Suzuka 1989

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, ClaudioMuse ha scritto:

Quindi pirro sta diventando quasi un eroe

 

Belli gli universi paralleli

Veramente parlavo di marko.

Pirro non merita un commento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, ggr said:

Veramente parlavo di marko.

Pirro non merita un commento.

non mi riferivo a te, ma ad effe. In effetti quotarlo avrebbe aiutato

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, rimatt ha scritto:

Io sto proprio cercando casi analoghi, vale a dire casi in cui il pilota che ha tagliato per primo il traguardo è stato penalizzato e la vittoria è andata a un altro. 

 

Lewis Hamilton, was the last driver to lose a win due to a post-race penalty. This was at the Belgian Grand Prix in 2008, when Hamilton was given a 25-second time penalty which handed victory to Felipe Massa.

 

Prior to that, 10 other drivers had also not been credited with wins despite crossing the finishing line in first place. Vettel is at least not as hard done by as Nelson Piquet, who missed out on two wins this way. He was disqualified after finishing first in his home race at Jacarepagua in 1982 due to a technical infringement. Five years later he saw the chequered flag first in Mexico but did not win the race as it was run in two parts due to a red flag; team mate Nigel Mansell took the laurels.

These rare circumstances happen with curious frequency in Canada. Peter Revson won the 1973 Canadian Grand Prix at Mosport despite the chequered flag originally having been shown first to Howden Ganley amid confusion over the introduction of the Safety Car. Seven years later Alan Jones won the race at its current location after finishing second to Didier Pironi, who had a one-minute penalty for jumping the start. The same thing happened 10 years after that: Gerhard Berger was the first driver home but a one-minute penalty for jumping the start dropped him behind Ayrton Senna.

Other drivers to lose wins due to infringements were James Hunt (1976 British Grand Prix, to Niki Lauda), Alain Prost (1985 San Marino Grand Prix, to Elio de Angelis), Ayrton Senna (1989 Japanese Grand Prix, to Alessandro Nannini) and Michael Schumacher (1994 Belgian Grand Prix, to Damon Hill). In the ill-fated 1978 Italian Grand Prix Mario Andretti and Gilles Villeneuve finished first and second on the road but were penalised a minute for jumping the start, handing victory to Niki Lauda.

The final case of a driver losing a ‘win’ after the race is a particularly odd one. Kimi Raikkonen was originally declared the winner of the 2003 Brazilian Grand Prix. However the race was cut short due to a red flag, and following a protest the stewards admitted they had followed the rules incorrectly and declared the results based on the completion of 53 laps instead of 54. Once that was done, Giancarlo Fisichella was declared the winner.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, effe ha scritto:

Sottovaluti quel "quasi tutti".

Per me, viste le regole, hanno preso una decisione diffi, scomoda e corretta.

Mica facile metterle insieme tutte. Ed infatti hanno fatto incazzare il sistema che campa con i tifosi che portano ascolti e che sono ovviamente incazzati perché sono tutti ferraristi.

Come si diceva ai bei tempi: bene così.a bene così perché la.penalità ci stava, non per i prolassi anali di questo o quel tifoao, piuttosto di giornalisti ed opinipnisti che ci perderebbero il posto a dare ragione ad una decisione così lassativa nei confronti della rossa.

Rileggendo, si capisce nulla ma lo smartphone passa questo.

Mi tolgo da solo.5 punti dal diploma.

non c'è stato dolo, ne malizia, ne contatto, ne niente... sta decisione corretta non so dove stia.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie, in effetti pensandoci meglio alcune di queste le ricordavo anch'io. Per il 2008 Leno si sta ancora lamentando, e non posso neanche dargli torto, visto come andò quella gara e chi finì per vincerla. :boh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

il problema effe e che stanno uccidendo uno sport...questo è...non è vettel o la ferrai il problema ma la f1....la stanno uccidendo....villeneuve arnoux gli darebbero ergastolo questi ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fossi nei panni di Pirro mi farei qualche domanda se gente come Mansell e Andretti hanno commentato negativamente la sua decisione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×