Jump to content
Sign in to follow this  
Leno

Caldazza, Piovazza, Freddazzo, il topic definitivo sul clima

Recommended Posts

9 ore fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

Secondo me entro 20 anni, quando i cinesi gli indiani e gli africani saranno raddoppiati, l'inquinamento sarà aumentato ancora di più e ci sarà qualche cataclisma mondiale che ci dimezzerà nella migliore delle ipotesi.

 

I cinesi crescono a tassi minori, per fortuna. Indiani, africani (nigeriani in particolare, che hanno tassi di fertilità completamente fuori dalla grazia di Dio), bengalesi, e direi tutti gli stati asiatici emergenti, sono criminali da fermare. Capisco che sia un messaggio politicamente poco appetibile parlare di contenimento delle nascite, ma ormai sta diventando persino insufficiente. E si continua col riscaldamento evitando in tutti i modi di toccare il nodo cruciale, che è l'epidemica sovrappopolazione.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ruberekus ha scritto:

questa sarebbe solo che una buona notizia

 

37 minuti fa, S. Bellof ha scritto:

 

I cinesi crescono a tassi minori, per fortuna. Indiani, africani (nigeriani in particolare, che hanno tassi di fertilità completamente fuori dalla grazia di Dio), bengalesi, e direi tutti gli stati asiatici emergenti, sono criminali da fermare. Capisco che sia un messaggio politicamente poco appetibile parlare di contenimento delle nascite, ma ormai sta diventando persino insufficiente. E si continua col riscaldamento evitando in tutti i modi di toccare il nodo cruciale, che è l'epidemica sovrappopolazione.

 

#IostoconThanos

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi bomba d'acqua a Napoli.

Incredibile e siamo a metà Maggio!!!

Negli anni scorsi già ero andato almeno 6 o 7 volte a mare...quest'anno...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono assolutamente convinto che la causa primaria (primaria, non unica) del riscaldamento globale attuale sia antropica, ossia dovuta all'emissione di gas serra nell'atmosfera provocata da attività umane. Non ritengo dunque un caso che il maggiore incremento si sia verificato con la seconda metà del XX secolo e prosegua ancor più oggi, che verifichi preminentemente nell'emisfero boreale, dove, anche a causa della presenza di maggiore terraferma, si è verificato uno sviluppo umano maggiore. Gli effetti penso siano giusto sotto gli occhi di tutti. Lo scioglimento dei ghiacci con conseguente innalzamento del livello del mare, il maggior numero di eventi estremi (tra cui anche periodi di freddo in mesi in cui non dovrebbero esserci) ecc...

 

Oltretutto, questa causa è l'unica che possiamo realmente controllare. Quindi direi un bel si a ridurre le emissioni di CO2 e un bel si anche al limitare al massimo anche la deforestazione, altra causa dell'aumento di CO2. Anzi, se si riuscisse ad invertire la tendenza, meglio ancora.

 

Ovviamente il primo passo è riconoscere il problema, se lo si ignora totalmente (Trump e USA in generale, anyone) non si va da nessuna parte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

in che modo gli eventi estremi sono spiegati col riscaldamento globale ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

I video di tizi a caso su Youtube sono il mio riferimento principale. Anche nei paper andrebbero citati, invece dei soliti studi barbosi di accademici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Va beh ma deciditi, credi ai grigi ma non ai tizi da youtube che citano le fonti degli argomenti trattati?

Edited by effe
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Ruberekus ha scritto:

in che modo gli eventi estremi sono spiegati col riscaldamento globale ?

 

Maggiore presenza di CO2 e vapore acqueo nell'atmosfera, temperature più alte ed energia maggiore, fenomeni più intensi.

 

Anche con i dati si trova una correlazione. Questo è uno studio statunitense, ma anche in Europa sono stati effettuati

 

https://nca2014.globalchange.gov/highlights/report-findings/extreme-weather

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, effe ha scritto:

Va beh ma deciditi, credi ai grigi ma non ai tizi da youtube che citano le fonti degli argomenti trattati?

 

Certo che credo ai grigi. Sono rettiliano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, KimiSanton ha scritto:

 

Maggiore presenza di CO2 e vapore acqueo nell'atmosfera, temperature più alte ed energia maggiore, fenomeni più intensi.

 

Anche con i dati si trova una correlazione. Questo è uno studio statunitense, ma anche in Europa sono stati effettuati

 

https://nca2014.globalchange.gov/highlights/report-findings/extreme-weather

Aggiungerei anche il lento riscaldamento degli oceani, rallentamento delle correnti calde e fredde, ecc.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, KimiSanton ha scritto:

 

Maggiore presenza di CO2 e vapore acqueo nell'atmosfera, temperature più alte ed energia maggiore, fenomeni più intensi.

 

Anche con i dati si trova una correlazione. Questo è uno studio statunitense, ma anche in Europa sono stati effettuati

 

https://nca2014.globalchange.gov/highlights/report-findings/extreme-weather

perdonami ma questa non è una spiegazione , sono parole in libertà; provo a leggere lo studio comunque 

Share this post


Link to post
Share on other sites

cmq l'argomento mi sembra completamente off topic, qua dovremmo parlare di clima

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

761-C5051-64-D7-43-B3-AB05-02-D0-A9-FDBB

 

In breve:

 

🌡 #APRILE IL SECONDO PIU' #CALDO DI SEMPRE

 

E Aprile 2019 chiude come il 2 piu' caldo nella storia delle rilevazioni della temperatura globale. Si tratta inoltre del 421esimo mese consecutivo e 43esimo Aprile di fila con temperature sopra la media del 20esimo secolo.

L'Artico è alla minor estensione di sempre per Aprile mai registrata e l'Antartide alla terza minor estensione.

Insomma dati alla mano il riscaldamento globale corre sempre piu' veloce (ma non c'è dubbio ormai) e l'umanità rimane col pensiero tra le nuvole come nel rendersi perplessa sulla "fredda primavera in Italia". Una goccia in un'oceano che bolle.

Rete Meteo Amatori https://www.retemeteoamatori.it/blog/2018/01/mutamenti-del-clima-italiano-riassunti-un-grafico/

 

 

fonte: rete meteo amatori

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottobre quando uscirà da questo Maggio?

Bah!

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Ottobre quando uscirà da questo Maggio?

Bah!

Appunto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra sempre più probabile pure l’inizio di giugno su questa falsariga :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, The-Flying-Finn ha scritto:

Sembra sempre più probabile pure l’inizio di giugno su questa falsariga :up:

No ti prego, basta!! :cray:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×