Jump to content
Sign in to follow this  
Leno

Caldazza, Piovazza, Freddazzo, il topic definitivo sul clima

Recommended Posts

Oggi 6 gradi a Vicenza al 15 di maggio e per fortuna che quando il vecchio Leno vi metteva in guardia sugli effetti dell'imminente minimo solare lo prendavate per il culo.

Dovreste ringraziare di avere tra le vostre schiere un climatologo, vulcanologo e naturalista di simile caratura :clapping:

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Leno tu che ne pensi del surriscaldamento globale? Domanda seria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho più di un dubbio sinceramente, soprattutto per i toni e i modi con cui viene sostenuto.

Sicuramente le emissioni umane possono avere un impatto sul clima ma mi sembra che questo sia stato esagerato sottovalutando invece tutti gli altri parametri come appunto l'irraggiamento solare che attraversa cicli ben precisi o le emissioni vulcaniche , inoltre si sono lanciati in previsioni quantomeno azzardate e arbitrarie che mi lasciano abbastanza basito.

Ricordo che il buon Al Gore quando ricevette il nobel per la pace per il suo lavoro di sensibilizzazione sull'argomento disse che secondo i suoi studi i 10 anni si sarebbero sciolti completamente i ghiacci dei poli con conseguenze catastrofiche, ed era il 2007.

Purtroppo ormai la discussione è degenerato sul politico e ognuno si è irrigidito sulle proprie posizioni spesso in maniera decisamente poco scientifica, inoltre ci sono in ballo miliardi di stanziamenti, aiuti alla ricerca e quant'altro, cosa che non aiuta certo una serena valutazione del fenomeno.

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, Leno ha scritto:

2319-B7-CC-9780-4-A02-AE75-606-B5038-BC2

Avranno regolato il sole al massimo da quelle parti.

 

Questo invece è un quadro di inizio mese sulle anomalie termiche.

 

995879-CD-DC22-4050-B58-F-AD4-E2-B5-D25-

Share this post


Link to post
Share on other sites

La cosa positiva è la rientrata (con gli interessi) allarme siccità, parlo ovviamente delle zone che controllo con le varie stazioni meteo della mia zona. Per il resto, passata questa ondata, dovremmo avere un periodo con addirittura temperature al di sopra della media. Insomma, mai una gioia. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh, io a Koynas oggi vedo 14°, sicuramente caldo ma non esagerato, probabilmente i giorni scorsi era più caldo, del resto è evidente che se qua arrivano masse fredde a nord per contro arrivano quelle più calde, poi siamo solo all'inizio non è che con il minimo solare fa subito più freddo dappertutto, in teoria dovrebbe portare a un aumento della nuvolosità e a una maggior variabilità e se persistesse negli anni a un possibile calo della temperatura globale. Sono ovviamente tutte teorie, perché l'ultimo c'è stato tra il 1600 e il 1700 e quindi i riscontri sono pochi e del resto non ci sono nemmeno certezze sulla durato del minimo attuale, quindi i paragoni sono quanto mai ardui.

https://it.wikipedia.org/wiki/Minimo_di_Maunder

Sui grafici: interessanti ma un po' fuorvianti eh, il primo è un semplice grafico delle temperature con ampio utilizzo di un bel  rosso fuoco acchiappattenzione per le temperature alte, che a metà maggio e mettendoci dentro pure il Sarah non sono certo un'anomalia, molto migliore il secondo pur col solito utilizzo dei colori un po' ambiguo.

Comunque come diceva Kimi: wait and see.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo Vicenza 36 è già arrivata la prima pettinata al povero Leno...grande Finn

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leno subito preso a schiaffi vedo. 

 

Cmq il riscaldamento globale è un fatto, che sia causato dall'uomo o c'entri anche l'universo è abbastanza difficile dirlo. Di certo negli ultimi 15 anni abbiamo visto un aumento dei fenomeni estremi di caldo freddo piogge tornado ecc che per esempio in Italia erano fenomeni molto rari e ora invece accadono di continuo 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siamo sicuramente in un periodo di riscaldamento, questo non può certo essere messo in dubbio.

La domanda ovviamente è: quali sono le cause e cosa ci riserva il futuro.

Sui tornadi e fenomeni estremi più frequenti non sono molto d'accordo però, in realtà il clima in Italia è stato molto più estremo nei secoli passati, negli ultimi 30/40 anni in particolare a parte qualche forte anomalia (1985, 2003) abbiamo goduto di un periodo climatico e pure geologico molto favorevole.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosa successe nel 85?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me entro 20 anni, quando i cinesi gli indiani e gli africani saranno raddoppiati, l'inquinamento sarà aumentato ancora di più e ci sarà qualche cataclisma mondiale che ci dimezzerà nella migliore delle ipotesi.

Edited by ForzaFerrari88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, il vero nodo è l'inquinamento delle risorse, consumo del suolo, antropizzazione selvaggia, distruzione di speci animali e vegetali, eppure si continua sulla strada di un progresso cieco e insensato.

L'altro giorno dicevano che abbiamo già consumato le risorse sostenibili per quest'anno, ma poi ti sfracellano i co****ni che bisogna rilanciare la crescita e i consumi e se cala il pil di 0,1 crolla il mondo, veramente una schizofrenia che sembra irrisolvibile.

15 minuti fa, F.126ck ha scritto:

Cosa successe nel 85?

 

Vicenza -20

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Leno ha scritto:

Oggi 6 gradi a Vicenza al 15 di maggio e per fortuna che quando il vecchio Leno vi metteva in guardia sugli effetti dell'imminente minimo solare lo prendavate per il culo.

Dovreste ringraziare di avere tra le vostre schiere un climatologo, vulcanologo e naturalista di simile caratura :clapping:

Sarà questa trasformazione in atto del pianeta Terra da tondo a piatto. 

Tu ne sai qualcosa in merito? :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono sorpreso, non dispiaciuto, dalle temperature dell'ultimo mese e mezzo.

Intorno al 15 di marzo, due mesi fa, ho passato un pomeriggio a Verona in camicia, 25 gradi alle 15 davanti all'Arena.

Ero certo che ci sarebbe stato da morire gia da aprile.

Da quel momento due mesi di pioggia, e va bene perché non pioveva da un secolo, ma temperature assurdamente basse.

La settimana scorsa qui ci sono state un paio di mattine a 4 gradi con neve a 600 metri, stamattina 9 gradi.

Non so piu cosa dire, comunque appena cambia ci stroncherà passando subito da 9 a 35.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non capisco come abbia fatto la popolazione del nord est a vivere secoli in questa m***a senza suicidarsi in massa *** *****!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non fare lo smidollato, ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

qua a torino per fortuna il maltempo non si è quasi visto. le temperature nell'ultimo paio di settimane sono state buone tutto sommato, non ha fatto nè piovazza nè freddazza 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

Secondo me entro 20 anni, quando i cinesi gli indiani e gli africani saranno raddoppiati, l'inquinamento sarà aumentato ancora di più e ci sarà qualche cataclisma mondiale che ci dimezzerà nella migliore delle ipotesi.

questa sarebbe solo che una buona notizia

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×