Jump to content
Sign in to follow this  
Illy

Stupri in Italia - Un problema soprattutto straniero?

Stupri in Italia - Un problema soprattutto straniero?   

5 members have voted

  1. 1. Stupri in Italia - Un problema soprattutto straniero?

    • Si, gli stranieri hanno una cultura limitata sul rispetto per la donna
    • No, non dipende dalla nazionalità
    • Mi astengo
      0


Recommended Posts

6 ore fa, Rio Nero ha scritto:

Se mettono pene esemplari senza possibilità alcuna di avere sconti o agevolazioni, sono certo che qualsiasi reato (stupro, rapina, omicidio, scippi, etc etc) diminuirebbe del 70%.

 

 

Chissà perché ho la sensazione che non sia così?

Questa è una frase da campagna elettorale.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Rio Nero ha scritto:

Mettiamola in Italia.

L'Italia è un paese diverso dagli altri.

La pena di morte secondo me non è un deterrente efficace, preferirei vedere chi si macchia di tali reati lavorare gratis per il resto dei propri giorni, in pratica sostenendo la sua permanenza in carcere anzichè gravare economicamente sulla comunità.

La soluzione ideale in teoria è quella che ha detto @Beyond, con la possibilità di reintegro nella società una volta scontata una pena, ma in pratica non mi sembra che funzioni, considerando quante volte leggiamo di reati compiuti da pregiudicati.

Oltretutto, per una persona già disperata come può essere un clandestino, il carcere potrebbe essere meglio che il vagabondaggio continuo, quindi serve qualcosa che renda la permanenza in carcere non appetibile ed un deterrente per chiunque altro.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le carceri italiane sono molto brutte, quelle dell'est sono un inferno come quelle argentine. Il problema è che se il carcere non è appetibile (cioè un inferno di violenza fisica e sessuale), prima ci entra un delinquente e poi ne esce un maniaco psicopatico. Se la pena è altissima (morte/carcere inferno), il delinquente non ha nulla da perdere e diventa più pericoloso. Se sai che il carcere è terribile, quando fa una rapina, il delinquente non si fa problemi ad ammazzare senza scrupoli.

 

E' un problema molto ma molto complicato (se la pena è bassa, il delinquente delinque, se è alta, diventa uno psicopatico) e quindi non ci sono soluzioni semplici (pena di morte, castrazione, ergastolo, ecc.).

 

In linea di massima, credo che sia il caso di alzare le pene ma soprattutto di togliere le attenuanti. Non capisco perchè a un delinquente bisogna in parte perdonarlo perchè è la prima volta che lo fa.

 

La questione è capire perchè esiste il reato. E' come il caso della violenza sulle donne. Non che sia sbagliato aiutare le donne vittime, ma per assurdo, sarebbe fondamentale aiutare e dare sostegno ai potenziali violenti. Con questo voglio dire che ci sono due tipi di delinquenti: quelli che lo fanno per necessità/convenienza, quello che lo fanno per disturbo psicotico.

 

Esempio, il maniaco sessuale che vuole stuprare donne, uomini e bambini, va curato in un manicomio. I cazzzoni di buona famiglia che all'università prendono una ragazza ubriaca e se la pompano in tre vanno rinchiusi.ù

 

Come sarebbe il caso di comportarsi?

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 hours ago, Rio Nero said:

Mettiamola in Italia.

L'Italia è un paese diverso dagli altri.

 

Ma se stiamo dicendo che quelli che stuprano sono negri, non italiani?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, ClaudioMuse ha scritto:

 

Ma se stiamo dicendo che quelli che stuprano sono negri, non italiani?

Il colore della pelle non è attinente all'argomento trattato ( se si parlava di immigrazione può darsi), stiamo parlando di stupro.

Io penso che con pene più severe ma soprattutto pene eseguite senza sconti e attenuanti si vivrebbe meglio.

Se poi lo stupro (o altri reati) lì facessero degli stranieri ma sul territorio italiano,  è giusto farli marcire nella galera dove è avvenuto il reato, senza estradizione...sarebbe troppo bello per loro ritornarsene in patria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi contro lo stupro occorre aumentare pene.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, ClaudioMuse ha scritto:

Quindi contro lo stupro occorre aumentare pene.

Le pene?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, ClaudioMuse ha scritto:

Quindi contro lo stupro occorre aumentare pene.

 

Secondo me serve irrigidire pene... ah, no. :asd:

Azzerare pene, con il bisturi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non citiamo Giggino impunemente dai...

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, ClaudioMuse ha scritto:

 

Ma se stiamo dicendo che quelli che stuprano sono negri, non italiani?

 

Ma un negro non può essere italiano?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, chatruc said:

 

Ma un negro non può essere italiano?

 

No, gli italiani sono ariani e con la ciccetta sui fianchi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi è un tema delicato, sappiamo tutti perché è stato aperto, se volete discuterne seriamente altrimenti chiudo. Topic di spam ce ne sono abbastanza.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

un topic serio? :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, F.126ck ha scritto:

Ragazzi è un tema delicato, sappiamo tutti perché è stato aperto, se volete discuterne seriamente altrimenti chiudo. Topic di spam ce ne sono abbastanza.

Sottoscrivo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ogni argomento, se trattato seriamente, è un argomento serio.

Mi sembrava che qui stesse procedendo in modo abbastanza civile...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cè un minimo di serietà nel dire che discutiamo di un problema connesso alla nazionalità? :asd:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Basterebbe aggiungere un punto interrogativo al titolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ClaudioMuse ha scritto:

Cè un minimo di serietà nel dire che discutiamo di un problema connesso alla nazionalità? :asd:

Si, se prima dell'avvento degli emigrati economici avevamo 1000 accoltellamenti, 500 stupri e 100 rapine ed ora ne abbiamo, per dire, il doppio ed arrivano per mano loro.

Che poi dico, vuoi mandarla in vacca perché fai il cittadino del mondo politicamente corretto che sa cosa vuol dire parlare da emigrato (perché io ne ricavo questo dai tuoi interventi in questo topic) ma tu hai vissuto qui negli ultimi 3 anni per capire com'è e come è cambiato? O parli per sentito dire o per partito preso? Perché io ci vivo, ho spiegato perché ne ho conosciuti in quantità, come sono, cosa pensano, cosa fanno e come sono cambiati i paesi e le città del nord Italia.

Tu la butti in vacca perché sai cosa.di tutto questo? Non è un argomento serio perché tu in Olanda la vivi diversamente o perché si parla di neri buttati in Italia con vitto, alloggio e pocket money che, e non lo sai, una volta finita la festa finiscono in culo a noi? 

Perché se.la tua esperienza è l'olanda o Napoli, dove appena 4 zinghi pisciano fuori dal vaso devono essere scortati fuori città dall'esercito perché altrimenti i napoletani se li mangiano ti svelo un segreto: qui non è così, subiamo le.decisioni del governo e la prendiamo in culo.

Se non ti sembra un argomento abbastanza serio leggi altro, non serve fare spirito da hater sul topic su Alonso  perché non ti trovi d'accordo.

Semplicemente non conosci il problema

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gran bella pettinata.

 

 

Il bello è che hai anche ragione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×