Jump to content
Sign in to follow this  
Illy

Stupri in Italia - Un problema soprattutto straniero?

Stupri in Italia - Un problema soprattutto straniero?   

5 members have voted

  1. 1. Stupri in Italia - Un problema soprattutto straniero?

    • Si, gli stranieri hanno una cultura limitata sul rispetto per la donna
    • No, non dipende dalla nazionalità
    • Mi astengo
      0


Recommended Posts

Buona parte dell'Occidente è fottuto; decenni di buonismo e accoglionimento hanno ridotto l'uomo occidentale ad un metrosessuale perculato dalla medesima società che lui stesso contribuisce a tenere in piedi (perché se aspettiamo i migranti economici buonanotte). La debolezza dell'attuale società si vede proprio da un sistema giudiziario/legale che non riesce minimamente a far fronte a tutte le problematiche e i reati commessi con queste ondate migratorie; infatti preferisce depennarli (vedi furti che oramai non si caga più nessuno) per poi vaneggiare sui media che i reati sono in diminuzione. Tra l'altro non capisco le donne e i gay che partecipano a manifestazioni pro-immigrazione incontrollata, quando saranno loro i primi a finire vergati. 

 

1530445592-1530445435-36464791-101558024

Edited by M.SchumyTheBest

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, M.SchumyTheBest ha scritto:

Buona parte dell'Occidente è fottuto; decenni di buonismo e accoglionimento hanno ridotto l'uomo occidentale ad un metrosessuale perculato dalla medesima società che lui stesso contribuisce a tenere in piedi (perché se aspettiamo i migranti economici buonanotte). La debolezza dell'attuale società si vede proprio da un sistema giudiziario/legale che non riesce minimamente a far fronte a tutte le problematiche e i reati commessi con queste ondate migratorie; infatti preferisce depennarli (vedi furti che oramai non si caga più nessuno) per poi vaneggiare sui media che i reati sono in diminuzione. Tra l'altro non capisco le donne e i gay che partecipano a manifestazioni pro-immigrazione incontrollata, quando saranno loro i primi a finire vergati. 

 

1530445592-1530445435-36464791-101558024

 

Grande Illy, pure qui mi tocca leggere questa spazzatura.

Edited by S. Bellof
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, S. Bellof ha scritto:

 

Grande Illy, pure qui mi tocca leggere questa spazzatura.

 

Dai hai già fatto il salto sul carro mercedes, puoi farlo anche sul carro del capitano 😏

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 hours ago, Rio Nero said:

Ripeto che il problema è la legge italiana.

Possibile mai che un senegalese, dopo aver pugnalato un carabiniere, dico UN CARABINIERE, dopo 3 giorni già era a piede libero?

Ma vi rendete conto? 

Ma come si fa!!!

 

Era Kalidou Koulibaly?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo stupro è un reato gravissimo assimilabile all'omicidio o alla tortura, chi lo compie è una persona irrecuperabile ed inutile per la società, pertanto io sono a favore della castrazione, dell'ergastolo ed eventualmente lavori forzati, nel caso non ci fosse spazio in carcere.

Che sia un fenomeno esasperato dall'immigrazione selvaggia è ovvio per ragioni culturali, ma a prescindere da chi compia questo terribile reato, lo si deve punire severamente.

NO al rimpatrio degli stupratori stranieri, devono marcire in galera da castrati.

Edited by White Star
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, White Star ha scritto:

io sono a favore della castrazione, dell'ergastolo ed eventualmente lavori forzati, nel caso non ci fosse spazio in carcere.

 

Sì, ma in quale ordine? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devono marcire nelle loro galere. Qui sarebbero un costo.

A casa loro, se sono di troppo, li tirano giu dalle spese.

Qui tocca anche dargli la pensione sociale quando escono, se disgraziatamente hanno preso la cittadinanza, magari facendo figli nati qui.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In prigione a vita sti animali

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, White Star ha scritto:

chi lo compie è una persona irrecuperabile ed inutile per la società

 

cos'è torniamo al 1200? la legislazione occidentale presuppone il reintegro in società del reo, fosse anche un omicida.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Beyond ha scritto:

 

cos'è torniamo al 1200? la legislazione occidentale presuppone il reintegro in società del reo, fosse anche un omicida.

È questo l'errore.

Se all'omicida dai l'ergastolo senza attenuanti,  col cavolo che uscirà di prigione.

Devono restare in galera!!!

Edited by Rio Nero

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Rio Nero ha scritto:

È questo l'errore.

Se all'omicida dai l'ergastolo senza attenuanti,  col cavolo che uscirà di prigione.

Devono restare in galera!!!

 

non sono uno studioso di diritto, tuttavia ripeto che il senso è quello di reintegrare una persona nella società. 

in ogni caso non vedo cosa cambia sotto questo aspetto, non è che gli stupri avvengono o meno in base alla pena di 1 anno o di 10 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo Illy. Hai raggiunto lo scopo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra l‘altro è risaputo che gran parte (la maggior parte?) di coloro che si macchiano di certi crimini è a sua volta stato vittima.

 

È giusto punire severamente, ma contemporaneamente è doveroso cercare di risolvere i problemi alla base. La repressione da sola non ha MAI risolto i problemi, anzi.

 

Delitti sessuali vengono perpetrati da sempre, in ogni regione del mondo, soprattutto ai danni di donne e bambini.

 

Credo che il problema non sia di razza o di colore, ma sicuramente di genere. Chissà perché è così difficile attivare l‘interruttore?

Edited by crucco
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se si tagliassero gli osei non ci sarebbero più problemi 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma con gli osei bisogna tagliare anche la polenta... e non dimentichiamo "l‘untino".

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Servirebbe come monito per gli altri

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se mettono pene esemplari senza possibilità alcuna di avere sconti o agevolazioni, sono certo che qualsiasi reato (stupro, rapina, omicidio, scippi, etc etc) diminuirebbe del 70%.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà neanche la pena di morte funziona da deterrente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Se mettono pene esemplari senza possibilità alcuna di avere sconti o agevolazioni, sono certo che qualsiasi reato (stupro, rapina, omicidio, scippi, etc etc) diminuirebbe del 70%.

 

 

Falso, è dimostrato dai dati che la pena di morte, la pena per eccellenza, non si dimostra essere un deterrente verso il crimine.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, KimiSanton ha scritto:

 

Falso, è dimostrato dai dati che la pena di morte, la pena per eccellenza, non si dimostra essere un deterrente verso il crimine.

Mettiamola in Italia.

L'Italia è un paese diverso dagli altri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×