Jump to content
Redersy

a quando una rinascita Ferrari ??

Recommended Posts

7 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

min**ia chi si rivede, bentornato 

 

In realtà non sono mai "sparito", ho sempre tenuto d'occhio. Stavolta però non ho resistito ad intervenire: sentire leggere di "serve una rinascita", quando sarà almeno dal 1995, con una piccola parentesi nel 2009, che alla fine la Ferrari è sempre stata tra le prime 3 scuderie dei campionati è una roba che non si può sentire.

 

Ma ci si rende conto di cosa sono diventate in un batter di ciglia McLaren o Williams? Li si che serve una "rinascita". C'è gente che si straccia le vesti e urla allo scandalo e all'incompetenza pur stando comoda al podio e prendendo sempre punti nelle prime 5 posizioni. 

 

Ma davvero, non avete la più pallida idea di cosa voglia dire passare letteralmente nelle m***a sportivamente parlando. 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è una grossa differenza tra McLaren, Williams e Ferrari. La seconda è un costruttore, le altre hanno un motorista che ha un team principale sul quale investire le proprie risorse. In questo periodo storico essere forniti è sintomo di impossibilità di vincere. A meno che ti chiami Renault, sei comunque scarso e investi poco e niente pure nel tuo team.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con tutto il rispetto ma Ferrari è l'ultimo simbolo sportivo italiano la scuderia alla base della F1. Se Ferrari non può giocarsi una vittoria con quel budget in tutta la stagione vuol dire fallire miseramente. Il concetto di fallimento sportivo deve tener conto delle proporzioni 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Garviel Loken ha scritto:

Scusate ma rinascita de che?

 

Mal che vada, Ferrari è sempre li in 2* posizione. Ripeto: MAL CHE VADA. Fatevi qualche anno come McLaren, che è passata dal 2012 a lottare per il mondiale al 2013, ad oggi, di botto, a contare 0 assoluto e lottare per i 7*posti. 

 

Solo allora potrete parlare di "speriamo nella rinascita".

 

Questo è corretto, ci sono squadre blasonatissime che sono, non anni, ma ormai lustri che non cavano fuori un ragno dal buco (vedi anche Williams).
Però vorrei anche vedere il loro budget in confronto a quello Ferrari (e Mercedes, ovviamente).

Il fatto è che dopo 2017 e 2018, dove si è perso ma per buona parte della stagione c'era qualche fondata speranza "addirittura" di arrivare al titolo (magari con un pò di buona sorte, o di malasorte per gli altri, ed evitando di fare errori ...), adesso dopo test invernali che avevano illuso e dopo comunque una delle gare più enigmatiche dell'ultimo decennio, quel Bahrein dove sembrava che ci fosse stato un incredibile rovesciamento di forze, si è arrivati ad una Ferrari che, già a maggio, sembra aver esaurito il potenziale della vettura.
Sembra che siano tornate le annate tristi in cui la monoposto arriva al suo top massimo possibile e si fa superare dai miglioramenti degli altri, ma con tre-quattro mesi di anticipo rispetto a quanto accadeva prima (che era già abbastanza "irritante" ...).

Ovvio che c'è qualcosa che non va.


E, onestamente, non credo che sia proprio Marchionne quello che manca, uno che dubito ne capisse molto di corse oltre al "dobbiamo vincere", però potrebbe mancare effettivamente una guida forte nel team che faccia da coordinatore-mediatore tra i vari reparti.
Ma bisognerebbe esserci più addentro per capire i veri problemi, io non lo sono.

 

Edited by Astor

Share this post


Link to post
Share on other sites

A mio modo di vedere questo è un campionato diverso, un campionato nel quale la Mercedes sta vincendo di piu pur con un margine minore sugli avversari. Nin sbagliano nulla, i piloti, entrambi, stanno correndo alla perfezione, il team non sbaglia un aggiornamento, una strategia, un pit, niente. Sono semplicemente perfetti, e giustamente vincono.

Nelle ultime due stagioni, ma per essere sinceri molto piu nel 2018, la Ferrari aveva fatto il miracolo di raggiungerli, ma li avevano raggiunti in prestazioni, non nella gestione e nell'organizzazione. Il pilota di punta che è mancato ha fatto il resto.

L'occasione c'è stata, ed ha dell'incredibile vista la stabilità regolamentare che stiamo vivendo dall'inizio dell'era ibrida. Si è cambiato qualcosa, ma è cambiato troppo poco per stravolgere le forze in campo.

Ormai, tolto il Renault, non vedo piu grandi gap dovuti alle P.U.

C'è semplicemente un team che lavora a livelli impensabili per gli altri e non sbaglia nulla.

I ferraristi sono tifosi e vorrebbero la vittoria, ma hanno poco da lamentarsi, la Ferrari resta sempre tra i protagonisti a giocarsi il bersaglio grosso, ma c'è chi lavora meglio ed è piu bravo.

Anche la Redbull lavora benissimo pur pagando il gap di non essere un motorista.

Anzi, occhio che ae fra 1/2/3 anni dovesse finire il ciclo Mercedes, bisognerebbe sempre fare i conti con le lattine, visto quello che riescono a fare da 11 stagioni di fila.

Comunque, alla domanda che ha dato vita al topic, la risposta è: quando cambieranno pesantemente i regolamenti, Redbull permettendo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ripeto non ci sarà nessuna rinascita a breve. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Redersy ha scritto:

Buonasera, questo è il primo thread su questo forum, mi chiedevo come mai sia possibile che ogni anno nei test la Ferrari è sempre superiore a tutti, soprattutto sulla Mercedes, e poi puntualmente quest'ultima la smentisce in gara, arrivando sempre prima della Ferrari...

E' una questione di piloti o alla fine è la macchina che non riesce ad essere almeno allo stesso livello della Mercedes ??

Anche oggi si è vista la netta superiorità della Mercedes...io credo che quest'anno, fino ad ora sia una differenza di macchina, troppo diversa e più affidabile della Ferrari...Noi tifosi Ferrari siamo anni che speriamo che le cose cambino, ma i fatti dicono che purtroppo dovremmo aspettare ancora tanto per poter vedere vittoriosa di una altro titolo la Ferrari...chiaramente parlo solo di quest'anno, perchè se mi dovessi soffermare ai colpi di testa di Vettel degli scorsi anni, non so quando finirei...Hanno cambiato Arrivabene con Binotto, ma le cose addirittura sembra vadano peggio....

A questo punto non so se dover scomodare personaggi passati come Cesare Fiorio, o Jean Todt, che probabilmente avevamo un altro tipo di approccio alla causa e ottenevano più risultati...Voi che ne pensate ?? Grazie

 

Nel 2018 la Ferrari era di un filino superiore alla Mercedes e il titolo lo ha gettato alle ortiche Vettel. In questo 2019 la Mercedes è davanti e dopo il GP di oggi credo che sarà impossibile rimontare. Ma la Ferrari non è pessima, è pur sempre superiore alla Red Bull. Come motore, nessuno parla male del Ferrari. La risalita verso il livello tecnico 2017/2018 è merito di Binotto quindi non andrebbe cambiato. La cosa logica invece sarebbe piazzare un bravo capo della gestione sportiva. Guidare il team e la parte tecnica insieme è impossibile. Arrivabene come Mattiacci avevano poca esperienza nel ruolo, piuttosto potrebbero prende Vasseur dalla Sauber. Binotto è uno da non perdere.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Condivido in pieno

12 minuti fa, chatruc ha scritto:

 

Nel 2018 la Ferrari era di un filino superiore alla Mercedes e il titolo lo ha gettato alle ortiche Vettel. In questo 2019 la Mercedes è davanti e dopo il GP di oggi credo che sarà impossibile rimontare. Ma la Ferrari non è pessima, è pur sempre superiore alla Red Bull. Come motore, nessuno parla male del Ferrari. La risalita verso il livello tecnico 2017/2018 è merito di Binotto quindi non andrebbe cambiato. La cosa logica invece sarebbe piazzare un bravo capo della gestione sportiva. Guidare il team e la parte tecnica insieme è impossibile. Arrivabene come Mattiacci avevano poca esperienza nel ruolo, piuttosto potrebbero prende Vasseur dalla Sauber. Binotto è uno da non perdere.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla Ferrari serve uno come Ullrich secondo me. Il problema é trovarlo uno cosí.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si vede che non hanno un direttore tecnico all'altezza ma tanti buoni reparti slegati tra loro, sembra quasi che prendano strade diverse. Si parla tanto della sospensione ma dubito che sia quello il problema quanto piuttosto la sua interazione con tutto il resto, aerodinamica in primis. Questo è quello che fa un direttore tecnico, lega tutti questi aspetti tra loro e Binotto è pur sempre un motorista mentre ci vorrebbe qualcuno più alla Ross Brawn.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Serve personale specializzato preso dall'esterno per le zone deficitarie di questa macchina.

Prima di tutto però, va ripristinata l'armonia della scuderia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Onestamente ti direi mai. Ma tutti noi che abbiamo scritto in questo topic fra due settimane saremo qui, a sperare pregare gioire ed alla fine bestemmiare.

Edited by VincenzoFerrari
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Redersy ha scritto:

Buonasera, questo è il primo thread su questo forum, mi chiedevo come mai sia possibile che ogni anno nei test la Ferrari è sempre superiore a tutti, soprattutto sulla Mercedes, e poi puntualmente quest'ultima la smentisce in gara, arrivando sempre prima della Ferrari...

E' una questione di piloti o alla fine è la macchina che non riesce ad essere almeno allo stesso livello della Mercedes ??

Anche oggi si è vista la netta superiorità della Mercedes...io credo che quest'anno, fino ad ora sia una differenza di macchina, troppo diversa e più affidabile della Ferrari...Noi tifosi Ferrari siamo anni che speriamo che le cose cambino, ma i fatti dicono che purtroppo dovremmo aspettare ancora tanto per poter vedere vittoriosa di una altro titolo la Ferrari...chiaramente parlo solo di quest'anno, perchè se mi dovessi soffermare ai colpi di testa di Vettel degli scorsi anni, non so quando finirei...Hanno cambiato Arrivabene con Binotto, ma le cose addirittura sembra vadano peggio....

A questo punto non so se dover scomodare personaggi passati come Cesare Fiorio, o Jean Todt, che probabilmente avevamo un altro tipo di approccio alla causa e ottenevano più risultati...Voi che ne pensate ?? Grazie

 

Come detto da altri qui sopra, non bisogna esagerare con le proposte calcistiche di fare piazza pulita.

 

La rinascita e la rifondazione erano necessarie quando la Ferrari raccoglieva poco più di venti punti a stagione e passava tre anni senza nemmeno vincere un GP. La vera rinascita l'hanno fatta Montezemolo e Todt e dal 1997 al 2014, la Ferrari ha sempre lottato per il titolo tranne in tre occasioni molto particolari con cambi di regolamento: divieto cambio gomme nel 2005, nuova aerodinamica e KERS nel 2009 e nuovo motore nel 2014.

 

Nel 2014 c'era una scelta progettuale di motore sbagliata (turbo piccolo) e infatti nel 2015 ci fu un netto miglioramento correggendo gli errori di base. Da lì in poi c'è stata una risalita più lenta perchè più vicini si è dai migliori, più dura migliorare. Solo quest'anno la Mercedes è riscappata. Binotto come DT ha lavorato perfettamente fino allo scorso anno. Segnalo che in effetti da troppi anni, gli sviluppi non sono così efficaci come quelli delle altre squadre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, VincenzoFerrari ha scritto:

Onestamente ti direi mai. Ma tutti noi che abbiamo scritto in questo topic fra due settimane saremo qui, a sperare pregare gioire ed alla fine bestemmiare.

ma cosa vuoi sperare :asd: 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, chatruc ha scritto:

 La vera rinascita l'hanno fatta Montezemolo e Todt e dal 1997 al 2014, la Ferrari ha sempre lottato per il titolo tranne in tre occasioni molto particolari con cambi di regolamento: divieto cambio gomme nel 2005, nuova aerodinamica e KERS nel 2009 e nuovo motore nel 2014.

 

Questa non l'ho capita. Per che titolo avrebbe lottato la Ferrari nel 2011 e nel 2013?

Share this post


Link to post
Share on other sites

titolo morale 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io sono d'accordo con chatruc. Non servirebbe una rifondazione in stile calcistico... Servirebbe affinare ciò che c'è adesso. Per il 2020 è quasi impossibile giocarsi il titolo. Per il 2021 qualche chance in più c'è. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
39 minuti fa, PheelD ha scritto:

Anche io sono d'accordo con chatruc. Non servirebbe una rifondazione in stile calcistico... Servirebbe affinare ciò che c'è adesso. Per il 2020 è quasi impossibile giocarsi il titolo. Per il 2021 qualche chance in più c'è. 

 


Lo si dice ogni anno, e ogni anno l'anno dopo non cambia niente. 
In Ferrari serve qualcuno con in mano il potere. C'è troppa gente che dopo due idee azzeccate pensa di poter fare il bello e il cattivo tempo. 
Hanno cacciato Arrivabene perchè era un mostro cattivo che non faceva lavorare la squadra serenamente. Invece mi sembra proprio che era quello che metteva in riga tutti. 

Dall'ultimo mondiale del 2008 in 2 occasioni siamo stati 4, 3 volte terzi e 5 volte secondi nel mondiale. La squadra riflette la vettura, è sempre li  ma non è mai abbastanza. La RB è stata 4 volte prima,3 volte seconda 2 volta terza e una volta 4, Mercedes+ Brown ha fatto 6 (SEI) volte prima, 3 volte 4° e una volta 5°. 
È evidente che manchi qualcosa o non tutto sia gestito bene, perché le squadre con budget comparabili hanno fatto nettamente meglio di noi. Noi siamo sempre li ma non basta mai. 
Gli altri bareranno, faranno 1000km, avranno i favori della FIA, non saranno odiati da Todt, però adesso inizia veramente a non essere sostenibile la storia degli altri che barano, perché in 10 anni siamo stati capaci solo nel 2018 a produrre una macchina decente, ma invece che costruire su quello, ci siamo messi a farci la guerra tra noi perché pensavamo di essere un team straordinario dal talento immenso. 

Aggiungo anche una nota a margine. Come diavolo è possibile che la Mercedes è dal 2014 che ha un musetto e una concezione di macchina diversa da tutti gli altri e  in questi 5 anni solo la Toro Rosso ha provato a copiarla solo nel 2017? 
Se questi vincono e stravincono con una filosofia, perché tutti gli altri vanno nella direzione inversa? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

credo che quello che metteva in riga tutti fosse Marchionne, morto infatti il quale la squadra è andata allo sbando

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, S. Bellof ha scritto:

Questa non l'ho capita. Per che titolo avrebbe lottato la Ferrari nel 2011 e nel 2013?

 

Passi nel 2011, ma nel 2013 la Ferrari era da titolo fino a Barcellona, poi...:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

×